Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 7 Mag 2010

Elezioni in Gran Bretagna: vince ai punti Cameron

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

I tories di David Cameron ottengono 306 voti (97 in più rispetto alle precedenti elezioni). I laburisti sono secondi con 258 seggi (91 in meno). I liberaldemocratici ottengono 57 seggi (5 in meno). In termini percentuali, i conservatori hanno ottenuto il 36,1%, i laburisti il 29,1 %, e i Liberaldemocratici il 23%. L’affluenza alle urne è stata del 65%.  Poiché nessun partito ha ottenuto la quota di 326 voti per governare il paese si impone una coalizione o il ritorno alle urne. Il premier uscente Brown dichiara che tocca ai tories, che hanno ottenuto il maggior numero di voti, di formare l’esecutivo e cercare subito dopo una possibile alleanza per governare. Seconda la prassi, invece, tocca al premier uscente Brown tentare di formare l’esecutivo. Ciò imporrebbe subito una trattativa con i toiries e con l’altra componente partitica. Da notizie pervenute in queste ore pare che David Cameron abbia offerto ai liberaldeomocratici di raggiungere un accordo per la formazione di un governo forte e stabile e in grado di “portare il Paese verso una ripresa economica sostenuta”. La piattaforma programmatica tra i due partiti, si fa notare, è molto simile. A dividerli, pare, vi siano solo la diversa visione dei rapporti con l’Unione europea e l’immigrazione. Gli esperti ricordano che una situazione analoga si è verificata nel 1974 e non è stato un successo. Si fa notare che il conservatore Edward Heath rimase in carica quattro giorni. Lo seguì un altro governo di minoranza con a capo il leader labour, Harold Wilson, ma restò in carica solo sette mesi, Alla fine furono indette nuove elezioni.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Special Elections Uk – Who will win?

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

From Cinzia Cerbino italo europeo. Ever since, for the human being, making a choice is a difficult challenge. The economic theory of the XVIII and XIX centuries considers man as a rational individual. His decision is the output of the elaboration of the input (information) that he collects. ( Photo- Gordon Brown, Nick Clegg, David Cameron) We have to wait for the “New Economy” theory of the XX century, for the introduction of irrational elements in the human decision making process. In contemporary political debate, many surveys are underlining the crucial factors for choosing the vote will not be just immigration, jobs, education, health and tax but also other aspects that come out of our subconscious signals. Nikki Owen, a specialist in coaching, says that “we are emotional beings” and that “every moment, our subconscious mind receives over two million bits of information”. Furthermore, Sheena Iyengar, Professor of Business at Columbia Business School and author of The Art Of Choosing says: “When voters can’t distinguish between the parties, they vote with their gut, and use a variety of factors to make that decision , some very arbitrary. When people have choices that they can’t differentiate between they are more likely to choose randomly”.The purpose of our special report is to contribute impartial electoral information. We aspire to fill the gap of our rational desire for knowledge. Our dream is to restore the passion for politics in Aristotele’s sense as “interest for the polis” that seems to disappear from the heart of the citizen in all industrialized countries.Firstly, we will analize what the job of Prime Minister means with some historical hints for a better understanding of this role.Secondly, we will analize the main points of the parties’ manifestos.Thirdly, we will show how electoral law functions in UK, and finally, we will provide and examine some statistical data collected from our survey.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XXXI congresso nazionale dei medici estetici

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Roma Cavalieri dal 7 al nove maggio 2010 via Cadiolo 101 all’egida del tema di sicura presa e di grande attualità in “Bellezza in sicurezza. E’ l’estetica del futuro” sono iniziati i lavori del XXXI congresso nazionale dei duemila e oltre medici estetici provenienti da ogni parte del mondo. Il tutto ha avuto inizio, nella mattinata del sette, con una affollata conferenza stampa in una sala dell’Hotel Rome Cavalieri e alla presenza del padre fondatore del Sime Carlo A. Bartoletti e in qualità di relatori il figlio e segretario generale Sime Emanuele, dell’inossidabile prof. Nicolò Scuderi direttore della cattedra di chirurgia plastica e ricostruttiva dell’Università “La Sapienza” di Roma, della dermatologa e docente del Sime Magda Belmontesi, di Fulvio Tomaselli  coordinatore del servizio di oncologia dell’ambulatorio di medicina estetica dell’Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina, Roma e di Nadia Fraone vicedirettore del Sime. Nella storia della medicina romana questo appuntamento è diventato, nel corso degli anni, un fiore all’occhiello di una medicina che cura il corpo ma si alimenta del suo spirito. Lo fa con grazia e delicatezza e con un profondo rispetto per gli elementi che compongono il corpo umano  e nel suo inevitabile declino fisico offre non una soluzione di eterna giovinezza ma l’uso  di “tecniche sempre più  sofisticate ed efficaci per rallentare il passare del tempo. Ma in totale sicurezza sia nelle tecniche che nei prodotti, senza correre il minimo rischio.” Ogni anno che passa sembra impossibile che vi possano essere novità di rilievo nel campo della medicina estetica eppure, sia pure a piccoli passi, si fanno avanti prodotti e metodiche sempre più efficaci e sicuri per la correzione degli inestetismi e in tema di body conturing. Ma a questo riguardo, ci tiene a precisare nel suo intervento il presidente della SIME Carlo A. Bartoletti – sono seguiti con molta attenzione anche i focus sui fattori di crescita piastrinici, sul confronto tra i diversi sistemi di trattamento della pannicolopatia-edemato-fibro-sclerotica (PEFS) e della cellulite, come anche il punto sulla cura della calvizie femminile piuttosto che delle diverse metodiche per affrontare la medicina estetica della terza età”. Un tema cui i medici della SIME tengono molto è quello della diagnostica in medicina estetica: “La nostra società e la medicina estetica ufficiale hanno da sempre esortato il paziente che si rivolge al medico estetico ad effettuare approcci diagnostici importanti – ammonisce Emanuele Bartoletti, Segretario Generale della SIME – proprio per questo abbiamo pensato ad una sessione speciale nell’ambito del congresso, in cui vengono presentate tutte le nuove metodologie che sono applicate nello studio medico–estetico della pelle. Si tratta di una serie di indagini che consentono al medico di sviluppare una maggiore coscienza critica nella scelta delle procedure di utilizzo. Presupposti indispensabili per qualsiasi tipo di trattamento sono la visita di medicina estetica con le dovute valutazioni e il chek-up della pelle”. (seguiranno altri servizi fidest a latere dei lavori congressuali)qui

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Rabarama – “Ubiqua 2010”

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Londra Fino al 5 giugno 2010 Moorhouse – 120 London Wall, London EC2Y 5ET, Rabarama Sur La Croisette Cannes fino al 28 ottobre 2010. Les jardins du Palais des Festivals La Croisette Port Canto, à  l’entrée Grand Hôtel di Cannes – 45. Rabarama a Ortissima Percorsidorta 2010 Orta San Giulio (Novara) Fino al 3 ottobre 2010 lungo le vie della città Palazzo Penotti Ubertini – Via Caire Albertoletti 31. Cannes, Orta San Giulio e Londra espongono, quindi, le splendide opere dell’artista Rabarama   che vive e lavora a Padova da molto tempo. Sono tredici le opere situate nella città di Cannes, che ha dedicato un tributo all’artista “Rabarama sur la Croisette”, esposizione allestita per il famoso festival del cinema e fino al 28 ottobre 2010, in collaborazione con Francesca Donà Art Gallery: quattro di queste, inedite ed attesissime sculture in marmo di Carrara, sono collocate sulla croisette, mentre le altre nove sculture monumentali in bronzo dipinto possono essere ammirate nel giardino del Grand Hotel di Cannes.  Nello stesso periodo e fino al 3 ottobre, Orta San Giulio dedica a Rabarama l’edizione 2010 di Ortissima Percorsidorta, iniziativa che negli anni precedenti ha ospitato le opere di Giacomo Manzù, Arnaldo Pomodoro e Mimmo Paladino. Qui sono ventitre le sculture esposte, dieci monumentali all’aperto lungo le vie del suggestivo borgo medievale, e tredici di dimensioni più piccole a Palazzo Penotti Ubertini, alle quali vanno aggiunte sette tele dipinte a olio, che propongono un’attenta riflessione sulle caratteristiche del lavoro artistico di Rabarama, in un’esposizione curata dall’associazione culturale Operaprima e da Luca Beatrice (curatore della Biennale di Venezia 2009).  Infine a Londra presso la MoorHouse, nella City, cuore pulsante del grande investimento mondiale, saranno esposte dal 5 maggio al 5 giugno, una ventina di opere di cui due monumentali, a conferma del valore internazionale di questa affermata artista.  La produzione di Rabarama, esclusiva della Vecchiato Art Galleries di Padova, che ha contribuito all’organizzazione e alla realizzazione delle tre esposizioni, spazia dalla scultura in bronzo, alle tele, vetri, marmi, inclusioni di resina dei suoi più particolari modelli in terracotta, ai gioielli d’arte in oro, ai recenti monotipi in gomma e alle opere grafiche.   Nel 2006 ha vinto il premio nazionale “Profilo Donna 2006” per l’arte, ed è sua la prima opera italiana acquistata dal Governo Cinese, una scultura monumentale posizionata di fronte alla Municipalità di Shangai. Alcune delle sue opere sono state inoltre acquistate da importanti musei e istituzioni.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Madre Teresa: Una fede nel buio

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Di Greg Watts Edizioni Messaggero Padova Pagg. 192 Euro 15,00 Madre Teresa è un’icona del nostro tempo, un modello di bontà, empatia, carità. Ma quale fu il cammino che fece di Agnes Bojaxhiu, ragazza semplice di un angolo dimenticato dell’Europa dell’Est, una figura di così intenso carisma, di così grande notorietà e influenza? Questa biografia, corredata da moltissime foto, ripercorre la storia di Madre Teresa, della sua vita, da giovane suora determinata che lascia il convento per avventurarsi nelle strade di Calcutta, paladina dei poveri e degli ultimi in tutto il mondo. Seguendo la sua chiamata, Madre Teresa fondò una congregazione attiva in più di 120 paesi: i Missionari della Carità. Con l’espandersi della congregazione, crebbero anche le critiche alla sua ideologia, ai suoimetodi assistenziali, alle sue fonti di finanziamento. Eppure, malgrado le resistenze esteriori e l’oscurità interiore che l’afflisse per un lungo periodo, Ella seppe portare avanti nella fede la sua opera, un’opera che ha toccato innumerevoli vite in tutto il mondo e altrettante ne ha ispirate.
Greg Watts giornalista e scrittore, è responsabile della Fruit of the Vine Media con sede a Londra, una società di consulenza, specializzata in materia di nuovi media e public relations, che si rivolge soprattutto a chiese, scuole, associazioni e piccole imprese. È autore di numerosi testi tra i quali Un lavoratore nella vigna: ritratto di Papa Benedetto XVI.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autoritratto di Kalongo

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Siena fino al 26/5/2010 Palazzo Comunale in Piazza del Campo. c/o Cortile del Podestà L’Africa raccontata da giovani apprendisti fotografi Per la prima volta quattro fondazioni, Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariparma, Cariplo e Monte dei Paschi di Siena e 14 tra le principali ong italiane stanno realizzando insieme due importanti progetti a favore degli sfollati del Nord Uganda e a sostegno delle popolazioni rurali in Senegal. Oltre all’intervento in loco a favore della popolazione, il progetto Fondazioni4Africa prevede anche un’attività in Italia di restituzione all’opinione pubblica in termini di sensibilizzazione e di educazione rivolta alle scuole, attraverso una serie di eventi itineranti. La mostra, curata da Paola Riccardi, presenta 20 scatti sui conflitti dimenticati e il ritorno a casa realizzati da 20 giovani studenti ugandesi nell’ambito di un laboratorio tenuto da Fotografi Senza Frontiere, onlus che si occupa di allestire laboratori permanenti di fotografia in aree critiche del mondo come strumento di educazione e di auto-rappresentazione. I ragazzi hanno ripercorso e rappresentato la loro esperienza di sfollati fino a raccontare se stessi, i propri sogni e speranze per il futuro. (kalongo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Igloo

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

il nuovo album di  Remo Anzovino con due esclusive bonus tracks disponibili solo online. Igloo, piccola sinfonia moderna per orchestra e duetti con Franz Di Cioccio, Enzo Pietropaoli, Gabriele Mirabassi, Francesco Bearzatti, Luca Aquino, Bebo Ferra.  La copertina di Igloo è disegnata da Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti)  Da oggi il suo nuovo album Igloo è disponibile solo su iTunes in una versione speciale con due bonus tracks, Baia e Paesaggi di dentro,  non presenti sul cd ma soltanto online, dedicati a tutto coloro che con il loro passaparola hanno fatto di Anzovino uno dei più singolari personaggi della nuova musica italiana.  Remo Anzovino realizza con il suo terzo album Igloo il personale sogno di abbattere le convenzioni e di fondere una piccola, moderna sinfonia con una serie di duetti contemporanei, basati sulle diverse tracce tematiche della sinfonia stessa. Uno spazio musicale dove il pianoforte duetta di volta in volta con una batteria, un sax, una tromba, una chitarra, un contrabbasso, un clarinetto. Nell’idea che la musica non conosca confini e steccati, e che la composizione possa definitivamente mescolare il classico con il moderno.
Remo Anzovino – Bio: Tra i compositori più innovativi oggi in circolazione, Remo Anzovino si è imposto tra le nuove rivelazioni della musica strumentale italiana con due album: Dispari (2006) e Tabù (2008), entrambi molto apprezzati dalla critica e dal pubblico. I due dischi sono arrivati al numero uno della classifica jazz di iTunes per diverse settimane e permangono ancora oggi costantemente nella Top 50. Album che rappresentano il naturale sbocco discografico di un artista, classe ‘76, che sin da giovanissimo ha lavorato nella musica per il cinema, per il teatro e per la pubblicità, componendo le musiche per i maggiori capolavori del cinema muto commissionate dalle più importanti cineteche. Negli ultimi anni ha partecipato a numerosi festival in Italia e all’estero, affinando e definendo il suo linguaggio, ormai inconfondibile, in bilico tra jazz, musica classica, musica popolare, la grande musica da film e l’opera.(remo)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Clerici-Guttuso: Illusione e realtà

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Vittoria (Rg) fino al 9 maggio 2010 Sala Mazzone.  Sono rimaste, praticamente, poche ore per consentire ai visitatori di accedere alla straordinaria esposizione dedicata al confronto fra due grandi maestri del Novecento, il milanese Clerici e il palermitano Guttuso, acquistando un unico biglietto: in programma spettacoli teatrali, concerti, esibizioni di artisti del circo e laboratori che avranno in comune con la mostra d’arte lo scenario della ex Centrale Elettrica, la Sala Mazzone, appunto, che ospita la mostra. Il biglietto cumulativo è di 6 euro: per tutta la durata del festival, infatti, nelle ore serali che coincidono con gli spettacoli, l’ingresso alla mostra sarà di appena 1 euro (inizialmente era 3). Ricco di contributi critici il catalogo (Mo.Ra. Editore) con introduzione di Francesco Gallo: contiene brani antologici firmati da grandi letterati e storici dell’arte del Novecento (Eugenio Montale, Giuseppe Ungaretti, Alberto Moravia e Giulio Carlo Argan) assieme ai quali figurano testi di Raffaele Carrieri, Nicoletta Campanella e Giorgio Giovanni Guastella. Prosegue infine nella vicina Enoteca Regionale delle Strade del Vino “Cerasuolo di Vittoria”, al Castello Enriquez, l’apertura parallela agli orari della mostra nelle sere di venerdì, sabato e domenica.(mazzone)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alessandro Scarabello: Nous voulons

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Roma fino al 3/7/2010 via di Monserrato, 40 The Gallery Apart in francese significa -Noi vogliamo-. Alessandro Scarabello ricorre ad un’espressione volutamente semplice, diretta, antica ed estremamente attuale, come se fosse un canto alla volontà determinata, quasi un motto araldico, parole che trovano una forza speciale nel fatto che il francese e’ la lingua delle rivoluzioni: e il malcontento e’ di tutte le epoche storiche. Alessandro Scarabello, che già in cicli precedenti aveva adottato il ritratto come formula per affermare visioni sociali ed etiche mescolando con sapienza il vissuto personale e le categorie sociologiche, presenta nove grandi tele recanti i ritratti di altrettanti personaggi, tutti amici di suo padre e tutti testimoni di quel periodo di contestazione armata, fermatosi ai margini della guerra civile, passato alla storia con l’espressione “anni di piombo”. Nove coetanei, dunque, ognuno dei quali ha vissuto secondo le proprie idee un periodo di grande cambiamento, compiendo scelte che ne hanno assecondato o modificato il percorso di vita. Un’esperienza comune a tanti giovani che popolavano le università, le fabbriche, i quartieri popolari e non, giovani che anche attraverso quella esperienza hanno stabilito la loro personale scala di valori e si sono costruiti la loro definitiva identità. Giovani che prima del trauma di quegli anni violenti, che a molti ha lasciato il senso di un colpevole strabismo militante, avevano seguito percorsi formativi in cui il francese rappresentava la lingua di ingresso in Europa, come oggi per i giovani e’ l’inglese, l’idioma cui associare naturalmente i concetti di libertà e futuro e cui consegnare l’affermarsi delle proprie volizioni, cioe’ la volontà come puro atto, come espressione di una facoltà spirituale. (Immagine: Ricordare, acrilico e olio su tela, 2010, cm 98,5×110, courtesy The Gallery Apart)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Medicina estetica a congresso

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Roma  7 maggio 2010 – ore 12,00 ‘Rome Cavalieri’ – via Cadlolo, 101 XXXI° presentazione in conferenza stampa del Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Estetica (SIME) Relatori:  Carlo A. Bartoletti  Presidente SIME, Emanuele Bartoletti Segretario generale SIME Nicolò  Scuderi  Dir. Cattedra Chirurgia Plastica e Ricostruttiva – Univ. ‘La Sapienza’  Magda Belmontesi Dermatologa, docente della Suola  Internazionale di Medicina Estetica  Fulvio Tomaselli    Coordinatore del servizio di Oncologia, dell’Ambulatorio Medicina Estetica, Osp. Fatebenefratelli Isola Tiberina – Roma, Nadia Fraone   Vicedirettore della Suola Internazionale di  Medicina Estetica Nel corso della conferenza saranno trattati i seguenti argomenti: Il Decalogo della sicurezza – per medici e pazienti – in medicina estetica Il Body Conturing dalla A alla Z I trattamenti per il volto: dalla tossina botulinica agli ultimi filler  Il punto sui trattamenti per la Cellulite Fattori di crescita piastrinici in medicina estetica La bellezza nel piatto, dagli alimenti ai supplementi Al via la sperimentazione clinica ospedaliera in medicina estetica Calvizie al femminile La medicina estetica nella terza età.qui

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 4 Comments »

Sicurezza su due ruote

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Empoli 9 maggio 2010, la mattina dalle ore 9 alle ore 13 e il pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18 nel parcheggio dello stadio “Carlo Castellani” si svolgerà una grande lezione pubblica di guida su ciclomotore. I ragazzi potranno sperimentare la guida su ciclomotore in un circuito dedicato, in condizioni di sicurezza, aiutati dagli istruttori della FMI (Federazione Motociclistica Italiana). La prova pratica sarà preceduta da una parte teorica in cui verranno illustrati gli aspetti salienti della sicurezza ovvero come indossare il casco, quali indumenti di protezione utilizzare e come mettere in pratica le 10 regole che permettono di garantire l’incolumità del pilota e degli altri. La giornata dedicata alla sicurezza su due ruote è stata organizzata dall’assessorato alla polizia municipale del comune di Empoli, dal dipartimento prevenzione dell’Asl 11, dal distaccamento empolese della polizia stradale in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana e il Consorzio Empolese Autoscuole. L’iniziativa, oltre a rappresentare l’occasione per i ragazzi di mettersi alla prova, fornirà diversi momenti di informazione ed educazione. Sarà presente anche uno stand presso il quale operatori dell’Asl 11 illustreranno le conseguenze dell’abuso di certe sostanze (alcool e droghe) e dell’uso improprio di strumenti  (cellulari) che possono alterare la sicurezza durante la guida. Lo scopo di questa giornata è quello di offrire sia ai ragazzi che ai genitori opportunità di informazione e sensibilizzazione per rafforzare la consapevolezza nell’uso dei mezzi a due ruote, dell’importanza di corretti comportamenti alla guida e della necessità di proteggersi adeguatamente.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Epatiti summit 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Roma, 18 Maggio 2010 Piazza della Minerva, 38 Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” Sala degli Atti Parlamentari Epatiti summit 2010 – un’emergenza sommersa: opinioni e strategie a confronto si stima che in Italia vivano circa 2 milioni di persone con infezione cronica da virus epatitici HBV e HCV. La maggior parte di queste persone non sa di avere l’infezione, dal momento che le epatiti virali croniche rimangono spesso silenti per lunghi anni. Una parte dei portatori manifesta e segni e i sintomi della malattia solo nelle fasi più tardive, sotto forma di cirrosi epatica, scompenso e tumore del fegato. In questi casi, purtroppo, i trattamenti sono spesso inefficaci e il trapianto di fegato, l’unica terapia potenzialmente risolutiva, può essere eseguito solo in una piccola parte di malati. Per questo, e non solo, le epatiti B e C costituiscono una vera e propria “emergenza sommersa” con impatto di salute pubblica. Fare luce sugli aspetti più critici del problema posto dalle infezioni da HBV e HCV, incrementare le misure di prevenzione, facilitare l’identificazione di queste malattie nelle persone a rischio di esposizione, sviluppare la consapevolezza che affrontare l’epatite B e C e ridurne l’impatto è possibile, mettendo a disposizione adeguate risorse e realizzando compiutamente uno sforzo che accomuni Istituzioni, mondo scientifico e organizzazioni di volontariato.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fratture vertebrali da trauma

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Oggi le fratture vertebrali possono essere trattate con moderne tecniche chirurgiche minivasive, tra cui la più innovativa è la cifoplastica con palloncino. Questo intervento della durata di circa mezz’ora, eseguito in anestesia locale o generale a seconda del paziente, prevede l’inserimento di un “palloncino” percutaneo che, oltre a ridurre e stabilizzare la frattura in modo controllato, ripristina, attraverso l’inserimento di cemento biologico, l’altezza del corpo vertebrale e corregge la deformità angolare. In questo modo è possibile far recuperare in breve tempo ai pazienti la completa mobilità della colonna, evitando gli svantaggi dell’immobilizzazione a letto e dell’utilizzo di busti o corsetti – i cosiddetti trattamenti conservativi – oltre alla massiccia assunzione di farmaci per lenire l’intenso dolore alla schiena. Notevoli anche i risparmi economico-sociali rispetto alle cure tradizionali, dal momento che vengono evitati i costi di ospedalizzazione, riabilitazione e cure farmacologiche. L’equipe del Professor Antonio Franco, responsabile dell’Unità Operativa di Neurochirurgia dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, ha completato a Febbraio 2010 uno studio, partito nel 2005, su 54 pazienti con fratture vertebrali di tipo traumatico, che ha confermato la validità del trattamento della cifoplastica con palloncino. “La nostra esperienza ha confermato che la cifoplastica con palloncino può diventare un trattamento d’elezione per risolvere sia le fratture vertebrali che la sintomatologia dolorosa – asserisce il Professor Franco – A dispetto del termine, infatti, i trattamenti “conservativi” delle fratture vertebrali traumatiche non sono né privi di rischi, né indolori, mentre il ripristino dell’altezza del corpo vertebrale può produrre un immediato miglioramento della qualità di vita del paziente.”

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: il dardo è tratto

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Roma 13 maggio 2010, alle ore 18.00 Via dei Soldati 27 Galleria Simmi si inaugura la mostra “Il dardo è tratto”, una raccolta di dipinti e di fotografie, con una formula di grande originalità poiché ne sono autori Marco e Prisca Curti, padre e figlia. Legati dalla comune passione per l’arte visiva, si presentano per la prima volta insieme in quella che, come si evince dal titolo, vuole essere una sfida con se stessi oltre che un riconoscimento al forte vincolo familiare e agli interessi che li accomunano e li rendono complici nell’approccio alla vita. Entrambi curiosi e grandi osservatori della realtà che li circonda, Marco e Prisca la vivono e la raccontano in due modi diversi. Marco con grande tensione, Prisca con rigore e serenità,  attraverso due forme d’arte diverse ma simili negliobiettivi: il padre con la sua pittura di movimento e di colore, la figlia con i suoi scatti in bianco e nero che fissano l’attimo e il movimento di cose e  persone. Il tema delle opere di Marco è il dardo: frecce tracciate e frecce reali, segnali lanciati verso l’esterno, stimoli nascosti che cercano una direzione rivelando il caos emozionale del suo animo. Per Prisca, il comune denominatore delle foto in mostra è il senso di spazialità e le linee geometriche che creano piani visivi incrociati trovando riferimento nelle forme della realtà. In omaggio alle opere del padre, Prisca presenta, tra gli altri, un lavoro in cui  le frecce sono ancora una volta  protagoniste.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reclutamento di bambini soldato in Somalia

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

“Siamo sbigottiti nello scoprire che il reclutamento e l’impiego di bambini come soldati da parte di gruppi armati in Somalia è in aumento. Tutte le parti in conflitto sono coinvolte, e in alcuni casi vengono reclutati anche bambini di nove anni.   Recenti rapporti indicano che le scuole sono utilizzate come centri di reclutamento e che i bambini soldati vengono spesso picchiati o giustiziati dopo la cattura.   L’utilizzo di bambini da parte dei gruppi e delle forze armate è un crimine di guerra. Dobbiamo fermarlo immediatamente. Tutte le parti coinvolte devono rilasciare i bambini. L’impunità deve cessare e gli autori devono essere assicurati alla giustizia.   I bambini che sono stati reclutati sono vittime e devono essere trattati di conseguenza.   L’UNICEF e l’ufficio del Rappresentante speciale del Segretario Generale ONU per i bambini e i conflitti armati sono pronti ad offrire la loro assistenza nel processo di smobilitazione dei bambini somali e ad aiutarli a recuperare la loro infanzia e reinserirli nelle comunità.   Chiediamo inoltre alla comunità internazionale, compresi coloro che sostengono i gruppi somali, di condannare all’unanimità questa pratica e di utilizzare il proprio potere per porvi fine.   Bambini costretti ad indossare un uniforme e a portare una pistola subiscono danni psicologici e spesso anche fisici e, senza assistenza, crescendo, possono diventare istigatori di violenza e, come adulti, reclutatori di bambini soldato. L’utilizzo dei bambini soldato è una tragedia per la Somalia in questo momento e, se non viene attuato un intervento urgente, può anche minacciare la stabilità futura del paese. I bambini e i giovani costituiscono la maggioranza della popolazione della Somalia e meritano di avere una infanzia libera dalle atrocità di un conflitto armato”.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dopo la crisi, come e quando

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Udine Sabato 8 maggio  Ore 11  Sala Valduga  Camera di commercio Incontro-conferenza stampa  A parlarne, oltre al presidente Giovanni Da Pozzo – che offrirà una panoramica della situazione economica provinciale, saranno: Giuseppe Morandini  Presidente della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia  (Il credito)  Emanuele Monaci  Delegato Anaepa-Confartigianato  (Il mercato delle costruzioni)  Riccardo Riccardi  Assessore regionale alla mobilità e alle infrastrutture di trasporto  (Le infrastrutture)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bellezza, anche la suocera si “ritocca”

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Non solo la sposa vuole essere al “top” il giorno del sì. Anche le mamme degli sposi sono sotto ai riflettori: di fianco ai figli nel momento più importante e vogliono dunque apparire al meglio davanti a parenti e amici. Per mandare indietro di qualche anno le lancette degli orologi, sempre di più si rivolgono al chirurgo plastico. «Mi sta capitando sempre più spesso negli ultimi anni di ricevere nel mio studio le mamme che si stanno preparando per il matrimonio dei figli – afferma Alessandro Gennai, chirurgo plastico di Bologna socio del’Eafps (European Academy of facial plastic surgery) -. Il trend è in aumento è di circa il 20% all’anno. Quasi tutte desiderano una “rinfrescatina” al viso, per apparire più giovani, fresche e rilassate, ma senza risultati troppo artificiosi. Gli interventi più richiesti sono iniezioni di botulino, acido ialuronico e cicli di vitamine. Per ottenere i migliori risultati, consiglio di eseguirle almeno 3 settimane prima della data: in questo modo i risultati sono visibili e non si rischia di trovarsi qualche piccolo livido che rovini il look in un giorno così speciale».
Alessandro Gennai laureato con lode nel 1988 in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Modena, ha frequentato la Scuola Internazionale di Medicina Estetica alla Fondazione Fatebenefratelli di Roma e la specializzazione in Chirurgia Generale al Policlinico Universitario di Modena, per poi proseguire gli studi all’estero (Los Angeles, Chicago, Spagna, Brasile e Argentina). In particolare è stato negli Stati Uniti, dove ha appreso, primo fra gli italiani, la tecnica del lifting endoscopico dal suo “padre fondatore”, Nicanor Isse. Gennai è socio della Eafps, European Academy of Facial Plastic Surgery. Lo studio si trova in via delle Lame a Bologna (www.gennaichirurgia.it).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: risanamento conti

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

«Iniziative di protesta e polemiche pretestuose tra le forze politiche, sulla mancata approvazione del bilancio di previsione 2010, non aiutano il risanamento dei conti della città e soprattutto il lavoro degli uffici amministrativi, che seguono con attenzione la linea di rigore finanziario impostata dalla Giunta Alemanno». E’ quanto dichiara in una nota l’assessore al Bilancio e allo Sviluppo economico, Maurizio Leo, che replica alle critiche avanzate dall’opposizione sulla gestione delle casse capitoline. «Siamo alla resa dei conti e dobbiamo prenderne atto tutti insieme – prosegue Leo – Roma ha vissuto per troppi anni al di sopra delle proprie possibilità. La Giunta ha fatto chiarezza sull’entità di questo debito e ha promosso tutte le iniziative necessarie, sia in sede governativa, sia parlamentare per separare con nettezza la gestione commissariale da quella ordinaria, rendendo quindi possibile l’approvazione del bilancio 2010. Il nuovo bilancio sarà un documento di svolta per riportare ordine in una situazione di caos che rendeva ingovernabili i conti capitolini. Ora serve uno sforzo di trasparenza e di estrema serietà nella gestione delle risorse pubbliche da parte di tutti coloro che hanno funzioni di responsabilità. I tempi delle vacche grasse sono finiti – conclude l’Assessore al Bilancio – il palleggio delle accuse non serve, bisogna continuare a tagliare gli sprechi, altrimenti l’unica strada dolorosa, ma inevitabile, che resta è quella di un drastico e indiscriminato ridimensionamento di tutte le uscite di parte corrente».

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Torino il gioco dell’amore e del caso

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Torino 12 e 13 maggio alle ore 21 presso il Teatro San Giuseppe di Via Andrea Doria 18 Va in scena il Il gioco dell’Amore e del Caso, commedia in tre atti ispirata e tratta dalla settecentesca Le jeu de l’amour et du hasard di Pierre C. de Marivaux.   Rappresentazione a cura dell’esordiente compagnia teatrale Philokalûmen, composta da giovani attori e artisti torinesi; regia di Paolo Giani; composizioni e studi musicali di Beniamino Calciati; costumi di Vanessa Lagazzi Garros.  A quasi trecento anni dalla sua composizione, la pièce–capolavoro del celebre commediografo Marivaux viene proposta a Torino in veste rinnovata. Tradotta e adattata dal giovane Paolo Giani, regista esordiente e in questa occasione anche interprete, l’opera è un classico esempio di commedia settecentesca, nella quale i personaggi, sebbene provino a sconvolgere la realtà intraprendendo un brioso scambio di ruoli fra servi e padroni, si troveranno ingannati dal loro inevitabile destino. Il filo conduttore della trama è governato da un brillante gioco fra Amore e Caso, condito da numerosi equivoci comici e musiche composte per l’occasione. Le due divinità benevole e capricciose non avranno però la meglio sull’austero ordine naturale delle cose, più forte di ogni accidente.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Logistic IT, 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 Mag 2010

Verona 13 Maggio alle ore 14.30 presso l’Hotel San Marco City Resort via Longhena 42 Sarà un’occasione per gli EDP Managers per  intrattenersi nella sala  DEMO con i relatori e con i produttori italiani presenti per ottenere informazioni utili e spiegazioni sulle soluzioni disponibili. Le imprese operano in un ambiente che per propria natura è soggetto a mutazioni profonde. Frequenti cambiamenti delle condizioni di mercato generano conseguenti aggiornamenti dell’organizzazione aziendale che quasi sempre toccano aspetti logisitici come la distribuzione dei prodotti, la gestione delle sub-forniture, dei metodi di programmazione della produzione e di gestione dei magazzini. Per mantenere i propri vantaggi competitivi, le aziende ricorrono ai più sofisticati  sistemi di business intelligence per prevedere le richieste del mercato e quindi per pianificare la produzione ed i fornitori esterni e la distribuzione di beni prodotti. La partecipazione è gratuita.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »