Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Il teatro e il territorio

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 Maggio 2010

La Convenzione fra il Teatro Dehon – Centro Culturale Teatroaperto e i Comuni della Provincia di Bologna si rivolge ai cittadini residenti nel territorio bolognese. Decine di migliaia di persone che, in molti casi, non hanno la possibilità di conoscere il teatro o di andarvi regolarmente, tanto per motivi logistici quanto per ragioni economiche.  L’idea è quella di avvicinare al palcoscenico un pubblico più ampio, residente in provincia, attraverso sconti su biglietti e abbonamenti fino al 50%, promozioni dedicate, interscambio di iniziative culturali. L’adesione alla Convenzione permette ai residenti dei Comuni convenzionati di accedere alla programmazione dei teatri Dehon e Tivoli di Bologna con tariffe e modalità agevolate. Tali vantaggi saranno resi noti e diffusi alla cittadinanza dal Teatro Dehon e dalle amministrazioni comunali sul territorio con pubblicazioni cartacee, affissioni e newsletter.  Si tratta di un’iniziativa che per modalità e numero di soggetti istituzionali coinvolti non ha eguali a Bologna e che mira ad arricchire l’offerta culturale del territorio bolognese in aggiunta e non in contrapposizione agli eventi già esistenti. Fondamentale alla riuscita della Convenzione è stato il supporto e il patrocinio della Provincia di Bologna così come dei Comuni che hanno sinora deciso di aderirvi.  L’iniziativa si rivolge a tutti i Comuni della Provincia di Bologna, ed è già  stata approvata e sottoscritta da 9 di loro. I Comuni che hanno già aderito all’iniziativa sono:  Baricella, Castel Guelfo, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Malalbergo, Marzabotto, Ozzano dell’Emilia, Sala Bolognese e Vergato. Per il medio-lungo periodo si punta a stabilire un rapporto di collaborazione reciproca fra il Teatro Dehon, le Istituzioni locali e i soggetti culturali operanti nel bolognese, così da estendere la Convenzione nel tempo, nelle modalità e nel numero dei soggetti coinvolti. (madame de sade, il cardinale)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: