Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Ictus: Il modello Stroke Unit funziona

Posted by fidest press agency su domenica, 23 maggio 2010

Funziona il modello Stroke Unit per contrastare l’ictus. Con questo approccio la mortalità si riduce del 3%, ed è solo uno dei dati presentati ieri al ministero della Salute dove era in programma il convegno “Stroke Unit – Progetto sull’organizzazione dell’assistenza all’ictus”, occasione per presentare il secondo volume della collana del dicastero “I quaderni della salute”. All’appuntamento era presente anche il ministro della Salute, Ferruccio Fazio. Il sistema delle Stroke Unit prevede una rete, chiamata “Hub and spoke”, organizzata su tre livelli operativi di complessità diagnostico-terapeutica crescente gestiti da neurologi. Nel dettaglio, con le Stroke Unit si sono registrati 1.800 morti in meno e 5 mila pazienti in più guariti completamente. Il beneficio si ha in tutti i tipi di pazienti, indipendentemente dalla gravità dell’ictus. «Nei Paesi industrializzati – ribadisce Fazio – l’ictus rappresenta, per le sue dimensioni epidemiologiche e per il suo impatto socio-economico, una delle più importanti problematiche sanitarie, costituendo la prima causa di invalidità permanente e la seconda causa di demenza. Nel nostro Paese è la terza causa di morte, dopo le malattie cardiovascolari e le neoplasie». Il rischio di ictus aumenta con l’età: in pratica raddoppia ogni 10 anni a partire dai 45 anni, raggiungendo il valore massimo negli ultra 80enni. Il 75% degli ictus, quindi, colpisce i soggetti di oltre 65 anni. «Il progressivo invecchiamento della popolazione e la considerazione che l’incidenza dell’ictus è strettamente collegata all’età – termina il ministro – fanno ritenere che in Italia l’incidenza di eventi aumenterà nei prossimi anni: le proiezioni fino al 2016 fanno ritenere che tale aumento sarà circa del 22,2%». (fonte doctor news)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: