Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Patto di stabilità e crisi greca

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 maggio 2010

Il profondo disagio che attraversa la società greca è il risultato di una società europea fragile ed esposta a diversi rischi per mancanza di un disegno politico che vada oltre le intese finanziarie sulle quali si è voluto fissare l’unità continentale. Ma la Grecia non è la sola ad essere esposta a un possibile tracollo economico e sociale. Lo dobbiamo all’incapacità di esprimere la propria solidarietà “corale” degli altri stati. Agli egoismi che ciascuno di essi mostra di nutrire a danno degli altri se si pensa che lo stesso prestito concesso alla Grecia ha degli interessi alquanto alti. Faceva osservare giustamente giorni fa, in un suo intervento alla Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi che se non si riforma il patto di stabilità e si rafforza il governo economico dell’Unione il caso della Grecia è destinato a moltiplicarsi. In altre parole non basta avere un meccanismo di osservazione dei bilanci ma occorre poter intervenire per imporre le riforme strutturali dei bilanci pubblici, renderle più incisive, perché su di loro pesa la mancata crescita di alcuni paesi e l’Italia è tra questi. D’altra parte è impensabile prescindere dalla solidità del sistema finanziario e questo non si rafforza se il tessuto sociale è incapace di essere virtuoso e, nel caso italiano, significa anche evitare gli sprechi e non fare le riforme onerose perché non si è in grado di eliminare le fonti degli sperperi pubblici e privati a vantaggio di settori imprenditoriali che puntano solo alla speculazione e a facili guadagni. (ar)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: