Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 25

“NaplEST – Viva, Napoli vive!”

Posted by fidest press agency su martedì, 1 giugno 2010

Napoli 7 giugno 2010 ore 11.00Palazzo Caracciolo, Via Carbonara 112,  Conferenza stampa per la presentazione di “NaplEST – Viva, Napoli vive!” Conduce: Enrico Cisnetto Durante la conferenza stampa verranno illustrati i dati della ricerca curata dal Professor Luca Meldolesi, Ordinario di Politica Economica all’Università Federico II di Napoli e Presidente del Comitato nazionale per l’emersione del lavoro non regolare, sull’impatto economico e sociale che il progetto avrà sulla città. A confermare il valore di questa iniziativa per il futuro di Napoli, NaplEST bandirà un concorso per assegnare una borsa di studio per lo Iacocca Institute riservata ai giovani talenti provenienti dai quattro quartieri interessati dal progetto. L’iniziativa è stata resa possibile dalla fattiva collaborazione cementatasi negli anni tra il professor Luca Meldolesi e l’istituto americano, che porterà all’assegnazione, quest’estate, di sei borse di studio di cui quattro dedicate a giovani napoletani. NaplEST nasce dallo slancio di un gruppo di imprenditori e da un investimento completamente privato di due miliardi e mezzo di euro, con l’obiettivo di cambiare volto a una delle aree maggiormente svantaggiate del capoluogo campano. In particolare, i quartieri coinvolti dall’iniziativa saranno Poggioreale, San Giovanni, Barra e Ponticelli. Aree che purtroppo hanno vissuto momenti di grande difficoltà. Oggi, grazie allo spirito imprenditoriale di alcuni “napoletani doc”, è possibile assistere a un progetto che permetterà di far risorgere Napoli.  I progetti si diceva. Oltre a centri commerciali, aree portuali e soluzioni abitative, sono numerose le caratteristiche che rendono “NaplEST – Viva, Napoli vive!” un progetto imprenditoriale senza precedenti.  Prima di tutto un parco della musica, una struttura tra le più grandi d’Europa, che permetterà un rilancio anche dal punto di vista culturale dell’area coinvolta. Inoltre, tutte le costruzioni saranno realizzate avendo un occhio di riguardo al verde, cercando di aumentare “i polmoni” della città partenopea. Infine, non va dimenticata la grande attenzione che sarà dedicata ai giovani, autentici motori della rinascita partenopea. L’immagine di Napoli, dopo un deterioramento progressivo e inesorabile che l’ha vista involontaria protagonista di alcuni episodi della cronaca italiana più recente, ritrova nuova linfa dal progetto NaplEST e ripropone lo splendore che sembrava perduto.

3 Risposte a ““NaplEST – Viva, Napoli vive!””

  1. Maurizio said

    Vorrei aggiungere che, fortunatamente, da Napoli giungono anche altre buone notizie: sono infatti ingegneri napoletani della Federico II i componenti il team che ha vinto le selezioni nazionali dell’Imagine.cup e che parteciperanno alla fase finale a Varsavia nel mese di luglio.

  2. ginko53 said

    Volevo solo dirvi bravi bravi bravi continuate così!!!!! Questa è l’unica via d’uscita per rilanciare NAPOLI e la sua immagine ed i quartieri degradati, costruendo nuove abitazioni centri di aggregamento culturale e tanto verde. Spero che iniziate presto e bene avendo tempi certi d’inizio e fine dei progetti senza farli intaccare da elementi negativi……….

  3. teresa said

    salve, ho appreso la notizia di questa bella iniziativa al tg3 regione,sarei interessata a farne parte come artigiana in quanto realizzo artigianato napoletano e sono presente come insegnante in corsi gestiti dal comune di san giorgio nella realizzazzione dei pastori,presepi,pulcinella.per info o contatti inviare e-mail.grazie per la cortese attenzione,cordiali saluti teresa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: