Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Presidio lavoratori P.I.

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 giugno 2010

Roma, 1/7/2010 ore 11.00 Palazzo Vidoni, A novembre scadranno le Rappresentanze Sindacali Unitarie in tutti i comparti del Pubblico Impiego, ma ARAN e sindacati non hanno ancora avviato le procedure necessarie per dare vita a questo importante momento di espressione democratica, in cui milioni di dipendenti sono chiamati a scegliere i propri rappresentanti nei luoghi di lavoro.  “Perché Cgil, Cisl Uil e tutte le altre organizzazioni concertative vogliono rinviare le elezioni?” si interroga Paola Palmieri, della RdB-USB P.I.. “Hanno forse  paura di un risultato elettorale che  nel Pubblico Impiego segnerebbe  una loro drastica perdita di consenso? A noi la democrazia non mette paura, e crediamo che non si debba esercitare solo quando fa comodo: a Pomigliano, dove con una pistola alla tempia i lavoratori hanno votato un referendum sulla distruzione dei diritti, e non invece alle RSU del Pubblico Impiego, in cui i lavoratori potrebbero esprimersi liberamente”. Aggiunge Palmieri: “La democrazia poi si esercita pienamente quando tutti hanno pari dignità.  Non vorremmo dunque trovarci a votare a novembre con un accordo chiuso a settembre, dovendo così competere in una campagna elettorale di neppure 60 giorni. Per tali ragioni, a sostegno del diritto alle RSU per tutti dipendenti pubblici, la RdB-USB P.I. ha indetto per il domani, 1° luglio, un presidio davanti Ministero della Funzione Pubblica ed ha chiesto un incontro al Ministro”, conclude la dirigente RdB-USB P.I.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: