Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Trasparenza bilancio Camera

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 giugno 2010

A seguito delle richieste di accesso agli atti presentate fin dalla fine del mese di aprile, la delegazione Radicale nel gruppo del Partito democratico ha ricevuto una parte della documentazione riguardante gli affitti di alcuni palazzi e i contratti (e i rinnovi)  stipulati dalla Camera dei deputati con la Società Milano 90 s.r.l. per affitti e ristorazione. L’Ufficio di Presidenza ha inoltre autorizzato la pubblicazione sul sito della Camera del progetto di bilancio dell’anno 2010 e del consuntivo 2009. Per la prima volta, dunque, sarà possibile leggere e analizzare per tempo il preventivo prima della discussione in Aula. Sebbene richiesti, mancano invece nella documentazione consegnata ai Radicali le delibere del Collegio dei questori e alcuni documenti relativi al contenzioso con la Società Milano 90 srl sulla facoltà per la Camera di acquistare gli immobili, presi in affitto a caro prezzo. Rita Bernardini ha comunque deciso di accogliere l’invito della presidente di turno Rosy Bindi a sospendere lo sciopero della fame che aveva iniziato per vedere riconosciuto il diritto di ciascun deputato ad accedere agli atti della Camera, a quanto previsto dal regolamento dell’amministrazione e contabilità. “Anche stavolta – ha dichiarato la deputata radicale Rita Bernardini – sono convinta che a sbloccare la situazione sia intervenuto il Presidente Gianfranco Fini. Ci sono voluti sessant’anni – e un’attenzione costante dei radicali – per cominciare ad avere i documenti riguardanti le spese della Camera e il progetto di bilancio preventivo pubblicato online. Non sappiamo se il mondo politico e giornalistico sia consapevole che è caduto un altro muro che fino ad oggi era stato frapposto alla conoscenza dei cittadini e dei deputati chiamati, questi ultimi, solo a ratificare documenti sconosciuti, che ancora oggi non hanno la caratteristica essenziale dell’analiticità. Sono convinta che arriveremo anche a questo in breve tempo, perché quando si chiedono sacrifici ai cittadini occorre dimostrare l’attenzione che le istituzioni hanno ai costi del loro funzionamento”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: