Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Ariccia: riqualificazione centro storico

Posted by fidest press agency su martedì, 13 luglio 2010

Ariccia (Rm) città  dell’arte, città di storia dal grande fascino. Questa è la linea sulla quale l’Amministrazione comunale si è mossa in questi anni e che ha previsto importanti interventi di riqualificazione del Centro Storico, predisponendo incentivi alle attività imprenditoriali e agevolazioni ai residenti. Tra gli ultimi provvedimenti presenti nel Bilancio 2010 è previsto, nell’ambito del Piano parcheggi, l’esenzione dal pagamento dell’Ici per tutti i box auto ubicati nel Centro Storico. Tale misura si va ad aggiungere ad altri numerosi incentivi. Per quanto riguarda il sostegno al commercio sono in vigore, dal 2008, l’esenzione Ici per tutte le attività commerciali, l’esenzione dell’occupazione di suolo pubblico, il microcredito per il sostegno ai nuovi imprenditori e per la riqualificazione delle attività commerciali già esistenti con uno stanziamento del Comune di un fondo di garanzia di 270mila €, attraverso il quale gli operatori commerciali possono richiedere alla tesoreria comunale un finanziamento a tasso zero fino a 30mila €. E sono già 10 le attività commerciali che hanno richiesto ed ottenuto tale finanziamento. Inoltre a partire da quest’anno, per sostenere ulteriormente il commercio cittadino, è stata disposta una moratoria con la quale i commercianti possono sospendere il rimborso della quota capitale del prestito. Altra agevolazione per negozianti e residenti nel Centro storico è l’esenzione dal pagamento della TIA (Tariffa di Igiene Ambientale). Per i residenti è poi stato pubblicato un bando, ancora aperto, per il rifacimento delle facciate dei palazzi del Centro Storico mediante il quale è possibile ottenere un finanziamento a tasso zero, la cui quota di interessi è pagata dal Comune. “In un periodo di crisi strutturale come quello che stiamo attraversando – afferma il Sindaco Emilio Cianfanelli –, credo che nessun Comune italiano abbia messo in campo tante economie per sostenere la rinascita economica, architettonica e della qualità della vita del proprio Centro Storico come ha invece fatto Ariccia. La pedonalizzazione del Borgo, la realizzazione dell’ascensore inclinato di collegamento tra il parcheggio sotto il Ponte e la piazza, la liberalizzazione del commercio con la possibilità del cambio di destinazione d’uso per i locali del Centro Storico che permetterà di far scendere il costo dell’affitto per nuove attività d’impresa commerciale ed artigianale e le tante agevolazioni, sono tutte misure organiche per ridare slancio all’economia cittadina”. (Daniele Ricca)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: