Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 16 Mag 2010

Maltempo a Roma e monitoraggio Tevere e Aniene

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

“Abbiamo disposto l’attivazione di cinque presidi di volontari presso i punti più critici dei fiumi Tevere e Aniene, mentre le squadre di emergenza della Protezione civile comunale e le squadre della Polizia Municipale stanno svolgendo da questa mattina operazioni di monitoraggio lungo i due corsi d’acqua per garantire la massima sicurezza ed il pronto intervento operativo” dichiara Tommaso Profeta, direttore della Protezione civile del Campidoglio. “Le squadre di volontari stazioneranno nei pressi di Ponte Salario, Corcolle e Lunghezza sul fronte dell’Aniene, mentre altri gruppi di volontari sono già all’opera lungo gli argini del Tevere, a partire dalle aree più critiche di Ponte Milvio e Ripetta. Per scongiurare il pericolo di esondazioni  – continua Profeta – abbiamo messo sotto sorveglianza anche il reticolo dei Fossi: speciali presidi sono stati attivati presso il Fosso di Pratolungo sulla Tiburtina e nei pressi del Fosso di via Longoni sulla Prenestina. Ancora, altre squadre operative del Servizio Giardini e della Protezione civile sono impegnate da questa notte in tutta la città per rimuovere alberi pericolanti e risolvere allagamenti di modesta entità.” “Attualmente le acque del Tevere hanno superato gli argini impegnando le banchine: a Ripetta il Fiume ha raggiunto quota 8,66 metri mentre a Orte sono stati toccati i 4 metri e 22 cm, ma – aggiunge Profeta – nel corso del pomeriggio, in considerazione del maggior afflusso di acqua proveniente dall’invaso di Corbara, in Umbria, si prevede che il livello dell’acqua arriverà a 10 metri nel tratto centrale del Fiume che, a questo punto, invaderà completamente le banchine.” “La situazione resta sotto controllo in tutta la città – conclude Tommaso Profeta – e il Campidoglio è impegnato, come sempre, a garantire la massima rapidità di intervento per la salvaguardia dei cittadini e del territorio.”

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inter: siamo a 18

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

La vittoria di misura dell’Inter (1-0) con un gol di Diego Milito al 57’ sul campo del Siena permette alla squadra di vincere il suo diciottesimo scudetto e il quinto consecutivo. A questo punto non serve alla diretta rivale Roma uscire vincente (2-0) con il Chievo a Verona, con le reti di Vucinic e De Rossi, anche se il foto finish è stato avvincente. L’Inter ha così chiuso il campionato con 82 punti contro gli ottanta della Roma. Si ricorda che il primo titolo l’Inter l’ha conquistato nel 1910. Appare ai più un revival dell’Inter dopo quello magico degli anni ’50 e ’60, ai tempi di Herrera e che la collocarono tra le squadre più forti d’Europa. Non vi è dubbio che una parte del merito spetta di diritto al suo allenatore Jose’ Mourinho e molti sono propensi ad associarlo ad un altro grande: Herrera.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Roma 17/5/2010 Ore 9.15: Palazzo Altieri, piazza del Gesù, 49 Il sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, interviene al V convegno internazionale dei Ministri della Giustizia promosso dalla Comunità di Sant’Egidio.
Ore 10: Piazza del Campidoglio Il sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, interviene alla cerimonia di conferimento del Premio Stefano Gaj Tachè.  Partecipano, fra gli altri: Riccardo PACIFICI, presidente della Comunità Ebraica; Raffaele PACE, presidente dell’associazione culturale “Ebraismo  e dintorni”. Saranno presenti gli alunni delle scuole elementari (IV classe) coinvolti nel progetto.
Ore 12: Sala delle Bandiere Il sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, e il Presidente dell’Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma, Aurelio REGINA, firmano il Protocollo di Intesa tra Comune di Roma e UIR ‘Per migliorare mobilità e trasporti nel territorio metropolitano’.  Intervengono l’assessore alle Politiche della Mobilità, Sergio Marchi, il presidente del Comitato scientifico della UIR, Giuliano Amato, e il presidente di Roma Servizi per la Mobilità, Massimo Tabacchiera. Presenti il capogruppo del Pdl in Campidoglio, Luca Gramazio, il presidente della Commissione Mobilità del Comune di Roma, Antonello Aurigemma, l’amministratore delegato di Roma Servizi per la Mobilità, Enrico Sciarra, il presidente di Ferrovie dello Stato, Innocenzo Cipolleta, il rettore della Luiss, Massimo Egidi, il direttore generale della Fondazione Censis, Giuseppe Roma, il direttore generale della UIR, Massimo Tarquini, il presidente della sezione Information Technology della UIR, Augusto Coriglioni, e il presidente della Sezione Trasporti, Infrastrutture e Logistica della UIR, Furio Santini.
Ore 15: Teatro dell’Opera, Via Gigli 7 Il sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, partecipa all’incontro – dibattito dei dipendenti del teatro dell’Opera, con la presenza dell’ Attivo Unitario Nazionale dei teatri lirici, in merito al decreto ministeriale ”Riforma del sistema dello spettacolo dal vivo e delle Fondazioni Lirico Sinfoniche”.
Ore 17,15 – Piazza San Giovanni Il Sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, porta il saluto della città alla “Festa dei Popoli” promossa dalla Caritas diocesana di Roma

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessori romani

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Roma 17/5/2010 Ore 10: Piazza del Campidoglio L’assessore alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù, Laura MARSILIO, partecipa alla cerimonia di conferimento del Premio Stefano Gaj Tachè.  Partecipano: Riccardo PACIFICI, presidente della Comunità Ebraica; Raffaele PACE, presidente dell’associazione culturale “Ebraismo  e dintorni”; Maria Maddalena NOVELLI, direttore dell’Ufficio scolastico regionale per il Lazio. Saranno presenti gli alunni delle scuole elementari (IV classe) coinvolti nel progetto.
Ore 15: Sala Tempio di Adriano, Piazza di Pietra L’Assessore alle Attività Produttive, al Lavoro e al Litorale, Davide  BORDONI, interviene al IX Convegno Europeo del Commercio Urbano,  organizzato da Vitrines d’Europe, Ancestor, Confesercenti, in  programma a Roma il 16-17-18 maggio 2010. Il tema della sessione  pomeridiana del Convegno verterà sul tema “Le Politiche e le Norme  legislative per la Valorizzazione e il rilancio del Commercio Urbano”.
ore 9.30 – Fiera di Roma, Via Portuense 1555   L’assessore ai Servizi tecnologici e Reti informatiche, Enrico Cavallari, partecipa all’inaugurazione del Forum PA 2010
Ore 10:30 – Salone d’ Onore Canottieri Aniene  il Delegato alle Politiche Sportive, on. Alessandro Cochi, presenzia al Premio Ussi.  Partecipano tra gli altri  Claudio Ranieri, Edy Reja, Julio Sergio, Margherita Granbassi, Massimo Mezzaroma.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli appuntamenti a Villa Serra

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Comago (Sant’Olcese) Genova parco storico di Villa Serra  a giugno e luglio, due mesi per tutte le sfumature della musica.  L’incantevole Parco di Villa Serra, il terreno a filo d’erba e i suoi alberi secolari saranno nuovamente il luogo di accoglienza di proposte capaci di raccogliere, in una programmazione eclettica ed intelligente, il meglio delle proposte italiane ed internazionali. Oltre 30 proposte musicali in due mesi di programmazione selezionate all’insegna della qualità e capaci di accontentare anche il pubblico più esigente.  Grandi nomi internazionali raggiungeranno Villa Serra: la musica graffiante di Juliette Lewis, l’attrice americana sul palco il 25 giugno con il suo nuovo progetto musicale Juliette and the New Romantiques, introdotta dal rock d’impegno sociale del Teatro degli Orrori. Il 6 giugno direttamente da Cuba l’Orquesta Buena Vista Social Club, 11 straordinari musicisti uniti nel gruppo che più ha segnato la storia dell’isola caraibica. Attraversando il mar dei Caraibi arriviamo in Giamaica per incontrare The Wailers, il gruppo raggae che fu capitanato da Bob Marley, e gli Skatalites, altra pietra miliare della musica in levare e dello ska in particolare, il 23 luglio in concerto insieme ai nostrani Boo Boo Vibration e Marcellios. Ed è musica fortemente legata alla propria terra anche quella degli Ska-p, in concerto il 19 giugno introdotti da Punkreas e Fratelli di Soledad, che con il loro ska-punk madrileno da oltre 15 anni cantano in tutta Europa e non solo la loro personale lotta contro la dittatura. Esperienze di vita e di viaggio dall’est europeo alla Grande Mela sono le fondamenta dei Gogol Bordello, il progetto folk-punk capitanato dal cantante e compositore ucraino Eugene Hutz che si esibirà il 17 luglio mentre pochi giorni più tardi, il 24 luglio, ritorneranno le atmosfere balcaniche con le composizioni di Goran Bregovic capaci di mescolare le sonorità di una fanfara tzigana alle accentuazioni rock dando vita ad una musica straordinariamente unica. L’eredità culturale ebraica e i ritmi mediterranei sono alla base delle sonorità degli Oi Va Voi, straordinaria reunion di un gruppo esploso a fine anni ’90, per noi in concerto il 9 luglio. Ma non manca il rock più puro: dall’hard&heavy degli australiani Airbourne, il 1 luglio nella loro unica data italiana introdotti da Sadist e Labyrinth, al rock di casa nostra che il 12 giugno per la ROCK TV NIGHT vedrà protagonisti Linea 77 (la nu-metal/crossover band piemontese reduce dalla recente pubblicazione di inediti 10) insieme a Meganoidi, Tre allegri ragazzi morti, The Fire, Extrema e Sick Tamburo. Il giorno precedente sono i Baustelle a presentare la loro ultima fatica I Mistici dell’Occidente, disco raffinato uscito a più di due anni dall’ultimo grande successo discografico. E poi ancora rock d’autore con la genialità esilarante di Elio e le Storie Tese il 18 giugno mentre l’hip hop di J-Ax, tra racconti metropolitani e pungente sarcasmo, arriva il 23 dello stesso mese. Ma ovviamente si celebrano le sere d’estate ballando con Roy Paci & Aretuska (il 16 luglio insieme all’energia e al ritmo degli Hormonauts) o con i ritmi house dei Motel Connection (4 giugno). E ancora momenti di grande intensità con il rock alternativo degli Afterhours, il 10 giugno in arrivo dopo tour nei più importanti teatri italiani, e con l’ironia e la poetica di Simone Cristicchi che apre il festival il 28 maggio. E tra le ultime conferme c’è Nina Zilli, rivelazione musicale del panorama italiano dell’ultimo anno e vincitrice del Premio della Critica “Mia Martini” all’ultimo Festival di San Remo, in concerto a Villa Serra il 1 giugno. Chi vorrà seguire il festival potrà usufruire di una serie di sconti: l’abbonamento il paese reale (che include i concerti di Baustelle, Rock Tv Night, Juliette And The New Romantiques, Oi vai voi e Afterhours) è in vendita a 65 euro su circuito TicketOne e Happy ticket. E fino al 28 maggio è possibile comprare un abbonamento la cui formula comprende 2 giorni di concerti a 25 euro + 5 euro diritti di prevendita (16 e 17 luglio Roy Paci + Hormonauts e Gogolbordello + guest)  oppure un pacchetto che include 5 concerti (Orquestra Buena Vista social club, Elio e le storie tese, Roy Paci e Aretuska + Hormonauts, Gogol Bordello e Goran Bregovic) a 65 euro + 10 euro diritti di prevendita anziché 87 euro + 15 di prevendita.(bregovic, villa serra, nina zilli, juliette,ska)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“La Cartolina di Napoli”

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Napoli 25 maggio 2010 ore 18,30 Museo Minimo – Via detta San Vincenzo 3 angolo Via Leopardi 47- Fuorigrotta “La Cartolina di Napoli” Dalla gouache al merchandising  (Chiusura mostra: 9 ottobre 2010).. Orari di apertura: lunedì, mercoledì ore 15-18 / martedì, giovedì e venerdì 9-12 / o  appuntamento A cura di:  Roberto Sanchez Intervento critico: Carolina Mantellini Genere: rassegna grafico-pittorica Continua la consuetudine del Museo Minimo di presentare saltuariamente una mostra atipica in rapporto alla linea prevalente che favorisce la ricerca non figurativa. Un momento, cioè, in cui irrompe quella che veniva definita una volta “arte commerciale” con la a minuscola dai soliti noti dal naso che si arriccia laddove individuano il privilegiare, a loro dire eccessivo, della ricerca estetica in una tematica localistica.  In realtà la pittura’da cartolina’affonda le sue radici nelle gouaches del sette-ottocento che annoveravano artisti di grande spessore, costituiendo un patrimonio iconografico immenso in relazione all’immagine di Napoli. Basti citare Saverio Della Gatta, PietroFabris, Salvatore Fergola, Antonio Joli, J.Philipp Hackert, Giovan Batista Lusieri, i vari Carelli, Senape e tantissimi altri allo stesso livello che non cito per mere ragiono di spazio. Senza questa pittura che analizzava paesaggi, personaggi e costumi, non avremmo oggi idea dei tesori tramandati e persi, della fisionomia ambientale fino alla moda e al costume degli ultimi secoli. Il Museo Minimo presenta una mostra che, pur nei limitatissimi spazi di cui dispone, illustra un breve escursus che prende le mosse proprio dalla gouache antica, non in originale ma attraverso qualche esempio seppur raffinato di epigoni che rispondono a richieste attuali di mercato. Cioè al desiderio di molti che, attraverso una spece di ‘falso d’autore’, desiderano rivivere un mito. Accanto, immagini di paesaggi e particolari urbani studiati non solo per un uso  tradizionale come il quadro, ma anche come pannellature decorative,  accessori per arredamento, calendari, packaging ecc. realizzati in gran parte da Roberto Sanchez per la ditta MACRI’impegnata, quasi filantropicamente, nelle valorizzazione dei dati cultural-visivi di Napoli. (da una sintesi di Carolina Mantellini) http://www.museominimo.it (la cartolina)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

XX Festival della Canzone Romana 2010

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Arrivato alla sua XX edizione, si riaffaccia alla ribalta dell’estate il Festival della Canzone Romana: il 15 giugno prossimo scadrà infatti il termine per l’iscrizione dei brani originali da presentare al Festival. Ideato da Lino Fabrizi nel 1991, la manifestazione ha lo scopo di promuovere canzoni inedite in dialetto, ma anche in lingua italiana, purchè parlino di romanità. Possono partecipare alle selezioni tutti i candidati che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Le domande con i brani dovranno pervenire tramite il sito web http://www.festivaldellacanzoneromana.com , dove sarà possibile scaricare anche il regolamento dettagliato del concorso. La Commissione esaminatrice sarà composta da discografici, autori, docenti di dialettologia, giornalisti, cantautori e ammetterà alla selezione del Festival al massimo 20 brani. Le selezioni si svolgeranno – attraverso una kermesse musicale itinerante – nei luoghi all’aperto della città, davanti a un pubblico appassionato della canzone romana. Si canterà la Roma folkloristica, con le sue carrozzelle, i suoi tramonti, le sue fontane, ma anche quella più quotidiana, con i suoi crucci e le sue storie d’amore. In passato, tra gli altri e in ruoli diversi, sono intervenuti al Festival artisti come Renato Zero, Nino Manfredi, Carlo Verdone, Franco Califano, Giancarlo Magalli, Lando Fiorini, Enrico Brignano, Mario Scaccia, Fiorenzo Fiorentini, Gigi Sabani, Luciano Rossi, Rodolfo Laganà, I Vianella, I Cugini di Campagna, Stefano Masciarelli, il Maestro Stelvio Cipriani, Manuela Villa, Giorgio Onorato, La schola Cantorum e tanti altri…La finale del Festival avrà luogo al Teatro Olimpico di Roma il 26 settembre 2010. (lando fiorini, alfiero alfieri)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contro il flagello della povertà

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Firenze, Biennale 20, 21, 22 maggio 2010. La povertà e l’esclusione sociale colpiscono ormai un cittadino UE su quattro: il 24% degli europei sono costretti a vivere con risorse inferiori al 70% della media europea e si vedono negato l’accesso a condizioni di vita accettabili, senza un lavoro certo e un alloggio dignitoso, privati del diritto all’assistenza sanitaria e all’apprendimento, impediti nell’accesso alla cultura e allo sport. Un europeo su 10 non riesce a raggiungere nemmeno la metà del reddito medio UE, mentre il 6% della popolazione non arriva neppure al 40% della media. L’iniziativa viene organizzata in collaborazione con la Regione Toscana. Aderiscono l’Istituto degli Innocenti, la Provincia e il Comune di Firenze ed Europe Direct Firenze. Il presidente del CESE Mario Sepi sottolinea come l’appuntamento di Firenze possa costituire <<il primo passo verso una nuova legislazione europea di inclusione basata sullo strumento fondamentale dell’educazione>> e intende proporre al presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso, che parteciperà alla sessione conclusiva, la redazione di un libro verde sulla materia. Secondo il presidente  della Regione Toscana Enrico Rossi, <<alla luce della grave crisi economica e della  debolezza manifestata anche di recente dal governo europeo, è indispensabile che l’UE affronti da subito le scandalose disuguaglianze sociali persistenti in Europa e la strada maestra è quella indicata dal Comitato economico e sociale>>. Oltre a Barroso, parteciperanno alla Biennale di Firenze tre ministri all’istruzione: l’italiana Mariastella Gelmini, la greca Anna Diamantopoulou e la belga Marie-Dominique Simonet. Interverranno anche il ministro spagnolo alle pari opportunità, Bibiana Aido Almagro, due vicepresidenti dell’europarlamento, Gianni Pittella e Isabelle Durant, il membro del Gruppo di riflessione del Consiglio europeo sull’Europa all’orizzonte del 2030, Mario Monti, e il già alto commissario francese alla solidarietà attiva contro la povertà, Martin Hirsch. (firenze)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Zhu Wen a Milano

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Milano 25 maggio alle 21.15 presso il negozio civico “ChiAma Milano”, incontrerà il pubblico nella serata organizzata dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano nel cuore della città.  A introdurre Zhu Wen saranno Alessandra Lavagnino e Jin Zhigang, direttori dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano. Ingresso libero.  In cinese si intitola Wo ai meiyuan, letteralmente “Io amo i dollari”, il racconto che apre il primo libro tradotto in italiano di Zhu Wen, 43 anni, scrittore e cineasta (premiato a Venezia e a Berlino) tra i più noti e discussi in Cina. La dichiarazione inquadra non soltanto la vicenda narrata nel racconto, ma anche il nichilismo e la meschinità che accomunano i personaggi delle altre cinque storie contenute nella raccolta (Dollari, la mia passione, Metropoli d’Asia 2010).
Uno scrittore freelance fanatico di dollari e sesso, un giovane fidanzato costretto a vegliare per una notte da incubo il suocero in ospedale, un operaio entrato nel mirino di una famiglia di mafiosi di provincia a causa di uno scontro in bicicletta mai accaduto. Sono questi e altri i personaggi al centro dei racconti di Zhu Wen, istantanee di una Cina in transizione tra socialismo e capitalismo in cui tutto può accadere, nessuno è padrone del proprio destino e nessuno si fida degli altri. Filo conduttore è l’ossessione dei personaggi per il denaro, fonte di gioia o di tragedie, l’unica certezza a cui appigliarsi nel nonsense delle loro esistenze.  Nonostante la violenza, la suspence e le situazioni paradossali della sua narrativa, il tono di Zhu Wen si mantiene sempre distaccato: l’assurdità del mondo che racconta e l’impotenza degli uomini di farle fronte è quasi normale, tanto che non sembra ci sia ragione di scomporsi.
La carriera di Zhu Wen, che fino al 1994 ha lavorato come ingegnere in una centrale termoelettrica, è iniziata proprio con il racconto “Io amo i dollari”. Da allora è diventato una delle figure centrali del panorama letterario cinese. Nel 1998 è stato tra i promotori del movimento di “rottura” (duanlie) che, da Nanchino, tentò di dare voce al malcontento degli scrittori nei confronti dell’establishment letterario cinese e di spingere le nuove generazioni alla ricerca dell’originalità.  Zhu Wen è autore di poesie, raccolte di racconti e di un romanzo (Shenme shi laji, shenme shi ai, “Cos’è spazzatura, cos’è amore”). Ha diretto tre film: Seafood, che nel 2001 ha vinto il Gran Premio della Giuria al Festival del Cinema di Venezia, South of the Clouds, che nel 2004 ha ottenuto il Premio NETPAC al Festival di Berlino e un terzo appena terminato. La raccolta Dollari, la mia passione è già uscita in Gran Bretagna e negli Stati Uniti e sarà presto tradotta anche in Francia e Germania. (Zhu Wen)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Firenze: Piazza San Marco dissestata

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Sono ormai passati oltre cinque mesi dalla pedonalizzazione del Duomo, misura importante ma fatta in fretta e furia con conseguenze pesanti per la vivibilità della città. A farne le spese, fra le altre zone, è piazza San Marco, dove sono state dirottate numerose linee Ataf costrette a improbabili slalom fra spartitraffico mobili e fermate temporanee. Ebbene, dopo cinque mesi quella risistemazione temporanea sembra diventata definitiva, e il degrado di questa bella piazza è sotto gli occhi di tutti. In particolare, la presenza massiccia di mezzi pesanti ha deteriorato ulteriormente il fondo stradale, che presenta da tempo buche pericolosissime per pedoni, ciclisti e motociclisti. Ricordiamo che in campagna elettorale, il sindaco Matteo Renzi aveva solennemente detto: “Chi fa politica non può solo parlare, chiacchierare, disquisire. Occorre fare. Il coraggio di promettere cose concrete. E di realizzarle. Siamo pieni di politici che saltano da una poltrona all’altra lasciando agli atti solo le loro parole. Persone che scaldano seggiole in attesa di occupare poltrone, mai disponibili a mettersi in gioco fino in fondo. Il sogno di una Firenze più semplice, più coraggiosa, più bella passa dalla disponibilità a mettersi a rischiare. A cambiare davvero. Se sarò eletto Sindaco, mi impegno nei primi cento giorni a fare cento cose concrete. Non è il programma di governo di mandato: sono 100 cose, piccole e grandi, da fare subito. E da verificare pubblicamente con i cittadini”. Fra i cento punti “da fare subito” si legge:”Pronti? Via! Trenta dipendenti pubblici selezionati con bando si muoveranno quotidianamente nei vari quartieri per segnalare piccoli interventi (buche, scritte sui muri) e per garantire una risposta entro 48 ore da parte dell’Amministrazione”. Da allora si sono succedute promesse: ex “vigilini” trasformati in osservatori anti-degrado, vendite di immobili per coprire le buche, e così via. Ma niente di tutto ciò sembra aver giovato a Piazza San Marco, nel bel centro di Firenze, con la sede dell’omonimo museo, dell’Accademia delle Belle Arti, della segreteria dell’Universita’, accanto all’Accademia del David e all’Orto Botanico sotto gli occhi di migliaia di turisti e cittadini . Per dirla con Renzi: “Chi fa politica non può solo parlare, chiacchierare, disquisire. Occorre fare”. Qui le foto di alcune delle buche più pericolose in Piazza San Marco (comunicato aduc)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Sorrento, l’orto degli Obama

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Dalla A di asparagi alla Z di zucchine passando per lattuga, pomodori, spinaci e ravanelli. Si chiama “L’orto di Michelle” l’ultima novità in fatto di gelati firmata dal pasticciere Antonio Cafiero. Una vera istituzione made in Sorrento che ha appena inaugurato un corner speciale del banco ice-cream del suo locale di corso Italia con bontà ispirate all’orto della Casa Bianca, fortemente voluto nonché curato direttamente da lady Obama.  Dopo aver sfornato con successo una sfilza di gelati, non ultimi quelli ai “Fiori di Bach”, che aiuterebbero a ritrovare la perduta armonia, Cafiero stavolta ha pensato di dedicare le sue fresche creazioni a prodotti della terra, biologici e genuini, sulla scia di quelli coltivati da Michelle Obama nel suo orticello. Anche se le chicche griffate “Gelateria Primavera” non finisco qui. Tra gli ice-cream più gettonati del momento figurano, infatti, quello al Provolone del Monaco, prodotto tipico della penisola sorrentina, e quello al gusto pizza Margherita, con pomodoro e fior di latte, adorato soprattutto dai turisti tedeschi. (cafiero)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontro con il filosofo Gianni Vattimo

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Zurigo 3 giugno 2010 – ore 19.30 Volkshaus Zurigo, Gelber Saal, Stauffacherstrasse 60,  presso L’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo  la Buchhandlung im Volkshaus  presentazione del libro Ecce comu. Come si ridiventa ciò che si era (Fazi 2007) Moderatore: Piero Di Pretoro, Direttore Istituto Italiano di Cultura di Zurigo  Traduzione: Katharina Bürgi  In italiano e tedesco.
Gianni Vattimo (1936) è uno dei più interessanti e originali filosofi italiani contemporanei. Allievo di Luigi Pareyson, si è laureato in filosofia nel 1959 a Torino. Ha proseguito gli studi di filosofia a Heidelberg, con  Karl Löwith e Hans Georg Gadamer, di cui ha introdotto il pensiero in Italia. Nel 1969 è divenuto ordinario  di estetica all’Università di Torino, e in seguito di filosofia teoretica presso la stessa Università. Gianni  Vattimo è considerato il teorico del cosiddetto “pensiero debole”, ed è autore di numerosi saggi e studi nel  campo dell’estetica, del nichilismo e del pensiero post-moderno. Il noto filosofo presenterà il suo libro Ecce  comu. Come si ri-diventa ciò che si era (Fazi 2007).  Nelle sue opere, Vattimo ha proposto una interpretazione dell’ermeneutica contemporanea che ne  accentua il legame positivo con il nichilismo, inteso come indebolimento delle categorie assolute  tramandate dalla metafisica e criticate da Nietzsche e da Heidegger. Rimanendo fedele alla sua originaria ispirazione religioso-politica, ha sempre coltivato una filosofia attenta ai problemi della società. Il “pensiero  debole”, che lo ha fatto conoscere in molti paesi, è una filosofia che pensa la storia dell’emancipazione  umana come una progressiva riduzione della violenza e dei dogmatismi e così favorisce il superamento di  quelle ingiustizie sociali che da essi derivano.  Dopo l’ultima lectio tenuta all’università di Torino (14 ottobre 2008), Vattimo ha accettato la proposta di candidatura al Parlamento Europeo rivoltagli da Antonio Di Pietro e dall’Italia dei Valori, nelle cui liste è stato candidato come indipendente. Eletto nella circoscrizione Nord-Ovest, Vattimo è oggi deputato al Parlamento europeo nell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa. È membro titolare della  Commissione Cultura e Istruzione, e membro supplente della Commissione Libertà, Giustizia e Affari Interni. (vattimo)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario internazionale di studi teologici

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Padova 20 maggio 2010 alle ore 9.00 Basilica del Santo, Sala dello Studio Teologico,  Piazza del Santo 11, «Varia et inmensa mutatio» (1310). Percorsi nei cantieri architettonici e pittorici della Basilica di S. Antonio in Padova. L’iniziativa si colloca nell’ormai tradizionale appuntamento annuale che il Centro Studi Antoniani propone su un tema di storia religiosa, artistica, culturale presente nel grande e prezioso “scrigno” che è la Basilica di sant’Antonio, indagata nella sua secolare stratificazione. Il tema prende il titolo “Varia et inmensa mutatio”, da una bolla del vescovo di Ceneda (Vittorio Veneto) datata 1310, il primo documento in cui viene menzionata appunto una “varia et inmensa mutatio” cioè un enorme cambiamento avvenuto nella originaria struttura architettonica della Basilica. L’attuale Basilica infatti è in gran parte l’esito a cui si è giunti attraverso tre ricostruzioni, che si sono succedute nell’arco di una settantina d’anni dal 1238 al 1310. Ai tempi di sant’Antonio, infatti, in questo sito sorgeva la chiesetta di Santa Maria Mater Domini, poi inglobata nella Basilica come Cappella della Madonna Mora. Accanto ad essa, nel 1229, era sorto l’insediamento dei frati abitato dallo stesso sant’Antonio.  Per questo sono stati invitati studiosi tra i più qualificati nel panorama internazionali che apriranno orizzonti più vasti a partire dal caso padovano. (clip)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Efficienza energetica

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Strasburgo Parlamento europeo. I deputati voteranno a Strasburgo nuove regole sull’efficienza energetica degli edifici e il nuovo layout del marchio comunitario di efficienza energetica. Tali misure – che si aggiungo al pacchetto sui cambiamenti climatici del 2008 – sono già state concordate con il Consiglio e devono ora essere approvate dalla Plenaria.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A tavola si misura un “Sano stile di vita”

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Un’alimentazione non equilibrata e la troppa sedentarietà costringe l’84% degli italiani, come dimostrato da recenti ricerche, a comportamenti contrari ad uno stile di vita funzionale. Per questa ragione FederSalus, la Federazione Nazionale Produttori di Prodotti Salutistici, ha deciso di lanciare una campagna per promuovere il “Sano Stile di Vita”. Non uno slogan o una proposta inevasa, ma una prospettiva di qualità della nostra vita per favorire lo sviluppo di una consapevolezza e l’assunzione, da parte di tutti gli italiani, di una responsabilità personale nei confronti della propria salute. Dichiara il Professor Andrea Strata, Docente di Nutrizione Clinica presso l’Università di Parma: “Relativamente ad un sano stile di vita, limitandoci agli aspetti nutrizionali, possiamo innanzitutto suggerire una regolarità nella assunzione dei pasti. Molte persone infatti saltano o riducono al minimo i pasti o limitano la prima colazione ad un solo caffè, o consumano a pranzo uno snack veloce,  un panino, concentrando l’apporto nutritivo nel pasto serale. Certamente il pranzo non può più essere contemplato molto abbondante come era anni fa, perché nel pomeriggio vi è necessità di attenzione, vigilanza e lucidità, per cui il suggerimento è per un pasto “leggero” e facilmente digeribile (bresaola, prosciutto, pesce, uovo, o un po’ di formaggio, accompagnati da un po’ di pane, verdure e un frutto). Nel pasto serale largo spazio sempre agli ortaggi, molto importanti per l’apporto di vitamine, fibra, minerali, e per l’effetto volumetrico saziante. Essi contengono inoltre principi attivi ad effetto antiossidante e “protettivo” dello stato di salute (licopene, polifenoli, bioflavonoidi, ecc.). Ovviamente la razione alimentare deve prevedere spazio anche per la pasta ma senza esagerare, ed alternando a minestroni di verdura con poca pasta, riso, considerando il dilagare anche nel nostro paese del sovrappeso e dell’obesità. Infine giusto spazio, in alternanza, a carni, e soprattutto pesci  limitando i grassi saturi e privilegiando l’ olio d’oliva, completando inoltre la cena, dove non vi siano controindicazioni, con un buon bicchiere di vino.”.   La promozione di una cultura della salute è, uno degli aspetti più importanti ed è per questo che FederSalus ha dato forma reale a questa esigenza di informazione proponendo un programma e creando un sito internet dedicato: http://www.sanostiledivita.it. Sono già reperibili sul sito, le linee guida dettate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che ha definito addirittura “allarmanti” le conseguenze per la salute dovute a stili di vita inadeguati. A breve sarà redatto un decalogo sulle corrette abitudini salutistiche, verranno realizzate campagne di informazione presso le scuole collateralmente alla realizzazione di una newsletter informativa. Iniziative utili per sviluppare una coscienza personale nei confronti della salute.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spazio Gianni Testoni: La casa di pozzi

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Bologna 21 maggio 2010 alle ore 18,00, in occasione del COMICS DAY, la Giornata Nazionale del Fumetto, presso la galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45 in via D’Azeglio 50 l’artista SIGNORA K presenta la sua prima pubblicazione a fumetti La casa di pozzi, edito nel 2009 da Fedelo’s Editrice di Parma. Per la prima volta tutto il mondo del fumetto italiano si mobilita per testimoniare la vitalità della “Nona Arte”. Durante la Giornata Nazionale del Fumetto, che si svolgerà venerdì 21 maggio 2010 nell’ambito di LuccaComics&Games, un’iniziativa del Comune di Lucca, del Ministero della Gioventù e dell’Anci- Associazione Nazionale dei Comuni Italiani – con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero degli Esteri, una rete di eventi avrà luogo contemporaneamente su tutto il territorio nazionale: incontri con autori, conferenze, mostre, presentazioni editoriali, workshop, performance.  Dopo l’esposizione ART & COMICS, con la presentazione delle opere di Vanna Vinci & Laura Villani, Paper-Reistence, Signora K, Poilacartabrucia e Nora Krug, in occasione del Comics Day, all’interno degli spazi della galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, Signora K presenta il suo primo lavoro editoriale La Casa di Pozzi, edito nel 2009 da Fedelo’s Editrice di Parma, suoi i testi ideati per una storia a fumetti da lei disegnati.
La Casa di Pozzi è il racconto di un’afosa estate emiliana vissuta da sei bambini alla continua ricerca di luoghi da scoprire: luoghi periferici, come tanti ai bordi delle grandi metropoli, ed immaginari allo stesso tempo, raccontati da Signora K attraverso i dialoghi dei suoi protagonisti e attraverso i suoi disegni, che acquistano quella dimensione fantastica e grottesca, ma allo stesso tempo fortemente reale, che caratterizza l’espressività dell’autrice.
Signora K, che insieme a James Kalinda, ha realizzato il grande graffito su pannello per Let me Write, ora ci presenta la sua creatività nell’arte del fumetto. Un’artista poliedrica, con la continua esigenza di ricerca e sperimentazione di nuovi mezzi e nuovi messaggi. La sua capacità espressiva spazia dall’uso dello spray e pennello su grandi pareti, al disegno, ai quadri a olio, alle incisioni e acqueforti, fino alla narrazione a fumetti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convocazione Direzione nazionale Dc-Terzo polo

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Milano 22 maggio 2010, con inizio alle ore 10.30, presso la sala riunioni dell’Hotel Bristol, nelle immediate vicinanze della Stazione ferroviaria Centrale di Milano. riunione della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro.  All’ordine del giorno della riunione vi saranno vari punti tra cui:  relazione del Segretario nazionale sulla situazione politica generale  riorganizzazione del partito su base regionale, conferimento incarichi apicali del partito,  conferenza organizzativa nazionale 2010, tesseramento 2010, aggiornamento sulla vicenda giuridica concernente la D.C, apertura degli sportelli al servizio del cittadino nelle varie provincie italiane, stipula accordo con Unimpresa (Unione Nazionale delle Imprese per Patronato),  gestione dei siti internet del partito,  gestione del Popolo,  elezioni amministrative 2011,  varie ed eventuali,

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elezioni universitarie: La vittoria della minoranza

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

L’Ufficio Stampa Azione Universitaria rende noto: “La sinistra universitaria continua a inviare comunicati stampa per dire che ha vinto le elezioni nel vano tentativo di esorcizzare la realtà. In questa psicopatica frenesia comunicativa si sono anche divertiti a offendere Gasparri e la Meloni. Siamo contenti che i vertici dell’UDU siano soddisfatti del risultato che hanno  ottenuto, ci auguriamo che continuino cosi’ per sempre: loro a festeggiare e noi a governare il Consiglio Nazionale Universitario. I numeri possono essere sempre interpretati, ma il CNSU e’ un organo di 30 eletti (28 studenti e 2 tra specializzandi e dottorandi) che al proprio interno elegge anche a maggioranza un presidente. Vedremo dopo lo spoglio dei voti se il presidente sara’ espressione dell’UDU o delle liste di centrodestra. Questo e’ l’unico sistema per vedere chi ha vinto. Le liste di sinistra dell’UDU su 28 studenti eletti al massimo potranno contare su 10-11 rappresentanti, se per loro questa e’ una vittoria a noi va benissimo così. Se vogliono gli stringiamo la mano e gli diamo pure una coppa per aver vinto la possibilità di rimanere minoranza tra gli studenti e opposizione al CNSU. Contenti loro…”

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etichettatura obbligatoria per il tessile?

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

Strasburgo Parlamento europeo. Le etichette “Made in” potrebbero diventare obbligatorie per tutti i capi d’abbigliamento commercializzati in Europa, se il Parlamento sosterrà gli emendamenti a una proposta legislativa sul sistema di etichettatura dell’UE approvati dalla commissione per il mercato interno.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pionati: Berlusconi e la “sirena” Casini

Posted by fidest press agency su domenica, 16 Mag 2010

“Ancora una volta Casini rovina la festa di coloro che puntano ad un rientro dell’Udc nel centro-destra, ipotesi oltretutto che la Lega non accetterebbe mai”. Questo il commento di Francesco Pionati Segretario Nazionale dell’Alleanza di Centro, alle parole del leader dell’Udc, Casini. A questo punto – sottolinea Pionati – chi continua ad offrire sponde all’Udc, lavora contro Berlusconi e vuole mantenerlo sulla graticola”. “Gli unici alleati leali del cavaliere – continua – siamo la Lega e, anche se numericamente molto più deboli, noi di Alleanza di Centro”. “I dati dimostrano che l’Udc alle ultime regionali ha perso più di 300.000 voti e che è ininfluente nel 90% delle regioni italiane. Per questo – conclude – a Berlusconi diciamo di aprire gli occhi e non lasciarsi condizionare”.  16 maggio 2010

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »