Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

V Forum Al Jazeera

Posted by fidest press agency su sabato, 22 Maggio 2010

Si e’ aperto oggi a Doha in Qatar il V Forum Al Jazeera sul tema del cambiamento del mondo dei media tra futuro ed evoluzione tecnologica a cui partecipa Puntoit, Associazione italiana che promuove lo sviluppo dell’economia digitale e creativa. Mentre il panorama politico e sociale del Medio Oriente continua ad essere complesso, nel contesto di un mondo che cambia e diventa “multipolare”, vi è sempre più la necessità di capire il futuro, l’impatto ed i cambiamenti che i nuovi media ed il real-time web stanno producendo sul mondo dei media.”Il Forum Annuale di Al Jazeera a cui partecipano i maggiori esperti del settore – secondo l’Associazione Puntoit – e’ una occasione unica per esplorare il dinamismo di questi cambiamenti con il loro impatto sulla regione ed oltre, ed esaminare i modi in cui il mondo dei media, di internet, i cui contenuti viaggiano su reti tlc a banda larga ed ultra veloce, possa meglio riflettere su questi cambiamenti. Al Jazeera Forum è stato creato proprio per questo. Per dibattere, discutere, ed estendere la discussione sulle dinamiche critiche del Medio Oriente nel contesto del mondo globalizzato” Al Jazeera Forum ospiterà anche quest’anno un mix internazionale di addetti ai lavori, giornalisti, analisti, accademici, intellettuali per contribuire a portare questi temi in primo piano, così come pensatori, guru e strateghi per esplorare ed aiutare a comprendere i cambiamenti nella regione ed il suo ruolo nel panorama mondiale.
Oltre 50 gli speaker previsti nei tre giorni del Forum tra i quali Joshua Benton (Harvard Lab), Joi Ito (Creative Commons), Mohamed Nanabhay (Al Jazeera new media), Robin Sloan (Twitter), William May (U.S. State Department), Robert Frisk, Abdul Khaliq Abdullah (Emirates University), Rober Cooper (Council of the EU), Fahmy Howeidy (El-Shorouk), Ibrahim Kalin (Prime Minister office Turkey), Robert Malley (International Crisis Group), Mark Perry, Robert Baer (Time Columnist), Abdullah Shayji (Kuwait University), Mustafa Ellabbad (Al Sharq Center), Seumas Milne (The Guardian), Thabo Mbeki (Former President of South Africa), Oliver Mc Ternan (Forward Thinking)
Puntoit, l’Associazione italiana per lo Sviluppo della Società dell’Informazione nata nel 1999, opera costantemente per stimolare il dibattito sul ruolo fondamentale dell’economia digitale e dell’economia creativa come motori dello sviluppo dell’economia italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: