Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 296

Clicca e vinci con il consuntivo delle scuole

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 aprile 2010

Può riservare delle sorprese, il conto consuntivo delle scuole. Prima di tutto non è illeggibile né noioso, basta sapere dove guardare. Poi nasconde dentro di sé le chiavi per interpretare la scuola e viverla con pieno diritti di cittadinanza, ciò che spesso manca anche ai genitori più impegnati. Da oggi grazie al conto consuntivo si può vincere la fornitura gratuita dei manuali “Come rappresentare i genitori …e vivere felici” e “Come coinvolgere i genitori” editi da Bignami. Basta inviare all’indirizzo agetoscana@age.it la pagina riportante 150.000 accessi al sito http://www.agetoscana.it. Il concorso è aperto ai genitori e ai soci A.Ge. della Toscana e, visto che il sito registra visitatori provenienti da ogni parte di Italia e anche dall’estero, risulterà vincitrice la pagina inviata da un genitore toscano che riporterà il numero di visitatori più vicino a 150.000 e che indicherà chiaramente nome, cognome, indirizzo e scuola di riferimento. “Stiamo per festeggiare il centocinquantamillesimo visitatore in due anni di attività –dichiara la presidente dell’A.Ge. Toscana, Rita Manzani Di Goro- e ci è sembrato bello ringraziare i genitori che ci sostengono con il loro apprezzamento. Alcune pagine in particolare sono risultate molto frequentate: la consulenza e la normativa per genitori, il patto di corresponsabilità scuola-famiglia, i libri di testo e buon ultimo il contributo volontario dei genitori”.  ”Il successo più grande –conclude Di Goro- lo ha raccolto la rubrica ‘Il bilancio delle scuole’, che in tre mesi è stata visitata quasi 7.000 volte. Questo ci ha incoraggiato ad andare avanti con la formazione sul conto consuntivo, che abbiamo inviato a tutti i presidenti dei Consigli di circolo e d’istituto della Toscana”. Ecco alcuni dei consigli inviati ai genitori: verificare la percentuale di attuazione di ciascun progetto, pari al rapporto fra spesa prevista e spesa effettivamente impegnata; chiedere spiegazioni al dirigente in merito ai progetti che sono stati solo in minima parte realizzati; verificare la consistenza dei contributi dei genitori e il loro utilizzo; fare una riflessione sul fondo di cassa e sulle somme rimaste da riscuotere (o da pagare). Ulteriori approfondimenti sono disponibili sul sito http://www.agetoscana.it alla rubrica “Bilancio e consuntivo delle scuole”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: