Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 12 giugno 2010

Maccari e l’illustrazione letteraria

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Colle di Val d’Elsa Fino al 25 luglio 2010  Palazzo dei Priori  Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra. La mostra dedicata all’attività di Mino Maccari come illustratore letterario presenta un’ampia selezione dei materiali che consentono di approfondire un aspetto del suo percorso artistico decisamente meno noto di altri, sul quale la bibliografia è quasi inesistente se si eccettua un prezioso volumetto scritto nel 2001 da Sergio Pautasso e intitolato Mino Maccari. Illustrare la letteratura. Per questa e per altre ragioni la selezione dei documenti da inserire in mostra non è stata né facile né priva di rimpianti, data l’enorme mole di cartelle ed edizioni che, in un arco di tempo lunghissimo (oltre sessant’anni, dal periodo entre-deux-guerres alla fine degli anni Ottanta) presentano la firma, o lasciano intravedere la mano, di Maccari. In parte, tuttavia, il lavoro del curatore è stato reso più facile dalla possibilità di avere a disposizione un ingente numero di bozzetti originali: materiali che, tranne poche eccezioni, vengono qui per la prima volta esposti e pubblicati, e che ci hanno permesso non solo di portare alla luce nuovi tesori, ma anche di comprendere meglio il funzionamento della ribollente fucina maccariana. Frugando tra le carte di Maccari, infatti, comparando tra loro i bozzetti e le prove incompiute, si ha la sensazione di toccare con mano il suo particolarissimo modus operandi, che sembra trarre ispirazione da un criterio di rigoroso azzardo, nel senso che l’eccellenza del risultato vi domanda – anzi esige – il rifiuto del progetto, innalzando a suo unico sistema il tentativo asistematico, come sottolinea anche Alessio Martini nel saggio che apre il volume. (dalla premessa in catalogo di Riccardo Donati, curatore della mostra)
Mino Maccari nasce a Siena in Via San Girolamo il 24 novembre 1898 da Bruna Bartalini e Latino Maccari, insegnante di Latino. Con la sorella Maria trascorre un’infanzia e un’adolescenza girovaghe, spostandosi di città in città al seguito del padre, avendo però sempre come punto di riferimento la casa del nonno paterno a Colle di Val d’Elsa, dove ogni anno la famiglia trascorreva il periodo estivo. Il 16 giugno 1989 Mino Maccari muore nella sua casa romana, assistito dalla moglie e dai figli.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sport equestri

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Gorizia dal 25 al 27 giugno attesi da tutta Italia, dall’Austria e dalla Slovenia 150 binomi all’evento ippico internazionale, “Cavalli in città”, III° manifestazione ippica internazionale dell’amicizia-Città di Gorizia, che si terrà nel capoluogo isontino, allo stadio comunale Baiamonti,.  E’ la terza edizione di questo importantissimo evento, da sempre fortemente sostenuto da Lega Italiana Sport Equestri (CSEN) e splendidamente organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica Global Equiteam in collaborazione con Lunicorno. Il programma è suddiviso in tre giornate, senza il warm up, e le competizioni si susseguiranno dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 18 in ciascuna giornata.  L’inaugurazione ufficiale, venerdì sera alle 19,30, sarà allietata dalla Fanfara del Comando della Brigata di cavalleria Pozzuolo del Friuli, che scandirà al trotto e al suono dei fiati anche la cerimonia di premiazione, prevista domenica sera. Seguirà quindi un ricco programma di intrattenimento e concerti.  Per gli appassionati d’equitazione o i semplici curiosi saranno presenti stand eno-gastronomici per tutta la durata dell’evento e tante iniziative collaterali, oltre a uno spazio riservato ai pony, dove i bambini potranno ricevere il “battesimo in sella” e un’area dedicata all’ippo e onoterapia. http://www.legaitalianasportequestri.it (cavalli in città)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I vincitori del premio Alberto Sordi

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Roma 15 giugno, sala Goffredo Petrassi dell’Auditorium – Parco della Musica in occasione dei 90 anni dalla nascita dell’attore, serata di beneficenza ideata da Stefania Binetti, Responsabile Relazioni Esterne della Fondazione Alberto Sordi. Carlo Verdone, Milly Carlucci e Massimo Ranieri saranno i premiati della terza edizione del “Premio Alberto Sordi”, Tra gli illustri presenti, il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno; assieme a Maria Pia Garavaglia e Francesco Rutelli. Inoltre l’Assessore alle Politiche Sociali XII circoscrizione, Gemma Gesualdi, il Presidente di Federstraderoma, Mina Giannandrea e tra i personaggi dello spettacolo: Giuliano Gemma, Enrica Bonaccorti, Adriana Russo, Barbara Bouchet, Laura Lattuada, Mara Venier…. L’annuncio dei premiati è stato dato questa mattina dall’Ing.Sergio Utili, direttore della Fondazione Alberto Sordi, nella conferenza stampa che si è svolta presso l’Aula Magna dell’Università Campus Bio-Medico di Trigoria. La struttura creata nel 1992 dalla Fondazione Alberto Sordi sui terreni che il celebre attore decise di cedere, per un valore di circa 10 miliardi delle vecchie lire, soltanto a condizione che in essi si realizzasse un progetto socio-sanitario a favore degli anziani disagiati. Un progetto che nel corso degli anni ha consentito la creazione di un Policlinico con circa 270 posti letto, convenzionato con la Regione Lazio; centri di ricerca per la diagnosi precoce e la cura di malattie legate alla terza età ed un Centro Diurno per anziani “fragili”, allo scopo di impedirne il decadimento fisico e psicologico. E la Fondazione Alberto Sordi, presieduta dall’Avv.Giorgio Assumma, con la collaborazione costante e vigile di Aurelia Sordi, la sorella di Alberto, continua a sostenere la struttura anche attraverso il Premio; che viene assegnato ogni anno a personalità del mondo dello spettacolo che si sono distinte oltre che per la bravura, anche per l’impegno sociale.  Durante la serata, presentata da Paola Saluzzi, saranno trasmessi brani dai più celebri film dell’attore; con inediti estratti dal video che il registra-sceneggiatore Massimo Scaglione, girò nel 2000, quando Alberto Sordi fu per un giorno Sindaco della Capitale. Giorno in cui “Albertone” ebbe modo di ricevere con la fascia tricolore, pure Silvio Berlusconi, allora capo dell’opposizione. Poi la compagnia dei “Non più Giovani” si esibirà, recitando i sonetti tratti da “La Scoperta dell’America” di Cesare Pascarella. Inoltre sarà dato l’annuncio della vendita all’asta della mitica BMW di “Albertone”, il cui ricavato andrà a sostegno della Fondazione.  I proventi della vendita dei biglietti per l’evento, saranno devoluti ad un progetto di ricerca scientifica, diretto dal Primario del Policlinico, Prof. Paolo Rossini, finalizzato all’individuazione di una metodologia per una diagnosi precoce del morbo di Alzheimer. L’intera serata verrà trasmessa in diretta streaming sul sito web http://www.fondazionealbertosordi.it, (bmw alberto sordi)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il vincitore del concorso Europa e giovani

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Il Dott. Filippo Ricci, laureato alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Ateneo di Parma, e attualmente iscritto alla Scuola per Professioni Legali dell’Università di Parma, ha partecipato al Concorso Europa e Giovani 2010 organizzato dall’Istituto Regionale Studi Europei Friuli Venezia Giulia (IRSE) aggiudicandosi, lo scorso 23 maggio a Pordenone, il Premio Speciale di 600 euro promosso dalla Banca di Credito Cooperativo Pordenonese. Il concorso, giunto alla 33ª edizione, ha proposto tracce guida piuttosto impegnative, che escludevano ogni analisi superficiale o proclamazione generica di fede europeistica. E molti giovani hanno dimostrato di saper individuare con acutezza le nuove sfide europee, entrando nel merito dei problemi, con analisi mirate a seconda del proprio ambito di studi.
Il Dott. Filippo Ricci ha svolto in modo eccellente una traccia su “Totalitarismo soft?”, elaborando una tesi incentrata sul grande vuoto lasciato dal crollo delle ideologie e la crisi del “momento partecipativo” in Europa. Un’analisi che parte dalle esperienze di totalitarismo del secolo scorso per ricercarne l’anima. Oggi l’Unione Europea ha impresso agli Stati membri una cultura democratica e liberale, ma sussistono una serie di fattori che devono indurre a non abbassare la guardia: il potere delle comunicazioni favorisce la diffusione di nuove “ideologie di plastica”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto orchestra universitaria

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Parma. Il prossimo 13 giugno l’Orchestra dell’Università di Parma, diretta dal M° Luca Aversano, terrà un concerto nella Basilica Minore di San Marco Evangelista a Boretto. Il concerto, con inizio alle ore 21.00, è organizzato dal Comitato pro restauro organo della basilica borettese, nell’ambito delle celebrazioni di Ludovico Grossi da Viadana e di Giovan Battista Pergolesi nel rispettivo anniversario dei 450 e 300 anni della loro nascita.  Oltre a brani degli stessi Viadana e Pergolesi, il programma musicale prevede il concerto in Sib di Saverio Mercadante per clarinetto e orchestra (solista Raffaele Ametrano), una fantasia su temi del Trovatore di Giuseppe Verdi, il Kyrie e l’Agnus Dei della Messa in Sol maggiore D167, eseguiti questi ultimi in collaborazione con il Coro dell’Università di Modena e Reggio Emilia, diretto dal M° Antonella Coppi (voci soliste Costanza Gallo e Francesca Sartorato).  L’iniziativa, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Boretto, è finalizzata alla raccolta di fondi per il recupero dell’organo a canne, opera di fine Ottocento (1885) del modenese Eugenio Bonazzi.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assemblea della federazione delle Bcc

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Gorizia Sabato 12 giugno Ore 9.30 Polo Universitario, Via Alviano 18 L’Assemblea prevede la partecipazione di presidenti, consiglieri di amministrazione e dirigenti della 15 Bcc del Friuli Venezia Giulia, di alcune Federazioni regionali, oltre agli esponenti di vertice del Credito Cooperativo italiano e di Confcooperative Fvg e rappresenta un momento significativo di bilanci, verifiche e divulgazione delle attività svolte dalle Bcc sul territorio, nel 2009. All’Assemblea, hanno garantito la loro presenza: l’assessore regionale alle finanze, Alessandra Savino; il presidente della Provincia di Gorizia, Enrico Gherghetta; il sindaco di Gorizia, Ettore Romoli; il direttore del Polo Universitario di Gorizia, Piergiorgio Gabassi; il presidente di Confcooperative Fvg, Franco Bosio; Giorgio Fracalossi, presidente di Cassa Centrale Banca; Giulio Magagni, presidente di Iccrea Holding e Alessandro Azzi, presidente nazionale della Federazione delle Bcc.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Canone Rai e anziani

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

9 Luglio 2010 entrata in vigore del dl 78/2010 approvato lo scorso 25 maggio, “Misure urgenti in materia di stabilizzazione”, all’art.38 comma 8 prevede che per i pensionati con reddito annuale inferiore ai 18.000 euro, sara’ possibile pagare il canone Rai a rate senza interessi. Un provvedimento dell’Agenzia delle entrate, da emanare entro 60 giorni dall’entrata in vigore del dl, dovrà individuare termini e modalita’ per versamenti e certificazione. Dovemmo plaudere ad un provvedimento che viene incontro alle persone piu’ deboli… ma proprio non ci riusciamo, perche’ siamo certi che verrà disatteso. Il legislatore si sarà fatto bello alla faccia dei diritti delle persone piu’ deboli. Perche’ non dovrebbe essere cosi’ visto quanto è accaduto dal 2008 (e continua ad accadere) per una norma simile che prevedeva l’esenzione per gli ultra settantacinquenni con reddito non superiore a 516,46 euro per tredici mensilità? Norma che per lungo tempo e’ stata inapplicata perche’ la Rai diceva (e continua a dire) che mancavano i regolamenti attuativi, ma che poi, in seguito a varie interrogazioni parlamentari, si e’ scoperto essere operativa dall’approvazione e, nonostante questo, ancora violata da parte della Rai. Noi abbiamo anche predisposto un facsmile per mettere in mora la Rai, imporre l’esenzione e pretendere il rimborso degli arretrati.
Tra le tante odiosita’ del sistema fiscale, quelle che maggiormente irritano sono quando si abusa in modo arrogante del proprio potere esercitandolo contro i piu’ deboli. Nella fattispecie e’ il caso della Rai. La stessa dei compensi milionari, della sovrabbondanza di personale, della violazione delle norme che gli impongono la pubblicazione dei compensi dei collaboratori. Al peggio non c’e’ mai limite. Per questo siamo sicuri che la norma approvata nel dl 78/2010 non potrà che essere disattesa. Ovviamente speriamo di essere smentiti, ma e’ bene precisare che se questa norma fosse applicata e quelle dell’esenzione e della pubblicazione dei compensi ancora no, non escludiamo che dalle denunce “politiche” che facciamo da anni decideremo di passare a quelle penali. (fonte Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il costo dei figli

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Roma, martedì 15 giugno 2010 Senato della Repubblica, Sala Capitolare, Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, piazza della Minerva 38  I figli sono il “bene comune” del futuro del nostro Paese, ma il loro costo è oggi in gran parte responsabilità privata delle famiglie, anziché essere un investimento pubblico. Di conseguenza il costo privato sostenuto dalle famiglie è troppo elevato; il “rischio economico” dell’investimento sulle nuove generazioni è distribuito in modo non equo, a scapito delle famiglie, né coerente con l’obiettivo sociale di uno sviluppo sostenibile e dell’equilibrio demografico tra le generazioni. Per questo, è assolutamente centrale il tema dell’equità fiscale verso la famiglia, che sostiene da sola i costi della riproduzione della popolazione, ossia del ricambio fra le generazioni, e dovrebbe essere riconosciuta in questo suo ruolo sociale. Lo Stato italiano, invece, non solo non riconosce questo ruolo alla famiglia, ma penalizza la famiglia che ha figli, e la penalizza quanti più figli ha. Si spiega anche così il fatto che le famiglie con figli in Italia siano diventate meno del 50% delle famiglie. Il peso della riproduzione della popolazione cade su delle minoranze: cioè sul 21,9% delle famiglie che hanno un figlio, il 19,5% che ne ha due, il 4,4% che ne ha tre, mentre le famiglie con quattro figli o più rappresentano lo 0,7%. E ci si chiede: possibile che, con questi numeri, non si riesca a fare di più per sostenere le famiglie che hanno dei figli o che ne desiderano uno in più? Anche per questo le famiglie faticano ad arrivare alla fine del mese. Dall’inedita indagine Cisf 2009 emerge che il 16,4% delle famiglie arriva “con grande difficoltà” a fine mese (area della povertà), e il 18,0% “con una certa difficoltà” (area a rischio di povertà). La distribuzione dei redditi familiari assomiglia più a quella di un Paese del Terzo Mondo: il 60,2% della popolazione vive con un reddito familiare inferiore a 1.500 euro al mese. Ciò induce a pensare che la popolazione italiana sopravvive decentemente proprio perché rinuncia ad avere figli.  Anche dai dati Istat emerge che il rischio di collocarsi sotto uno standard di vita ritenuto “accettabile” aumenta al crescere del numero di figli. In particolare si osserva un evidente aumento del rischio per le famiglie numerose: quando nella famiglia sono presenti almeno tre figli l’incidenza di povertà assoluta è doppia (8,0%) rispetto a quella calcolata per il complesso delle famiglie italiane (4,1%) e tripla rispetto a quella stimata per le coppie con un solo figlio (2,6%).

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sulle mancate risorse a Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

“Lo dico da imprenditore e non da ‘politico comunista’, come Silvio Berlusconi definisce tutti coloro che non la pensano come lui: oggi gli imprenditori che il premier ha definito ‘capitani coraggiosi’ si aspettavano, nell’ascoltarlo, non un comizio politico ma proposte concrete. Non le solite parole al vento ma programmi. Non che spostasse, come è solito fare, l’attenzione dai problemi veri del Paese e delle imprese alle sue faccende personali, sia politiche che giudiziarie”. Lo dichiara il senatore del Pd Raffaele Ranucci che ha partecipato all’assemblea di Federalberghi.   “Quanto alle sue affermazioni su Roma, Berlusconi dimostra ancora una volta di non conoscere i problemi della Capitale e preferisce nascondersi dietro al presunto buco di bilancio, secondo lui lasciato da Rutelli e Veltroni – grazie ai quali invece la città è molto cresciuta e migliorata -, per non dire che non può assegnare le risorse necessarie a Roma perché è la Lega Nord a non volerlo. È bene che Berlusconi sappia che il ‘suo’ Alemanno ha proposto l’assunzione di 2.000 dipendenti al Comune per un costo annuo di più di 200mln di euro e che, già nel 2009, la spesa corrente è aumentata, e di molto”. Conclude Ranucci: “Se il premier vuole veramente aiutare lo sviluppo e la crescita del Paese, almeno si attivi per evitare che l’incapacità di amministrare ricada sugli imprenditori che lavorano”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dal sepolcro al museo

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Roma 14 giugno ore 16.00 Complesso del Vittoriano Sala Gipsoteca Ingresso Piazza Ara Coeli conferenza di presentazione della mostra “Dal sepolcro al museo. Storie di saccheggi e recuperi”: Saluto di benvenuto di Alessandro Nicosia, Presidente di Comunicare Organizzando Intervengono: Gen. C.A. Cosimo D’Arrigo Col. t. ST Virgilio Pomponi, Comandante Nucleo PT Roma della Guardia di Finanza.
Dal 15 giugno al 12 settembre 2010 il Complesso del Vittoriano ospita una grande mostra che vuole dare visibilità all’opera – svolta quotidianamente dalla Guardia di Finanza a tutela del patrimonio archeologico ed artistico – attraverso l’esposizione di un vasto corpus di manufatti marmorei, ceramici e bronzei recuperati dall’indotto clandestino e restituiti alla fruizione collettiva. La mostra, che nasce sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, promossa dal Nucleo Polizia Tributaria di Roma della Guardia di Finanza – Gruppo Tutela Patrimonio Archeologico, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è organizzata e realizzata da Comunicare Organizzando.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lectio Magistralis di Eugenio Barba

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Bologna 16 giugno 2010, ore 11.30 via Barberia 4 Salone di palazzo Marescotti, in occasione dell’uscita del libro di E. Barba  Prediche dal giardino (L’arboreto Edizioni, 2010) intervegono  Eugenio Barba, Marco De Marinis
Eugenio Barba, fondatore dell’Odin Teatret, è invitato a Bologna dal Centro La Soffitta – Dipartimento di Musica e Spettacolo e dal Teatro Ridotto per presentare i suoi due libri più recenti. Un’ottima occasione di incontro con uno dei maestri del teatro contemporaneo.
Lo stesso 16 giugno alle ore 17, Eugenio Barba sarà ospite del Teatro Ridotto per presentare un’altra sua opera, “Bruciare la casa. Origini di un regista” (Ubulibri, 2009). Intervengono Eugenio Barba, Marco De Marinis e Renzo Filippetti.
Eugenio Barba è nato a Brindisi nel 1936. Allievo di Grotowski in Polonia, ha fondato nel 1964 l’Odin Teatret a Oslo, poi trasferitosi a Holstebro in Danimarca. Tra i tanti spettacoli leggendari ricordiamo Ferai (1969), Min Fars Hus (1972), Le Ceneri di Brecht (1980), Talabot (1988), Kaosmos (1993), Mythos (1998), Il Sogno di Andersen (2004), Ur-Hamlet (2006). Nel 1976 ha scritto il manifesto del Terzo Teatro e nel 1979 ha fondato l’ISTA (International School of Theatre Anthropology). È autore di molti libri e saggi, fra gli altri: Aldilà delle isole galleggianti (Ubulibri, 1985), La canoa di carta (Il Mulino, 1993), Teatro-solitudine, mestiere, rivolta (Ubulibri, 1996), La terra di ceneri e diamanti (Il Mulino, 1998), in collaborazione con Nicola Savarese L’arte segreta dell’attore. Un dizionario di antropologia teatrale, edizione riveduta e aggiornata (Ubulibri, 2005). La Facoltà di Lettere dell’Università di Bologna lo ha insignito della Laurea ad Honorem nel 1998.

Ingresso libero

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

World Entrepreneur of the Year

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Michael Spencer, CEO del gruppo inglese ICAP, è stato nominato World Entrepreneur of The Year 2010,  aggiudicandosi il premio di Ernst & Young nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta a Montecarlo.  Spencer è stato scelto fra più di 50 finalisti aspiranti al titolo, ognuno dei quali era stato già premiato  come Imprenditore dell’Anno 2009 del proprio paese di provenienza.  Durante la cerimonia, Brunello Cucinelli, Imprenditore dell’Anno 2009 nel nostro Paese,  ha ricevuto il riconoscimento di Miglior Imprenditore Italiano nel Mondo
ICAP è leader mondiale dei servizi inter-dealer broker, post-negoziazione e risk information. Il gruppo mette in comunicazione, attraverso network vocali ed elettronici, acquirenti e venditori nell’intero mercato dei tassi di interesse, del credito, delle commodity, degli scambi esteri, dei mercati emergenti, dell’equity e derivati dell’equity. ICAP plc fa parte dell’indice FTSE 100 dal 30 giugno 2006. Michael Spencer ha fondato la Intercapital nel 1986 ed è diventato Presidente e Amministratore Delegato nel 1998 a seguito della fusione fra Exco e Intercapital.
Il Premio Ernst & Young L’Imprenditore dell’Anno rappresenta il riconoscimento più prestigioso rivolto agli imprenditori. Il Premio fa la differenza per il modo unico in cui sostiene l’attività imprenditoriale tra coloro che hanno dimostrato particolari potenzialità e riconosce il contributo delle persone in grado di ispirare gli altri tramite la loro vision, la leadership e i risultati.   Primo e unico riconoscimento globale del suo genere, il Premio Ernst & Young L’Imprenditore dell’Anno celebra coloro che sviluppano e realizzano business di successo dinamici e in crescita attraverso riconoscimenti nazionali e globali in oltre 135 città e 50 Paesi.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova sede fondazione farmacogenomica

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Firenze 15 giugno 2010, ore 12.00 Palazzo Larderel – via de’ Tornabuoni 19 inaugurazione della nuova sede della Fondazione Farmacogenomica FiorGen onlus.  Nella cerimonia di inaugurazione sarà presente il  Vice Presidente della Regione Toscana con delega alla Ricerca, Stella Targetti. Nel pomeriggio sarà dato ampio spazio alla parte scientifica con la partecipazione  del prof. Enrico Garaci, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e del Consiglio Superiore di Sanità e con l’ Introduzione del Prof. Gianfranco Gensini, Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia Ore 16.30 – Visita alla da Vinci European BioBank

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La terra dissacrata dalla fede e dalla ragione

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Editoriale Fidest. Veniamo a conoscenza che “Terra santa libera” è stata fatta oggetto da parte di alcuni giornali di pesanti accuse, del resto contraddittorie se provengono da una stessa fonte dal momento che è tacciata d’essere filo-comunista e poi filo nazista. In effetti alcuni suoi articoli si presentano con una crudezza particolare ma ciò non ci ha impedito di leggere i suoi comunicati e, a volte, di rilanciarli nei nostri servizi d’agenzia. Non credo che valga la pena prendere in considerazione i detrattori poiché è nell’ordine delle cose avere una diversa visione dei rapporti umani, del modo come si rendono tra loro conflittuali e quelli che dovrebbero essere dei limiti non superabili allorchè trasbordano nella calunnia, nella violenza e quanto altro. La verità è che vi è tanta gente che soffre, che vive emarginata e per la quale si sta facendo poco o nulla. Tanto che ci chiediamo se siamo noi in errore nell’insistere a sottolineare queste aree del disagio e gli altri ad aver ragione nel non degnare d’attenzione, se non formale, questi tanti figli della gleba. Ma se ci limitiamo a considerare quanto avviene in Terra Santa non credo sia facile anche per le classiche tre scimmiette tenere la bocca chiusa, mettersi il tappo alle orecchie e le mani davanti agli occhi. Ma sia chiaro. Non sono un partigiano antisionista o antiebreo o quant’altro. Io credo che gli ebrei per primi dovrebbero avere la sensibilità di riconoscere la sofferenza di un popolo confinante, quello palestinese, e riconoscergli lo status di nazione sovrana e indipendente. Ricordo che tempo fa avevo scritto un breve racconto nel quale immaginavo un palazzo dove si trovavano affiancati i parlamenti dei due stati e divisi solo da una sottile parete. E le liti non erano il frutto di odio razziale, religioso, etnico ma semplicemente di delinquenza comune. Ma sempre questa benedetta “verità” che Terenzio faceva dire ai suoi guitti: veritas odium parit” e che mi appare oggi ancora più vera e profetica nella sua palese contraddizione che la vuole generatrice del bene e non un seme di ulteriore discordia, dovrebbe guidarci come una luce tra le tenebre per sconfiggere i nostri egoismi, i nostri interessi partigiani, la nostra sete di potere e di oppressioni per i più deboli. Ma alla fine ci rendiamo conto che non possiamo a lungo parlare senza scongiurare, al tempo stesso, la ragione dei fatti, dall’essere conseguente. Ma da uomo di pace, come mi ritengo, ho prefigurato la marcia di un milione di pellegrini che raggiungono per terra e per mare la Cisgiordania e la invadano pacificamente per scoraggiare l’uso delle armi, la violenza dei disperati e degli esagitati, per affermare con la forza dei numeri la consapevolezza e tangibilità per tutti che esiste un problema e che questo problema nel corso degli anni non solo non è stato portato a soluzione ma si sta sempre più incancrenendo e che se i politici non vi pongano mano spetta ai popoli rimediarvi. Poi farei il giro delle tre chiese. quella dei cristiani, della moschea e della sinagoga per invocare la benedizione del Dio comune a conforto della verità e della fede. Per gli altri guarda e passa: non son degni della nostra attenzione. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio internazionale alla libertà

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Lucca 18 giugno 2010, ore 21 – Piazza San Martino Il Premio, ripreso da Rai 2, sarà trasmesso il 22 giugno in seconda serata. I Premiati
Ricerca Scientifica – Gorge V. Coyne Astrofisico, già direttore della Specola Vaticana
Giornalismo – Ettore Mo Inviato del Corriere della Sera
Cultura –  Gabriella Battaini Dragoni Direttore Generale del Consiglio d’Europa
Arte – Ferdinando Scianna Fotografo di fama internazionale
Premio Speciale alla Libertà –  Rebiya Kadeer Leader mondiale del popolo Uyghuri
Società Libera è particolarmente grata a Lucca per aver reso possibile lo svolgimento in questa città dell’ottava edizione del Premio Internazionale alla Libertà, che qui assume un valore del tutto particolare. Ricorre infatti quest’anno il centenario della nascita di Mario Pannunzio, autentico lucchese, grande giornalista e sincero liberale. Pannunzio fu liberale intransigente eppure lieve, capace di riorganizzare dopo la catastrofe fascista la presenza culturale dei liberali e di raccogliere attorno ad essa le migliori espressioni di quella tradizione. Sulle colonne del “Mondo” non c’era contrapposizione tra liberali conservatori e innovatori, fra destra e sinistra, fra crociani ed einaudiani, tra liberisti e keynesiani: o, se c’era, era mantenuta a un livello altissimo di confronto intellettuale: esso assicurò così un reciproco arricchimento e un contributo prezioso al dibattito di un’Italia che, assieme alla democrazia, ricostruiva purtroppo consorterie ideologiche, laccioli corporativi e connivenze economico-politiche. Fu questo il segno del fallimento di Pannunzio, del suo cenacolo e in generale della cultura laica? È la tesi sbrigativa di chi attribuisce all’esperienza liberale un senso fatalmente elitario, di cui è stata espressione la frequente frammentazione della sua rappresentanza politica. La critica è suggestiva, e in parte fondata, ma trascura la sordità alle sollecitazioni liberali da parte delle forze politiche maggiori, espressioni per lunghi anni della fedeltà a dogmatismi e totalitarismi e di ogni genere; nonché la propensione di larga parte della società civile a cercare nella politica protezione e tutela.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vaticano contro lobby farmaceutiche

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

A fronte dell’enorme disparità nell’accesso ai medicinali salvavita, fra Paesi ricchi e Paesi poveri, per esempio nella cura dell’Aids, è necessario «ristudiare il diritto dei brevetti» e il «problema della proprietà intellettuale», e «rendere accessibili questi medicinali». Al di là, dunque di «certe esigenze così ferree di compagnie farmaceutiche o di altri interessi economici molto forti», ci deve essere «una revisione dei criteri che permettano anche ai Paesi che non hanno la tecnologia sufficientemente sviluppata di avere questi medicinali a un prezzo modico o di produrli loro stessi. E’ questa la posizione espressa dall’arcivescovo Silvano Maria Tomasi, osservatore permanente della Santa Sede presso l’Ufficio Onu di Ginevra, nel corso della 14esima sessione del Consiglio dei Diritti Umani che si sta svolgendo nella città elvetica. Tomasi ha anche ricordato che nonostante il diritto alla salute sia riconosciuto dalle leggi internazionali, questo è «ben lontano dall’essere attuato»; sono infatti oltre due miliardi le persone che non hanno accesso alle medicine essenziali. Ai microfoni della Radio Vaticana ha precisato la posizione della Santa Sede. «L’esperienza che abbiamo come Chiesa – ha detto l’arcivescovo – promuoviamo nel mondo più di 5 mila ospedali, 18 mila dispensari e cliniche, 15 mila e più case per anziani e malati cronici, oltre 500 lebbrosari, è che non c’è di fatto l’accesso ai medicinali di cui si avrebbe bisogno, specialmente nei Paesi più poveri e specialmente nelle zone rurali». (fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro Regio di Parma a Pechino

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

A distanza di un anno, il Teatro Regio di Parma torna a Pechino – 16, 17, 18, 19 giugno 2010 – al Festival del National Centre for the Performing Arts, dopo il clamoroso successo della trasferta dello scorso anno e dopo le trionfali affermazioni a Città del Messico, Munbay, Nuova Delhi, Parigi, Bilbao, Wiesbaden, Hong Kong, a testimonianza della qualità e della forza del Festival Verdi a imporsi come punto di riferimento internazionale per l’interpretazione delle opere del grande maestro italiano. Nella grande sala del National Centre for the Performing Arts, capolavoro architettonico recentemente completato e subito assurto a simbolo della metropoli asiatica, debutterà il Rigoletto del Festival Verdi con uno straordinario cast vocale, in cui spicca la presenza carismatica di Leo Nucci. Si alterneranno sul palco Francesco Meli e Giuseppe Gipali nel ruolo del Duca di Mantova, mentre Desirée Rancatore e Maria Alejandres saranno le interpreti di Gilda. Con Leo Nucci, a vestire i panni di Rigoletto sarà Devid Cecconi. Stefano Ranzani guiderà l’Orchestra dell’Opera Nazionale della Cina e il Coro del Teatro Regio di Parma – maestro del Coro Martino Faggiani. Firmato dal regista Stefano Vizioli, l’allestimento di Rigoletto si ispira alla storica produzione che Pier Luigi Samaritani nel 1984 firmò per il Regio di Parma, con uno spettacolo immediatamente assurto ad esempio della più altra e pura tradizione teatrale italiana.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Galenici pediatrici

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Giorni fa alla Commissione V del Consiglio superiore di Sanità, si è svolta l’audizione di una delegazione federale. Dopo l’inquadramento generale della tematica dello sconfezionamento del farmaco industriale, anche in riferimento alle preparazioni galeniche pediatriche, trattato dal Presidente della Federazione Andrea Mandelli, è intervenuto il professor Federico Marchetti, dell’Istituto per l’infanzia Burlo Garofalo di Trieste che ha sottolineato il ruolo cruciale delle preparazioni galeniche nel trattamento dei bambini, per i quali molto spesso il medico deve prescrivere dosaggi ad hoc; a questa testimonianza si sono affiancate le esperienze in ospedale, trattate dal dottor Silvano Giorgi, responsabile dell’Area Galenica della SIFO, e le esperienze sul territorio, presentate dal dottor Pierandrea Cicconetti, farmacista di comunità. «Abbiamo fatto presente – ha dichiarato Andrea Mandelli al termine dei lavori – come questa attività non possa essere considerata una produzione industriale, ma la risposta ai bisogni specifici e individuali di un paziente molto particolare». In Italia in questo settore permane tuttora un’area grigia dal punto di vista normativo, cui si dovrebbe ovviare a vantaggio della tutela della salute. All’audizione ha partecipato anche una delegazione di Farmindustria, che si è detta d’accordo sull’impostazione che la Federazione ha dato alla tematica.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hiv e… gravidanza

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

È adesso disponibile “Hiv e… gravidanza”, una guida dedicata ai vari aspetti del problema, realizzata dall’Associazione Nadir e distribuita attraverso i centri clinici di malattie infettive e le associazioni che si occupano di Hiv. La guida sarà anche scaricabile dal sito http://www.nadironlus.org in versione PDF. Oggi la donna con Hiv può intraprendere una gravidanza con prospettive per sé e il nascituro completamente diverse rispetto a un decennio fa: le misure preventive, ossia la somministrazione di regimi antiretrovirali, il parto cesareo e l’allattamento artificiale, consentono di portare al di sotto del 2-4% le probabilità di trasmissione del virus da madre a figlio.  L’obiettivo che Nadir si propone con questa guida non è solo quello di dare informazioni aggiornate e sensibilizzare sul tema, ma anche di facilitare la comunicazione con i medici e il personale sanitario che seguiranno la donna e/o la coppia in questo percorso.  La guida è stata concepita a due livelli: uno semplice e diretto per chi necessita di informazioni più immediate, l’altro più articolato per chi desidera più dettagli.
“La terapia antiretrovirale per la donna in gravidanza e soprattutto il tempo d’inizio sono fattori cruciali per salvaguardare la salute della donna e del nascituro” – afferma Simone Marcotullio, Vice-Presidente di Nadir – “fattori quali, ad esempio, le coinfezioni con Hbv o Hcv e le modalità del parto, necessitano di ampia e approfondita informazione al paziente. Ecco perché ci auguriamo che questa guida possa essere utilizzata il più possibile anche dagli operatori sanitari nella comunicazione e nell’informazione ai propri assistiti”.
Nadir Onlus è un’associazione di pazienti nata nel 1998 per colmare il gap di informazione sulla terapia per l’Hiv con l’avvento dell’era HAART: pubblica la rivista Delta e numerosi testi sulle patologie legate all’Hiv. Il suo sito web registra circa 700.000 accessi all’anno e contiene tutte le pubblicazioni in formato PDF.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assemblea Confindustria Como

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Como 14 giugno a partire dalla ore 11 Auditorium Spazio Como del Grand Hotel Tavernola, si terrà la parte pubblica dell’Assemblea Generale di Confindustria Como. Il programma dell’evento prevede l’intervento di Ambrogio Taborelli, Presidente di Confindustria Como, dal titolo “Cuore e coraggio” e la partecipazione di Marco Fortis, Vice Presidente Fondazione Edison, e Antonio Costato, Vice Presidente Confindustria per il Federalismo e le Autonomie. Al termine degli interventi verranno consegnati gli attestati di benemerenza e medaglie d’oro ad Industriali che hanno raggiunto i 50 anni di attività. In occasione dell’Assemblea, Poste Italiane emetterà un annullo filatelico dedicato: nel desk allestito presso l’Auditorium verranno venduti prodotti filatelici a cui sarà applicato l’annullo con un timbro speciale  Ingresso libero.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »