Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 9 luglio 2010

La dolce vita

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Cesena, 9 luglio – 3 ottobre  Per i cinque lunedì dal 12 luglio al 9 agosto, nella vicina piazza Amendola saranno proiettati altrettanti cult movie: si comincia con “La dolce vita” (12 luglio), a cui seguiranno “Rocco e i suoi fratelli” (19 luglio), “Adua e le compagne” di Antonio Pietrangeli (26 luglio), “L’avventura” (2 agosto) e “Risate di gioia” con Anna Magnani e Totò (9 agosto).  Un viaggio nel tempo, per recuperare le atmosfere, le emozioni, i sogni di cinquant’anni fa, quando l’Italia scopriva il boom economico, sulle strade correvano le 500 e Anita Ekberg faceva il bagno nella fontana di Trevi. E’ questa la proposta di “1960 – La dolce vita… forse”, un evento ampio raggio, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena, che si articola in mostre, proiezioni cinematografiche, concerti, spettacoli, pubblicazioni, in programma a Cesena a partire dal 9 luglio.  Sarà l’occasione per ricordare attraverso i fenomeni culturali del tempo – il cinema, la musica, la moda, la televisione, la pubblicità – come eravamo e – per chi non c’era – scoprire un’epoca di cambiamenti profondi,  forse più ingenua, ma ancora capace di sogni e utopie.   Cuore della manifestazione sarà la Galleria Comunale d’arte Ex Pescheria, dove saranno allestite  quattro sezioni espositive.
La prima è intitolata “1960 l’anno mirabile del cinema italiano” ed espone le foto di scena di alcuni dei più importanti film italiani usciti quella stagione davvero irripetibile: fra le molte pellicole indimenticabili (da “La Ciociara” di De Sica a “Kapò di Pontecorvo, da “Tutti a casa” di Comencini a “Il bell’Antonio” di Bolognini) spiccano tre capolavori assoluti, come “L’avventura” di Michelangelo Antonioni, “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti e, soprattutto, “La dolce vita” di Federico Fellini. Gran parte delle immagini proviene dal ricchissimo archivio del Centro San Biagio,  cui si affiancano scatti provenienti dalle agenzie romane Archivio Storico del Cinema/Afe e Reporters Associati e dalla collezione milanese di Lorenzo Pellizzari.
Dal cinema alla canzone: un’altra sezione della mostra racconterà il Festival di Sanremo del 1960 (con il debutto di  una giovanissima Mina) attraverso gli scatti del fotoreporter cesenate Giuseppe Palmas che documenta da par suo palco e retropalco, prove ed esibizioni, pause e incontri con i fans.
Uno spaccato della ‘dolce vita cesenate’ e delle abitudini dei giovani di allora sarà offerto, nella terza sezione, dalle fotografie scattate da Gino Zangheri in occasione della Settimana Cesenate (popolarmente chiamata “la mostra”), quando al termine dell’estate la vita si trasferiva in viale Carducci per due settimane di ‘piaceri mondani’.
A corredo della mostra c’è un ricco catalogo, curato da Antonio Maraldi, che non si limita a documentare il materiale esposto, ma funge anche da trait d’union con un’altra mostra, “Fashion + Film. The 1960s revisited” che si è svolta  a New York, nel marzo scorso per iniziativa della City University of  New York: molto del materiale iconografico presente a Cesena è lo stesso presentato nella Grande Mela. Il volume rende , in parte conto di questo, ma punta anche ad altro, ad una propria autonomia, inseguita attraverso percorsi diversi.
Il 20 luglio, alle ore 21, al chiostro delle Palme del centro San Biagio è in programma la presentazione del libro “Fellini, il sogno italiano. 50 anni dalla dolce vita” di Marino Biondi. Infine, mercoledì 25 agosto, nel chiostro di San Francesco andrà in scena lo spettacolo “”Federico! Felliniana in tre atti e uno spot” a cura di Bruno Sacchini. (mina, milva,adua)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Il mostro di Firenze”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Da lunedì 12 luglio alle ore 23.40 per sei lunedì consecutivi andrà in onda su Canale 5 la fiction: “Il mostro di Firenze” Tra i protagonisti della fiction il giovanissimo attore toscano Giacomo Carolei (www.giacomocarolei.com ) nel ruolo di Claudio Stefanacci. La regia è di Antonello Grimaldi. Alcune foto dal set della produzione.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiuggi Family Festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Fiuggi 24 luglio – 31 luglio 2010, Parco delle Terme di Bonifacio VIII, Fonte Anticolana  La manifestazione, l’unica dedicata al meglio della produzione cinematografica e televisiva mondiale per le famiglie, ha il patrocinio del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, The Walt Disney Company Italia, Comune di Fiuggi, Provincia di Frosinone, Rai Trade, Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Fimmg (Federazione Italiana Medici di Famiglia) del Lazio.  “Progetto Famiglia: dal sogno alla realtà” è il tema proposto quest’anno dal Fiuggi Family Festival attraverso proiezioni e anteprime cinematografiche, laboratori di musica e di videogiochi, e convegni.  Attesi al festival, tra gli altri ospiti, Maurizio Nichetti; e le protagoniste delle serie di Disney Channel Valentina Colombo, Francesca Calabrese, Sara Santostasi. Sarà quest’anno il produttore della Lux Vide, Luca Bernabei, a prendere il testimone da Alessandro D’Alatri nella presidenza della giuria internazionale che giudicherà le opere in concorso. Madrina della manifestazione, l’attrice Christiane Filangieri. La terza edizione, con la direzione artistica quest’anno di Alessandro Zaccuri, forte del grande successo di presenze delle precedenti edizioni, si terrà a Fiuggi dal 24 al 31 luglio 2010, presso le storiche Fonti Bonifacio VIII e Anticolane. Tra le novità di quest’anno, in programma uno Science Day a cura del Cnr e un laboratorio videogame patrocinato da Aesvi. Per l’intrattenimento dei bambini, sono previsti anche dei laboratori ludico/sportivi di Judo e di Minirugby presso la nuova struttura sportiva di Fiuggi. Il Fiuggi Family Festival è  il primo evento pensato per le famiglie, ideato e fondato da Gianni Astrei col fine di dedicare una settimana di vacanza all’insegna del grande cinema e del divertimento stimolante e intelligente. Il festival è gemellato con “Cartoons on the Bay”, la manifestazione dell’animazione internazionale organizzata da Rai Trade e diretta dal critico Roberto Genovesi. Per i bambini dai 3 ai 6 anni è previsto uno spazio giochi giornaliero organizzato da Happy Child all’interno del parco della Fonte.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La storia della bambina invisibile

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Roma 13 luglio (ore 21,15) Parco degli Scipioni “La Storia della Bambina Invisibile” uno spettacolo in chiave femminile tratto dal racconto di Gianni Rodari  per la regia di Roberto Gandini.
In scena sei allievi della Piccola Compagnia del Teatro di Roma – Nasce dalla ripresa, in chiave femminile, dello spettacolo portato in scena dal Laboratorio Pilota del Piero Gabrielli lo scorso maggio al Teatro Argentina.  Lo spettacolo è tratto da un  racconto di Gianni Rodari, autore che per “il suo modo di stare insieme ai bambini che è alla pari, senza retorica, curioso nel sentire, divertito nel raccontare” è stato più volte scelto per gli spettacoli del Piero Gabrielli.  Gianni Rodari, infatti, oltre ad essere scrittore per ragazzi è stato maestro, giornalista, autore radiofonico, paroliere, drammaturgo ed anche un teorico della narrazione. Nel suo libro La Grammatica della Fantasia ha inventato una bellissima parola: “Fantastica”, ovvero la scienza di inventare le storie. Da buon “fantastologo” Rodari non era noioso, sapeva di dover tener viva l’attenzione dei suoi interlocutori ed è questo il suo segreto: non si voleva annoiare lui per primo.   Tonino l’invisibile è uno dei suoi più bei racconti: graffiante, irriverente, malinconico. Il racconto di Rodari, per la regia di Roberto Gandini, l’adattamento di Attilio Marangon le musiche originali di Roberto Gori, viene portato in scena da sei allievi della Piccola Compagnia del Piero Gabrielli, giovani interpreti con e senza disabilità che hanno acquisito una buona esperienza teatrale all’interno dei progetti del Laboratorio, prendendo parte a spettacoli come La Sirena di Rodari, La Tempesta di Shakespeare, Il Purgatorio di Dante e C’era 2 volte di Rodari.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Divingusto 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Ceglie Messapica (Br), 24 e  25 Luglio 2010 celebrerà le eccellenze enogastronomiche pugliesi.  Organizzato dall’Agenzia Idea Show in collaborazione con il Comune di Ceglie Messapica, dopo il grande esordio dello scorso anno, torna l’evento che onora la ricchezza della tradizione culinaria nostrana attraverso la genuinità dei prodotti tipici di qualità. Tra le caratteristiche viuzze e slarghi della cittadina brindisina, sarà infatti possibile soddisfare tutti e cinque i sensi guardando ed ascoltando grandi chef locali e internazionali cimentarsi con ricette vecchie e nuove, fiutando antichi profumi di pietanze cucinate da anziane signore secondo i metodi di una volta, toccando gli alimenti direttamente dalle mani dei  produttori ed ovviamente assaporando tutto il gusto intenso di una cucina sana e genuina.    Nella Live Food Performance, ci saranno ospiti del calibro di  Antonio Carluccio, uno degli chef italiani più apprezzati e famosi all’estero e fondatore della catena Carluccio’s Caffè, vera istituzione della nostra cucina nel mondo, professionisti internazionali come Jane Baxter dal Regno Unito e Jorge Gonzàlez Carmona da Madrid, ma anche i cuochi “stellati” dei 5 ristoranti più prestigiosi di Ceglie Messapica.  Per non deludere proprio nessuno, Divingusto quest’anno ha pensato anche ai più piccini. Ad ogni giovanissimo partecipante sarà data l’opportunità di cimentarsi con la preparazione di uno degli alimenti più tipici e famosi della nostra cultura alimentare: il pane. Ancora novità per chi pensa che “piacere” è anche sinonimo di “cultura”. Keiko Kato e Maika Masuko, 2 artiste giapponesi emergenti, presenteranno la loro personale mostra fotografica di ritratti di produttori e artigiani del vino; più di 30 fotografie, stampate su carta da riso, che raffigurano la vita tra vigneto e cantina. Infine la Puglia e i suoi migliori prodotti enogastronomici il prossimo settembre voleranno in Galles. Grazie al Divingusto infatti, le eccellenze nostrane saranno presenti all’Abergavenny Food Festival (www.abergavennyfoodfestival.com), una delle rassegne enogastronomiche più “cool” del Regno Unito e seguito ogni anno da più di 30.000 visitatori provenienti da ogni parte del mondo.  (ed2009,live food)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Valentino Corvino “Solo Violin”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Teulada – Sardegna  12 Luglio 2010, ore 21.00 Ex casa Baronale Sanjust  Valentino Corvino, violinista, compositore e direttore d’orchestra, sarà protagonista assoluto del concerto dal titolo Solo Violin presso l’Ex Casa Baronale Sanjust a Teulada, nell’ambito del Progetto “Le Ville Matte – Rresidenze d’Artista –sezione Musica” che dedica la sua prima edizione al tema “Escursioni cromatiche a Sud Ovest” ed è promosso dalla Provincia di Cagliari, Assessorato alle Politiche Culturali in collaborazione con il Comune di Teulada e l’Associazione Culturale Settimo Suono.
Solo Violin è un progetto dedicato alla musica per violino solo, un vasto repertorio (costantemente adattato e aggiornato a seconda del contesto in cui viene eseguito) che comprende i più importanti brani composti negli ultimi 100 anni (Ysaye, Stavinsky, Prokofiev, Hindemith, Petrassi, Scelsi, Maderna, Berio, Sciarrino, Cappelli, Nyman, Reich, Hosokawa, Saariaho etc.), accostati ad alcuni brani fondamentali del repertorio violinistico classico (Bach, Paganini, Tartini, Locatelli). In SOLO VIOLIN  ascoltiamo i capolavori attraverso cui, nel corso dei secoli, i grandi compositori hanno modificato ed ampliato le possibilità espressive e tecniche del violino.
I concerti proseguiranno poi giovedì 22 luglio con i musicisti ospiti della residenza, e da ultimo con il concerto finale di sabato 24 luglio per presentare al pubblico le nuove composizioni che verranno acquisite dall’Ente Ospitante, il Comune di Teulada e, successivamente, pubblicate su cd o dvd in allegato ad una pubblicazione cartacea edita da KALEIDOSCOPE. (corvino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italiani all’estero

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

La situazione politica che riguarda gli italiani all’estero ha raggiunto un punto tale di non ritorno che parlare ancora di questi argomenti è addirittura ridicolo. Ma dietro a tutta questa “faccenda”, lo sappiamo, esiste una intera letteratura fatta di sacrifici e di mortificazioni, letteratura che lascia spazio, di questi tempi però, solo al cinismo e alla retorica. Così come stanno le cose, solo l’on. Tremaglia potrebbe fare qualcosa di veramente incisivo imponendo al Big Bang lo stop. L’unica maniera possibile che la politica offre in circostanze limite di questo tipo è “te la dico e te la conto” senza peli sulla lingua, senza reticenze sibilline dettate dalla diplomazia garbata ma inutile. Insomma spetta a Tremaglia e solo a lui evidentemente puntare i calcagni sul petto di quanti si sono proclamati, ma sempre implicitamente si capisce, contro gli italiani all’estero e contro di lui in prima persona. Non sempre implicitamente. Chi non ricorda, per esempio, i famosi scontri con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi quando si pronunciò contro il voto all’estero perché le nostre comunità non erano contribuenti in Italia. Posizione peraltro che si sta reiterando in questi giorni chiedendo di mandare in pensione la legge Tremaglia. Poi, da quando imparammo tutti che il predellino non era né più e né meno che il battiporta inferiore della portiera di un auto, da allora una sbandata micidiale ha scosso il panorama politico nazionale. Tremaglia disse: “sono senza partito” usando quella che allora fu una metafora e che oggi lo stesso Fini non si sogna neanche di proporre. La storia sarà implacabile certo nello stabilire i meriti, i demeriti e le colpe. Qui ci vuole Tremaglia che la dica tutta, occorre la sua proverbiale TREMAGLIATRICE nell’uso della quale non deve avere remore e neanche timori: Di cosa potrebbe avere paura? Che lo licenzieranno? Che lo metteranno in castigo? Ha, ha! Un uomo di quella fatta ed alla sua età, il più anziano parlamentare della Repubblica, uno che ne ha viste di cotte e di crude, uno al quale non si può andare a raccontare storielle, uno che conosce gli uomini e le storie, uno che ha un repertorio infinito di fatti e circostanze. (fonte: Politicamente Corretto) (tremaglia)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: cantieri attivi

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Solo tre i cantieri attivi sulla rete autostradale questo fine settimana. Si tratta di lavori che non possono essere rinviati: il primo riguarda il completamento della potatura della siepe centrale
Sulla A28 Portogruaro Conegliano.  Il lavoro viene effettuato durante la notte (ad esclusione di quella tra il venerdì e sabato che è la più trafficata) dalle ore 21 alle ore 6 del mattino e comporta la chiusura delle corsie di sorpasso in entrambe le direzioni di marcia.
Sulla A57 tangenziale di Mestre, continua la demolizione di una vecchia corsia della A4 (adesso al di fuori dell’autostrada). E’ chiusa quindi, la corsia di sorpasso che dalla bretella d’innesto del Casello di Venezia Est porta in A4.Sulla A4 Venezia Trieste, prosegue la dismissione della vecchia barriera di Roncade.  I lavori, la cui conclusione è prevista per la fine del mese, necessitano di corsie a larghezza ridotta dal bivio con la A57 tangenziale di Mestre e S.Donà di Piave, sia in direzione Venezia che verso Trieste.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mondiali Olanda-Spagna

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Domenica sera a Johannesburg si gioca Olanda-Spagna, la finale per il primo e secondo posto. È una partita equilibrata, da una parte e dall’altra ci sono i “fantastici quattro”. Per gli “orange”: Robben, Snijder, Kuyt e Van Persie. Per gli iberici: Iniesta, Xavi, Xabi Alonso e Villa. Si potrebbe decidere anche dopo i tempi regolamentari. I quotisti Better vedono leggermente favorita la Spagna. La vittoria delle “furie rosse”, oltre i 90 minuti di gioco, ai tempi supplementari, è quotata a 9,00, ai rigori a 10,00. Il successo dell’Olanda ai tempi supplementari è quotato a 13,00, ai rigori a 11,00. Per l’Olanda, la tradizione ai rigori non è positiva, è stata sconfitta 4 volte su 5 nelle ultime edizioni tra mondiali ed europei.  Le quote sono soggette a variazioni http://www.better.it

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intercettazioni: Sì alle regole, no alla censura

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

In nome della riservatezza non si possono privare i cittadini delle notizie. Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti riunito a Roma aderisce incondizionatamente alla protesta indetta dalla Federazione della Stampa contro il disegno di legge sulle intercettazioni che pone intollerabili limiti al diritto di cronaca; invita tutti i giornalisti italiani a partecipare allo sciopero per giungere al “silenzio” dell’informazione nella giornata di venerdì 9 luglio in difesa della libertà di stampa e dell’etica professionale; impegna il Presidente e il Comitato esecutivo del Cnog a esperire ogni tentativo per modificare il disegno di legge in sede parlamentare in modo da impedire il bavaglio all’informazione; dà mandato al Presidente e al Comitato esecutivo del Cnog, nella malaugurata ipotesi che il ddl venisse approvato nell’attuale formulazione, a ricorrere a ogni possibile azione legale per difendere il diritto dei cittadini a essere informati e il dovere dei giornalisti a informare correttamente; fa voti affinché le forze parlamentari si rendano conto della profonda ferita che le limitazioni alla libertà d’informazione arrecherebbero alla vita democratica del nostro Paese. Approvato con 122 voti favorevoli e 1 contrario. Primi firmatari: Michele Partipilo e Alberto Vitucci (fonte http://www.francoabruzzo.it)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Previsioni traffico: Autovie Venete

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Traffico intenso durante il prossimo weekend, sulla A4 Venezia Trieste e sulla A23 Palmanova Tarvisio in entrambe le direzioni. Gli spostamenti di chi va in vacanza, ormai, caratterizzeranno tutti i fine settimana estivi. Particolarmente sostenuti i transiti verso le località turistiche e balneari di Veneto e Friuli Venezia Giulia e il confine di stato della Slovenia. Il divieto di transito per i mezzi pesanti (di massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate) entra in vigore da sabato 10 luglio dalle ore 7 fino alle ore 23 e domenica 11 luglio dalle ore 7 alle ore 24. Già nella giornata di venerdì 9 luglio, il traffico si presenterà intenso sulla A4 Venezia Trieste, soprattutto in direzione Trieste con possibili rallentamenti in uscita alla barriera di Trieste Lisert (durante il pomeriggio e la sera). Sabato 10 luglio flusso veicolare sostenuto lungo l’intera A4 Venezia Trieste in entrambe le direzioni. Potranno verificarsi dei rallentamenti in uscita e in entrata ai caselli di Latisana, S.Stino di Livenza e attese superiori alla media in uscita ai piazzali si stazione di S.Donà di Piave, Portogruaro e la barriera di Trieste Lisert. Previsto traffico intenso anche per domenica 11 luglio sia sulla A4 Venezia Trieste, sia sulla A23 Palmanova Tarvisio in entrambe le direzioni di marcia, con possibili rallentamenti in uscita ai caselli di Latisana, S.Stino di Livenza, S.Donà di Piave e alla barriera di Trieste Lisert. Autovie Venete raccomanda agli utenti di mantenere uno stile di guida corretto e di rispettare le norme del codice della strada, in particolare  il mantenimento della distanza di sicurezza. La trasgressione di questa regola, infatti, rappresenta la causa principale dei tamponamenti.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spettacoli: Posto Unico

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Roma dal 16 al 25 luglio Anfiteatro Villa Lais  Piazza G. Cagliero, 20 – IX Municipio  ingresso gratuito  Antonio Rezza, Federica Festa, Lino Guanciale, William Ansaldi e Mago Mancini sono alcuni degli artisti che “Posto Unico” propone nel suggestivo spazio verde di Villa Lais nel quartiere Appio Tuscolano. La manifestazione prevede, oltre al grande teatro e agli spettacoli di animazione per i più piccoli, anche una serata dedicata al Musical Mamma Mia con le coreografie di Sara D’Andrea, Sabina Domanico, Monica Mangoni. La rassegna si caratterizza per un’ampia varietà di genere come invito ad “andare a teatro” per tutte le generazioni e vedere spettacoli di qualità e grandi artisti. Un’attenzione particolare è riservata ai bambini, con laboratori ludici, baby dance, animazioni e spettacoli che potranno vedere insieme a genitori e nonni. L’Anfiteatro, cosi, si colorerà di parole, animazioni, performances, suoni e danze, che arricchiranno le serate estive.
Ad aprire il 16 luglio la kermesse teatrale (h. 21.30) sarà lo spettacolo ”Prendi un piccolo fatto vero” con Lino Guanciale per regia di Claudio Longhi. Una tambureggiante cavalcata lungo i sessant’anni di storia dell’Italia repubblicana, rievocati attraverso le parole lucide e l’ironia affilata del grande poeta Edoardo Sanguineti recentemente scomparso. Seguirà, sabato  17 luglio,  “La Ricreazione” di e con Federica Festa; domenica 18 “E allora rido” con William Ansaldi per la regia di Donatella Zapelloni; Lunedi 19 il musical “Mamma Mia”  con la partecipazione straordinaria di Monica Mangoni e Franco Heera Carola. L’ultimo spettacolo serale è “Pitecus” di Flavia Mastrella e Antonio Rezza con Antonio Rezza (martedì 20 luglio h.21.30). La manifestazione è  realizzata con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma. (ricreazione)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Oggi sciopero dell’informazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Lo sciopero per la legge “bavaglio” e la libera informazione in Italia. La libertà di informazione è un diritto costituzionalmente garantito, quindi la facoltà di poter informare è data a tutti ma, al contrario, l’accesso ai media non è dato a molti. E’ qui che giocano gli interessi palesi e non palesi dei gruppi di potere che controllano la filiera dell’informazione. Per dare piena applicazione a questo cardine della democrazia, la regola è semplice: 1) mettere in grado i giornalisti autonomi, i free lance, di poter operare senza essere ricattati dagli editori, dando loro dignità economica e professionale e, soprattutto, protezione legale. 2) Abolire lo scandaloso finanziamento pubblico all’editoria, grassa greppia per la politica e i suoi conniventi. Le testate devono essere mantenute in vita dal consenso dei lettori e non dalla politica, ovvero dai nostri soldi, come qualsiasi azienda.
Da noi avviene il contrario: facendo balenare un’assunzione che oltretutto, visti i tempi, è sempre più improbabile, si sfruttano i free lance. Di questi, quei pochi fortunati che riescono ad entrare nelle grazie dell’editore in realtà diventano impiegati dello stesso, è lui che li sceglie, è lui che rischia. Non s’è mai visto un redattore della “Stampa” criticare la famiglia Agnelli. Va da se che, in tale posizione, non si è più giornalisti a tutto tondo, si sa dove poter arrivare e dove è meglio soprassedere, il tutto in cambio di un lauto stipendio, ferie pagate, e spalle ben coperte. Andando oltre, i soldi che gli editori prendono per le loro testate, come finanziamento, sono tanti e i politici, che conoscono bene gli ingranaggi del consenso elettorale, la fanno da padroni. Questo, purtroppo, è un rito che si ripete ogni anno da almeno mezzo secolo. L’onorevole Fini ha appoggiato tale elargizione anche quest’anno, paventando la messa in cassa integrazione di migliaia di persone. Non siamo assolutamente d’accordo, è un vecchio modo di far politica.
Di tutto ciò ne sono consapevoli sia l’ordine dei giornalisti che il sindacato unitario che ne difendono l”impalcatura. Nulla, se non a parole, è stato mai fatto per capovolgere la situazione, anzi. Di un ordine dei giornalisti non se ne sente la necessità, visto che è l’unico ad esistere nel mondo: basterebbe un’iscrizione e in piccolo esamino per sapere le regole fondamentali sull’informazione alla camera di commercio ed operare per essere direttore di una testata, senza sottostate agli esosi pedaggi dovuti ad una casta che ha sempre rappresentato gli interessi dei giornalisti contrattualizzati, fermo restando escutere i soldi per il tesserino, in cambio del nulla, ai quasi 80 mila giornalisti pubblicisti. Lo stesso dicasi del sindacato unico che è sempre stato ed è essenzialmente il sindacato dei giornalisti stipendiati, nulla a che vedere con i giornalisti free lance che hanno esigenze e caratteristiche diverse e che oggi, causa la vocazione, causa i licenziamenti, sono  esattamente il doppio dei loro colleghi  (il raffronto è preso facendo la differenza tra gli iscritti all’Inpgi 1, la cassa di previdenza dei giornalisti stipendiati, e l’Inpgi 2, la cassa di previdenza dei free lance). In breve, la nostra informazione è in mano a gruppi di potere che ubbidiscono a logiche che potrebbero divergere dall’interesse del bene collettivo. Quanto al nostro Presidente del Consiglio, avrebbe dovuto dismettere la proprietà di uno dei più grandi network nazionali al tempo del suo esordio in politica, come etica e correttezza avrebbero voluto: non l’ha fatto, e chi avrebbe dovuto opporsi per costringerlo ad una delle due opzioni, politica o televisione, ha disatteso gli interessi della collettività, non sappiamo se per manifesta impotenza o per calcolo politico, fatto sta che adesso ne paghiamo le conseguenze. La protesta contro la legge “bavaglio” è sacrosanta, è in pericolo un diritto garantito dalla costituzione, ma non vorremmo sia strumentalizzata per la sopravvivenza di una corporazione che non ha ragione di esistere e da un sindacato che fa gli interessi di una sola parte. (Virgilio Violo Free Lance International Press) http://www.flipnews.org

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Missioni militari di guerra

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

“E’ l’ennesima conferma, qualora ce ne fosse stato bisogno, che i nostri militari in Afghanistan non sono impegnati in una missione di pace bensì si trovano coinvolti nel pieno di un conflitto senza esclusione di colpi”. Questo il duro commento del presidente dell’Italia dei Diritti, Antonello De Pierro, in seguito a quanto emerso dalla scottante inchiesta del settimanale L’espresso circa le taciute e numerose vittime dei soldati italiani in “missione di pace” in Afghanistan che avrebbero ucciso tra i 1200 e 1500 talebani. Per riportare l’armonia le nostre truppe si servirebbero di “diplomatiche” azioni militari giornaliere con l’utilizzo di mezzi pesanti quali ad esempio cingolati Dardo, autoblindo pesanti Freccia ed elicotteri Mangusta armati con cannoncini. Altro dato sul quale non esistono versioni ufficiali è quello relativo ai prigionieri che in teoria non sarebbero mai stati catturati dagli italiani perché sarebbero stati consegnati ai marines o ai rappresentanti del governo di Kabul. Se nel 2003 erano in loco alcune centinaia di nostri soldati e se alla fine dell’anno in corso è prevista la partecipazione di circa 4000 unità, oltre a rivedere l’utilità della nostra missione non possiamo ignorare gli altissimi costi che questa comporta per le languenti casse dello Stato soprattutto in un periodo di piena crisi economica. Tra l’altro noi dell’Italia dei Diritti – prosegue stizzito De Pierro – vorremmo un’assunzione di responsabilità da parte di questo Governo ed evitare di piangere ancora dei morti tra le nostre file. Per parlarci chiaro il nostro punto di vista è che i militari italiani non fanno parte di alcuna missione di pace ma sono lì per difendere grossi interessi internazionali. I nostri uomini e le nostre donne in divisa sono sacrificati sull’altare affaristico di chi si arricchisce sulla loro pelle, nella maggior parte dei casi sulle speranze e le aspirazioni di giovani che rischiano la vita per una paga più elevata in vista di un futuro migliore. Tutto ciò ci sembra veramente meschino, vorremmo almeno che, invece di far giacere tutte le informazioni in un assurdo silenzio, gli italiani fossero messi a conoscenza sulla verità dei fatti anche se siamo consapevoli che i nostri desideri s’infrangono sugli scogli dell’utopia”. Vista la rilevanza dell’inchiesta, l’Italia dei Diritti ha provato a contattare l’ufficio di Gabinetto del Ministero della Difesa per conoscere la posizione del Ministro La Russa in relazione a quanto emerso dall’indagine giornalistica. Il portavoce ci ha fatto sapere che qualora il Ministro avrebbe fornito delle dichiarazioni in merito, ce lo avrebbero comunicato. All’ufficio stampa dell’Italia dei Diritti non è giunta ancora nessuna nota, nonostante l’urgenza di una risposta che una simile inchiesta richiederebbe.  “Gradiremmo – conclude De Pierro – che il Ministro della Difesa Ignazio La Russa, prima di dedicarsi alle sue pur legittime sortite mondane, riferisca in Parlamento su quella che è la situazione reale delle nostre missioni, tengo a precisare, di guerra, senza ammorbidirla con mistificazioni di convenienza auspicando la previsione di un progetto di ritiro delle nostre truppe”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra: appello Ugl medici

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

In fase ormai terminale di conversione in Legge del Decreto-legge riguardante la cosiddetta “manovra sulla finanza pubblica”  la Ugl Medici si appella al Governo affinchè possano essere inseriti appunto in sede di conversione nelle Camere parlamentari almeno tre  emendamenti essenziali per la sopravvivenza del SSN e la sua qualita’.  E cioe’: 1) esclusione dal blocco del turn-over del personale del Sistema sanitario nazionale e reincarico ai medici e non precari, al fine di non determinare la progressiva paralisi e scomparsa di reparti e servizi  2) l’eliminazione della norma schiavistica di cui all’art.9 comma 32, che prevede la possibile declassazione dell’incarico per dirigenti sanitari a termine contratto a prescindere dalla valutazione 3) la eliminazione della cosiddetta folle “rottamazione” prevista dalla Legge 102/2009 cioe’ la possibilita’ di mandare forzatamente in pensione medici di 58/59 anni per decisione sovrana delle Direzioni Generali delle AA.SS.LL  (e a carico di casse previdenziali gia’ sfondate). Tre semplici emendamenti a prescindere dal gia’ grave congelamento triennale di contratti e stipendi, per il quale ormai, data la tragica situazione dei conti dei deficit regionali e la determinazione del Governo di presentare il conto, non possiamo che appellarci alla clemenza della corte. Valuteremo inoltre se aderire allo sciopero gia’ indetto dai sindacati medici per il 19 luglio. (Ruggero Di Biagi – Segretario Nazionale Ugl Medici)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La manovra che fa paura a Berlusconi

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

“Se Berlusconi arriva ad annunciare l’ovvio, ovvero che se non passa la manovra va a casa è indice di due verità inconfutabili: la prima è che la fiducia l’ha messa contro la sua stessa maggioranza, la seconda che non è più tanto sicuro di avere ancora una maggioranza in Parlamento lo dichiara Massimo Donadi, presidente dei deputati di IDV. “La verità è che siamo di fronte ad una maggioranza che si sgretola ogni giorno di più e che dobbiamo mandare a casa prima che faccia altri danni al Paese” conclude Donadi.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Aquila chiama: ma chi risponde?

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Fa davvero riflettere… …Ieri mi ha telefonato l’impiegata di una società di recupero crediti,per conto di Sky.  Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del 2009.  Mi chiede come mai.
Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno.
Causa terremoto.  Il decoder sky giace schiacciato sotto il peso di una parete crollata.
Ammutolisce.  Quindi si scusa e mi dice che farà presente quanto le ho detto a chi di dovere.
Poi, premurosa, mi chiede se ora, dopo un anno, è tutto a posto.  Mi dice di amare la mia città, ha avuto la fortuna di visitarla un paio di anni fa.  Ne è rimasta affascinata. Ricorda in particolare una scalinata in selci che scendeva dal Duomo verso la basilica di  Collemaggio.  E mi sale il groppo alla gola. Le dico che abitavo proprio lì.  Lei ammutolisce di nuovo. Poi mi invita a raccontarle cosa è la mia città oggi.  Ed io lo faccio.  Le racconto del centro militarizzato.  Le racconto che non posso andare a casa mia quando voglio. Le racconto che, però, i ladri ci vanno indisturbati.  Le racconto dei palazzi lasciati lì a morire. Le racconto dei soldi che non ci sono, per ricostruire.  E che non ci sono neanche per aiutare noi a sopravvivere.  Le racconto che, dal primo luglio, torneremo a pagare le tasse ed i contributi, anche se non lavoriamo.  Le racconto che pagheremo l’i.c.i. ed i mutui sulle case distrutte. E ripartiranno regolarmente i pagamenti dei prestiti. Anche per chi non ha più nulla. Che, a luglio, un terremotato con uno stipendio lordo di 2.000 euro  vedrà in busta paga 734 euro di retribuzione netta.  Che non solo torneremo a pagare le tasse, ma restituiremo subito tutte quelle non pagate dal 6 aprile.  Che lo stato non versa ai cittadini senza casa,che si gestiscono da soli, ben ventisettemila, neanche quel piccolo  contributo di 200 euro mensili che dovrebbe aiutarli a pagare un affitto.  Che i prezzi degli affitti sono triplicati. Senza nessun controllo. Che io pago, in un paesino di cinquecento anime, quanto Bertolaso pagava per un appartamento in via Giulia, a Roma.  La sento respirare pesantemente. Le parlo dei nuovi quartieri costruiti a prezzi di residenze di lusso.  Le racconto la vita delle persone che abitano lì. Come in alveari senz’anima. Senza neanche un giornalaio. O un bar.  Le racconto degli anziani che sono stati sradicati dalla loro terra. Lontani chilometri e chilometri.  Le racconto dei professionisti che sono andati via. Delle iscrizioni alle scuole superiori in netto calo. Le racconto di una città che muore.  E lei mi risponde, con la voce che le trema.  “Non è possibile che non si sappia niente di tutto questo. Non potete restare così. Chiamate i giornalisti televisivi. Dovete dirglielo. Chiamate la stampa. Devono scriverlo.”  Loro non scrivono voi fate girare.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laureati libici alla stranieri di Perugia

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Perugia. Novanta laureati libici inizieranno domani un training linguistico culturale nelle aule di Palazzo Gallenga. I giovani del paese nordafricano studieranno la lingua italiana alla Stranieri per un periodo di tre mesi prima di iscriversi a scuole di specializzazione e dottorati delle loro discipline di riferimento in diversi atenei del nostro Paese.  Il governo di Tripoli ha scelto per tutti loro la destinazione di Palazzo Gallenga in ragione del prestigio scientifico di cui l’istituzione perugina gode, ed ha inoltre mostrato apprezzamento  per lo specifico accordo che il rettore Giannini e l’Ambasciatore Francesco Maria Greco, Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del MAE, hanno recentemente messo a punto per garantire la migliore accoglienza in Italia agli studenti di quel paese. Fruitori di borse di studio erogate del paese nordafricano, gli studenti libici durante il loro periodo di studio alloggeranno gratuitamente nelle strutture dell’ADiSU durante tutto il soggiorno a Perugia, godendo inoltre di tariffe agevolate anche per vitto e servizi.  L’Ambasciatore Greco ha espresso compiacimento al rettore Giannini per la particolare attenzione mostrata nei riguardi di tale iniziativa, che egli ha definito funzionale allo sviluppo di un sempre più agevole interflusso formativo tra i due paesi.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno “Emigrazione – immigrazione ieri e oggi”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Recale (CE).9 luglio l’On.Antonio Razzi parteciperà al convegno “Emigrazione – immigrazione ieri e oggi” che si svolgerà nel Campo sportivo.  Tale iniziativa si terrà  alle ore 20.00 e nasce nell’ambito del progetto “Campus estivo 2010”, progetto  curato dal Sindaco di Recale, On.Americo Porfidia. Nel corso del convegno sarà presentato il film – documentario “Onorevole operaio” che racconta la vita dell’On.Antonio Razzi, documentario prodotto e trasmesso dalla Tsi – Televisione svizzera italiana che racconta la vita di un deputato di origine abruzzese eletto in Europa, residente in Svizzera, emigrato nel 1965 da Giuliano Teatino per andare a fare l’operaio tessile. L’On.Antonio Razzi che ha fatto questo lavoro per ben 41 anni è contento di essere ricordato per le sue origini e nonostante ora sieda sui banchi di Montecitorio  si dice lieto di raccontare la sua storia e la sua esperienza di vita.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Servizio di immatricolazioni on line

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Parma. Anche quest’anno sarà attivo il servizio di immatricolazioni on line, che permetterà di iscriversi all’Università di Parma, sia ai Corsi a libero accesso che a quelli a numero programmato, in maniera semplice e veloce, senza doversi recare di persona agli sportelli delle Segreterie Studenti. Prima di effettuare la scelta, è necessario verificare nel sito web del Corso le specifiche indicazioni per l’immatricolazione, le conoscenze richieste per l’accesso e le modalità di verifica delle stesse.  Per immatricolarsi sarà sufficiente collegarsi al sito web dell’Università e quindi cliccare sul banner UNIPARMA click: sarà possibile immatricolarsi direttamente da casa o, più in generale, da qualsiasi PC collegato a Internet, e in qualsiasi momento della giornata. Per chi non disponesse di un PC o di un collegamento a Internet, l’Università di Parma metterà a disposizione alcuni computer presso il “Centro Servizi Studenti” in piazzale Barezzi 3, a Parma, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il giovedì anche dalle 15 alle 17 (chiusura estiva dal 9 al 13 agosto 2010). Sul sito web di Ateneo sono disponibili e costantemente aggiornate tutte le informazioni sulla data di chiusura delle immatricolazioni per i corsi a libero accesso, che varia da Facoltà a Facoltà, nonché sui corsi a numero programmato (numero dei posti, data dei test, ecc.) http://www.unipr.it

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »