Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Vecchie e nuove epidemie

Posted by fidest press agency su sabato, 24 aprile 2010

Le epidemie hanno sempre attraversato il cammino dell’uomo seminando lutti e sofferenze. Peste, vaiolo, sifilide, colera, tubercolosi, influenza hanno cambiato la storia dell’umanità per i loro effetti sulla vita e la salute degli uomini e per gli effetti demografici, economici, sociali. Le grandi epidemie creavano panico ed angoscia perchè falcidiavano intere popolazioni. Se la malattia e la morte di una singola persona rappresenta una tragedia per i familiari, la morte collettiva  aggiunge il sentimento di impotenza e di paura per il destino degli uomini.  Le epidemie non sono solo un terrribile ricordo del passato, ma rappresentano ancor oggi un rischio per l’umanità. Negli ultimi 30 anni oltre 30 nuove malattie infettive a carattere epidemico (chiamate “malattie infettive emergenti”) hanno fatto la loro comparsa. Tra queste l’AIDS, la SARS, l’infezione da virus Ebola, l’influenza aviaria da virus H5N1, la nuova influenza da virus H1N1.  La gestione della pandemia influenzale ha mostrato ampie carenze sulm piano scientifico, tecnologico, organizzativo e comunicativo.  Per riuscire a gestire le sfide del presente e del futuro occorre partire dalla lezione del passato, dalla conoscenza della storia. La mostra didattica su Vecchie e Nuove epidemie, patrocinata dalla Presidenza della Repubblica, dalla Presidenza del Conisglio e da tutti i Ministeri competenti,   sarà esibita a Bologna presso l’Archiginnasio di Bologna, Piazza Galvani dal 24 aprile a fine maggio 2010.  All’incontro parteciperanno: Luigi Bolondi- Presidente Società Medico-Chirurgica di Bologna Francesco Chiodo, già Ordinario di Malattie Infettive. Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Bologna Stefano Arieti, storico della medicina, Università di Bologna Giorgio Cantelli-Forti, presidente polo didattico di Rimini, Università di Bologna Walter Pasini, direttore Centro Travel Medicine & Global Health

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: