Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Qualità e nuovi servizi

Posted by fidest press agency su martedì, 15 giugno 2010

Pontecchio Marconi 17 giugno 2010 ore 10,30 Sala Conferenze, Villa Griffone.  Questo seminario è centrato sull’applicazione delle tematiche di qualità ai sistemi mobili, che per le loro particolari caratteristiche richiedono approcci e metodologie specifiche. L’Italia è da sempre considerato un paese d’avanguardia per quanto riguarda le comunicazioni mobili e personali e un laboratorio di lancio per nuovi servizi mobili, che segue con tempestività l’evolversi degli standard digitali. La penetrazione raggiunta dai sistemi di seconda generazione (2G – GSM) e poi da quelli di terza generazione (3G – UMTS) nelle sue varie declinazioni tecnologiche, ha consentito all’Italia di scalare rapidamente le classifiche mondiali quanto a diffusione e pervasività dei servizi mobili. Il recente sviluppo dell’accesso ad Internet mediante smartphone o chiavetta USB ha amplificato ulteriormente la rilevanza strategica ed industriale delle reti mobili, consentendo a chiunque di rimanere “always on”, dotato di connettività Internet sempre e dovunque, proprio per rispondere ad esigenze sempre più complesse. E’ ormai all’orizzonte una quarta generazione di servizi mobili, caratterizzata dal nuovo standard LTE, che promette velocità di trasmissione inimmaginabili sino a pochi anni or sono ed un ambiente di connettività seamless, ossia in grado di utilizzare al meglio risorse e apparati già esistenti, integrandole all’interno di un’unica rete mobile. Ne nasceranno servizi con ampia pervasività e diffusione nella vita quotidiana, in ambiti finora inesplorati. Nella mattinata sarà possibile avere la descrizione delle esperienze sviluppate in Francia e Spagna con l’intervento di due relatori, protagonisti delle associate attività tecniche nei rispettivi organismi competenti, ARCEP e MYTIC, che esporranno rispettivi due diversi approcci, l’uno basato su campagne di misura in campo, l’altro su rilevazioni mediante contatori di rete. Nel pomeriggio, durante il quale è previsto anche un intervento della AGCOM, una tavola rotonda con il coinvolgimento dei maggiori player del settore svilupperà le interrelazioni esistenti fra nuovi servizi 4G, qualità attesa e profili tariffari associati, che occuperanno il panorama ed il dibattito dei mesi e degli anni a venire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: