Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 6 luglio 2010

La Rappresentanza Militare

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Dal suo osservatorio autorevolissimo il presidente del CoCeR Interforze individua  l’anello debole nella trattativa con il Governo per i disastrosi effetti annunciati dalla manovra finanziaria. Spesso criticato per le sue dichiarazioni che sarebbero state prive del necessario  avvallo assembleare, ha sempre e comunque tenuto con autorevolezza il punto della situazione. Ma la rappresentanza, così com’è stata congeniata, non può competere in  tempestività con le altre forme di rappresentanza di tipo sindacale. Tempestività che, oggi è sostanza.  Le conclusioni, sembrano scontate quanto inevitabili anche se qualche malizioso ci vede  solamente una reazione, un avvertimento delle alte sfere militari al governo proprio  per i tagli che li riguardano. Ora si tratta solo di capire quando la politica intenderà tutto questo e quando ci darà  quella riforma troppe volte promessa e che sarebbe a “costo ZERO”. E’ quanto dichiara il Delegato CoIR/CC Pastrengo Michele Fornicola. (precedenti  qui)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La rappresentanza militare si presenta alla stampa

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Roma 6 luglio 2010 alle ore 11.00 via Marsala 104 Il Presidente del Cocer interforze generale di corpo d’armata Domenico Rossi, affiancato dai componenti del consiglio di rappresentanza di esercito, marina, aeronautica, carabinieri, guardia di finanza ha tenuto una affollata conferenza stampa dove ha rappresentato agli inviati dei media la “forte preoccupazione del comparto difesa e sicurezza per l’andamento della manovra economica, ora all’esame della competente commissione bilancio, che, così com’è strutturata, mette “in discussione i meccanismi che assicurano il funzionamento del comparto e si rende inaccettabile.” Qui, precisa il generale, non si tratta di difendere un interesse particolare, nonostante la riconosciuta specificità sancita per legge proprio da questo governo, ma quello generale del Paese. Lo è allorché il cittadino chiama un servizio d’emergenza e si sente rispondere che non c’è possibilità d’immediato intervento perché gli operatori hanno già esaurito il plafond o che nei prossimi tre anni verrebbero impiegati nelle missioni estere solo coloro che vi hanno preso parte nel 2010, mentre per gli altri non vi sarebbe capienza facendo saltare le indispensabili rotazioni. D’altra parte i responsabili della rappresentanza militare hanno già a più riprese esposto le loro ragioni con i massimi esponenti del Pdl, dell’Unione di Centro, e del Partito Democratico  e li hanno trovati concordi nel sostenere le loro ragioni così come lo è stato da parte del vertice politico del Dicastero della Difesa. Ciò non di meno, fatte salve alcune parziali e limitate varianti, non vi sono stati atti conseguenti in linea con le assicurazioni date. Ora proprio per conciliare da una parte il grave disagio esistente tra gli addetti ai lavori e l’imperativo di rimanere all’interno di modi e forme di legge, nell’esternare la propria contrarietà, si fa ricorso ad una conferenza stampa affinché l’opinione pubblica conosca la situazione e lo stesso presidente del Consiglio possa farsene carico, in ultima analisi. Ma è un messaggio rivolto anche a chi indossa una divisa e porta le stellette perché se è legittima la protesta va anche sottolineato che il servizio svolto è a favore dei cittadini. Questo comporta dei rischi durante la sua operatività e lo rende soggetto a limitazioni della libertà individuale. Al cospetto di questo duplice ruolo di servitore dello stato a difesa delle istituzioni, della libertà, dei diritti e della sicurezza e di lavoratore dotato di una specifica  formazione professionale appare evidente che la modifica della manovra finanziaria in corso di definitiva approvazione e che il governo sembra voglia chiedere la fiducia bloccando all’origine ogni emendamento migliorativo, diventa iniqua e sperequativa per il personale e incide negativamente sulla funzionalità e quindi sul servizio in termini di sicurezza da dare al cittadino. (Precedente qui qui )

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Johanna Padana a la descovèrta de le Americhe

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Ariccia, 9 Luglio 2010 – Ore 21 Piazza Mazzini (Belvedere)  Johanna Padana  a la descovèrta de le Americhe di Dario Fo   adattamento al femminile di Marina De Juli  con Marina De Juli  Sarà  presente alla serata Maria Rosaria Omaggio  che ritirerà la targa Ariccia Città Teatro  Ingresso libero  Quando Dario Fo mi ha proposto di elaborare al femminile il suo famoso “Johan Padan”, mi sono entusiasmata.  Ad essere sincera, mettere mano in un testo d’autore, modificarlo, mantenendo al tempo stesso il suo linguaggio, un insieme di dialetti reinventati per creare una lingua franca, mi ha anche un po’ spaventata. Poi, mi sono fatta coraggio e ho detto: proviamo! Johanna non è  un’eroina ma una donna qualunque nata tra le valli bergamasche, cresciuta in una famiglia ricca solo di figlie, diventata novizia per fame, fuggita dalle grinfie dei Lanzichenecchi e sbarcata a Venezia. Qui incontra l’amore, la passione ma anche l’Inquisizione e si rende conto che la sua condizione di donna in quell’epoca, all’inizio del XVI secolo, è perdente. E allora, si traveste da uomo e si imbarca, prima verso Siviglia, poi su una nave di Cristoforo Colombo, verso il nuovo mondo e, eroe o eroina suo malgrado, con la sua visione e sensibilità femminile, diventa cronista della colonizzazione. In un monologo comico, grottesco e a volte drammatico, si racconta la storia di un popolo indios vincente, che riesce, attraverso la propria intelligenza e fantasia, a resistere alla spietata invasione spagnola.  La storia di Johanna è quella di un viaggio attraverso culture, popoli, territori… tra gente qualunque che forse alla storia ufficiale non interessa ma che fa la Storia. (joha)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ramone: Tributo a Roberto Ansaldi

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Torino fino al 18/7/2010 piazza Palazzo di Citta’, 8 Associazione Culturale Azimut. Si tiene  la mostra-tributo organizzata in ricordo di Roberto Ansaldi aka -Ramone-.. Roberto e’ stato per oltre vent’anni uno di quelli che possono essere definiti i -personaggi- della società torinese: artista, musicista, attore, dj, scrittore, animatore- dagli anni ’80 fino alla sua prematura scomparsa, alcuni mesi fa. Ramone ha avuto modo di farsi conoscere e apprezzare da un’intera generazione di suoi concittadini. Oggi la sua famiglia e i suoi amici rendono omaggio alla sua memoria organizzando una mostra che raccoglie molte delle sue opere: quadri, schizzi, disegni, scritti, pensieri, musiche- che potranno essere osservati e apprezzati fino al 18 luglio (ingresso libero) presso la galleria Azimut. Verrà inoltre presentato un catalogo realizzato grazie al contributo degli amici di ieri e di oggi. (ramone)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manifesti d’artista

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Trieste fino al 18/7/2010 via Fabio Severo (angolo Foro Ulpiano) Via Fabio Severo Quarto appuntamento della manifestazione a cura di Maria Campitelli  in collaborazione con Elisa Vladilo, Eleonora Farina, Mattia Plevnik e Vittorio Urbani  Al IV appuntamento di Manifesti d’artista si presentano due artisti : Umberto Cavenago e Ermanno Cristini. La nuova affissione inizia il 5 luglio, alle ore 18, in via Fabio Severo, di fronte al Tribunale, a Trieste. L’iniziativa, che si rinnova ogni 15 giorni, e’ promossa dal Gruppo78 a cura di Maria Campitelli con la collaborazione di Elisa Vladilo e di Eleonora Farina, Matija Plevnik, Vittorio Urbani.  I due manifesti presentano forti affinità soprattutto concettuali. In sostanza affrontano il tema del -vuoto- da angolazioni diverse ed entrambi appaiono intimamente radicati su problematiche e realtà caratteristiche del nostro tempo come stati di precarietà, di trasformazione. (manifesti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna itinerante d’arte

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Fermo. Per tutti i weekend dal 9 luglio all’8 agosto 15 comuni della Provincia di Fermo ospiteranno il “VereGrantour”, la rassegna itinerante d’arte di strada promossa dal Veregra Street Festival, dall’Amministrazione comunale di Montegranaro e dai Comuni ed associazioni aderenti al progetto. La massiccia adesione di comuni fa del VeregGrantour “il festival del territorio”, una manifestazione capace di aggregare la popolazione, di valorizzare i prodotti artigianali, le tipicità enogastronomiche locali e soprattutto i meravigliosi borghi e centri storici della provincia fermana che, adibiti per l’occasione a spazio scenico potranno mostrare tutto il loro intatto splendore. L’arte di strada infatti con i suoi spettacoli riesce a insinuarsi nei luoghi chiave della vita sociale della comunità, ne assorbe i ritmi, interagendo con gli elementi architettonici e assumendo i segni stessi della vita urbana. L’invito è quello di farsi trasportare dai suoni, dai colori e dalle emozioni di questa speciale carovana lungo un percorso magico e bello come quello delle colline fermane, alla ricerca della conoscenza del territorio e dei suoi tanti tesori.
Questi i comuni che parteciperanno alla rete: Monterubbiano ( 9 luglio – 8 agosto), Moresco (10 luglio), Petritoli (16 luglio), Campofilone (17 luglio), Lapedona (18 luglio), Torre di Palme – Fermo (22-23 luglio), Ortezzano (24 luglio), Francavilla d’Ete (25 luglio), Montegiorgio (30 luglio), Monte Vidon Corrado (31 luglio), Servigliano (1 agosto), Grottazzolina (2 agosto), Sant’Elpidio a Mare (3-4 agosto), Porto San Giorgio (5-6 agosto), Falerone (7 agosto). (rassegna d’arte)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tullio Pericoli. Paesaggi (1999 – 2010)

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Bagolino, (Bs) Inaugurazione sabato 10 luglio 2010, ore 18.00 domenica 11 luglio  2010 – domenica 29 agosto 2010Studio d’Arte Zanetti, Via Fioravante Moreschi, 2   La mostra è a cura di Mario Zanetti, in collaborazione con la storica dell’arte Michela Valotti e presenta una selezione di circa quaranta opere dell’artista, tra oli, acquarelli e disegni, dedicate ai temi del paesaggio e del ritratto. Sono soprattutto i paesaggi – a cui attualmente sempre più l’artista ama dedicarsi – a giocare un ruolo determinante in questa personale. Dalle grandi tele ad olio ai piccoli delicati acquarelli attraverso i segni e la materia emergono le linee di paesaggi, vedute e luoghi. “Mappe dell’anima da cui affiora vivo il legame con il natio paesaggio marchigiano in uno scambio continuo di riflessioni e soluzioni creative che ruotano attorno al tema dell’identità” scrive Michela Valotti – autrice del testo critico nel catalogo che accompagna la mostra edito da Compagnia della Stampa – sottolineando che “il segno ha la priorità sul gesto. La traccia scandisce percorsi di rara profondità, quasi che le superfici della carta, della tela o della tavola siano solo un pretesto per dire altro, per raccontare di storie di genti e di luoghi”.  La personale si inserisce nel percorso di ampio respiro dello Studio d’Arte Zanetti che si dedica all’arte figurativa antica, moderna e contemporanea e alla creazione di incontri e progetti culturali fondati su una forte interrelazione fra arte e territorio. Lo Studio mette oggi a frutto l’esperienza di Mario Zanetti e la sua capacità di costruire e tessere legami e relazioni con il mondo della cultura, delle istituzioni pubbliche e private, dell’economia, delle fondazioni: una passione coltivata in oltre vent’anni di cura dell’Archivio Storico del Maestro Antonio Stagnoli, suo zio, pittore di conclamata notorietà, nativo di Bagolino. Mario Zanetti detiene la vendita esclusiva del lavoro del Maestro e tratta un’interessante rosa di artisti contemporanei.
Lo Studio d’arte Zanetti propone inoltre per sabato 24 luglio alle ore 21.30 – nella sala del Teatro S.Filippo Neri, via Parrocchia, 14 a Bagolino  – la proiezione del film Fantasmi di voce Antonio Stagnoli, presentato alla 60a Mostra d’Arte Cinematografica della biennale di Venezia, nel corso della quale saranno presenti la regista Elisabetta Sgarbi ed il maestro Antonio Stagnoli. (cartolina dalle marche, frammento)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Irene Pivetti e Learn To Be Free Onlus

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Roma 7 – 8 Luglio 2010, ore 18.00 – 24.00 (Ingresso gratuito) Cinema Trevi – Vicolo del Puttarello, Inaugurazione: Mercoledì 7 Luglio 2010 ore 18.00. rassegna cinematografica organizzata nell’ambito del Festival Delle Identita’, un grande progetto internazionale ideato da Learn To Be Free Onlus di Irene Pivetti e patrocinato da ONU (U.N.R.I.C. – United Nations Regional Information Centre for Western Europe), Università degli Studi di Parma, Comune di Parma, Comune di Berceto, Provincia di Parma e Regione Emilia-Romagna, che si svolge da marzo a novembre 2010 tra Berceto, Parma, Roma, New York e Malta.
Dopo l’anteprima romana la rassegna proseguirà con le sezioni Lungometraggi e Video-clip, con opere provenienti da tutto il mondo che verranno proiettate a Parma (Cinema Arena D’Azeglio, 27 – 28 luglio 2010) e Berceto (Casa della Gioventù, 29 luglio – 1 agosto 2010). A Berceto verrà inoltre organizzata una retrospettiva dedicata ai nativi d’America. Altre manifestazioni accompagneranno l’Identita’ Film Festival, che si chiuderà il 30 di ottobre con la prima edizione del Premio Luigi Malerba di Narrativa e Sceneggiatura (vedi il bando su http://www.festivaldelleidentita.it), dedicato al grande scrittore e sceneggiatore originario di Berceto, piccolo paese dell’Appennino parmense. L’Identità Film Festival dedicherà ogni anno una sezione ad una specifica tematica. Tema scelto per il primo anno è I nativi d’America, dal momento che il Comune di Berceto è gemellato con il gruppo etnico Lakota, che vive nelle Grandi Pianure degli Stati Uniti d’America.
Fanno parte della giuria della sezione Cinema: Michele Guerra, docente di Storia e Critica del Cinema presso l’Università di Parma, Guido Barlozzetti, scrittore e giornalista Rai, i registi Leone Pompucci, Anna Di Francisca e Pepi Romagnoli. La giuria della sezione Videoclip è composta da: Michele Bandini, assessore alla gioventù del Comune di Berceto, Brunella Pacia di Downlovers, Valentina Lombardi, attrice. La rassegna cinematografica è organizzata in collaborazione con le Ambasciate Estere in Italia, gli Istituti di Cultura e la Polifemo Srl, con il supporto di Gruppo Cremonini, Aperitivocorto, Downlovers, Proagency. (irene pivetti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La notte di Caravaggio

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Roma 15 Luglio 2010, ore 12.00 Salone del Consiglio Nazionale, via del Collegio Romano 27 Interverranno: Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi Il Sottosegretario di Stato per i Beni  e le Attività Culturali Francesco Maria Giro La Soprintendente Speciale  per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico  e per il Polo Museale della città di Roma  Rossella Vodret
Una intera notte per far rivivere il genio universale di Michelangelo Merisi, attraverso un itinerario che illuminerà i capolavori del Maestro custoditi nei musei e nelle chiese romane. Tra il 17 e il 18 luglio, data in cui ricorre il IV centenario della morte, avvenuta a porto Ercole il 18 luglio 1610, la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Roma rende omaggio all’artista con aperture straordinarie della Galleria Borghese e delle chiese romane che custodiscono i capolavori del Maestro, coinvolgendo il grande pubblico in una notte indimenticabile.
Per ripercorrere la storia e celebrare la vita straordinaria e turbolenta dell’artista, nove grandi capolavori del Caravaggio, provenienti dalle collezioni di Palazzo Barberini (Giuditta con la testa di Oloferne, Narciso), Galleria Corsini (San Giovanni) e Pinacoteca Capitolina (San Giovanni) saranno esposti nei saloni della Galleria Borghese a completare i cinque capolavori già in collezione Borghese. Nella stessa notte è prevista l’apertura straordinaria delle “chiese del Caravaggio”:  la basilica di  Sant’Agostino con la Madonna di Loreto, detta anche Madonna dei Pellegrini, la chiesa di San Luigi dei Francesi con il Martirio di San Matteo, San Matteo e l’angelo e la Vocazione di San Matteo e la basilica di Santa Maria del Popolo  con la Crocifissione di San Pietro e la Conversione di San Paolo (aperta fino alle ore 01.00). I visitatori saranno gratuitamente accompagnati con delle navette dedicate e visite guidate gratuite ai luoghi dell’evento. A tale proposito è stata istituita una linea speciale, la “Linea Caravaggio” che, con partenze organizzate dalla Galleria Borghese, condurrà i visitatori nella Roma notturna di Caravaggio mettendo in collegamento la Galleria Borghese e  le chiese romane.
Per l’occasione il museo e le chiese rimarranno aperti dalle 19.00 di sabato 17 luglio fino alle 9.00 di domenica 18 luglio con ingresso libero fino ad esaurimento della capienza. La basilica di Santa Maria del Popolo sarà aperta dalle 19 alle 01.00.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

I poliziotti e la manovra finanziaria

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Dal 6 luglio in Lombardia si terranno manifestazioni di protesta che toccheranno le città di Brescia, Bergamo, Lecco, Lodi e Milano. Seguono la protesta del 1° luglio in tutta Italia ed a Roma davanti Montecitorio. L’inziativa e del Sindacato  Indipendente di Polizia Co.I.S.P..  Nelle piazze principali, davanti alle Questure e Prefetture, decine di poliziotti manifesteranno  il proprio dissenso in occasione della discussione in Parlamento di una manovra finanziaria  che penalizza fortemente gli operatori della sicurezza, quelle donne e quegli uomini che  garantiscono l’incolumità dei cittadini e delle istituzioni stesse, operando in una situazione di  scarsità di mezzi e di personale.  La recente manovra finanziaria, che promette di portare tagli al Ministero dell’Interno per oltre 600 milioni di euro e di cui il Ministro Maroni si è totalmente disinteressato, risponde a  logiche esclusivamente ragionieristiche ed è espressione della potente lobby dell’alta  burocrazia del Ministero dell’Economia.  Oltre al congelamento degli aumenti contrattuali per 4 anni, i poliziotti si vedrebbero costretti  ad espletare le mansioni superiori dovute agli automatismi di carriera con gli stipendi  contrattualmente statuiti per mansioni inferiori. Gli ultimi emendamenti presentati dal  Senatore Azzolini taglierebbero addirittura in maniera imprecisata le tredicesime dei  poliziotti, dei questori, dei vigili del fuoco e dei prefetti.  Il COISP chiede un immediato intervento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano  e del Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi.  Le sagome del poliziotto con un pugnale piantato nella schiena, presidieranno le  città e vogliono significare il tradimento che questo governo ha compiuto nei confronti dei cittadini in uniforme. Alle manifestazioni prenderanno parte, oltre ai quadri sindacali provinciali e regionali del COISP, il Segretario Generale Franco Maccari ed il Segretario Nazionale Rocco Disogra.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terapia del dolore cronico

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Presso l’Unità di Terapia del Dolore e Cure Palliative dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, diretto dal Dottor Marco Bertolotto, è da poco disponibile il nuovo neurostimolatore di ultima generazione che, grazie ad una tecnologia innovativa presente anche nell’IPhone, assicura immediato sollievo per chi soffre di dolore cronico, indipendentemente dalla sua posizione e dai suoi movimenti. Sono già stati effettuati con successo i primi impianti in due pazienti.
Continuo, lancinante e intrattabile: questo è il dolore cronico, al tronco e agli arti. Un problema delicato e complesso, che si stima colpisca in Italia 1 persona su 4, con gravi ripercussioni sulla qualità di vita del paziente.
L’approccio terapeutico entrato ormai nella routine è la stimolazione del midollo spinale, che avviene attraverso l’impianto, vicino alla colonna vertebrale, di elettrodi stimolatori che mandano lievi impulsi elettrici allo spazio epidurale. Il dolore infatti “viaggia“ attraverso il sistema nervoso, ma il suo segnale viene modificato prima che pervenga al cervello dagli impulsi elettrici inviati dal neurostimolatore, trasformando la sensazione in un formicolio molto più sopportabile. Gli elettrodi sono collegati ad un dispositivo, delle dimensioni di un orologio e posizionati sottocute nell’addome, che trasmette microscariche prefissate che affievoliscono gli impulsi dolorosi avvertiti dal paziente. Tuttavia, il livello di stimolazione richiesto per la gestione del paziente sofferente dipende dalla distanza tra il midollo spinale e gli elettrodi impiantati e le distanze cambiano a seconda che il paziente sia in piedi, seduto o disteso. Di conseguenza, un qualunque cambiamento di posizione, in assenza di un aggiustamento manuale della stimolazione tramite un telecomando esterno, può far sì che il paziente riceva una stimolazione sub-optimale,che non riduce la sensazione di dolore.
“Il nuovo neurostimolatore utilizza una tecnologia che include l’uso di un algoritmo e di un accelerometro, componente innovativa che sfrutta la forza di gravità terrestre per rilevare la posizione del malato e adottare automaticamente il livello di stimolazione richiesto per alleviare il dolore. Questo dispositivo è il primo che sente le posizioni e i movimenti del paziente, apprende le regolazioni impostate e adatta automaticamente la terapia alla posizione. Con questa innovazione si risponde pienamente all’esigenza del paziente di semplificare la gestione della terapia.” – spiega il dottor Bertolotto.
L’accelerometro è una tecnologia presente anche in strumenti e sistemi di utilizzo comune, come l’iPhone ed alcuni telefoni cellulari, per riconoscere l’angolazione e cambiare il monitor per facilitare la visualizzazione e l’utilizzo. E’ inoltre impiegato nelle automobili per azionare l’air-bag in caso di forte impatto. Il nuovo dispositivo è dotato di una memoria in grado di memorizzare i cambiamenti di posizione nell’arco della giornata, e visualizzare tramite grafici e tabelle dati oggettivi dell’attività del paziente.
La tecnica della neuromodulazione, a livello sacrale, tratta le disfunzioni del pavimento pelvico che portano alla ritenzione e all’incontinenza. La vescica iperattiva è la forma più comune di incontinenza urinaria, alcuni pazienti arrivano ad urinare anche 20-30 volte al giorno. In Europa ben il 12-13% della popolazione adulta soffre di questi problemi, circa 70 milioni di persone.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italia campione di diseguaglianza sociale

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

“Con la crisi si sono evidenziate tutte le problematiche e le differenze territoriali: le grandi città, che vivono di settore terziario e di pubblica amministrazione, si sono impoverite maggiormente anche a causa del più elevato costo della vita”. Questo il primo amaro commento del vicepresidente dell’Italia dei Diritti, Roberto Soldà, in seguito all’inchiesta del quotidiano ‘La Repubblica’ che, facendo riferimento agli studi di vari economisti, evidenzia come ci sia una stretta relazione tra economia malata e aumento della diseguaglianza sociale. La disparità territoriale a cui fa riferimento l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro, non è solamente in rapporto alle altre nazioni ma anche molto marcata all’interno del nostro paese che vede il Friuli Venezia-Giulia in testa tra le regioni con più benessere e maggiore eguaglianza sociale, mentre al Lazio spetta il triste primato della zona più diseguale d’Italia. “E’ ovvio – spiega Soldà – che in aree dove la fonte di reddito principale non è costituita dal terziario e dagli impiegati pubblici ci sono più possibilità di lavoro e redditi maggiori, c’è pure da sottolineare che lo stipendio degli impiegati statali ha un valore diverso se si vive in un piccolo centro o in una metropoli dove gli affitti sono alle stelle. Le classi medie si sono sempre più impoverite e hanno perso lo status sociale che avevano un tempo, non è un caso che tra i nuovi poveri ci siano sempre più colletti bianchi. I ricchi sono sempre più agiati, i poveri sprofondano. Sarebbe opportuno – conclude Soldà – aumentare gli stipendi e pensare seriamente ai figli della quasi estinta classe media che, vivendo nel disagio della precarietà, pagheranno il prezzo più alto”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Notte bianca a Sinalunga

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Pieve di Sinalunga (Siena) 9 luglio dalle ore 18 alle ore 2 torna a la terza edizione dell’iniziativa promossa dal Centro commerciale naturale “La Pieve” con il patrocinio dell’amministrazione comunale e di APT Valdichiana   Notte bianca a Sinalunga con “Sonnambuli d’autore tra arti e mestieri” Vivaci intrattenimenti per adulti, giovani e bambini, canti, balli, degustazioni e tanti espositori artigianali e commerciali insieme ad artisti e produttori locali
A partire dalle ore 18 le piazze e le strade della Pieve si animeranno con vivaci intrattenimenti per tutti i gusti. Tra i tanti appuntamenti in programma, il concerto del gruppo rock emergente “Bounty Hunter”, dj set per ballare la disco anni Settanta, Ottanta, Novanta e il pop italiano con Paco dj, il rocknRoll alla night con “The Rokkis” e intrattenimento e animazione per bambini con “Serena e Virginia”. Saranno inoltre presenti espositori artigianali e commerciali insieme ad artisti e produttori locali, per un tuffo tra antiquariato, collezionismo, artigianato e prodotti tipici. In occasione della notte bianca inoltre, tutti i negozi rimarranno aperti fino alle 2 di notte, pronti ad accogliere con la consueta cordialità tutti coloro che parteciperanno a questa terza edizione di “Sonnambuli d’autore tra arti e mestieri”.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luglio Romano

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Ventimiglia. E’ la manifestazione estiva organizzata dal Comune. Questa è la prima edizione con la direzione artistica di Pepi Morgia. Saranno presenti personaggi di fama nazionale che si alterneranno nello splendido scenario dell’anfiteatro romano, uno dei più piccoli che si conoscano e unico in Liguria.Di seguito il calendario:
20 luglio: David Riondino presenterà “Alatiel” (dal Decamerone di Boccaccio) con commento musicale di Christian Gullone
24 luglio: ” Ricordi sbocciavano le viole”, omaggio a Fabrizio De Andrè. Voce narrante l’attrice Valentina di Donna. Accompagnamento musicale del trio “Creuza de ma” formato da Nicoletta Valesini, Mauro Crespi e Daniele Ducci
26 luglio: Mario Luzzato Fegiz, giornalista del Corriere della Sera, presenterà “Fatti e misfatti della musica italiana”. Parteciperà Roberto Santoro.  Tutti gli incontri sono a ingresso libero

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Capelli sfibrati e inariditi dal sole?

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Mare, sole e afa in estate stressano le chiome già provate da un intero anno di smog e traffico cittadino, perché quest’anno al rientro in città non far partire la remise en forme proprio dai capelli? I Provenzali, storico marchio genovese leader nella cosmesi naturale, suggerisce il Karitè, come alleato speciale per far tornare i capelli forti e lucenti.
L’albero del Karité è una pianta africana già conosciuta nell’antichità come Albero della Giovinezza e della Salute che produce una noce dalla quale, attraverso un complesso e laborioso processo di macerazione, si ottiene un unguento (o burro) le cui proprietà sono da secoli riconosciute dalle popolazioni africane, che da sempre lo utilizzano per nutrire la pelle e proteggerla dal sole e dagli agenti atmosferici. I Provenzali propone una completa gamma ricchissima di questo ingrediente naturale, con prodotti piacevoli e realmente efficaci per la cura di tutto il corpo.
L’utilizzo del Burro di Karité per la cura del capello ha radici molto antiche tra le popolazioni del centro Africa, dove l’Albero del Karité cresce spontaneo. La Noce del Karité è naturalmente ricca di sostanze utilissime non solo alla bellezza della pelle, ma anche alla salute ed alla cura di cute e capelli.  Tre prodotti perfetti per la cura del capello, parole d’ordine autunno 2010: riequilibrare, nutrire e proteggere!  Ogni singolo articolo è stato sottoposto ai Test su Nichel, Cromo e Cobalto, per una perfetta tollerabilità cutanea.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inquinamento e trombosi

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Milano, fino al 9 luglio 2010 Hotel Marriott 21st International Thrombosis Congress, presieduto dal Professor Pier Mannuccio Mannucci, professore ordinario di medicina interna all’Università di Milano e direttore della Clinica Medica presso la Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore di Milano, l’intervento del professor Andrea Baccarelli – responsabile del Centro di epidemiologia molecolare e genetica del Policlinico di Milano e adjunct professor all’Harvard School of Public Health di Boston – spiega gli effetti molecolari e cellulari delle polveri sottili, cercando di identificare nuove strategie di protezione. “Gli effetti dell’inquinamento atmosferico – è stato ormai ampiamente dimostrato – non si fermano all’apparato respiratorio, ma coinvolgono molti altri distretti dell’organismo, tra cui, il sistema cardiocircolatorio – dichiara il Professor Baccarelli – Uno studio da me guidato, eseguito in collaborazione con il centro Trombosi della Fondazione ospedale Maggiore e pubblicato su Archives of Internal Medicine nel 2008, dimostra che l’inquinamento da polveri sottili è causa di un notevole incremento del rischio di trombosi venosa profonda. Realizzata in Lombardia, coinvolgendo più di duemila persone, l’indagine ha evidenziato che, per ogni aumento di 10 microgrammi di PM10 per metro cubo d’aria, si ha un incremento del 70% del rischio di trombosi”. “Il nostro organismo è un network – aggiunge il professor Pier Mannuccio Mannucci – è una totalità integrata e interconnessa. Quello che accade in un punto della rete, il più delle volte segue i grandi circuiti di collegamento interno, in primo luogo il sistema immunitario. Le cosiddette polveri sottili, un insieme di inquinanti aerei e solidi, che provengono da processi di combustione – e quindi soprattutto da traffico automobilistico ma anche da riscaldamento domestico e attività industriali – attivano in senso infiammatorio le cellule immunitarie presenti nelle vie aeree, in particolare i macrofagi alveolari. Queste cellule residenti nei bronchi e nei polmoni, contaminate dalle polveri, cominciano a produrre grandi quantità di 6 citochine, che innescano una generale reazione infiammatoria, la quale può manifestarsi sotto forma di asma o allergia respiratoria, ma può anche dare origine a un evento trombotico, a causa degli effetti pro-coagulanti del mediatore stesso”. Le conclusioni di questo studio hanno avuto riconoscimenti a livello mondiale tanto che l’American Heart Association, la massima autorità nel campo di inquinamento e malattie cardiovascolari, ha sottolineato il rilevante contributo delle ricerche italiane nel recente Scientific Statement pubblicato nel numero di Giugno 2010 della rivista internazionale Circulation. Nel documento ufficiale della American Heart Association sono ben sette i contributi scientifici di Mannucci e Baccarelli ad essere citati e proposti alla attenzione degli esperti e del pubblico. Ma il futuro della ricerca si sta spostando sui meccanismi di regolazione epigenetica del DNA: quei meccanismi che modulano l’espressione genica, senza intaccare la sequenza del DNA stesso. L’aspetto interessante è che questi cambiamenti nella metilazione possono anche verificarsi spontaneamente, fisiologicamente, con l’invecchiamento. “E’ come se vivere esposti al traffico e allo smog ci facesse invecchiare prima – commenta Baccarelli- Si tratta di risultati importanti non solo per definire meglio i meccanismi che legano l’inquinamento alle malattie trombotiche, ma anche per trovare possibili soluzioni. L’elemento interessante dei cambiamenti epigenetici è che sono reversibili. Quindi, se troviamo un modo per invertirne la rotta, possiamo pensare di ridurre gli effetti nocivi dell’aria inquinata, pur non riuscendo a ridurre l’inquinamento di per sé”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

40 anni di welfare di sua maestà

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Più soli, più grassi e più disoccupati, anche se meno poveri. E’ la foto dei sudditi di Sua Maestà che emerge dall’ultimo rapporto sui social trends dell’ufficio statistico britannico, pubblicato oggi da West. Con un’ampia rassegna dei cambiamenti conosciuti dall’Inghilterra dagli anni 70 ad oggi. Di particolare rilievo quelli che riguardano i redditi medi delle famiglie, triplicati (+140%), e l’allungamento dell’aspettativa di vita che ha abbondantemente superato la soglia dei settant’anni. Non altrettanto positivi quelli che riguardano la salute pubblica:  il 25% della popolazione da diciotto anni in su è ormai  “pericolosamente” sovrappeso, il doppio rispetto al 1995. Le morti dovute ad abuso di alcolici e di droghe sono, rispettivamente, raddoppiate e quintuplicate negli ultimi 10 anni. Seguendo un trend che dura sin dagli anni 80 la società inglese appare anche più frammentata. Nel 2008, segnando un record negativo assoluto per la storia del Paese,  sono stati celebrati solo poco più di 200mila matrimoni. Smentendo le previsione di un futuro demografico solo e soltanto negativo, le proiezioni dell’ufficio di statistica indicano inoltre un incremento della popolazione di quasi dieci milioni di unità nei prossimi 20 anni. Soprattutto grazie agli immigrati i cui arrivi annuali sono cresciuti , tra il 1991 e il 2008, da  300 a 600mila.  Ma il dato in qualche modo più sorprendente è quello relativo alla spesa sociale:  nel 2008 ha toccato i 152 miliardi di sterline. Due volte quella del 1971.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sovraffollamento carceri

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

“Sul gravoso problema del sovraffollamento delle carceri il governo non ha fatto nulla. Non ha né varato un nuovo piano carceri, né aumentato il personale di polizia penitenziaria, sotto organico di 5mila unità” lo dichiara in una nota l’on. Federico Palomba, capogruppo di Italia dei Valori in commissione Giustizia alla Camera. “Di fronte a questi due gravi e annose questioni, il dl domiciliari per pene non superiori a un anno del governo è uno specchietto per le allodole, una foglia di fico utilizzata per coprire le gravi inadempienze di questo esecutivo che in due anni e mezzo non ha fatto nulla” spiega Palomba. “Italia Dei Valori ritiene, invece, che il problema del sovraffollamento delle carceri e del personale di polizia penitenziaria siano questioni strutturali e non congiunturali e come tali vanno date soluzione che reggano nel tempo. Per questo, ha presentato in Commissione tre emendamenti per l’aumento di unità del corpo di polizia penitenziaria, un aumento dei fondi per le forze di polizia e di quello relativo al nuovo piano carceri. Collaboreremo in maniera proficua se il governo vorrà davvero confrontarsi con l’opposizione ma, per il momento, il nostro giudizio su questo provvedimento rimane profondamente negativo e critico” conclude Palomba.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Top italian dj’s for children

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Lonato (Bs) 18 luglio al Coco Beach Top italian dj’s for children, un evento ideato da Alberto Gobbi per dare una mano all’ABE (Associazione Bambino Emopatico). L’associazione ha come obiettivo principale quello di poter garantire assistenza extra ospedaliera ai piccoli pazienti seguiti dalla Clinica Pediatrica degli Spedali Civili di Brescia un supporto concreto per migliorare la loro qualità di vita. La vita dei bambini già pesantemente compromessa dai problemi di salute può migliorare concretamente insieme a quella delle loro famiglie con un supporto costante ad esempio nell’alloggio. Già oggi L’Abe promuove un servizio di  assistenza extraospedaliera  attraverso Casa Ronald Mc Donald e Alloggi Cooperativa Myosotis. Tale servizio è in grado di fornire alloggi ai bambini affetti da gravi malattie provenienti da tutta Italia e dall’estero. Lo scopo è quello di evitare il ricovero in ospedale, permettendo così ai piccoli e alle loro famiglie di curarsi  in un ambiente il più accogliente possibile. L’evento organizzato da Gobbi al Coco Beach vuole semplicemente supportare l’attività di ABE.
Il cast artistico di Top italian dj’s for children, il 18 luglio al Coco Beach di Lonato (Bs) è di prim’ordine .Al mixer ci saranno alcuni dei dj producer più affermati in Italia tra cui Cristian Marchi, Gianluca Motta, Nari & Milani, Raf Marchesini e Djs from Mars. E  non mancherà pure una line up composta da celebrity dj come Catrina Davies, Filippo Nardi, Salvatore Angelucci e Luca Dorigo. Vocalist Francesco Sarzi, Mirkolino Eleonora Rossi (…), performance by Nu Art. Tutti gli artisti si esibiranno gratis. Il biglietto per accedere alla serata costa 10 euro e  tutti i 10 euro andranno in beneficienza ad ABE. Il party inizia alle 16 e va avanti fino alle 4 di mattina. Ben 12 ore di musica a fin di bene.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma-metro C: senza fondi?

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

“La risposta del sindaco Alemanno sullo stanziamento per il completamento della metro C appare ancora molto vaga. Tant’è che con altri senatori del Pd ho presentato un’interrogazione perché vi sia un diretto interessamento del governo nella questione ormai annosa delle risorse per la Mettro C della Capitale”. Lo dichiara il senatore del Pd Raffaele Ranucci che ha presentato un’interrogazione rivolta al ministro delle infrastrutture e dei trasporti Altero Matteoli insieme ai senatori Marco Filippi, Franca Donaggio, Maurizio Fistarol, Marina Magistrelli, Fabrizio Morri, Antonino Papania, Silvio Sircana, Luigi Vimercati e Luigi Zanda.  nell’interrogazione i senatori del Pd ricordano che: “I residui da finanziare per ultimare la Metro C sono: per il Comune di Roma 394,215 milioni di euro; per la regione Lazio 254,332 milioni di euro; per lo Stato 355,862 milioni di euro”. Sottolineano i senatori del Pd: “La mancata disponibilità delle risorse pubbliche da parte del soggetto attuatore provocherà inevitabilmente il fermo dei lavori per il completamento della metropolitana C. Il Governo, la regione Lazio e il Comune di Roma appartengono allo stesso quadro politico, il centrodestra, e con ampie maggioranze. Questa coalizione, pertanto, non dovrebbe avere alibi, qualora ci fosse unità di intenti programmatici, nel decidere sollecitamente al fine di dare una risposta celere all’esigenza di ultimare la nuova metropolitana di Roma e rendere la città pari alle altre metropoli europee, visto che la stessa detiene un patrimonio culturale di inestimabile grandezza”. I senatori ricordano anche di quale importanza strategica per la città di Roma sarà l’anno 2011 e, quindi, chiedono al Ministro competente di sapere: “se e quali iniziative intende assumere per scongiurare lo stallo nei lavori di realizzazione della metropolitana C di Roma, con gravissimi rallentamenti, già in atto nell’esecuzione degli stessi, a causa dei ritardi nella messa a disposizione delle risorse stabilite dalle istituzioni competenti; se e quali intraprenderà a livello statale, ma anche con riguardo alla regione Lazio e al Comune di Roma, per garantire e rendere disponibili le risorse residue necessarie per il prosieguo e l’ultimazione dei lavori per la realizzazione del Tracciato fondamentale T2-T7 della metropolitana C di Roma; quali iniziative avvierà per fare chiarezza sui tempi di realizzazione di una infrastruttura fondamentale quale la metropolitana C di Roma, nonché per ovviare alle ben note problematiche del traffico e del trasporto locale e per essere pronti alla sfida che vede Roma protagonista nella scelta come sede per le Olimpiadi 2020”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »