Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Organalia In Giardino d’Estate 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 29 giugno 2010

Torino giovedì 1° luglio, alle 21.30 a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna (ingresso da via Maria Vittoria, 16 -) la rassegna strumentale della Provincia di Torino, sostenuta dalla Fondazione CRT – affronta il suo concerto inaugurale, con la partecipazione de “I Barocchisti”, nota orchestra della Svizzera italiana che sotto la direzione di Diego Fasolis e con la partecipazione del controtenore Max Emanuel Cencic, farà ascoltare brani strumentali e vocali tratti da opere vivaldiane e handeliane.Infatti, dopo un’apertura affidata al Concerto in Sol maggiore “Alla rustica” di Antonio Vivaldi, si passerà alla Sinfonia dall’opera Farnace e, dalla stessa opera del ‘prete rosso’, Max Emanuel Cencic interpreterà due arie: ‘Ricordati che sei’ e ‘Perdòna o figlio amato’. La serata proseguirà con il Concerto in Re minore di Vivaldi e, ancora dall?opera Farnace, Cencic canterà ‘Gemo in un punto e fremo’. Ancora una pagina vivaldiana, il Concerto in Sol minore e l’appuntamento volgerà lo sguardo a Händel con l’Ouverture dall?opera Floridante. Bella conclusione con la voce di Cencic pronta a far ascoltare, dall’opera Agrippina, l’aria ‘Come nube che fugge’’.Il concerto inaugurale che come tutta la rassegna è a ingresso libero e gratuito, sarà animato dalla presenza del Gruppo storico torinese “Quelli del Barocco”. (cencic)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: