Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Norme sulle trivellazioni in mare

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 luglio 2010

Sono state annunciate dal Ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo. Rappresentano sicuramente restrizioni importanti, che limitano pericolosi progetti di estrazione al largo delle nostre coste. – commenta Giorgia Monti, responsabile della campagna Mare di Greenpeace Italia – Davanti al disastro del Golfo del Messico dovrebbe ormai essere chiaro a tutti che le perforazioni petrolifere comportano rischi troppo alti per l’ecosistema marino e le persone che da esso dipendono. Speriamo che l’adozione di queste norme segni una chiara volontà del nostro Governo di abbandonare la strada delle energie fossili e avviarsi verso una rivoluzione energetica».Tali divieti entreranno in vigore subito per tutti i procedimenti aperti: qualsiasi richiesta di autorizzazione nei limiti delle aree precluse dovrebbe quindi già domani essere respinta. Ma le nuove norme non si applicano alle autorizzazioni ormai già concesse! Al momento, oltre alle 66 concessioni di estrazione petrolifera offshore con pozzi già attivi, sono in vigore ben 24 permessi di esplorazione offshore, soprattutto nel medio e basso Adriatico (Abruzzo, Marche, Puglia) e nel Canale di Sicilia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: