Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°30

Una firma contro i tagli alla sicurezza

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 luglio 2010

Cagliari 1° luglio 2010 dalle ore 10.00, i rappresentanti del Comparto Sicurezza saranno davanti il Palazzo di Giustizia del capoluogo sardo per informare tutti i cittadini dei gravi rischi che sta correndo il Loro diritto alla sicurezza che l’attuale Governo, considerandolo un costo, vuole tagliare.  La manovra correttiva varata dal Governo, anziché eliminare i tanti sprechi, che pure esistono nella Pubblica Amministrazione, pensa bene di operare un ulteriore taglio orizzontale al diritto alla sicurezza pregiudicando, in modo grave, la funzione di polizia, oltre all’impegno degli uomini e delle donne che, quotidianamente, si sacrificano per garantire la sicurezza pubblica e il contrasto alla criminalità. Ancora una volta il Governo invece di eliminare gli sprechi come le auto blu, che sono uno status symbol per alcuni politici ed hanno un costo annuo pari a 21 miliardi di euro (quasi l’intero ammontare della manovra correttiva con un costo procapite per ogni cittadino italiano di circa 381 euro l’anno), taglia indiscriminatamente i fondi che obbligheranno alla riduzione delle volanti per il controllo del territorio, la chiusura dei commissariati e delle stazioni, i fondi per espellere gli stranieri clandestini.  Inconcepibili tagli agli stipendi dei poliziotti sono poi previsti nell’ordine di migliaia di euro nel prossimo triennio, mentre si salvaguardano i meravigliosi emolumenti ed indennità dei politici e membri del Governo. Per questi motivi, e visto l’assoluto disinteresse del Governo agli innumerevoli appelli lanciati dai poliziotti, mentre proprio giovedì 1° luglio i nostri esponenti nazionali sono davanti al Senato, sia per sensibilizzare il Parlamento della Repubblica, in cui siedono i rappresentanti del popolo italiano e non dei singoli partiti di cui sono espressione, sia per protestare contro l’assurda superficialità del Governo al colpo gravissimo che viene inferto alla sicurezza dei cittadini e alla sicurezza delle nostre città, Vi informiamo dei rischi che corre la Vostra sicurezza chiedendoVi una firma per sostenere il Vostro diritto ad averla. I poliziotti e i rappresentanti del Comparto Sicurezza chiederanno ai cittadini una firma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: