Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Sanit: Nuovi modelli per cure primarie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 giugno 2010

Roma Eur Palazzo dei congressi Sanit, forum internazionale della sanità. Oltre 50 convegni in 4 giorni, per quello che si annuncia come un vero e proprio “laboratorio” politico, tecnico, sociale e finanziario sulla realtà sanitaria attuale. Il L’evento sarà inaugurato oggi dal ministro della Salute, Ferruccio Fazio, dal ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, dal presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, e dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Numerosi gli enti, le associazioni di volontariato, le imprese e le società scientifiche che hanno aderito alla manifestazione e che per l’occasione hanno previsto consulenze gratuite e controlli di prevenzione primaria a disposizione dei visitatori. All’interno del Sanit, esperti del settore si confronteranno sul tema delle nuove forme di organizzazione per l’assistenza primaria, per garantire cure efficaci sul territorio. Il convegno “Integrazione e modelli organizzativi per l’assistenza primaria”, è in programma alle 14.00, al Palazzo Congressi Eur ed è promosso e dal Centro di Ricerche e studi in management sanitario (CeRiSMaS) dell’università Cattolica, in collaborazione con la Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg) e con il contributo di Pfizer. Nel corso dell’incontro saranno presentate due modalità organizzative innovative per la gestione dell’assistenza primaria: “Alzira”, modello adottato in Spagna dalla Comunità Valenciana, e Progetto Raffaello, modello innovativo per la prevenzione degli eventi cardiovascolari e la gestione delle patologie croniche nella medicina del territorio, avviato nelle Marche, che prevede la figura del “care manager”. Si parlerà anche di nuove forme di collaborazione tra medici di famiglia, in un incontro cui prenderanno parte Giacomo Milillo, segretario generale della Fimmg, Fulvio Moirano, direttore generale dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) e il professor Elio Guzzanti. (fonte dctor news)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: