Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 22 giugno 2010

Una Gloria Europea

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Firenze fino 11/10/2010 Via Ghibellina 70, Casa Buonarroti Pietro da Cortona a Firenze (1637-1647) a cura di Roberto Contini e Francesco Solinas.  L’artista, nato come Pietro Berrettini (Cortona, 1596 – Roma,1669) visse e lavorò a Firenze tra il 1637 e il 1647, e con le sue opere appago’ l’interesse e l’apertura della città verso lo stile Barocco, che alle porte del XVII sec cominciava ad affermarsi come importante movimento culturale, artistico e letterario.  Il pittore realizzo’ diversi lavori per le stanze di Palazzo Pitti, come la “Santa Martina rifiuta di adorare gli dei”, e lascio’ varie testimonianze artistiche a casa Buonarroti, dove soggiornò nel periodo fiorentino, grazie ai favori del mecenate Michelangelo Buonarroti il Giovane, nipote del piu’ famoso pittore Michelangelo. L’esposizione oggi premette di contemplare le opere proprie di Casa Buonarroti come: -La vergine col Bambino- nella camera degli Angioli, l’affresco -Buonarroto di Lodovico e’ nominato conte palatino da papa Leone X- nella stanza della notte e del Di’ e sei porte intarsiate a doppia anta della Galleria. A completare il percorso espositivo, vi e’ una corposa selezione di disegni e dipinti risalenti agli anni fiorentini provenienti da musei italiani ed esteri, che descrivono l’operato artistico di Piero di Cortona ed il ruolo di mecenate dello scrittore Michelangelo Buonarroti il Giovane.  Il nome di Pietro da Cortona e’ senza dubbio sinonimo del Barocco, e non soltanto per l’attività romana dell’artista, ma anche per quanto riguarda Firenze: egli opero’ lungamente, a piu’ riprese, tra il 1637 e il 1647, nel capoluogo granducale, lasciando sue tracce principalmente come frescante nelle celebri stanze di Palazzo Pitti. Personaggio chiave della permanenza fiorentina di Pietro da Cortona fu Michelangelo il Giovane, proprietario della Casa Buonarroti, dove l’artista dimoro’, lasciandovi, per manifestare riconoscenza all’amico e generoso ospite, testimonianze importanti della sua arte, dalle quali prende le mosse questa mostra. (Immagine: Pietro Berrettini, detto Pietro da Cortona)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovi volti: Claudia Spitoni in arte Lusya

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Claudia Spitoni, in arte Lusya, ha sempre sognato di cantare, sin da bambina. Ma il destino, prima di poter realizzare quel sogno, l’ha posta di fronte a molte difficoltà. Prima di tutto la perdita dei genitori. E’ stata la scomparsa della madre prima e del padre poi, quando aveva solo 18 anni, a costringerla ad affrontare la vita, con tutte le sue difficoltà sino a quando è riuscita a trovare il riscatto, una speranza, in una mano tesa verso di lei.  La sua vita, da incubo, si è trasformata in sogno. Un sogno in lingua francese. E’ in Francia, infatti, che ha cominciato a cantare ma ha anche inciso il primo cd in lingua italiana “Elettrica”, etichetta Afre Music. Distribuzione Edel. Undici tracce pop rock con una tendenza ad approfondire e spaziare verso sonorità  elettroniche e vintage che le permettono di sperimentare con la sua voce alla ricerca di nuove sfumature. Lusya approda a questo primo cd italiano dopo aver vissuto delle esperienze personali particolarmente dolorose: (claudia)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 9 Comments »

Nuova auto da corsa

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

È stata presentata ad Ancarano la nuova nata in casa Picchio: P4/E2. A Trento è previsto il debutto ufficiale. Molte le soluzioni tecniche innovative, dall’aerodinamica, alla carrozzeria in fibra di carbonio, al motore turbo.  La Picchio ha presentato la nuova barchetta P4/E2 per le gare in salita aprendo le porte dell’azienda al pubblico. Sono molte le novità della vettura ad iniziare dalla sicurezza: la sport adotta crash box su tutti e quattro i lati e una specifica protezione per assorbire gli urti a difesa del pilota. Triangoli sospensioni, pedaliera, scatola sterzo e leva cambio in esecuzione antintrusione. Il motore, appositamente sviluppato dalla Picchio, è un 4 cilindri turbo. Questa scelta dipende dalla volontà della Picchio di studiare e sviluppare soluzioni downsizing da riversare anche sulle auto stradali. “Alla Picchio progettiamo e costruiamo auto da corsa e stradali per i nostri clienti. Sappiamo bene che oggi il mercato automobilistico è asservito alla mobilità sostenibile e una delle soluzioni più promettenti per ridurre i consumi è ridurre il peso delle vetture (downsizing).” – spiega l’Ing. Di Pietrantonio – “Il racing è la palestra dei miei ingegneri, ecco perché per accelerare ricerca e sviluppo in questo settore abbiamo voluto installare questo motore, più leggero e con le stesse prestazioni dei plurifrazionati di grande cilindrata”. http://www.picchio.com (picchio)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luca Capuano – Il paesaggio descritto

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Milano fino al 10/7/2010 via Medardo Rosso, 19  MiCamera Luoghi italiani patrimonio Unesco a cura di Tommaso Gavioli In Italia sono 44 i siti riconosciuti Patrimonio Universale dell’Umanità, sparsi su tutto il territorio nazionale, dalle Dolomiti alla Sicilia. L’Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale Unesco nata nel 1997, ha recentemente Associazione Unesco, commissionato a un unico autore un grande progetto di documentazione di questi luoghi, in una riproposizione in chiave contemporanea del Grand Tour. Luca Capuano, fotografo di architettura, indagatore dell’attuale, rigoroso nelle prospettive e nella ricerca Capuano, sugli spazi, ha svolto questa indagine particolare, a metà tra la necessità di una filologia di un Patrimonio e il rapporto espressivo che esso oggi ha con il presente. Questo monumentale progetto fotografico e’ divenuto un libro, che raccoglie circa 500 fotografie, e una mostra, recentemente allestita presso Villa D’Este a Tivoli e a breve in esposizione a New York, presso la Casa Italiana Zerilli Marimo’ della New York University. Curatore della mostra e del volume e’ Tommaso Gavioli Gavioli. Il progetto e’ realizzato per l’Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO e per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO presso il Ministero degli Esteri. http://www.sitiunesco.it (capuano)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aperto alle Murate

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Firenze fino al 13/9/2010 piazza Madonna delle neve, Le Murate Proiezioni, video, musica, live performance. L’ex carcere delle Murate riprende a vivere! In attesa dell’inaugurazione del SUC (acronimo per Spazi Urbani Contemporanei), si apre al pubblico offrendo la possibilità di partecipare gratuitamente di concerti, eventi speciali, proiezioni di video e performance artistiche degustando un buon bicchiere di vino.
Arthub.it è un osservatorio permanente che intende valorizzare i giovani artisti che operano nella video e sound art, promuovendone la produzione e fruizione delle opere attraverso l’archivio on line e offrendo loro opportunità di formazione, mobilità e studio come workshop, residenze all’estero e laboratori. Un progetto dell’associazione freeUnDo realizzato in collaborazione con il network UnDo.Net e con il contributo di Fondazione Cariplo. Programma completo su: http://www.lemurate.comune.fi.it/lemurate

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il meridione è terra di cultura e storia

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Nel botta e risposta tra Gianfranco Fini e la Lega sul concetto di Padania, si inserisce il Presidente del Movimento per il Sud Antonino Calì che, con toni a volte pacati e a volte aspri, commenta con passione. << Il Mezzogiorno d’Italia è la culla delle culture euromediterranee, è terra di incontro e di dibattito culturale. Il Sud Italia ha una propria e forte identità socio-culturale. Questa storia della Padania e della secessione oramai è divenuta una barzelletta. Non è più possibile andare dietro a dei nostalgici che, fanno leva sulla emotività dei residenti, per mettere in pericolo la coesione nazionale.. E’ ora di dire basta.  Dall’Unità d’Italia, il Meridione è stato il capro espiatorio di un’Italia che non funziona. Non dimentichiamoci che il primo parlamento europeo è nato nel Sud, le prime ferrovie italiane sono nate nel Sud, anche il nome “Italia” è nato nel Sud, quando si usava per individuare la popolazione, appunto italica, che viveva nell’attuale Calabria. Il Sud è stato sempre il volano dell’innovazione, almeno fino a quando è stato saccheggiato per risanare i debiti dei Savoia con la scusa dell’Unità d’Italia>>.

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

Maturità: bene tema foibe

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

“Positiva la presenza tra le tracce degli scritti di maturità del tema delle Foibe. Finalmente viene “riconosciuta”  a partire dalla scuola una pagina della nostra storia che per lungo tempo è stata dimenticata. E’, infatti, un importante passo affinché le giovani generazioni abbiano una conoscenza completa della storia del ‘900. In tale direzione si inserisce il percorso di studio sulla “civiltà istriano – dalmata” che l’amministrazione capitolina ha introdotto, per la prima volta, ampliando il progetto didattico educativo “Viaggi nella Memoria. Per non dimenticare la tragedia del ‘900”, e che ha visto in due anni il coinvolgimento di oltre 3 mila studenti delle scuole superiori romane, che hanno potuto approfondire il dramma delle foibe sia in classe che visitando i luoghi dove si è consumata questa tragedia”.  E’ quando dichiara l’assessore alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù del Comune di Roma, Laura Marsilio.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Conoscere e vivere”

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

23 giugno 2010 alle ore 21,30 su TGS sarà trasmesso lo “Speciale Cultura” dal titolo Conoscere e vivere ideato e condotto dalla giornalista Melinda Zacco. Lo “Speciale” tratterà i seguenti argomenti di cultura:  Palermo è protagonista nel 1700 di uno degli eventi artistici più  significativi dell’epoca: l’arte di Giacomo Serpotta. Il suo segreto  stava indubbiamente in alcuni particolari accorgimenti che solo lui, e la sua famiglia, sapevano applicare. Un esempio di straordinaria bellezza è l’Oratorio di San Lorenzo.  Intervista: Salvatore Lo Bue, docente universitario di poetica e filosofia delle religioni; Pierfrancesco Palazzotto, vice direttore del Museo Diocesano. Da Palermo poi ci spostiamo, via mare con i mezzi della Guardia di Finanza, per approdare nell’isola di Favignana, la più grande delle isole Egadi, alla scoperta di una storia affascinante legata alla Tonnara della famiglia Florio.   Intervista: Gen. D. Domenico Achille, Comandante Regionale “Sicilia”; Silvio Manzo responsabile Beni architettonici di Trapani; Lucio Antinoro, Sindaco di Favignana; Clemente Veltrone, vice Rais; Paolo Zarcone, cantastorie. WWW. ITALIAONLINE.TV  (Melinda Zacco)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival del tango di Sanremo

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Sanremo 26 e 27 giugno, un grande evento per un’anticipazione speciale: un week end con un cast d’eccezione per gli amanti del tango, la coppia di fama mondiale Sabrina y Rubén Véliz e i Musicalizadores internazionali La Ros e Theo “el Greco” per una festa di attesa estiva del grande Festival del Tango di Sanremo.  Dopo il positivo inizio della prima edizione del Festival del Tango di Sanremo del 2009, Edu.Re con il patrocinio del Comune di Sanremo e del Consolato Generale della Repubblica Argentina a Milano, con la collaborazione di Nyala Wonder Travel presenta per il 2010 in occasione del bicentenario dell’indipendenza dell’Argentina, un doppio appuntamento con il Tango Argentino e tutto il suo universo culturale nella città di Sanremo: la grande tre giorni del Festival d’autunno e una speciale anticipazione estiva il 26 e 27 giugno con “Aspettando il Festival…”.
Il Festival del Tango alla sua seconda edizione, si propone e intende crescere come un momento in cui amanti del tango, ballerini, maestri e artisti possono trovarsi insieme nella volontà comune di approfondire la cultura del tango e dell’Argentina per divulgarla insieme, tra il rigore dell’insegnamento e la passione della musica e delle Milonghe.  Un cast artistico d’eccezione, grande tecnica, forza espressiva e competenza musicale per offrire a un pubblico nazionale e internazionale una proposta che riunisce tradizione e caratterizzazione, artisti affermati in tutto il mondo e talenti contemporanei per una visione d’insieme alla portata di tutti, dell’immagine più reale di Buenos Aires e del tango, oggi. (ruben, la ros, theo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confederazione Sud Euromediterranea: è una realtà

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Sei movimenti politici meridionali e meridionalisti hanno ora una sola e nuova piattaforma politica la: Confederazione SUD Euromediterranea. Questa Confederazione, di cui è Presidente Antonio Ciano, affiancato dal segretario nazionale Girolamo Foti e dal coordinatore Francesco Strafalaci, nasce dall’esigenza di dare una risposta alla desertificazione economico politica determinatasi proprio nel meridione con l’unità d’Italia. Vogliono dire basta al “sistema scritto a tavolino dai politici meridionali venduti per conservare le loro nicchie di potere e che li ha portati, poi, ad alimentare un modulo clientelare che ha reso il Sud bacino di voti e schiavo di un nord produttivo”. “Una produzione – è detto nel primo documento emesso dalla presidenza della Confederazione – che si è sempre servita del “carburante” meridionale, ovvero di quegli artigiani del Sud che hanno dato vita al miracolo economico del nord est dopo la crisi petrolifera degli anni settanta e dell’impiego pubblico meridionale, che assorbe il 40% della produzione settentrionale, senza la quale le industrie del nord sarebbero destinate a morire”. Proprio per dare una risposta a tutto questo è nato il Congresso del SUD, con la presidenza di Gianfranco Pipitone. Un organo tecnico interno alla Confederazione che detterà le linee programmatiche e il progetto politico ponendosi come parlamento ombra. A Gaeta è stato lanciato un segnale eloquente che ha già prodotto i suoi primi frutti attirando nella sua area altre associazioni e movimenti che hanno, per comune denominatore, la stessa voglia di riscatto e di crescita civile e politica meridionalista. E è un primo passo. La chiamata non si ferma. Gli indifferenti e gli agnostici sono avvisati: non è più tempo di stare alla finestra. (simbolo)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bilancio del comune di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

L’entità della ‘manovra’ di bilancio 2010 che il Comune presenterà domani alle parti sociali è di circa 210 milioni di euro. Si tratta dell’importo complessivo della ‘correzione’ necessaria a garantire l’equilibrio tra entrate e spese per l’esercizio in corso. La ‘manovra’ è composta, in particolare, per il 43% da interventi per la razionalizzazione della spesa (tagli di varia natura e istituzione della centrale acquisti), per il 32% da maggiori entrate (rimodulazione delle tariffe, lotta all’evasione fiscale e aumento dell’addizionale Ici sulle seconde case stabilmente sfitte) e, per il 25%, da altre entrate di carattere straordinario (avanzi di gestione degli esercizi precedenti da destinare, tra l’altro, al finanziamento dei servizi sociali). Queste risorse serviranno a garantire il funzionamento della macchina amministrativa sia a livello centrale, sia a livello periferico e anche a realizzare interventi di manutenzione non più differibili come quelli per la riparazione delle strade cui saranno destinati, complessivamente, 108 milioni di euro. Il bilancio annuale dell’amministrazione capitolina, su cui incide la manovra correttiva è, invece, di circa 5 miliardi di euro risultanti dalla somma tra spese di parte corrente e spese per investimenti che trovano una copertura finanziaria di identico importo nelle entrate di parte corrente e in quelle di carattere straordinario.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: manovra e patto per la legalità

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

“Fa molto piacere sapere che il sindaco della Capitale ha deciso di rispettare la legge. La riduzione del 10 per cento della sua indennità, infatti, non è un suo spontaneo e generoso atto nei confronti della città, ma una misura prevista dalla manovra per tutti i sindaci, gli assessori e i consiglieri comunali”. Così il senatore del Pd Raffaele Ranucci commenta le dichiarazioni di oggi di Gianni Alemanno.  “Il sindaco si è inoltre oggi richiamato al rigore per conseguire il risanamento e lo sviluppo di Roma. Siamo d’accordo. Ma mi sembra assai difficile parlare di rigore quando, nei mesi passati, sono state fatte decine e decine di assunzioni sia dal Comune che dalle società controllate. Non potrebbe poi che essere accolto l’appello oggi fatto da Alemanno all’opposizione se solo sapessimo: su cosa l’ha fatto? Su quale progetto per la Capitale? Come al solito – aggiunge Ranucci – il sindaco si lascia andare a tante parole ma poi i fatti conseguenti son ben pochi”.  “Roma necessita di tornare al rispetto delle norme di convivenza civile, avviando misure per migliorare il traffico e i trasporti cittadini, la pulizia e la manutenzione delle strade, per contrastare i parcheggi selvaggi, impedire il commercio abusivo per le strade e l’invasione non autorizzata di marciapiedi con tavolini e sedie. Il sindaco Alemanno dimentica infine una questione di grande allarme sociale. L’insinuarsi, cioè, della malavita organizzata in moltissime attività della Capitale. Serve, in proposito, un patto per la legalità per Roma altrimenti rischieremo di trovarci con un economia retta in gran parte da attività criminali e fondata sull’evasione fiscale”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il comune di Roma prepara la stangata

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Verifiche sui redditi familiari per l’iscrizione agli asili nido, raddoppio dei costi per le attività che prevedono l’occupazione del suolo pubblico, aumento del 50% delle tariffe del trasporto pubblico urbano. È questo, in sintesi, il quadro che il sindaco di Roma Gianni Alemanno intende delineare per ripianare i conti delle casse comunali. Baristi, ristoratori e gestori dei locali che vorranno mettere tavolini all’aperto si troveranno un conto pressoché raddoppiato per gli esercizi del centro storico, mentre l’aumento per quelli in periferia sarà limitato al 10%. Costi che, è facile immaginare, ricadranno a cascata sui consumatori, gli stessi che per andare a prendere un aperitivo si vedranno aumentare da 1 euro a 1,50 il costo del biglietto integrato per bus e metro. Oscar Tortosa, vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori, ritiene quella della giunta Alemanno una “aggeressione perpetrata giorno dopo giorno”. Il rappresentante del partito guidato da Antonio Di Pietro alza la voce e si schiera apertamente contro i pesanti aumenti previsti dal nuovo bilancio: “La situazione è diventata insostenibile – dichiara –. Il sindaco nelle premesse prospetta di aumentare le tasse indiscriminatamente, come se già non ne pagassimo abbastanza. E allora, insieme con l’assessore Leo, si sono posti il problema di come aggredire ancora di più i cittadini. Ho la sensazione che il sindaco a forza di metterci le mani in tasca le troverà vuote e bucate. Si parla di asili nido, ma ci rendiamo conto di quanto già costano? Non so come le famiglie potranno resistere a questi nuovi aumenti. Quanto ai mezzi pubblici, si parla di incrementi delle tariffe pari al 50%. E allora viene legittimo porsi l’interrogativo: ma gli stipendi dei cittadini quando raddoppieranno? Sono bloccati fino al 2013. Tutti questi aumenti indiscriminati gettano sul lastrico le persone, non abbiamo la sensibilità necessaria a comprendere queste dinamiche. Smettiamola di aggredire i cittadini a reddito fisso – conclude Tortosa – e prendiamocela con gli evasori”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calamità nel messinese e il ping pong istituzionale

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Mentre il capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, afferma che << in otto anni L’Aquila sarà più bella e sicura di prima >>, nei paesi dei Nebrodi colpiti dal nubifragio dell’ottobre 2009 e dalla frana del febbraio 2010 si continua a “giocare” con le vite della gente e a cercare in giro per l’Italia le ordinanze che dovrebbero stanziare i fondi per la ricostruzione dei territori colpiti. L’ordinanza che stanzia i fondi per il Comune di San Fratello, ad esempio, dovrebbe essere ferma a Palermo o a Roma, ancora non si riesce ad individuarne le responsabilità. Intanto le famiglie hanno dovuto abbandonare non solo i luoghi di provenienza, perché rimaste senza le proprie abitazioni, ma anche gli alberghi in cui erano alloggiate perché indisponibilità di fondi. Nel messinese, si è preso atto, che non è possibile rifondare le città colpite dalle calamità per carenza di spazi disponibili e la messa in sicurezza degli edifici esistenti disastrati è troppo onerosa. San Fratello, Scaletta Zanclea e Giampilieri sono destinati a scomparire del tutto? Nella questione si inserisce con rabbia il Presidente del Movimento per il Sud, Antonino Calì, sostenendo che << la risposta sta in quella “maledetta” ordinanza che, partendo da San Fratello, dovrebbe dare il via libera alla ricostruzione dei comuni franati. All’ordinanza, che stanzierebbe 30 milioni di euro per tutti i comuni interessati (ce ne vorrebbero 60 milioni solo per San Fratello), si dice che manchi solamente la firma del Presidente del Consiglio, quel Presidente che nel messinese e in Sicilia ha conseguito eclatanti risultati elettorali. Altre fonti sostengono che, invece, manchi la firma del Presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo. Un rimbalzo di responsabilità, insomma, che non fa altro che aumentare sempre di più quel divario di sociale che ha sempre contraddistinto il perire del Sud e della Sicilia in particolare. Le cose qui non funzionano perché non c’è la volontà di farle funzionare. Anziché pensare a rimpasti di Giunta e a strategie di potere varie, il nostro caro Presidente della Regione dovrebbe battere i pugni per ottenere il dovuto rispetto per la Sicilia, quel rispetto che i siciliani si sono guadagnati rispondendo sempre per primi alle raccolte dei fondi da inviare alle altre regioni colpite dalle calamità naturali >>. (fonte Movimento per il Sud)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Mobbing: illegittimo il licenziamento

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

È illegittimo il licenziamento per il superamento del periodo di comporto se la malattia, in questo caso, ansia e attacchi di panico, è derivata da mobbing.  Lo ha stabilito la Sezione Lavoro della Corte Di Appello Di Firenze che con la sentenza nella causa n. 106/2009 ha confermato la sentenza n. 1507/2008 del Tribunale di Pistoia che accogliendo la domanda dell’attrice aveva dichiarato illegittimo il licenziamento.  Con sentenza 1507/08 il tribunale di Pistoia, accogliendo la domanda della signora ***,dichiarava illegittimo il licenziamento ad essa intimato in data 24. 03. 04 per superamento del periodo di comporto, e metteva a suo favore e provvedimenti di cui all’art. 18 L. n. 300/1970 e condannava la datrice di lavoro a pagarle € 15.000 a titolo di risarcimento del danno alla persona, oltre spese di causa e di CPU.  La società  appellava tale sentenza davanti a questa corte chiedendone la totale riforma, con rigetto del ricorso introduttivo di primo grado e condanna della cocca alla restituzione di tutte le somme a suo favore versate in esecuzione della sentenza impugnata, maggiorata degli interessi legali; in subordine, in parziale riforma della sentenza impugnata, ridurre la quantificazione delle somme dovute nei confronti della ricorrente in relazione all’attività lavorativa da essa prestata successivamente al 24. 03. 2004; riconosciuta altresì la natura professionale della patologia lamentata dalla lavoratrice, limitare l’eventuale condanna risarcimento del danno al solo danno sprovvisto di copertura assicurativa Inail, ovvero al danno c. d. differenziale e/o complementare, con vittoria di spese per entrambi gradi. La società si costituiva resistendo all’appello e chiedendone il rigetto; con appello incidentale, in parziale riforma della sentenza appellata, la parte appellante a risarcire tutti danni (da di mansione mento, alla salute, alla vita di relazione, all’esistenza e/o immagine professionale, al diritto alla serenità sul luogo di lavoro, danno morale ex articolo 2059 c. c. , biologico) in misura maggiore rispetto a quella riconosciuta, in via equitativa, dal giudice di primo grado (€ 15.000) da determinarsi con apposita CTU (come già richiesto in primo grado), oltre alle spese (sia mediche che non) sostenute per i fatti per cui è causa; con vittoria di spese. Per i Giudici Della Corte Di Appello di Firenze c’è stato mobbing e demansionamento e non vi è stato illegittimo superamento del periodo di comporto perché tale superamento è stato determinato dalla malattia causata dalla stessa datrice di lavoro. Pertanto, il componente del Dipartimento Tematico “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, Giovanni D’AGATA, impegnato in prima persona da anni nella lotta contro il mobbing sui luoghi di lavoro, esprime sincera soddisfazione per il riconoscimento da parte dei Giudici, di un principio importante che rafforza le tutele e le garanzie dei lavoratori contro le ingiustizie ed i soprusi sui luoghi di lavoro.

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XLII Giornata del credito

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Roma 22 giugno ore 9:15 Sala della Clemenza – Palazzo Altieri Piazza del Gesù  49.  La XLII Giornata del Credito tratterà il tema: “Mercati, Banche e Imprese verso Basilea 3”. Si analizzerà il rapporto banca-impresa, i suoi cambiamenti e i suoi possibili sviluppi. Si guarderà al futuro dell’economia italiana, anche  in collegamento all’applicazione delle nuove  regole di Basilea 3.  Inoltre, analizzando i punti di forza e di debolezza dei singoli settori economici e le criticità  di accesso al credito, si valuteranno modi e strumenti di credito innovativi e specializzati che possano garantire un miglioramento del rapporto banca/impresa e, di conseguenza, uno sviluppo economico reale, che non trascuri un equo rapporto fra costi e benefici.   Aprirà i  lavori Ercole P. Pellicanò – Presidente dell’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito.  Il discorso di base sarà  tenuto da Stefano Mieli, Direttore Centrale Area Vigilanza Bancaria e Finanziaria della Banca d’Italia.  A lui seguiranno gli interventi di: (in ordine alfabetico)  • Vincenzo Boccia Vice Presidente Confindustria  • Giorgio Natalino Guerrini Presidente Confartigianato  • Carlo Sangalli Presidente Confcommercio • Federico Vecchioni Presidente Confagricoltura  • Marco Jacobini Amministratore Delegato Banca Popolare di Bari  Le conclusioni sono affidate al Presidente del CNEL,  Antonio Marzano.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Isterectomia: è ora di una svolta

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

I tempi sono maturi per ridurre l’impiego dell’isterectomia addominale in favore delle procedure mini-invasive. Training e supervisione sono essenziali prima di praticare l’isterectomia totale laparoscopica (al fine di minimizzare le complicazioni) o l’isterectomia per via vaginale (per una salpingo-ooforectomia bilaterale pianificata). Altrettanto importante, soprattutto per l’isterectomia laparoscopica totale, la condivisione delle tecniche utilizzate dai diversi chirurghi, dei risultati e delle complicazioni. A queste conclusioni giungono Massimo Candiani e Stefano Izzo, rispettivamente dell’ospedale San Raffaele e dell’ospedale San Paolo di Milano, al termine di una review sugli approcci laparascopico e vaginale in caso di isterectomia per patologie benigne. Recenti ricerche – scrivono i due clinici – hanno stabilito che l’isterectomia vaginale sembra essere il gold standard per la terapia delle patologie benigne e, quando possibile, dovrebbe essere preferita all’approccio addominale. Se il ricorso all’isterectomia vaginale non è tecnicamente possibile, l’intervento laparoscopico è pure preferibile a quello addominale. L’isterectomia laparoscopica non comporta vantaggi rispetto alla vaginale, perchè gravata da un più alto tasso di complicazioni (specialmente lesioni a carico della vescica e dell’uretere). Altri autori, però, riferiscono che l’isterectomia laparoscopica comporta alcuni vantaggi: permette di praticare una salpingo-ooforectomia bilaterale in sicurezza, consente il trattamento di altre patologie durante la sessione chirurgica, determina una riduzione del sanguinamento intra-operatorio, del dolore pelvico dopo l’intervento e del tempo di permanenza in ospedale rispetto all’isterectomia vaginale. Inoltre, l’approccio laparoscopico, praticato da mani esperte, non risulta associato a un aumento del tasso di complicazioni maggiori. (fonte doctor news)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: scuole d’arte e di mestieri

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Roma. È stata inaugurata dopo un restauro durato sei anni, la rinnovata sede della Scuola “Arti Ornamentali” di Via San Giacomo, che fa parte del circuito delle quattro Scuole D’Arte e dei Mestieri del Comune di Roma. Istituite a Roma nel 1871 sotto l’allora Governo Lanza,.Le Scuole comunali offrono un’ampia selezione di corsi indirizzati ad un’utenza di giovani ed adulti. Gli iscritti, circa 1300 ogni anno, hanno la possibilità di acquisire tecniche essenziali di un’arte, di una tecnica o di un mestiere e di essere accompagnati da docenti altamente qualificati lungo un percorso di costante aggiornamento e perfezionamento in diversi settori: dal fotografico alla pittura, dalla scultura in legno all’informatica, dall’oreficeria al restauro. In particolare, la Scuola Arti Ornamentali di via San Giacomo ha all’attivo corsi di affresco, arazzo, arredamento d’interni, incisione, macramé, mosaico, oreficeria, pittura, restauro, scultura in legno, trompe l’oeil: tutte tecniche che sono state presentate con una mostra degli allievi dei corsi dell’ultimo anno.  “L’offerta formativa delle nostre Scuole – spiega l’Assessore alle Attività Produttive e Lavoro Davide Bordoni – costituisce una felice sintesi tra tradizione e innovazione, ponendosi come strumento capace di offrire risposte concrete ai bisogni formativi della società contemporanea e al mondo del lavoro in continua evoluzione. È stato fondamentale recuperare la piena funzionalità della Scuola di Arti Ornamentali che ha sempre dato grandi soddisfazioni a docenti e corsisti, come dimostra la bellissima mostra che hanno allestito per l’inaugurazione di oggi. Il fermento culturale che si respira nelle nostre Scuole – ne è un esempio anche l’esposizione dei ragazzi della Ettore Rolli che abbiamo presentato una decina di giorni fa – ci stimola a potenziare l’offerta formativa: alla fine di maggio sono partite le prescrizioni ai corsi del nuovo anno. Mi auguro che i romani sappiano cogliere questa occasione e frequentare in massa i nostri punti di eccellenza per le arti e la tecnica”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Invecchiare bene si può

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

«Creare la figura del geriatra di base e responsabilizzare il medico di famiglia, il primo anello della catena di spesa sanitaria». Questa la duplice risposta che Fabio Menicacci, segretario dell’Associazione nazionale anziani e pensionati (Anap) di Confartigianato Persone, ha dato alla domanda su come migliorare le condizioni dell’invecchiamento degli italiani. Interrogativo emerso durante la tavola rotonda “Vita, salute, dignità nella vecchiaia”, tenutasi nel contesto del convegno “Invecchiare bene si può”, organizzato presso il Cnr dalla Federazione italiana medicina geriatrica (FIMeG). «Nel 2050 – ha argomentato Menicacci – il 34,6% della popolazione italiana avrà oltre 65 anni, gli over 65 nel mondo passeranno dagli attuali 756,45 milioni a più di un miliardo e 400 milioni. Negli anni abbiamo riempito il territorio di consultori, dove si trovano tutte le professionalità mediche: psichiatri, sociologi, pediatri di base ecc. È incomprensibile come in un paese che invecchia progressivamente come l’Italia, ancora non si sia pensato di istituire la figura del geriatra di base che punti sulla prevenzione per migliorare le condizioni di vita dell’anziano. Dobbiamo inoltre tornare ad attribuire al medico di famiglia quel ruolo centrale che merita. È il medico di medicina generale che può decidere della spesa farmaceutica, diagnostica e specialistica. C’è poi scarsa sinergia tra medico di famiglia, guardia medica, servizi territoriali, pronto soccorso ecc. L’informatizzazione dei dati sanitari potrebbe aiutare a tenere sotto controllo la situazione medico-sanitaria del territorio. Lo stesso medico ospedaliero, in caso di ricovero, troppo spesso non fa che ripetere visite specialistiche e diagnostiche già prescritte al paziente dal medico di medicina generale, con il risultato di raddoppiare la spesa e i tempi di cura». «Difendere il buon funzionamento della sanità pubblica – ha concluso Menicacci – è difficile. Il servizio sanitario nazionale in generale funziona. Ma in 15 anni, con quattro governi succedutisi, non siamo riusciti ancora a definire né i livelli di assistenza sanitaria né quelli socio-assistenziali di base, né a rendere uniforme la qualità del servizio su tutto il territorio nazionale. Tutto ciò rende difficile contribuire al miglioramento delle condizioni degli anziani».

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Medici d’urgenza

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Se il blocco del turnover contenuto nella manovra economica non verrà eliminato, già da quest’anno verrebbero a mancare circa 500 medici per pre-pensionamento e oltre 2 mila giovani medici precari. E’ la stima sull’uscita dei medici dell’emergenza dal Servizio sanitario nazionale, calcolata da Fernando Schiraldi, presidente della Società italiana medicina d’emergenza e urgenza (Simeu). Un settore, quello dell’emergenza, particolarmente delicato e in cui la richiesta di prestazioni è in costante aumento. «Nel settore (118, pronto soccorso, osservazione breve intensiva, medicina d’urgenza) si è verificato – spiega Schiraldi – un progressivo aumento di prestazioni sanitarie extra e intra-ospedaliera. Solo nei pronto soccorso, nel 2009, si sono registrati circa 30 milioni di accessi». Numeri che spingono Schiraldi a rivolgere un appello al Governo. «E’ necessario riconsiderare con urgenza i tagli previsti per l’assistenza sanitaria pubblica nel suo complesso e nel settore dell’emergenza in particolare, che – a giudizio unanime dei medici del settore – sono incompatibili a garantire, se non modificati, il diritto primario alla salute».(fonte doctor news)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »