Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 9 giugno 2010

Chi ha paura delle intercettazioni?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Di Rosario Amico Roxas. Il bailamme intorno ad una legge che vuole impedire le intercettazioni telefoniche, acquista ogni giorno di più la dimensione di una legge ad personam dedicata a quanti hanno tutto l’interesse a non essere intercettati per nascondere o mimetizzare operazioni truffaldine e/o criminali, Basterebbe solo porre una domanda elementare, ed attendere una risposta che non arriverà mai:“Chi ha paura delle intercettazioni?” Ovviamente ne hanno paura tutti coloro i quali hanno interesse a nascondere  la trasparenza, la chiarezza, per proseguire nell’itinerario segreto, nascosto… tipico delle associazioni mafiose e massoniche. Questa realtà fu intuita ben oltre 2000 anni addietro da Platone, il quale nella sua “politeia”, erroneamente tradotta “La Repubblica” (sarebbe stato puiàù corretto “La Costituzione”), testualmente così recita: “Possiamo facilmente perdonare un fanciullo che ha paura del buio, diventa tragico quando, da adulto, ha paura della luce.” (Rosario Amico Roxas)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bersani al bromuro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Editoriale fidest L’aria paciosa di Bersani è diventata per gli italiani sinonimo di rassegnazione e di protesta sterile. D’altra parte ben poco di alternativa avrebbe potuto offrire, al popolo dei suoi elettori votanti e astenuti, il Pd che già in precedenza si era mostrato con il volto di Franceschini, moderno don Chisciotte pronto a scendere in campo lancia in resta contro i “mulini a vento” del cavaliere scambiati per tante inespugnabili roccaforti. In altre parole siamo passati da una “aggressività spuntata” ad un soporifero. Ben altro tono notiamo sull’altra barricata dove si cerca di fare tutto e il contrario di tutto. Un presidente che “legifera” trasformando la sua residenza romana a Palazzo Grazioli in un parlamento dove si decide e si lascia alla sede istituzionale di prendere atto e di ratificare. Un presidente che si può permettere da sedici anni di prendere in giro il parlamentino della Confindustria con le stesse promesse e le solite ricette senza mai mettersi davanti ai fornelli per realizzarle. Non ne ha bisogno: tanto lo applaudono lo stesso. E’ uno di loro. Ora siamo giunti alla incoronazione della politica degli annunci, quelli per dirla con il cinismo gattopardesco è “del tutto cambiare per nulla cambiare”. Ma non crediamo che a milioni di italiani questa salsa alla melassa farcita di stuzzichini al bromuro faccia molto piacere anche se non la disdegnano nel loro menù. Siamo sempre più convinti che la scelgano come il male minore. E’ come sentirsi in trappola traditi dalla non politica del centro sinistra, da una opposizione che sembra accontentarsi di sterili proteste, da una leadership opaca che teme le prese di posizione timorosa di alienarsi i poteri forti. La verità è che oggi chi comanda vale quanto un milione di italiani e gli altri vanno sottozero. La verità è che la politica e l’economia e la finanza del Paese con i suoi addentellati multinazionalisti e globalizzati la fanno, a dirla grossa, un paio di milioni di italiani ma basta e avanza per quel resto della popolazione fatta di travet lavoratori monoreddito, disoccupati, cassa integrati, precari, pensionati e per i quali l’unica loro ambizione è di respirare l’aria che viene loro elargita dalla grande e totalizzante minoranza. Un giorno forse sentiremo la campanella della fine ora d’aria, ma non vorremmo che fosse troppo tardi. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dallo spazio Torino di notte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Grazie a Nikon, è stato possibile fotografare dallo spazio le luci di Torino di notte. La NASA (National Aeronautics and Space Administration), agenzia governativa statunitense responsabile del programma spaziale per gli Stati Uniti d’America, ha scelto Nikon come partner fotografico, individuando nella reflex digitale Nikon D3S e nell’obiettivo AF-S NIKKOR 14-24mm f/2.8G ED la strumentazione ideale da impiegare per attività di documentazione fotografica. Questi prodotti, inoltre, viaggeranno in futuro sullo Shuttle e verranno utilizzati per scattare foto nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Una importante conferma dell’estrema qualità dei prodotti Nikon e NIKKOR! Queste nuove attrezzature andranno ad affiancare le reflex digitali Nikon D2XS, gli obiettivi NIKKOR e i lampeggiatori Nikon già in dotazione presso la ISS. Nikon collabora da molti anni con la NASA ed ha sviluppato e realizzato, appositamente per l’agenzia spaziale, prodotti di livello avanzato estremamente durevoli; naturalmente corredati dagli obiettivi NIKKOR, splendida concretizzazione delle avanzate tecnologie ottiche Nikon. A oggi, la NASA ha acquisito oltre 700.000 immagini con le attrezzature Nikon impiegate durante le missioni spaziali.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Italia che non c’era

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Torino 19 giugno alle 18,30 nella “Piazza delle Erbe” (piazza Palazzo di Città) a la Provincia e la Pro Loco di Torino presenteranno la replica dello spettacolo teatrale “C’era una volta l’Italia che non c’era”, già andato in scena con successo sabato 22 maggio a Palazzo Cisterna. Com’è già avvenuto nella sede aulica della Provincia, lo spettacolo sarà seguito dal Gran Ballo Risorgimentale. A precedere la rappresentazione sarà invece un corteo storico nelle vie del centro cittadino, con partenza alle 17 da Piazza delle  Erbe e ritorno nello stesso luogo. http://www.nobiltasabauda.net
Il “Gran Ballo Risorgimentale”, è diretto dal maestro Fabio Mollica, dell’associazione culturale “Società di Danza”, impegnata nello studio, diffusione e conoscenza storica della danza. Sarà possibile assistere a valzer, quadriglie e controquadriglie condotte dal maestro Mollica, attorniato dai gruppi storici ottocenteschi “Conti di Rivalta”, “Gruppo Carignano” di Buttigliera Alta , “Nobiltà Sabauda 1861”, “Ventaglio d’argento“ di Avigliana e “Militaria 1848-1918” di Torino. In vista dei festeggiamenti del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la Società di Danza (che ha sede in diverse città italiane) ha sviluppato un progetto di sensibilizzazione ai temi del Risorgimento. A Torino è possibile apprendere la danza storica con corsi  specifici, che si tengono al Circolo Ufficiali di corso Vinzaglio 6. I “Gran Balli” erano nell’800 il momento centrale della vita sociale cittadina. Negli anni del Risorgimentale furono un luogo privilegiato (al pari dei teatri) per la diffusione delle idee unitarie e democratico-liberali. Le danze vertevano essenzialmente su musiche di Strauss. http://www.societadidanza.it (gran ballo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giambattista Piranesi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Roma fino al 16/7/2010 via della stamperia, 6, Istituto Nazionale per la Grafica – Calcografia Matrici Incise 1743-1753In occasione dei 35 anni dalla fondazione dell’Istituto Nazionale per la Grafica si inaugura la mostra di una selezione dei rami incisi da Giambattista Piranesi (Venezia 1720 – Roma 1778) dopo il suo arrivo a Roma nel 1740, solo una piccola parte delle 1191 matrici possedute dalla Calcografia Piranesi, uno dei fondi piu’ prestigiosi dell’Istituto Nazionale per la Grafica. La mostra costituisce anche un’occasione per far conoscere le matrici originali di un incisore che ha contribuito a diffondere una nuova immagine di Roma, e si pone l’obiettivo di avvicinare il pubblico alla complessa materia legata alla realizzazione della stampa, ottenuta in questo caso con l’acquaforte e un sapiente uso del bulino. Sono presentati alcuni rami dalle serie Prima parte di Architetture, e Prospettive e di Alcune vedute di Archi Trionfali, le matrici della Caduta di Fetonte, rifiutate dallo stesso Piranesi che ne utilizzo’ il verso per incidervi due famose vedute di Roma, i quattro Grotteschi e l’intera serie delle Carceri che con la loro forte valenza visionaria hanno affascinato e ispirato romanzieri, artisti e registi già a cominciare dalla seconda metà del Settecento. In questa occasione e’ inoltre possibile confrontare direttamente, per la prima volta, le matrici delle Carceri con le stampe della prima edizione, molto rara, rilegata nel volume donato all’Accademia di San Luca dallo stesso Piranesi nel 1761, quando divenne accademico.
La Calcografia Piranesi, che conta al suo interno 964 matrici autografe, e’ stata considerata una collezione di pregio sino dal suo arrivo a Civitavecchia, il 5 marzo 1839, a bordo del vapore Maria Antonietta proveniente da Marsiglia. Come ci informa un documento doganale le casse furono caricate su quattro carri: -rami da condurre in Roma alla Calcografia Camerale in Fontana di Trevi…-, secondo le disposizioni del cardinale tesoriere Antonio Tosti che aveva condotto l’acquisto dalla famosa stamperia parigina dei Firmin Didot, per conto di papa Gregorio XVI. Il papa riportava cosi’ in Italia l’intera collezione di matrici che Francesco, figlio di Piranesi, nel 1799 aveva trasferito a Parigi, costretto a partire per aver preso parte agli avvenimenti della Repubblica Romana. (piranesi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Ritorni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Cagliari 13 e 15 giugno 2010  Teatro Massimo via De Magistris 12 due giornate di teatro, musica, poesia e riflessione con il Patrocinio del Comune di Cagliari.  Il tema dei ritorni, ovverosia le odissee antiche e moderne, dall’avventura mitica coi suoi ricorrenti motivi – naufragi, perdite, ritrovamenti – alla peripezia del viaggio, che fino ai nostri giorni ha caratterizzato ogni “ritorno a casa”, ha costituito il filo conduttore di diversi laboratori curati dal Teatro Stabile della Sardegna che hanno coinvolto un folto gruppo di giovani attori e l’intera compagnia dello Stabile: un’occasione per una riflessione sul teatro e sui suoi strumenti espressivi – dal racconto, alla poesia, alla musica, al linguaggio del corpo – grazie all’incontro con docenti di formazione e generazioni diverse. A coronamento delle due giornate, un altro atteso ritorno: quello di un grande intellettuale sardo, il  filosofo Remo Bodei che, dall’Università di Los Angeles dove insegna, torna a Cagliari, sua città natale, per una conversazione pubblica sul tema Nostalgia: separazioni e ritorni. L’accoglienza al filosofo sarà coronata dall’assegnazione del Premio del Ritorno che gli verrà consegnato dal sindaco di Cagliari Emilio Floris. (bodei)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Comuni fioriti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Cervia ospiterà  quest’anno, il 24 settembre, la premiazione europea di Entente Florale Europe, il concorso internazionale dei “Comuni Fioriti” al quale concorrono 24 paesi e città di 24 stati. Cervia ha vinto l’edizione 2008 di Entente Florale, conquistando la seconda delle tre medaglie d’oro vinte in questi ultimi anni dall’Italia (le altre due se le sono aggiudicate nel 2007 Limone Piemonte (Cn) e nel 2009 Prè-Saint-Didier (Ao)
Il Giardino di Comuni Fioriti conquista la città di Cervia in un momento straordinario per la vita della località in riva all’Adriatico: in queste settimane, infatti, le sue vie e le piazze si sono trasformate in un florilegio di colori e profumi in occasione della manifestazione “Cervia Città Giardino”, iniziata il 23 aprile e che si protrarrà fino al 30 settembre. L’evento è anche occasione di confronto e interscambio di tecniche, modalità  di intervento, metodi e novità  nella gestione del verde pubblico e privato.  Di particolare prestigio il riconoscimento del Presidente della Repubblica, che nel maggio 2010, oltre all’’adesione, ha donato una targa con la specifica menzione: “Il Presidente della Repubblica alla 38^ edizione della rassegna floreale “Cervia Città Giardino””.  Molto apprezzato è stato il Giardino di Comuni Fioriti, una realizzazione che raffigura un’Italia in fiore, realizzata dal team guidato dai vicepresidenti Asproflor (Associazione Produttori Florovivaisti) Sergio Ferraro e Claudio Minetto, che hanno ricevuto le lodi e un riconoscimento dal sindaco di Cervia Roberto Zoffoli (nella foto allegata Minetto e Zoffoli).
Intanto è ai nastri di partenza anche il Concorso Nazionale dei Comuni Fioriti – Edizione 2010. L’iscrizione è aperta a tutte le amministrazioni comunali italiane che possono ancora iscriversi per pochi giorni (entro e non oltre il 30 giugno si ricevono le adesioni dei “ritardatari”) contattando la segreteria del concorso (le informazioni si trovano anche su internet all’indirizzo http://www.comunifioriti.it).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Materials & Symbols

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Capalbio (GR) 12 giugno – 11 luglio 2010 (Vernissage: Sabato 12 giugno 2010 – ore 18.30) Il Frantoio. Piazza della Provvidenza 11  Orari: 18.00 – 23.00  Chiuso il martedì Artisti: Bruno Ceccobelli, Mutsuo Hirano, Jannis Kounellis. A cura di: Davide Sarchioni  Materials & Symbols è il secondo appuntamento d’arte contemporanea de Il Frantoio, dopo la precedente collettiva “Crossroads | Crocevia”, nell’ambito di un  progetto dedicato al tema dei crossings culturali fra artisti affermati ed emergenti, differenti per generazione, nazionalità e tipo di ricerca. Un “incontro fortuito” fra gli artisti coinvolti e soprattutto fra le opere stesse nella coincidenza di un’occasione espositiva in cui  strade e percorsi diversi si incrociano,  dando luogo ad una moltitudine di nuove relazioni, possibilità e significati. Nei suoi spazi bianchi, la Galleria de Il Frantoio accoglie ora le opere di Bruno Ceccobelli e di Mutsuo Hirano, con l’incursione/congiunzione di Jannis Kounellis, in un incrocio inedito, un viaggio ideale alla scoperta di un nuovo paesaggio interiore.  Il titolo Materials & Symbols vuole sottolineare i caratteri peculiari che costituiscono alcuni fra i principali temi di ricerca degli artisti invitati a partecipare a questa mostra. Anche per Mutsuo Hirano è importante l’utilizzo di materiali poveri ed in particolare la terracotta con la quale esegue vere e proprie sculture abbinate a oggetti di recupero: una sorta di assemblage spaziale attraverso cui l’artista dà vita a vere e proprie installazioni. Le sculture in terracotta, concepite attraverso l’idea del frammento, sono combinate con altri materiali, con “objets trouvés”, diventando reperti di una personale archeologia privata memoriale, simbolo di una identità frammentata ( tra il Giappone, la Germania e ora l’Italia) e  gradualmente in via di ricostruzione. I tre destini artistici di Ceccobelli, Kounellis e Hirano, si incontrano in una comune tensione spirituale cui le opere stesse aspirano, seppur in diverse accezioni. La mostra si avvale del Patrocinio della Provincia di Grosseto e del Comune di Capalbio in occasione del suo cinquantesimo anno.
Bruno Ceccobelli è nato a Todi nel 1952. Compie gli studi frequentando l’Accademia di Belle Arti di Roma, città dove tiene la sua prima mostra personale alla galleria Spazio Alternativo. Nel 1984 e successivamente nel 1986 partecipa alla Biennale di Venezia. In questi anni numerose e importanti mostre personali anche in diverse gallerie in Italia, in Europa e in Usa. È conosciuto come uno degli esponenti della “Scuola di San Lorenzo” a Roma.
Jannis Kounellis è nato a Pireo (Grecia) nel  1936, risiede in Italia dal 1956. Si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma, diplomandosi alla Scuola di Toti Scialoja. Dagli anni 60 la pittura, la scultura, le ambientazioni, le installazioni e le performances di Kounellis con la loro materialità poverista (l’artista è stato associato al movimento dell’Arte Povera fin dagli esordi) danno vita ad un nuovo processo di fruizione dell’ “opera aperta” in grado di coinvolgere totalmente lo spettatore.
Mutsuo Hirano è nato a Hyogo, Giappone, nel 1952. Trapiantato in Germania e successivamente in Italia indaga, a partire dalle proprie esperienze di vita, il senso di un’identità individuale frammentata e ricostruita nell’ incontro-scontro fra tre diversi ambiti culturali di appartenenza, utilizzando il disegno, l’installazione e la scultura in terracotta. (Mutsuo, bruno ceccobelli, jannis)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Privacy tra i banchi di scuola

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Nelle scuole, di ogni ordine e grado, vengono trattate giornalmente numerose informazioni sugli studenti e sulle loro famiglie, sui loro problemi sanitari o di disagio sociale, sulle abitudini alimentari. A volte può bastare una lettera contenente dati sensibili (quelli più delicati) su un minorenne, o un tabellone scolastico con riferimenti indiretti sulle condizioni di salute degli studenti, per violare anche involontariamente la riservatezza, la dignità di una persona. Al tempo stesso, “la privacy” è stata talvolta utilizzata in maniera impropria, per non rendere pubbliche determinate informazioni, come i risultati scolastici e quelli degli esami. Con un vademecum dal titolo “La Privacy tra i banchi di scuola”, realizzato dal Garante per la protezione dei dati personali si intende offrire un contributo a favore di una comunità scolastica che possa promuovere il rispetto reciproco e tutelare il diritto degli studenti alla riservatezza. Informazioni sugli studenti, riprese audio e video, trattamento dei dati, diritto di accesso, sono alcuni dei punti trattati nel vademecum, che raccoglie in un unico documento indicazioni generali tratte da provvedimenti, pareri e note del Garante in tema di privacy a scuola. Scritta con un linguaggio volutamente semplice e meno tecnico possibile, la guida intende offrire un primo contributo a presidi, insegnanti, operatori scolastici, ma anche a genitori e studenti, per approfondire i temi legati alla privacy.

Posted in Diritti/Human rights, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reati ambientali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Un illecito ambientale ogni 43 minuti, un modo per comprendere il senso del Primo Rapporto sul Contrasto all’illegalità ambientale, presentato dal ministro dell’ambiente, Stefania Prestigiacomo, il 26 maggio scorso. L’indagine raccoglie dati e informazioni relative all’impatto ambientale dell’azione della criminalità lungo l’intero territorio nazionale e individua settori e modalità per sviluppare le più idonee strategie di contrasto al fenomeno. Nel 2009 sono stati effettuati oltre 12 mila controlli in cui sono state riscontrate attività illecite, con oltre 10 mila persone denunciate, 188 arresti e circa 2800 sequestri. Numeri che sottolineano l’impegno e le capacità operative delle forze dell’ordine, di cui si sono rafforzate anche competenze, conoscenze, professionalità specifiche e che traducono l’impegno politico del governo sulla tolleranza zero in materia di illeciti ambientali in azioni concrete di repressione e prevenzione. La stesura del Rapporto raccoglie infatti informazioni e azioni proprie delle Forze (articolazioni operative) di cui si avvale il Ministero dell’Ambiente, acquisite nel corso delle attività di contrasto ai fenomeni di illegalità ambientale nel biennio 2008 – 2009: Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente, Corpo Forestale dello Stato, Corpo delle Capitanerie di Porto, Guardia Costiera, e delle altre Forze di polizia: Guardia di Finanza e Polizia di Stato.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contro tratta di esseri umani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

La Camera ha approvato in via definitiva la ratifica e l’esecuzione della convenzione del Consiglio d’Europa sulla lotta contro la tratta di esseri umani, siglata a Varsavia il 16 maggio 2005 e recepita lo scorso 5 febbraio dal Consiglio dei Ministri. Il testo prevede modifiche al codice penale in materia di tratta di esseri umani e introduce aggravanti di pena “se i fatti sono diretti allo sfruttamento della prostituzione o al fine di sottoporre la persona offesa al prelievo di organi; se dal fatto deriva un grave pericolo per la vita o l’integrità fisica o psichica della persona offesa; se la persona offesa è minore degli anni diciotto”. In estrema sintesi, pene più severe per chi gestisce il traffico delle persone, di uomini, donne o bambini. Tra la principali proposte italiane, accettate e inserite nel testo della Convenzione, la creazione di osservatori per monitorare il fenomeno e la raccolta di dati relativi alle varie forme di abuso e sfruttamento. Tolleranza zero, con il raddoppio delle pene, per le organizzazioni che, allo scopo di ‘importare’ esseri umani, falsificano i documenti. Tre i reati interessati dall’aggravante: riduzione e mantenimento in schiavitù, tratta di persone, acquisto e alienazione di schiavi.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quali sono le moto più ricercate?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

I dati forniti da automobile.it, il sito di riferimento per gli annunci del settore motori, parlano chiaro: i centauri italiani preferiscono le italiane dalle linee vintage e di cilindrata media. La moto più  ricercata tra i circa 57.000 annunci presenti nel database automobile.it, infatti, è l’affascinante e sempre attuale Vespa Piaggio, in linea con l’ultima tendenza della riscoperta degli anni Cinquanta, mentre al secondo posto si posiziona un’altra italiana, più ammiccante e grintosa, la Ducati Monster, simbolo della categoria moto naked, senza carena.  Il colore più ricercato è il nero per il quasi 39% dei casi circa e il bianco 22%, a seguire grigio e argento. La fascia di cilindrata più richiesta è quella da 80 a 125 cc ricercata dal 23% dei centauri, mentre al secondo posto si attesta la fascia dai 500 ai 750 cc (18%).  La passione per le due ruote riguarda anche il mondo dello spettacolo, della politica e dello sport, sono tanti i motociclisti vip italiani: da Maddalena Corvaglia, fanatica della Ducati Monster e Elisabetta Canalis che ama farsi “scarrozzare” sull’Harley del fidanzato Clooney, a Max Pezzali che ha chiamato il suo primo gruppo “883” proprio in onore del modello di Harley Davidson. Eros Ramazzotti è stato da poco paparazzato con la nuova fidanzata in sella a Yamaha V Max, mentre Carlo Verdone, Gerry Scotti e Vasco Rossi sono ducatisti. Tra i calciatori, forse non tutti sanno che Clarence Seedorf in passato è stato proprietario di un team al motomondiale, un grande appassionato di moto è il politico Dario Franceschini che possiede una BMW 100/7 anni ’70; tra gli imprenditori, il patron di Geox, Mario Moretti Polegato, è un fanatico collezionista di moto Guzzi, mentre Lino Danese è un “vespista”, la sua preferita è la Vespa Gs 150.  E le star hollywoodiane? Tante celebs americane, da John Travolta a Steve Tyler, Jim Carrey e George Clooney, guidano la moto simbolo degli USA: la mitica Harley Davidson.  Ma ci sono amanti delle due ruote italiane anche tra i vip stranieri, la sofisticata Nicole Kidman ha una Vespa Piaggio, mentre  Alanis Morrisette l’alternativa Ducati Monster così come Brad Pitt.
automobile.it mette a disposizione degli utenti italiani un’offerta locale di circa 50.000 annunci, ma permette di esaminare facilmente anche gli oltre 1,4 milioni di annunci disponibili in nove lingue differenti e consultabili in tutta Europa grazie ai quattro mercati internazionali (Germania, Francia, Polonia e Romania) in cui la società mobile.international GmbH opera con mercati online localizzati.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra finanziaria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Dopo il varo del Consiglio dei Ministri nella riunione del 25 maggio 2010 e la firma de lCapo dello Stato, ecco il testo definitivo della manovra da 24,9 miliardi in due anni, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Decreto-legge 31 maggio 2010 , n. 78.  I tagli economici che subiranno i militari e decisi dal Governo con la manovra finanziaria 2010 sono i seguenti:
Congelamento del trattamento economico complessivo anche del trattamento accessorio dei singoli dipendenti (C.F.I. – C.F.G. – STRAORDINARI, ECC. ECC.) per gli anni 2011, 2012 e 2013 che non potrà essere superiore a quello avuto nel 2010;
Non si dà  luogo ai rinnovi contrattuali per il triennio 2010-2012, rimane solo la vacanza contrattuale;
dal 2011 il 30% dei reparti che attualmente fruiscono dell’indennità di impiego operativo per reparti di campagna la perdono (art. 9 comma 32). Ovvero dal 2011 MOLTI MILITARI CORRONO IL RISCHIO DI AVERE ANCHE 100 EURO IN MENO DI STIPENDIO AL MESE!
“Esproprio” delle somme allocate per il riordino delle carriere sino al 2010 (art. 9 comma 29), quasi 800 milioni di euro che vengono tolti al comparto difesa-sicurezza;
le promozioni dal 2011 al 2013 avranno solo valore ai fini giuridici e non economici;
congelamento delle classi e degli scatti per il triennio 2011-2013;
Trattamento di fine servizio spalmato su due anni oltre i 90.000 mentre, oltre i 150.000 in tre anni.
Trasformazione da trattamento di fine servizio in T.F.R. con decorrenza dal 2011.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il ruolo della diplomazia italiana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Roma 17 giugno alle ore 17.00 Via Quattro Novembre, 149  presso la Sala conferenze dello “Spazio Europa” Il convegno, organizzato in collaborazione con il  Consiglio  Italiano del Movimento  Europeo inizia con i saluti Lucio Battistotti, Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea Introduzione  Arrigo Levi Consulente del Presidente della Repubblica Interventi Amb. Rocco Cangelosi   autore di “Il ventennio costituzionale dell’Unione europea”, ed. Marsilio 2009. Amb. Silvio Fagiolo  autore di “L’idea dell’Europa nelle relazioni internazionali”, ed. Franco Angeli 2009. Amb. Guido Lenzi,  curatore scritti di Roberto Ducci “Le speranze d’Europa”, ed. Rubbettino 2007.Conclusioni  Amb. Pietro Calamia Socio benemerito CIME, già Rappresentante Permanente dell’Italia presso l’UE Prof. Paolo Ponzano, Istituto Universitario Europeo, già direttore al Segretariato Generale della Commissione europea Coordina i lavori: Valerio Zanone, Presidente Consiglio Italiano del Movimento Europeo – CIME

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai e compensi fuorilegge

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Rai fuorilegge da tre anni e il governo non interviene. Parliamo dei compensi che la Rai elargisce senza la trasparenza che la legge le impone. Sull’argomento siamo intervenuti piu’ volte con un esposto alla Corte dei Conti di ben due anni fa, al quale e’ seguita una interrogazione della senatrice Donatella Poretti, sempre di due anni fa, ma tutto e’ rimasto avvolto nelle nebbie piu’ fitte. Il portale della Rai, con l’indicazione dei compensi, indica ancora “Lavori in corso”. Consigliamo agli amministratori della Rai di rivolgersi all’imprenditore Diego Anemone che sa il fatto suo e completerebbe i lavori in breve tempo. Occasionalmente, il tema dei costi e dei compensi distribuiti da “mamma Rai” riappare sui media per poi tornare nell’oblio. I contribuenti, invece, continuano a pagare in attesa che qualcuno chiarisca come vengono spesi i soldi della “tassa Rai”, detta eufemisticamente canone. Come si fa a chiedere al cittadino di rispettare la legge quando chi dovrebbe farla rispettare, il governo e i suoi organi, non la rispettano? (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tumori dei bambini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Sono ormai finiti i viaggi della speranza fuori dall’Italia per curare i bambini colpiti da tumore, ora si assiste al fenomeno opposto: il 10% dei piccoli pazienti oncologici infatti arriva dall’estero negli ospedali italiani. Il dato emerge dal 36° Congresso dell’Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica (AIEOP), che ha visto la partecipazione al Palazzo dei Congressi di Pisa di oltre 300 specialisti da tutta Italia. Da questa tre giorni di lavori, che si conclude oggi,  emerge anche  un messaggio positivo. “Ogni anno in Italia si registrano in tutto circa 1300 nuovi casi di tumori pediatrici. Il 75% dei piccoli può essere curato con successo  e condurre una vita assolutamente normale da adulto – spiega il prof. Giorgio Dini, presidente dell’AIEOP -. Oggi, infatti, una persona su 450 al di sotto dei 35 anni è un ‘guarito’ da un tumore sviluppato in età pediatrica. Da adulti possono con  maggiore facilità  sviluppare problemi endocrini legati alla chemioterapia, ma sono persone più motivate dei ‘non malati’ e posseggono maggiori capacità di comunicare e di adattarsi ai disagi della vita rispetto agli altri.” è la leucemia la forma di cancro più frequente nei bambini, ma i piccoli possono essere colpiti anche da tumori del sistema nervoso centrale, dai linfomi, dal neuroblastoma e altre forme più rare.
Lo standard terapeutico dei centri italiani è estremamente elevato, senza differenza tra le regioni del Nord e quelle del Sud. “All’interno delle 50 strutture di oncoematologia pediatrica italiane – continua il prof. Dini –  abbiamo inoltre individuato i cosiddetti centri ad elevata specialità per il trattamento di specifiche patologie.  E mentre sono ormai finite le migrazioni sanitarie da Sud a Nord, si assiste  oggi a un  fenomeno in costante crescita: un paziente su 10 è straniero e ciò comporta diversi problemi organizzativi”.  Uno dei temi centrali affrontati durante il Congresso è quello dell’alleanza terapeutica fra medici, infermieri, genitori e associazioni, intesa in senso lato, cioè per migliorare la qualità delle cure e offrire un’ottima qualità di vita ai malati. Inoltre verrà presentata la Fondazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica, che avrà in particolare il compito di occuparsi della raccolta fondi. Socio onorario della Fondazione è il cantante Andrea Bocelli. A dimostrare che gli ex pazienti possono condurre una vita normale, ieri sera al campo di San Giuliano Terme in provincia di Pisa si  è svolta la partita di calcio benefica tra “Mitica” (la squadra di calcio nazionale dei guariti da leucemia) e la nazionale italiana cantanti.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rca: polizze sempre più care

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Occorre ridurre in modo significativo le tariffe. L’Italia resta un Paese anomalo nel settore assicurativo. Anomalo per il costo dell’Rc auto doppio rispetto a Francia, Spagna e Germania. Anomalo rispetto agli aumenti che anche secondo l’Isvap in Italia sono tre volte rispetto all’Europa. Anomalo rispetto ai mancati interventi del Parlamento per contrastare le crescenti illegalità che potrebbero ridurre in modo significativo le tariffe. Anomalo rispetto all’esigenza di garantire in tutto il territorio centri di liquidazione danni e che invece vengono chiusi, soprattutto nelle aree del Mezzogiorno. Molti sono i provvedimenti presi dall’Isvap per riportare trasparenza nel settore. Per i consumatori occorrono tuttavia ulteriori sforzi per rendere le polizze vita più trasparenti e soprattutto per contrastare nel settore Rc auto il crescente fenomeno dei contrassegni falsi che hanno portato ad un forte aumento dell’intervento del Fondo vittime della strada. Adiconsum chiede al Governo di aprire un tavolo per esaminare tutti i possibili interventi che possono incidere nel contenere o ridurre le tariffe Rc auto.
La stessa Ania in un suo documento afferma la possibilità di riduzione del 38% delle attuali tariffe Rc auto a fronte di interventi di contrasto alle frodi, di una normativa sulle microlesioni, sul risarcimento delle lesioni gravi e sul funzionamento del bonus-malus.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rincari tariffe Taxi romani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

“Tutti i giorni leggiamo dai giornali e ascoltiamo dalla televisione che l’Inghilterra e la Germania varano manovre anticrisi. Ciò accade anche in Italia dove, in questi giorni, si sta provvedendo all’innalzamento dell’età pensionabile, si chiede sostegno economico ai giocatori di calcio e contemporaneamente, in direzione opposta, la maggioranza vota in Campidoglio l’aumento dei prezzi dei tassì” Queste le prime parole di Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, in riferimento al provvedimento messo all’ordine del giorno, in Consiglio Comunale, secondo cui ci saranno aumenti del 10-20% sulle tariffe delle auto bianche a Roma: 45 euro la corsa per Fiumicino, 35 per Ciampino e più 10-20% le altre corse. Accanto a ciò vanno aggiunti 120 euro fissi da Fiumicino a Civitavecchia e misure contro l’abusivismo, infatti la delibera prevede sanzioni piuttosto dure, per esempio in caso di truffa la licenza viene sospesa fino a sei mesi. “Le cifre proposte sono troppo alte – continua l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro –, certo i tassisti devono lavorare in cambio di uno stipendio decente, senza per questo però gravare sui consumatori. Parliamo di cifre esorbitanti, nella fattispecie di 120 euro come se fossero soldi del Monopoli – conclude Soldà –, ed invece si tratta di quelli della Banca d’Italia. Aumenti considerevoli per tariffe di tutto rispetto, insomma il rincaro è proprio ingiustificato”

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Roma 2010

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Ostia 16 luglio, nello scenario del Teatro Romano di Ostia Antica  ci sarà la consegna del prestigioso riconoscimento. E’ Gianni Letta l’illustre personalità a cui, per i grandi meriti acquisiti in campo culturale, sociale e politico in senso trasversale, è stato assegnato il Premio internazionale alla cultura per l’edizione 2010 del Premio Roma. L’annuncio sarà dato dal presidente Aldo Milesi  nel corso di una suggestiva cerimonia che si svolgerà oggi pomeriggio, alle ore 17,00 nella Sala Pietro da Cortona nei Musei Capitolini in occasione della presentazione dei finalisti nelle tre sezioni del Premio. Dopo l’annuncio del vincitore del Premio Internazionale alla Cultura sono stati resi noti anche i 15 nomi della letteratura italiana e straniera scelti per il gran finale della XI Edizione del Premio.  La Giuria ha infatti selezionato la rosa dei nomi che si contenderanno la vittoria nelle tre sezioni in concorso: Narrativa Straniera, Narrativa Italiana e Saggistica.
Per la Narrativa straniera: Ildelfonso Falcones, La mano di Fatima,  Longanesi; Jamie Ford, Il gusto proibito dello zenzero, Garzanti; Camilla Lackberg, La principessa di ghiaccio, Marsilio; Azar Nafisi, Le cose che non ho detto, Adelphi; Sara Waters, L’Ospite, Ponte alle Grazie.
Per la Narrativa italiana: Gianrico Carofiglio, Le perfezioni provvisorie, Sellerio; Lia Levi, La sposa gentile, E/O; Massimo Lugli, Il carezzevole, Newton Compton; Letizia Muratori, Il giorno dell’indipendenza, Adelphi; Francesco Ongaro, Memorie di un cartografo veneziano, Corbaccio.
Per la Saggistica: Orlando Figes, Sospetto e silenzio. Vite private nella Russia di Stalin, Mondadori; Renate Lunzer, Irredenti Redenti, Lint; Luciano Pellicani, Anatomia dell’anticapitalismo, Rubbettino; Lucio Villari, Bella e perduta. L’Italia del Risorgimento, Laterza; Loris Zanatta, Eva Peron, Rubbettino.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival associazioni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Roma 11, 12 e 13 giugno 2010 – Parco Bergamini – Via Raffaele Calzini, 37   COOPI Lazio, con il contributo della Provincia di Roma, in collaborazione con la Casa delle Associazioni, organizza il “Festival delle Associazioni”. Il Festival, patrocinato da Regione Lazio, Provincia e Comune di Roma e Municipio V, co-promosso dal settimanale Carta e sponsorizzato da PrintDiscount è quest’anno alla sua seconda edizione. Pluralità e partecipazione: sono queste le parole chiave della rassegna che vedrà infatti l’adesione di moltissime realtà associative di Roma. La rassegna darà la possibilità al pubblico di approfondire e riflettere su alcuni dei temi più rilevanti della nostra quotidianità: ambiente, immigrazione, decrescita felice, donne.  Ma il Festival delle Associazioni non offre solo approfondimento e spunti di riflessione. Costituisce anche un momento di svago dove i partecipanti potranno degustare deliziose cene, assistere a spettacoli teatrali e concerti e prendere parte a laboratori di autoproduzione. “Il Festival nasce dalla sinergia tra diverse associazioni” – spiega Donatella Donato, Presidente di COOPI Lazio. “La rete esprime i valori che attraverso la rassegna intendiamo comunicare: pluralismo, dialogo e partecipazione. Il pubblico di riferimento saranno in particolare giovani e migranti, importanti interlocutori della nostra società. Tutti sono invitati a partecipare attivamente ai dibattiti e alle presentazioni. La creazione di un’identità condivisa è uno degli obiettivi principali della rassegna.”

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »