Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Il problema dei collaboratori parlamentari

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 Maggio 2010

“Spiace vedere che l’on. Enrico Letta si ricordi dei Collaboratori Parlamentari solo oggi, mentre nella passata legislatura c’era il Governo di centro-sinistra e l’on. Bertinotti e il Sen. Marini sedevano sugli scranni piu’ alti delle Camere ma poco venne fatto in merito” lo afferma Francesco Comellini, presidente di Ancoparl – Associazione Nazionale Collaboratori Parlamentari – che aggiunge “Crediamo che il ruolo dei Collaboratori Parlamentari sia essenziale per coadiuvare il Parlamentare nelle sue funzioni ma non può e non deve essere strumentalizzato a fini politici di parte poichè sappiamo bene tutti che non sono questi i veri costi della politica, ma la stratificazione delle Istituzioni che, nel replicare se stesse, fanno lievitare in modo esponenziale il numero, e il costo a carico dello Stato, delle cariche elettive. Infine apprendiamo con  piacere che il Co.Co.Parl e’ concorde con la nostra proposta originaria di vedere, anche nel Parlamento italiano, applicato ai Collaboratori Parlamentari il medesimo regime contrattuale in vigore presso il Parlamento Europeo, sul quale peraltro l’on. Aldo Di Biagio del Pdl fece approvare un ordine del giorno al bilancio della Camera. Speriamo – conclude l’Ancoparl – che questa legislatura sia quella buona per dare uno status giuridico chiaro ai Collaboratori Parlamentari”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: