Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Militari italiani uccisi in Afghanistan

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 Maggio 2010

Due morti e due feriti per l’esplosione di un ordigno al passaggio di un convoglio. La notizia è stata data dal maggiore Mario Renna portavoce del Comandante del Regional Command West di ISAF. L’esplosione è avvenuta alle 9,15 locali a 25 km a sud di Bala Murghab. I feriti sono stati immediatamente ricoverati presso l’ospedale da campo di Herat con elicotteri di ISAF. Le vittime sono il sergente Massimiliano Ramadù, 33 anni, di Velletri, in provincia di Roma e il caporalmaggiore Luigi Pascazio, 25 anni, della provincia di Bari. Si trovavano a bordo di un veicolo blindato Lince in una posizione di testa ad una colonna composta da decine di automezzi di varie nazionalità. I due militari feriti sono il caporal maggiore Gianfranco Scire’, originario di Palermo e il caporale Cristina Buonacucina, originaria di Foligno (Perugia). I due militari hanno riportato ferite agli arti inferiori. Le loro condizioni sono gravi ma non corrono pericolo di vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: