Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 13 giugno 2010

L’impegno del Miur

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Pavia  15 giugno 2010 ore 14.30 Aula Foscolo – Università di Pavia  Dott. Mario Alì  Direttore Generale per l’Internazionalizzazione della Ricerca – MIUR interverrà sul tema  “L’impegno del MIUR nella ricerca internazionale:  Programmi Quadro, Piattaforme tecnologiche, Joint Programming”  Presiede il Prof. Cesare Balduini  Pro-Rettore alla Ricerca  – Università degli Studi di Pavia  Il Direttore della Ricerca del MIUR, Mario Alì, incontra i ricercatori dell’Università di Pavia.L’incontro con il dott. Alì avrà per tema  “L’impegno del MIUR nella ricerca internazionale: Programmi Quadro, Piattaforme tecnologiche, Joint Programming” e sarà presieduto dal Pro-Rettore alla Ricerca dell’Università degli Studi di Pavia, prof. Cesare Balduini.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sciopero nel pubblico impiego

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Il 14 giugno RdB-USB P.I. e Confederazione Cobas hanno proclamato 24 di sciopero generale del Pubblico Impiego contro la manovra del Governo, una manovra che colpisce duramente le Lavoratrici ed i Lavoratori pubblici e lo Stato Sociale, impedendo di fatto la produzione dei servizi rivolti alla cittadinanza. “Basta sacrifici. Banche, corrotti ed evasori: ecco chi deve pagare i costi della crisi”, questa la rivendicazione di fondo dello sciopero, che si svolgerà con le seguenti modalità: Pubblica Amministrazione (Scuola, Università, Ricerca, Ministeri, Enti Locali, Parastato, Agenzie Fiscali, Presidenza del Consiglio):  intera giornata del 14. Sanità: da inizio del primo turno del giorno 14 a fine dell’ultimo turno dello stesso giorno, con i servizi minimi di assistenza garantiti dai contingenti minimi di personale, alla preparazione dei quali diverse regioni non hanno ancora provveduto. Vigili del fuoco: personale operativo turnista nel servizio operativo e aeroportuale: dalle 10.00 alle 14.00; personale a servizio giornaliero: intera giornata. Le principali manifestazioni avranno luogo a Roma, Milano e Napoli. A Roma il corteo partirà alle ore 9.30 da Piazza della Repubblica per arrivare a Piazza Barberini. A Milano, corteo in partenza da Largo Cairoli alle ore 9.30, arrivo a Piazzale Cordusio; una delegazione si sposterà sotto la Borsa. A Napoli la partenza è da Piazza Mancini, sempre alle ore 9.30, con arrivo alla Prefettura di Piazza Plebiscito Piazza del Plebiscito Piazza del Plebiscito dove si terrà un sit-in.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’editoria europea resiste alla crisi

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

E’ quanto emerge dal Rapporto presentato  e approvato dall’assemblea dei rappresentanti della Federazione degli Editori Europei (FEE-FEP) riunita a Roma.  Le cifre dell’industria europea del libro evidenziano una sostanziale tenuta del mercato (il rapporto completo è in allegato, in italiano e in inglese): il fatturato totale annuale degli editori di libri dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo nel 2008 è stato infatti di circa 23,75 miliardi di euro, secondo l’indagine condotta dalla FEE; questo rappresenta un calo rispetto alla precedente stima di 24,5 miliardi di euro del 2007, ma in gran parte solo nominale, dovuto alle variazioni dei tassi di cambio. Nel 2009, secondo le prime stime basate sui tre maggiori mercati (Germania, Gran Bretagna, Francia), il trend è di lieve recupero e lascia pensare complessivamente a un risultato non lontano rispetto a quello del 2008. Confermati i mercati di riferimento: l’editoria italiana si conferma tra i big5 in Europa in termini di fatturato editoriale nel 2008 (dopo Germania, Gran Bretagna, Francia, Spagna). Continua inoltre a crescere il numero di titoli prodotti in Europa, che nel 2008 segna un ulteriore 4% sull’anno precedente.  L’assemblea ha inoltre eletto, dopo l’esperienza biennale di Federico Motta, Fergal Tobin come nuovo presidente della FEE: a lui il compito di guidare per i prossimi due anni gli editori europei.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il caldo e gli anziani

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

“Sono arrivati i primi giorni caldi dell’anno. Il Comune di Roma e le Aziende Sanitarie dovranno intervenire subito per sostenere le persone anziane in difficoltà per l’ondata di caldo e le loro famiglie. Una strada giusta e poco dispendiosa potrebbe essere il potenziamento del servizio pubblico Pronto Nonno ed il lancio immediato di tavoli di concertazione con la protezione civile e le associazioni di volontariato per istituire delle giornate alternative per gli anziani con gite nei parchi e nei luoghi storici più freschi. Infatti, a breve, come ogni anno, con l’approssimarsi dell’estate, sarà necessario far fronte alle continue chiamate di soccorso e di sostegno da parte dei cittadini della terza età, a causa di malori per l’eccessivo livello raggiunto dalla temperature. Serve evidentemente una reazione decisa delle istituzioni poiché, nella Capitale, assistiamo ormai impassibili alla chiusura di centri ricreativi per anziani che vengono consegnati alla solitudine o ad aziende ospedaliere private che si occupano di accudire i nostri cari per cifre che arrivano fino ai 5.000 euro al mese, spese sanitarie escluse”. Questo il monito lanciato da Matteo Prugnoli, dirigente romano della Giovane Italia e responsabile del Circolo Territoriale Paolo Borsellino dell’EUR. “Nei mesi scorsi – continua il giovane pidiellino – abbiamo lanciato una campagna nella città per chiedere il potenziamento del Pronto Nonno e alla fine siamo diventati una sorta di servizio informativo dei cittadini, che hanno scoperto un servizio sconosciuto e ci hanno permesso di raccogliere migliaia di firme in pochi giorni di banchetti dislocati in tutta la Capitale. E chi conosce il servizio chiede di potenziarlo, poiché pur se utile, risulta compresso dalla troppa burocrazia e dai tempi spesso molto lunghi per ottenere una risposta o l’accompagnamento degli anziani alle visite mediche. In questo periodo di restrizioni economiche a causa della crisi che sta imperversando su tutto il mondo, ma anche dal buco da oltre 9 miliardi che la sinistra ci ha lasciato in eredità, si deve comunque dare la possibilità a chi ha lavorato per tanti anni di godere di alcune agevolazioni”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Architettura nei Mass Media

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Roma 15 giugno 2010 alle ore 16.00, presso la Casa dell’Architettura si terrà il convegno, “Architettura nei Mass Media. Un’immagine distorta”, organizzato dal movimento Amate l’Architettura in collaborazione con Il Giornale dell’Architettura, all’interno del calendario degli eventi collaterali della Festa dell’Architettura di Roma. Il convegno, sul tema l’Architettura e la sua percezione attraverso i mass media, nasce da un lavoro di documentazione fatto dal movimento Amate l’Architettura, che ha rilevato come l’opinione pubblica percepisca un’immagine dell’Architettura contemporanea e della figura dell’architetto distorta e non sempre positiva L’incontro prevede la partecipazione di architetti, giornalisti ed esperti della comunicazione che cercheranno di capire come l’Architettura contemporanea viene percepita e vissuta dalla gente comune e che tipo di influenza hanno i Mass Media in questo senso. Il tema principale verrà introdotto  attraverso la presentazione dei risultati del sondaggio preliminare condotto da Amate l’Architettura sull’argomento, da cui emergono alcuni importanti interrogativi: come le persone percepiscono l’Architettura contemporanea? Quali sono le loro esigenze? Qual è il messaggio trasmesso dai giornali e dalla televisione? Quanto i Mass Media contribuiscono a formare l’opinione pubblica sul tema dell’Architettura?  Il convegno, curato da Antonio Marco Alcaro, Lucilla Brignola, Giorgia Dal Bianco, Claudia Fano, Angela Franceschin, Alberto Giampaoli, Laura Milan, Giorgio Mirabelli e Rinaldo Vannini, vedrà la partecipazione del moderatore Luca Gibello de Il Giornale dell’Architettura e dei relatori Diana Alessandrini (giornalista, Gr1 RAI), Marco Angius (direttore d’orchestra), Alessandro Anselmi (architetto), Lorena Bari (giornalista, Canale 5), Salvatore D’Agostino (blogger e architetto), Francesco Erbani (giornalista, La Repubblica), Mara Memo (sociologa, Università La Sapienza), Laura Milan (Il Giornale dell’Architettura) e Giuseppe Pullara (giornalista).

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assemblea inquilini resistenti

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Roma 15 giugno ore 16  via IV novembre 119/a (p.za s.s. apostoli) assemblea pubblica degli inquilini resistenti nella sala di liegro a palazzo Valentini.  Partecipano e sono invitati I Parlamentari Marco Causi – Massimo Donati – Luciano Ciocchetti Andrea Catarci, Presidente XI Municipio – Marco Visconti Delegato alla casa Alfredo Antoniozzi, Assessore alla casa del Comune di Roma Teodoro Buontempo, Assessore alla casa della Regione Lazio I Consiglieri regionali Mario Di Carlo – Luigi Nieri – Antonio Paris – Fabio Nobile Il consigliere provinciale Gianluca Peciola I Consiglieri comunali Massimiliano Valeriani – Gemma Azuni – Andrea Alzetta

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Permesso per gli invalidi

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Non commette reato l’automobilista che espone una fotocopia in bianco e nero del permesso di parcheggio per invalidi.Lo ha deciso la Corte di Cassazione nella sentenza 222578 di oggi che afferma come l’allestimento di una fotocopia in bianco e nero di un permesso di parcheggio per invalidi che mostri palesemente la sua natura di fotocopia ed il suo uso per l’occupazione di un parcheggio riservato da parte di soggetto non legittimato non costituisce il reato di uso di atto falso Secondo il componente del Dipartimento Tematico “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, Giovanni D’AGATA,  la decisione costituisce un precedente utile che fa chiarezza sull’utilizzo del permesso di parcheggio per invalidi derubricando l’originaria contestazione di contraffazione in quella di uso di permesso falso.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il dissesto idrogeologico in Abruzzo

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

“Il dissesto idrogeologico, che interessa il fragile territorio italiano, da sempre maltrattato,  non risparmia certamente l’Abruzzo. I dati sul dissesto idrogeologico riportati dal Piano per l’Assetto Idrogeologico dei Bacini Abruzzesi e del Bacino Interregionale del Fiume Sangro, approvato nel 2008, sono eloquenti: 258 le località abitate instabili, l’85% dei comuni Abruzzesi è a rischio frane, alluvioni ed erosioni. In termini percentuali oltre il 12% del territorio regionale è interessato da dissesti”. Questa la situazione abruzzese, descritta da Nicola Tullo, Presidente dell’Ordine dei Geologi dell’Abruzzo, alla vigilia del Forum Nazionale sul dissesto idrogeologico in Italia sul tema “Le Frane in Casa”, in programma il 16 giugno al Centro Congressi “Frentani” di Roma. Seicento geologi, provenienti da tutta Italia, parteciperanno all’importante evento voluto ed organizzato dagli Ordini Regionali dei Geologi e dal Consiglio Nazionale. “Le cause del dissesto sono da ricercarsi quasi sempre nelle radicali modificazioni degli equilibri idrogeologici lungo i corsi d’acqua – ha proseguito Tullo – e nella scarsa manutenzione del territorio da parte dell’uomo che fa si che ogni qual volta piova un poco più del normale interi paesi vadano in crisi, come nel periodo  2003-2005 quando furono emessi ben 4 decreti di “calamità naturale” a causa degli ingenti danni subiti che, in gran parte, potevano essere evitati solo con una normale manutenzione del territorio. Purtroppo a questi eventi si sono associati anche fenomeni di proporzioni notevoli come la frana di Caramanico (PE), che con una superficie di almeno 5.000 metri quadrati sta scivolando a valle verso il Fiume Orta, o l’imponente movimento franoso che interessa la località Colle Grande nel  territorio del Comune di San Martino sulla Marrucina (CH)”. I Geologi da sempre chiedono maggiori attenzioni e investimenti per la conoscenza del territorio – ha concluso Tullo – e per la prevenzione dei rischi idrogeologici. Chiedono una maggiore attenzione nei confronti della cultura geologica che significa conoscenza delle dinamiche e sensibilità nei confronti del territorio che cambia. L’Ordine dei Geologi dell’Abruzzo da anni chiede che venga istituito un Servizio Geologico e Sismico Regionale: una Struttura tecnica specializzata, orientata all’analisi di tutte le problematiche geologiche, idrogeologiche, sismiche, che possa dare assistenza tecnica e scientifica per la prevenzione dei rischi geologici e della difesa del suolo e che possa proporre leggi specifiche.
Che si intraprenda l’unica strada oggi percorribile che è quella della prevenzione, della manutenzione del territorio e della sua messa in sicurezza”. (Nicola Tullo Presidente Ordine dei Geologi dell’Abruzzo)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra: a chi i tagli?

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

“E’ giusto tagliare gli stipendi di Deputati e Senatori, per allinearsi ad una politica di rigore che colpisca proporzionalmente tutta l’Italia. Ma è davvero così?”. L’On. Scilipoti (IDV) indirizza lo sguardo verso l’utilizzo improprio delle auto blu e va oltre, verso una elite di intoccabili. “All’operaio da 900 euro al mese, all’insegnante da 1.200 euro al mese, al pensionato da 500 euro al mese, giù botte fiscali e tagli. Continua il deputato di Italia dei Valori: “Al manager pubblico da 518 mila euro, al dirigente TV da 1 milione di euro, al governatore regionale da 300 mila euro, al direttore di ASL da 200 mila euro, al migliaio di alti funzionari da 300 mila a 600 mila euro, alla star del video o del calcio da svariati milioni di euro, ai rappresentanti del Governo e ai loro stipendi d’oro, carezze. Tagliamo ai poveri – conclude l’On. Scilipoti (IDV) – per dare ai super ricchi con la manovra della vergogna. Da una parte, al Governo, il Popolo delle Libertà; dall’altro, la gente comune libera dall’assillo di spendere,  i Poveri delle libertà”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tagli alla cultura

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Nella prima bozza del decreto-legge finanziario proposto dal ministro Tremonti, all’Art. 7, comma 22 si dichiarava il taglio dei fondi a una lista nutrita di enti e istituti (232), debitamente elencati in un allegato. In seguito alle polemiche intervenute il ministro è tornato indietro, ma non ha semplicemente “stralciato” l’elenco: lo ha dato in mano al ministro Bondi perché decidesse lui cosa fare, ossia come risparmiare comunque la cifra annualmente assegnata alla cultura. La conclusione ovvia è che i tagli ci saranno comunque e non saranno lievi: siamo solo in attesa di sapere su chi cadrà la ghigliottina e chi invece sarà messo ai ceppi. In questa attesa – in realtà poco angosciosa perché la fine è nota- mi preme cerare di far capire ai lettori chi e cosa stiamo uccidendo. Inizierò con un ente ligure, non perché lo consideri migliore degli altri, ma semplicemente per far capire ai miei concittadini che la ghigliottina cadrà anche nelle nostre piazze e non in luoghi remoti e oscuri della nazione. Uno degli enti da uccidere è infatti l’Istituto Internazionale di Studi Liguri di Bordighera, un monumento di incredibile importanza per la storia locale, nazionale e internazionale. Fu fondato da un genio, Nino Lamboglia, non solo valente studioso e archeologo, ma personaggio in grado di guardare avanti, di capire che guardando alla storia e all’archeologia in maniera diversa si potevano mettere in luce aspetti prima trascurati del nostro passato, capire la nostra terra e quindi noi stessi. Mi si chiederà, ma cosa ma produce l’IISL? Libri, convegni, riviste, mostre: tutte cose noiose, poco appariscenti, costose, che non producono reddito e sostanzialmente inutili.  Noiose? In parte è vero.  Costose? In realtà in maniera infinitesima rispetto quello che i Liguri evadono ogni anno di tasse. Improduttive? Non saprei: quanti enti locali, alberghi, ristoranti e bed&breakfast in questo esatto momento stanno guadagnando perché si trovano vicini a un museo archeologico ricco di anfore che, guarda caso, si chiamano proprio “Lamboglia”? Oppure perché il sentiero che passa loro accanto tocca chiese, castelli, santuari, grotte la cui storia è descritta nelle pubblicazioni dell’IISL. Il guadagno di quanti liguri (anche e soprattutto degli evasori) si basa sulla valorizzazione del patrimonio culturale locale operato dall’Istituto? Inutili? No, questo proprio no. Come valutate il pavimento su tutti camminate? I muri della casa dove vivete? Senza di questi saremmo nudi, homeless vaganti in uno spazio senza confini. Il medesimo discorso vale per molti del 232 enti presenti in quella lista di proscrizione, dall’Istituto di Studi Filosofici all’Accademia Etrusca di Cortona, dalla Fondazione Istituto Gramsci all’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo.  La cultura produce reddito ma soprattutto, più di ogni altra cosa, ci dà la misura di ciò che siamo. La cultura non si mangia, ma entra nel nostro cervello. Non ci fa sopravvivere, ma vivere. Ci dice chi siamo, ci dà gli strumenti per costruire il nostro spazio. Ed allora tutti dobbiamo essere consapevoli che la ghigliottina taglierà proprio le nostre teste, finché saremo disposti a tollerare Robespierre.  (Prof.ssa Enrica Salvatori docente di storia medievale presso l’Università di Pisa)

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quota eolico in Piano Italia per UE

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

La dott.ssa Romano Direttore Generale del Ministero dello Sviluppo Economico al PalaEnergia ANEV ha anticipato nel convegno “Le prospettive dell’Italia nel settore eolico alla luce degli obiettivi assunti in sede Comunitaria” i dati del Piano del governo da inviare entro il mese di Giugno a Bruxelles. Nel documento che indica il dettaglio di come l’Italia vuole raggiungere l’obiettivo Comunitario al 2020 che vede un obbligo del 29 % di produzione elettrica da Fonti Rinnovabili sul Consumo, il Governo assume per l’eolico 16.000 MW al 2020, accogliendo di fatto la previsione dello studio ANEV pubblicato nel 2007.  L’analisi del documento che vede anche proposte di stabilizzazione del sistema di incentivazione e di integrazione dello sviluppo infrastrutturale, anticipata dalla Dott.ssa Romano e approfondita nel dibattito svolto sugli indirizzi della nostra politica energetica, e’ stata ampiamente apprezzata per la sua concretezza e efficacia dal Vice Presidente dell’ANEV Ing. Paolo Tabarelli.  Il Segretario Generale Simone Togni apprezzando molto quanto contenuto nel documento anticipato, auspica una rapida applicazione di quanto esposto in modo da dare finalmente organicita’ e stabilita’ al sistema al 2020.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

All’ombra della grande fabbrica

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Napoli 17 giugno, alle 18, nella libreria La Feltrinelli di via San Tommaso D’Aquino, verrà presentato al pubblico e alla stampa il romanzo «All’ombra della grande fabbrica» di Gennaro Morra (Cicorivolta Edizioni). Accolto favorevolmente da critica e lettori già nei primi giorni della sua comparsa sugli scaffali, l’opera prima di Morra diventa motivo di confronto e dibattito sulle diverse tematiche trattate nel libro: la dismissione dell’Italsider e la riqualificazione di Bagnoli, ma anche la battaglia ecologista e la salute pubblica. Non per ultimo, la difficoltà di essere disabile in una città come Napoli. Interverranno insieme all’autore Maria Pirro (giornalista) e Antonio Menna (scrittore), modererà il dibattito la giornalista Tania Sabatino.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auto Blu: al via concorso fotografico

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Presentato stamane a Positano da Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani il concorso fotografico “Autoblu Contest 2010 – Anche tu fotoreporter” aperto a tutti i cittadini amanti del reportage sociale. Il tema del concorso è “l’auto blu”. Un’avventura speciale, un’esperienza “vera” ed unica nel suo genere ora aperta a tutti i contribuenti che vogliono partecipare al risanamento dei conti pubblici, tagliando la spesa senza alcun danno ai cittadini.  Il concorso fotografico, primo nel suo genere, desidera valorizzare i reportages fotografici ispirati dalla tematica sociale. Il concorso è aperto a tutti coloro che amano il Paese e vogliono raccontare, con le immagini, il proprio disappunto verso le “auto blu”. Possono partecipare fotografi professionisti e non, sia italiani che stranieri. Si potranno presentare fotografie in bianco e nero e a colori . Il linguaggio più appropriato è quello vivace e dinamico del reportage esaltato da un approccio fotografico “rispettoso” ma anche concreto, ottimista e sensibile.  Sono previste due categorie:
1. Auto blu ad uso esclusivo (Codice: A)
2. Auto blu ad uso non esclusivo o per servizio (Codice: B)
Ogni partecipante potrà iscriversi ad entrambe le categorie, con foto differenti, specificando per ogni immagine la categoria alla quale intende partecipare. Possono essere inviate al massimo 5 foto per categoria.  Le foto, scattate nel rispetto della normativa vigente, devono riguardare esclusivamente “auto blu” utilizzate in qualunque modo dalla P.A., sia di proprietà che in leasing, in noleggio operativo e noleggio lungo termine, presso lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Asl, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici, Societa’ misto pubblico-private e Societa’ per azioni a totale partecipazione pubblica e dovranno essere trasmesse informato digitale ed a bassa risoluzione via email a ufficiostampa@contribuenti.it entro e non oltre il 30 giugno 2010. Tutte le foto pervenute saranno esposte presso Lo Sportello del Contribuente delle principali città italiane ed il vincitore avrà la possibilità di pubblicare le proprie immagini, a titolo gratuito, all’interno del suo sito istituzionale e/o della rivista mensile Contribuenti.it.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fns: né con i leghisti né con i centralisti

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Gli Indipendentisti du Frunti Nazziunali Sicilianu “Sicilia Indipinnenti” valutano negativamente quella certa idea “federalista” di scuola che oggi è veicolata soprattutto dai padanisti. Avremmo sperato che il dibattito sulla regionalizzazione scolastica avesse sbocchi meno ideologici e più concreti. Noi Indipendentisti du F.N.S. abbiamo, al contrario, un’idea includente per e sul futuro della Scuola Siciliana. Anzitutto crediamo fermamente nella Vera regionalizzazione che ovviamente non passa per la mera, singola precedenza a chi risiede nel Territorio. Se il Piemonte, a nostro avviso, sbaglia a percorrere questa strada certo non possiamo fare a meno di notare che parallelamente qui in Sicilia c’è ancora chi, da parte centralista, banalizza la nostra proposta con l’intenzione manifesta di tenere fuori dal dibattito il vero tema del confronto.  La scuola, per Noi del F.N.S. è una componente nevralgica, centrale per e della Società Siciliana. Crediamo quindi che essa abbia necessariamente la funzione ed il ruolo di capofila per e nel futuro del Popolo Siciliano. Noi crediamo si debba operare per una scuola che sia più siciliana e parimenti pienamente, totalmente in funzione di questa sua “sicilianità” aperta al Mondo, alle culture senza per questo dovere negare, conculcare o svilire il proprio background. Noi facciamo un appello a tutte le Istituzioni politiche, sociali e culturali affinché il futuro della scuola siciliana, in termini sia amministrativi che pedagogico – didattici, sia finalmente nella piena e responsabile disponibilità del nostro Popolo. Al pari di diversi altri soggetti crediamo e lottiamo affinché si affermi e consolidi, in Sicilia e non solo in Sicilia, un sistema di istruzione pubblico e qualificato che finalmente sappia spazzare via l’antico pregiudizio che vorrebbe esistesse una dicotomia insanabile tra un sistema scolastico del Paese Italia e le sue diverse, ineliminabili realtà nazionali presenti, non ultima quella siciliana. Come forza politica democraticamente, apertamente indipendentista crediamo che questa scelta per Una scuola siciliana per tutti sia intrinsecamente legata alla nostra analisi che recupera ed invera evidenti, insottacibili ragioni culturali e storiche che si riferiscono al nostro comune essere e percepirsi come Popolo e che sono comunque storicamente intrecciate con il divenire di quel processo storico-politico che taluni chiamano l’unificazione italiana. Certo nessuno può però dimenticare che Noi, il nostro Popolo, e per la sua parte, il nostro partito viviamo, operiamo e ci confrontiamo, per scelta e convinzione, all’interno di un quadro politico democratico, in cui è operante per quanto in modo etero diretto ed asfittico un dibattito politico. Dibattito, nel quale trasversalmente, molti vorrebbero parlare della Sicilia negando le necessità e le peculiarità della nostra Terra! Ora il paradigma leghista di federalismo scolastico è, in questa ottica, solo una approssimazione amministrativista che nulla aggiunge ma semmai sottrae ad una vera riflessione sul federalismo scolastico nella forma-stato Italia. La regionalizzazione in Sicilia e per i Siciliani significherebbe e può significare anche dimostrare che Noi Siciliani siamo in grado, di sviluppare un tessuto scolastico democratico peculiare, capace di FARE SISTEMA, in un ottica INTER PARES aperta all’Europa, al Mediterraneo e al Mondo. Senza che una siffatta normale, ovvia, evoluzione del quadro normativo, amministrativo, politico ma soprattutto pedagogico-didattico, debba fare gridare alla fine necessaria dell’Istruzione, pubblica, laica, e non smetteremo mai di sperare, gratuita in Sicilia. Occorre oggi andare oltre affrontando la questione non in chiave ideologica, come si è fatto sin qui, ma semmai in un’ottica di sistema, ove prevalgano il futuro ed il bene comune della Sicilia e dei Siciliani. (prof. Fabio Cannizzaro vice segretario politico Fns)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

South Africa: Sports Hope to Poor Communities

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Cape Town HSH Prince Albert II of Monaco and football icon Zinédine Zidane, in his capacity as Goodwill Ambassador for the United Nations Development Programme (UNDP), visited today a sports community center in the municipality of Gugulethu in Cape Town, South Africa. The Ikhaya Lemidadlo Sport for Development is a community center for sports activities and youth education in the municipality of Gugulethu, 14 km from Cape Town. The initiative, which was launched in 2009, resulted from a partnership between the Principality of Monaco, UNDP, the World Alliance of Cities against Poverty network  and the City of Cape Town. The Prince and Zidane were accompanied by Ms Helen Zille, Premier of the Western Cape, Daniel Plato, Mayor of Cape Town, and the UN Secretary-General’s Special Adviser on Sport for Development, Wilfried Lemke. The population of Gugulethu (80,000) is very young (60% under 25) and the area is particularly poor. The first beneficiaries are local children and young teenagers. Unemployed youth between the ages of 18 and 25 were identified and trained as sport coordinators. They in turn are training younger children. About 1,200 children participated in a variety of events including soccer, softball, athletics, and general recreational activities. The programme is expected to be replicated as a model in other cities across Africa.
UNDP is the UN’s global network to help people meet their development needs and build a better life. We are on the ground in 166 countries, working as a trusted partner with Governments, civil society and the private sector to help them build their own solutions to global and national development challenges. Further information can be found at http://www.undp.org

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The future of European doctoral education

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

The development of a European knowledge society is likely to drive demand in all sectors of workforce for PhD (doctorate) holders with  the ‘creative and intellectual skills’ to work in a wide variety of roles – going well beyond research and development. More than 200 stakeholders meeting last weekend (4-5 June) at the Freie Universität Berlin for the Annual Meeting of the EUA Council for Doctoral Education, came together to discuss how universities should develop strong research-based doctoral programmes. Looking to the future, EUA Board member Giuseppe Silvestri told the audience that as providers of doctoral education universities must take responsibility for the changes and reforms in the coming years. In particular, he underlined “they must ensure that research environments (within universities) have the necessary critical mass” to be successful, and that administrative structures in place “create transparency and support the professional development of doctoral candidates”.
University leaders were also encouraged to promote risk-taking in the recruitment of doctoral candidates – by focussing more on the research potential of the candidate rather than his past academic record.There was also a lively discussion on the development of specific Quality Assurance systems that would be more suitable for doctoral education. There was a general consensus that such quality systems should use peer-review systems to improve the delivery of European doctoral education.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

About NorthStar Systems International

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

NorthStar is a leading provider of wealth management software that enables firms to dramatically improve productivity and drive profitability. Industry leaders use NorthStar to automate and streamline their wealth management workflows with NorthStar Desktop, NorthStar Client Acquisition Solution, NorthStar Client Reporting Solution, NorthStar Compliance Solution, and NorthStar ProductCatalog Solution, and NorthStar Wealth Planning Solution. For more information about NorthStar, its premier clients and award-winning software, visit http://www.northstar.com

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Global alliance: Finantix and NorthStar

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

New York, London Finantix, an established provider of advice, sales and service solutions for banks and wealth managers, and NorthStar, a leading provider of wealth management software solutions, today announced a strategic alliance and a global co-marketing agreement.   This initiative includes the combination of complementary functionality as well as global distribution of the joint offering.    Finantix’s CRM tools and the recently released iPad and iPhone apps for wealth management (www.finantix.com/solutions.html ) will be offered together with NorthStar’s SaaS solution for financial advisors (www.northstar .com/solutions.html ). On the enterprise side, financial institutions will now have access to the broadest suite of advisory components, from single client view to integrated financial planning, from portfolio construction through compliance monitoring and client reporting.
Finantix is an established provider of client-centric solutions for financial advice, sales and service. The solutions help banks, insurers and wealth managers attract new customers and maximize the potential of existing ones. The Finantix advisory functionality is designed for multichannel delivery. Branch employees, agents, advisors and customers can access the application via browsers, mobile devices and tablets.  Finantix has offices across America, Asia and Europe, counting more than 50 clients in over 20 countries. The company is recognized by reputable market analysts and blue chip clients for both business and technical innovation in the industry. For more information, visit http://www.finantix.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

From Sicily to Florida: Award 2010

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

Los Angeles, California, Stefania Mondello will formally receive The Premio Award 2010 in her native Country: awarding ceremony will be held on June 24 in Bari, during the National Annual Conference of the Italian Association for Women Inventors and Innovators (ITWIIN http://www.itwiin.it), which is the Italian partner of Bridges to Italy in this initiative.  Her name is Stefania Mondello, she was born in Sicily, the region of Southern Italy where she also graduated from Medical School, then in 2008 she landed in the United States of America, where she is doing research at the Department of Anaesthesiology of the University of Florida/Shands Hospital headquartered in Gainesville.  Now, the high tech community of scientists, resarchers and entrepreneurs gathered around the California non-profit association Bridges to Italy (www.bridgestoitaly.org) recognizes her value as Italian female scientist working in North America awarding her of The Premio Award 2010.  Stefania Mondello, who participated in the contest just a week before its official deadline, flatly overcame other ten outstanding candidates: in second place, Laura Bordone from Novartis, presented her studies on the nematode Caenorhabditis elegans (C-Elegans) as an optimal model for human biology providing further applications in pharmacology; while the third place was assigned to Boston entrepreneur Candida Fratazzi, founder of Boston Clinical Research, leading company in the creation of experimental drug trial design aimed at reducing the time-to-market of new drugs.  Despite her young age -31 years old- Stefania Mondello already went through a brilliant scientific career, leading her from Messina – the city where in 2003 she got her degree in medicine- to some important research structures both in Italy (the Paediatric hospital , to mention a few) and abroad, from the Alexandra Hospital in Athens, to the University College London Medical School in London, until the U.S., where she is a Research Fellow at the University of Florida, a Postdoctoral Clinical Research Fellow in the Center of Innovative Research, directed by Dr. Kevin K Wang, and Clinical Programs Department, directed by Dr. Ronald L Hayes, at Banyan Biomarkers, Inc.  Stefania Mondello’s research focuses on the new frontiers of medicine: her project at the University of Florida’s spin-off company Banyan Biomarkers in Alachua, involves the identification and clinical validation of brain damage biomarkers which are present in the blood and the cerebrospinal fluid upon Traumatic Brain Injury (TBI) . In the United States there are 1.4 million TBI cases every year, and this condition is the Number One cause of death in young adults.  Dr. Mondello’s research focuses on the analysis and correlation between biomarkers and clinical data. The goal of this study is to create the first reliable hematocrit test to provide an accurate diagnosis, monitoring and prognostic evaluation of brain injuries.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Impacto de um sector financeiro mal regulado

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2010

As dificuldades financeiras do poder local e regional estiveram no cerne do debate dos membros do Comité das Regiões durante a reunião plenária. Debruçando-se sobre os assuntos que serão discutidos pelos chefes de Estado e de Governo no Conselho Europeu de 17 de Junho, reuniram-se em Bruxelas com o Comissário Michel Barnier para falar da regulação financeira e para reafirmar a sua apreensão em relação à estratégia Europa 2020 e à concretização da sua ambição de reduzir a pobreza. Na quinta-feira, 10 de Junho, o Comissário para o Mercado Interno e os Serviços, Michel Barnier, reuniu-se, pela primeira vez desde que assumiu a nova pasta, com os representantes locais e regionais do Comité das Regiões. O seu objectivo era obter o apoio das regiões e dos municípios para os novos elementos da regulamentação europeia sobre os mercados financeiros, propostos recentemente pela Comissão Europeia. “Não é possível retomar o crescimento sem a participação das regiões: o seu peso económico e a sua criatividade contribuirão para o relançamento do mercado único. Pretendo que os comerciantes, os consumidores, as pequenas empresas se voltem a apropriar do mercado interno. Mas como consegui-lo sem as regiões, que fazem chegar as perguntas e as críticas a Bruxelas?” – perguntou o comissário. Esta visita ocorre num momento em que vários municípios e regiões europeus, entre os quais Bruxelas, viram, este mês, a sua avaliação das agências de crédito degradar-se, reforçando a pressão sobre as suas finanças públicas. “Temos de fazer malabarismos nos nossos orçamentos locais e regionais entre despesas cada vez mais pesadas e receitas pouco flexíveis e em baixa. Hoje em dia, o poder local e regional é obrigado a recorrer às instituições financeiras para obter empréstimos que financiem os seus projectos. Indirectamente, é um risco para o serviço público e para a colectividade em geral”, declarou Mercedes Bresso, presidente do CR.  Não obstante, os representantes locais e regionais deram o seu apoio ao princípio de solidariedade europeia e ao reforço da disciplina orçamental recomendados pela Comissão Europeia. Porém, “opõem-se terminantemente à proposta apresentada pela Comissão Europeia de suspender o Fundo de Coesão para os Estados-Membros sujeitos ao procedimento relativo aos défices excessivos”. Numa Resolução relativa às Orientações Integradas para as Políticas Económicas e de Emprego, os representantes afirmam que “a suspensão visaria injustamente regiões e municípios e um número limitado de Estados-Membros, indo mesmo contra o princípio de coesão territorial declarado no Tratado de Lisboa”.  No tocante ao actual projecto de estratégia Europa 2020, os membros do CR basearam-se no apoio do Parlamento Europeu para adoptar uma Resolução sobre a Maior Participação dos Órgãos de Poder Local e Regional na Estratégia Europa 2020. Relembrando os pedidos constantes da carta enviada aos chefes de Estado e de Governo no início do mês, os membros do CR apoiam a proposta do Parlamento Europeu de criar um pacto territorial dos órgãos de poder local e regional, sob a forma de pactos territoriais nacionais. “O nosso objectivo é garantir que as administrações centrais colaboram com os órgãos de poder local e regional ao serviço do crescimento europeu e dos cidadãos quando se trata de definir e pôr em prática as metas e as iniciativas da estratégia Europa 2020”, sublinham os membros nessa resolução.
O Comité das Regiões é a assembleia da UE dos representantes regionais e locais. A missão dos seus 344 membros oriundos dos 27 Estados-Membros da UE consiste em fazer participar os órgãos de poder regional e local e as comunidades que representam no processo decisório da UE, e informá-los sobre as políticas comunitárias. A Comissão Europeia, o Parlamento Europeu e o Conselho são obrigados a consultar o Comité em domínios de política que digam respeito às regiões e aos municípios. O Comité das Regiões pode recorrer ao Tribunal de Justiça da União Europeia caso veja os seus direitos violados ou entenda que um acto comunitário não respeita o princípio da subsidiariedade, designadamente as competências do poder regional ou local.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »