Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 14 luglio 2010

Trecento arresti in tutta Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

“Vogliamo essere tra i primi a complimentarci con il Governo per la nuova straordinaria operazione condotta nell’intero Paese per ripulirlo dalla melma criminale che ormai avviluppa un po’ tutto, palazzi del potere compresi. Viene proprio da dire… Meno male che il Governo c’è!”.  Non si fa attendere il solito ironico e pungente commento di Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, che stavolta interviene a seguito dello straordinario risultato messo a segno dalle Forze dell’Ordine all’alba di oggi, quando 3.000 uomini hanno dato esecuzione tra la Calabria ed il nord Italia a 300 provvedimenti di custodia cautelare emessi dalle Direzioni distrettuali antimafia di Milano e Reggio Calabria nell’ambito di un’indagine congiunta che ha portato a scoperchiare la cupola calabrese e le sue ramificazioni nel Milanese. Sono stati colpiti tutti i clan più potenti di quella che oramai è unanimemente definita l’organizzazione criminale più potente del mondo, “ed ecco – afferma Maccari tornando del tutto serio – cosa significa lavoro, sinergia, dispendio di energie, sacrificio, volontà di raggiungere il risultato nell’interesse della comunità. Ecco chi dice la verità, e lo dimostra con i fatti… quegli uomini e quelle donne che per giorni, mesi, anni hanno perso il sonno dietro a indagini di ogni genere, usufruendo di quegli strumenti investigativi che sono già pochi ed insufficienti, ma che, continuando di questo passo, il Governo sottrarrà loro definitivamente, rendendo il loro eroico lavoro non più solo arduo, bensì praticamente impossibile! Ecco perché – conclude Maccari – in giornate come queste, con l’orgoglio di sempre per gli straordinari risultati che gli Appartenenti alle Forze di Polizia continuano imperterriti a concretizzare, nonostante tutto, proprio nella Capitale abbiamo levato ancora più forte l’urlo di protesta contro una politica politicante, ingiusta ed irriguardosa nei confronti di tutti quegli uomini e quelle donne che garantiscono agli italiani, politici compresi, sonni tranquilli!”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Telecom Italia: Annuncio licenziamenti strumentali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

In apparenza, quella di Telecom Italia (ha annunciato 3.700 esuberi) è una delle tante crisi aziendali aperte, su cui il Governo interviene per tutelare posti di lavoro . Nei fatti, è facile intuire che dietro l’annuncio di Telecom Italia ci sia altro.  Sfruttare i lavoratori per acquisire vantaggi nell’estenuante trattativa tra Governo, Agcom e altri gestori sulla rete di nuova generazione (quella in fibra ottica), di fatto bloccata da Telecom Italia, che perderebbe potere di mercato se ai cavi in rame (di sua esclusiva proprietà) subentrasse la fibra. In ballo c’è questo. Purtroppo l’ignavia delle autorità pubbliche (oltre al Governo, l’Agcom), determinata anche alla difesa di interessi tutt’altro che ‘popolari’, facilita l’ostruzionismo di Telecom Italia. E a rimetterci è il futuro dell’Italia che, come tutte le statistiche confermano, è in ritardo nella diffusione della banda larga. Per mantenere il monopolio della rete, Telecom è disposta a tutto, anche a ‘giocare’ con i diritti elementari, degli utenti e dei lavoratori, ma per ‘tagliare la testa al toro’ basterebbe inserire nell’alveo del servizio universale la banda larga (avviene gia’ in Svizzere a Finlandia). A fronte di un simile obbligo, Telecom Italia avrebbe due scelte: investire in modo concreto ed immediato sulla nuova rete oppure mettere a disposizione di una nuova società la sua attuale rete (il famoso scorporo). (Domenico Murrone, responsabile Telecomunicazioni)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un nuovo modo di leggere e scrivere

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Roma 19 luglio, 16.30 – 19.30 Camera dei Deputati Sala di Via della Mercede, 55 Nasce ebook.it, il portale per la promozione e la diffusione del libro elettronico.  Il nuovo sito sarà presentato lunedì 19 luglio alla Camera dei Deputati, alla presenza di autori, editori, esponenti politici, manager, professori.  Nel corso del workshop sarà discusso il libro “Gli Anni della New TV”, di Andrea Materia, il primo vero ebook italiano (150 pagine, 66 video embedded e 999 link). Al workshop parteciperanno, tra gli altri, Agostino Quadrino (Garamond), Vincenzo Vita (Senatore Comm. Cultura del Senato), Massimo Melica (Centro Studi Informatica Giuridica Italia), Guido Scorza (Istituto per le politiche dell’Innovazione), Cristina Mussinelli (AIE-Associazione Italiana Editori), Paolo Gentiloni (Parlamentare), Gianni Celata (Uniroma1), Layla Pavone (IAB Italia), Lorenzo Barbantini Scanni (Engineering), Dario Melpignano (Neos/mobc3), Cesare Massarenti (Università Bicocca di Milano), Enrico Menduni (Uniroma 3).  L’evento, infine, aprirà una riflessione sul prezzo dell’editoria libraria digitale, oggi tassata come un qualsiasi prodotto software.  Sarà infatti lanciata la campagna nazionale promossa da Key4biz per la riduzione dell’IVA degli ebook, dall’attuale 20% (del software) al 4% (dei libri cartacei), con una petizione che potrà essere firmata dal 19 luglio.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parole condivisibili

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

“Le parole del presidente Berlusconi sono chiare e pienamente condivisibili. Il governo scelto dagli elettori, ha avuto riaffermata in più elezioni anche di rilevanza nazionale, come le europee e le regionali, la loro fiducia ed ha quindi il dovere ed il diritto di andare avanti. La miglior risposta al clima politico artificiosamente surriscaldato e a chi pensa di poter perseguire disegni personali, è dedicarsi con rinnovata lena ai problemi della gente e del Paese. Questo abbiamo fatto e continueremo a fare a fianco e a sostegno di Berlusconi.” Lo dichiara il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intercettazioni: E’ un ddl criminogeno?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

“Dopo il Dipartimento della giustizia americano, dopo l’Osce, ora persino l’Onu dice che il ddl intercettazioni va abolito. Una simile concentrazioni di critiche, tutte provenienti da organismi internazionali che per prassi consolidata ben si guardano, in circostanze normali, dall’intervenire nelle faccende interne di altri stati, non conosce precedenti e si giustifica soltanto con l’inaudita gravità di un provvedimento che è insieme criminogeno e lesivo del fondamentale diritto costituzionale alla libertà di informazione. Ci domandiamo cosa aspetti ancora questa maggioranza a prendere atto che, per seguire i deliri senili anti-giudici e anti-stampa di Berlusconi, sta mettendo a rischio la sicurezza e la credibilità del Paese” lo dichiara Massimo Donadi, presidente dei deputati di IDV.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Vendita online di farmaci

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

La possibilità di acquistare farmaci online e’ importante per il futuro della salute degli italiani ma, in assenza di normativa, in Rete c’e’ quasi esclusivamente paccottiglia e fregature, nonche’ pericoli per la salute. Non e’ una novita’ economica: in presenza di una forte domanda e in presenza di divieti, la delinquenza si organizza ed offre merce pericolosa… che comunque viene acquistata. Cosi’ accade per le droghe illegali, perchè dovrebbe essere diversamente per i farmaci? Ma in questo ultimo caso, considerato che il ministro della Salute ha mostrato una propria disponibilita’ e non si profilano carceri e aule di giustizia intasate come per le droghe illegali, e’ bene non tentennare ed agire subito. Anche oggi il ministro Ferruccio Fazio ha ribadito l’importanza di attivare un simile canale di vendita  e gia’ nei giorni scorsi in diversi, noi inclusi, avevano espresso entusiasmo e approvazione per questa scelta (2). Ma. come in tutte le innovazioni che modificano il mercato in senso liberalizzatorio, qualcuno deve perdere qualcosa nelle proprie conquiste di corporazione, e questo qualcuno -come ci insegna la storia legislativa del nostro Paese e non solo- ha anche poteri che possono condizionare il ministro e il legislatore. Nella fattispecie le farmacie e Federanziani (3). Quest’ultima in particolare, fa un ragionamento oscurantista: visto che il mercato in Rete e’ quasi esclusivamente di contraffazioni “L’unica logica soluzione e’ ritenere irrinunciabile il binomio farmaco-farmacista: non e’ pensabile che la dispensazione dei medicinali possa avvenire al di fuori della tutela esercitata da un professionista”. Se il mondo avesse sempre eseguito questa logica, forse oggi saremmo ancora a mangiare carne cruda e a vivere nelle caverne. Ma, pur prendendo come punto di riferimento il 2010, che dire, per esempio, che negli Usa i farmaci da banco si vendono nei supermercati e senza la presenza di un farmacista? Che in quel Paese il Governo non pensa alla salute dei cittadini? Non e’ forse con leggi che garantiscono venditori e acquirenti che oggi si puo’ comprare online tanta roba che solo fino a qualche tempo fa era impensabile? Perche’ non dovrebbe essere altrettanto per i farmaci? La legge, in questo caso, non puo’ che generare legalita’ e piu’ capacita’ per meglio colpire chi continua ad agire nell’illegalita’.
Per evitare che queste corporazioni divengano prevalenti e il ministro Fazio si dimentichi della propria disponibilita’ in merito, nei prossimi giorni, senza aspettare il Governo, faremo depositare un disegno di legge in merito. Non abbiamo nessuna intenzione che anche su questo la disponibilita’ si trasformi in chiacchierata estiva. (fonte aduc)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aumento costo dei musei romani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

“Occorre ridare al territorio e ai cittadini romani un ritorno economico delle attività svolte dai turisti e dei servizi che utilizzano poiché gli oneri non debbono ricadere tutti sui residenti, penso ad esempio alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti e altro. Al tempo stesso non si deve però demotivare il turismo, fondamentale per la nostra economia, né penalizzare la fruizione della cultura”.  Queste le prime parole del vicepresidente dell’Italia de Diritti, Roberto Soldà, sulla tanto dibattuta tassa di soggiorno e le sue possibili applicazioni attualmente allo studio tra cui l’ultima ipotesi che prevedrebbe l’aumento del prezzo dei musei della Capitale per i non residenti. Perplessità del vicepresidente del movimento presieduto da Antonello De Pierro: “Occorre una seria riflessione sull’eventuale ripartizione di una tassa di soggiorno perché non è equo penalizzare la cultura e soprattutto i nuclei familiari che visitano i musei, un aumento di tre euro a biglietto significa, per una famiglia di quattro persone, una maggiorazione di dodici euro per ciascun museo e questo andrebbe a ricadere su tutti gli individui senza tenere conto delle differenze di reddito, togliendo la possibilità di vedere uno o più musei a chi non può permetterselo. Non è giusto – spiega Soldà – che la tassa sia la stessa per chi alloggia in un hotel di lusso o al bed and breakfast o all’ostello. Forse sarebbe opportuno far pagare a chi ha più disponibilità senza toccare indiscriminatamente tutti. E’ una questione complessa che richiede un’analisi approfondita: se da un lato i turisti devono contribuire ai servizi della città, dall’altro occorre valutare l’impatto di certi provvedimenti, aumentare il prezzo dei musei potrebbe ridurre il numero dei visitatori, la famiglia media di quattro persone, visti i costi, potrebbe decidere di rinunciare ad un museo e vederne due invece di tre. Forse sarebbe più opportuno – conclude Soldà – valutare l’ipotesi di far pagare questo tributo a coloro che alloggiano in hotel a quattro-cinque stelle per non disincentivare il turismo, la questione è controversa e va valutata con la massima cura e attenzione”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intercettazioni ed emendamenti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

“Dopo la denuncia dell’Onu, appare ancora più evidente che gli emendamenti presentati dal ministro ombra della Giustizia sono specchietti per le allodole, pannicelli caldi che non spostano di una virgola l’inaccettabilità di questo provvedimento. Sono una miseria che non migliorano affatto, se non in minima parte, i tanti, troppi, aspetti osceni di questo provvedimento” lo dichiara Federico Palomba, capogruppo di IDV in commissione Giustizia alla Camera. “Pochissime delle considerazioni della magistratura e della stampa sono state recepite. Permane la grave limitazione delle indagini sui reati spia, l’impronta fortemente punitiva verso la stampa, gli editori e le gravi limitazioni temporali alla pubblicazione degli atti. Non si pone complessivamente rimedio alle gravi lacune per le indagini, questioni denunciate sia dal procuratore Grasso che dall’Anm” spiega Palomba. Italia dei Valori, nei 170 emendamenti che ha presentato, si è fatta carico di recepire le giuste osservazioni e istanze di magistrati, editori e giornalisti. Daremo battaglia per ottenere l’affossamento del ddl o la sua radicale trasformazione” conclude il capogruppo di IDV in Commissione Giustizia alla Camera.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rapporto sull’artigianato artistico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Roma, 16 luglio, alle ore 10.30, presso l’Auditorium CCIAA, in Piazza di Pietra  Confartigianato Imprese Roma presenta il rapporto sull’artigianato artistico nella Capitale. Le imprese artigiane nell’area provinciale di Roma ammontano a 68.727 unità (fonte: CCIAA 2010), ovvero il 21,1% del totale imprese attive e il 68,2% di quelle  artigiane del Lazio. Di queste, 12.460 (il 18,1%) sono riconducibili alle tipologie considerate “artistiche e tradizionali” a norma del DPR n.288 del 25-5-2001. Come possono le politiche locali sostenere lo sviluppo di questo settore, valorizzando e difendendo la rilevanza culturale, sociale e storiche di queste imprese artigiane?  Prenderanno parte all’incontro: Gianni Alemanno,  Sindaco di Roma, Nicola Zingaretti, Presidente della Provincia di Roma, Renata Polverini, Presidente della Regione Lazio, Mauro Mannocchi, Presidente Confartigianato Imprese Roma, Innocenzo Cipolletta, Presidente dell’Associazione Economia della Cultura, Amedeo Schiattarella, Presidente Ordine Architetti P.P.C. di Roma, Matteo Caroli, Vice Preside Facoltà di Economia LUISS, Roberto Gandolfo, Vice Direttore Generale BCC Roma, Bruno Panieri, Confartigianato Imprese. Presentano la ricerca “Made in rome. l’artigianato artistico a Roma. realta’ e prospettive di sviluppo” Armando Malta e Fabio Severino

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio di Laurea “Lorenzo Ferrarini”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Parma 15 luglio, alle 10.30, presso l’Aula A della Sede Didattica della Facoltà di Agraria (Campus Universitario), si terrà la cerimonia di consegna della prima edizione del Premio di Laurea “Lorenzo Ferrarini”, destinato alla miglior Tesi di Laurea Specialistica in Scienze e Tecnologie Alimentari discussa presso l’Ateneo di Parma nel corso dell’a.a. 2008/2009.
La consegna del premio avverrà nel contesto delle proclamazioni di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari, da parte del Preside della Facoltà di Agraria, Prof. Erasmo Neviani, e alla presenza delle commissioni di Laurea congiunte e dei membri della commissione giudicatrice.
Vincitrice del Premio è risultata la Dott.ssa Angelica Di Gianvito, che si è laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari con votazione di 110/110 e lode, discutendo la Tesi “Analysis of phytosteryl and phytostanyl esters in foods”.  Il Premio di Laurea, del valore di 1.000 euro, è stato istituito dall’Ateneo di Parma su richiesta della famiglia e degli amici del Dott. Lorenzo Ferrarini, Tecnologo Alimentare laureato presso l’Ateneo Parmense e prematuramente scomparso in un tragico incidente automobilistico l’8 febbraio del 2009.
Lorenzo ha investito tempo e determinazione nella Facoltà di Agraria per conseguire la laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari. Momenti tra i più intensi e formativi come studente, ma soprattutto come persona, che alla fine del suo percorso universitario l’avevano arricchito professionalmente, ma soprattutto avevano acceso ancora maggiormente la sua passione e la sua curiosità per la vita, in quella continua ricerca del proprio io che tutti dovremmo affrontare con lo spirito costruttivo ed ironico che l’ha sempre reso veramente speciale.  La Commissione Giudicatrice per l’assegnazione del Premio era composta dai Proff. Elena Vittadini, Daniele Del Rio, Stefano Sforza e Monica Gatti e dal padre di Lorenzo, il Sig. Angelo Ferrarini.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corsi di addestramento in Medicina e Psicologia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Pavia dal 19 al 23 luglio Palazzo san Tommaso e l’Aula Magna accoglieranno le aspiranti matricole di Medicina alle prese con le simulazioni del test d’ingresso: logica, biologia, matematica, fisica e chimica. I corsi di addestramento ai test si propongono di fornire gli elementi di base per l’addestramento ai test di ammissione ai corsi della facoltà  di Medicina e Chirurgia: Lauree a ciclo unico di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, Lauree Triennali della Facoltà di Medicina e Chirurgia. Durante gli incontri vengono illustrate le principali tematiche dei test Ministeriali, si propongono alcune simulazioni dei test e le loro correzioni.   Anche gli studenti, per venire in aiuto alle future matricole, propongono per fine agosto, una simulazione guidata in preparazione al Test di ingresso alla Facoltà  di Medicina. Date e informazioni sul sito di Ateneo Studenti http://www-2.unipv.it/ateneostudenti/
Psicologia – Si tiene invece il 15 luglio a palazzo san Tommaso il corso di addestramento per il test di ammissione a Scienze e Tecniche Psicologiche: una giornata di attività in aula che prevede lettura del regolamento della Facoltà, simulazione dell’ultimo test ufficiale per l’accesso al Corso e  correzione guidata della prova. La giornata di addestramento prevede anche una riflessione sui dati di accesso dell’anno precedente, con illustrazione delle principali strategie per affrontare il test e la sperimentazione delle nuove strategie attraverso esercizi relativi ai vari contenuti; infine una verifica dei propri punti di forza e debolezza, con consigli bibliografici per la preparazione.   La pagina di riferimento è la seguente: http://cor.unipv.it/pre/corsi_ addestramento/corsi_ addestramento.html

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Intercettazioni: Per Mazzuca (PdL), serve un Giurì

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Giancarlo Mazzuca, deputato del PdL e Commissario della Vigilanza Rai, già direttore del Resto del carlino e del Quotidiano Nazionale, ha depositato un emendamento al disegno di legge del Ministro Alfano sulle intercettazioni telefoniche. “L’emendamento – sottolinea Mazzuca – è la conseguenza di una mia recente intervista ad un quotidiano, dove avevo parlato della necessità di istituire un Giurì che esprimesse un parere sulle questioni attinenti alla privacy in materia di intercettazioni. Per questo ho proposto che il Giurì trovi la sua naturale collocazione all’interno dell’Autorità  Garante per la privacy, ovviamente senza ulteriori oneri per il bilancio dello Stato”.
Il Comitato con funzioni di Giurì – si legge nell’emendamento –  è composto da 7 membri, dei quali due nominati dal Garante di cui uno con funzioni di Presidente, uno nominato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, di norma il presidente del Comitato per l’applicazione del Codice in materia di rappresentazione delle vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive istituito presso la medesima Autorità,  uno nominato tra i magistrati di corte di appello con funzioni di Vice Presidente, uno nominato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, di norma il suo Presidente, 2 nominati dal Garante su indicazione delle associazioni di categoria dei giornalisti e degli editori, maggiormente rappresentative a livello nazionale. Il Comitato dura in carica cinque anni non prorogabili. I componenti del Comitato, scelti fra persone dotate di alta e riconosciuta professionalità e competenza, a pena di decadenza, non possono esercitare, direttamente o indirettamente, alcuna attività professionale o di consulenza nel settore di competenza del medesimo Comitato né ricoprire incarichi elettivi o di rappresentanza nei partiti politici o in associazioni e fondazioni ad essi direttamente o indirettamente riconducibili. L’organizzazione del Comitato, il suo funzionamento, nonché le procedure e i termini per l’espletamento dei compiti e delle funzioni istituzionali ad esso assegnati, sono disciplinati da un apposito regolamento, adottato entro 90 giorni dall’entrata in vigore della presente legge con provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali, d’intesa con il Ministro della Giustizia, il Ministro dello Sviluppo Economico e il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni, su proposta del Comitato stesso e sentite le associazioni sindacali di categoria e le associazioni dei datori di lavoro maggiormente rappresentative a livello nazionale. (On . Giancarlo Mazzuca)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Personale Maria Cristina Carlini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Tianjin, Cina Quartiere Italiano  Si inaugura giovedì 15 luglio e prosegue sino a martedì 31 agosto l’esposizione personale “Maria Cristina Carlini. Colloquio” che viene ospitata presso la Shandong University of Art and Design, fondata a Jinan nel 1973. In occasione dell’apertura della mostra, l’università conferisce a Maria Cristina Carlini l’onorificenza per la sua attività artistica e di promozione della cultura italiana contemporanea in Cina. Due sculture monumentali, Fortezza e Legami, sono esposte all’interno del moderno complesso universitario mentre nel museo dell’università è allestita una mostra di opere di dimensioni più piccole, accompagnate da un gruppo di pannelli didattici ad illustrare la creatività della scultrice milanese.Legami (2009, cm 470x280x270), allude alla complessa dimensione delle relazioni umane: due parallelepipedi monolitici in acciaio corten uniti da un materiale duttile e flessibile come il piombo. Molto significativa è anche Fortezza (2008, acciaio corten, cm 440 h 500 Ø) nelle cui pareti sono aperte delle fenditure profonde che consentono di osservare la scultura anche al suo interno per coinvolgere  così l’osservatore non solo da un punto di vista spaziale, ma anche temporale. Quest’ultima opera è destinata a rimanere presso l’università come dono personale dell’artista.  All’inaugurazione saranno presenti, oltre a Maria Cristina Carlini, il Governatore della Provincia di Shandong, Han Yuqun, il Presidente della Shandong University, Pan Lusheng, il Presidente dell’Istituto Nazionale d’Arte Contemporanea, Anselmo Villata e Vincenzo Sanfo, Direttore del Centro Italiano per le Arti e la Cultura.
Sabato 17 luglio viene ufficialmente inaugurata a Tianjin – gemellata con la Lombardia – la scultura monumentale Letteratura (2007, acciaio corten, resine, cm 500x250x250) posizionata in permanenza all’interno del Quartiere Italiano che, costruito agli inizi del XIX secolo, è l’unico esempio di architettura neorinascimentale in Cina. L’opera si trova a pochi metri dalla sede locale dell’Istituto Italiano di Cultura.  All’evento parteciperanno l’artista, le autorità locali, fra cui la Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Barbara Alighiero, Anselmo Villata e Vincenzo Sanfo.
Maria Cristina Carlini inizia a lavorare la ceramica nei primi anni Settanta a Palo Alto in California. Rientra in Europa, prima a Bruxelles, poi in Italia nel 1978. Nel 1983 tiene una personale alla Rocca di Angera e negli anni seguenti prosegue la sua attività espositiva.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La ricerca e i giovani per il futuro del paese

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

“Individuare e valorizzare il talento e il merito; favorire e incentivare la ricerca scientifica e la formazione di eccellenza; sperimentare e sviluppare progetti innovativi; costruire ponti per il trasferimento tecnologico dal laboratorio all’industria”. Così il direttore della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, Stefano Fantoni, questa mattina durante la cerimonia di inaugurazione della nuova sede, ha illustrato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il contributo che la Sissa, come Scuola di eccellenza, offre al sistema dell’alta formazione e della ricerca italiana. Istituita nel 1978, la Sissa è stata la prima realtà universitaria in Italia dedicata alla formazione post laurea per il conseguimento del titolo di Dottore di ricerca. “Da allora – ha precisato Fantoni – sono oltre 850 i dottorandi che da qui hanno iniziato il loro percorso nel mondo della ricerca scientifica internazionale, conquistando ruoli di prestigio in Italia e all’estero”. Negli anni la Scuola ha mantenuto e rafforzato il suo ruolo di università dedita alla formazione post-laurea in matematica, fisica e neuroscienze cognitive, ambiti in cui coltiva alcune linee di ricerca di importanza internazionale e ha ottenuto i massimi riconoscimenti dalle rilevazioni del Comitato di indirizzo per la valutazione della ricerca. Ma ha anche potenziato l’offerta formativa, offrendo corsi per il conseguimento della laurea magistrale, in collaborazione con altri atenei italiani (Trieste, Trento, Politecnico di Torino), e ha dato il via a importanti partnership con università internazionali.
Convinto che lo sviluppo socio-economico del Paese non possa prescindere dalla ricerca, fattore di crescita culturale e anima dell’innovazione, il direttore della Sissa, in occasione dell’inaugurazione della nuova sede di via Bonomea, ribadisce l’importanza di dare spazio ai giovani. “Non si può fare ricerca senza i giovani, dottorandi e ricercatori post-doc. E nella complessa filiera che dalla formazione conduce alla diffusione del sapere e al trasferimento tecnologico, il dottorato di ricerca in particolare rappresenta un percorso strategico in cui qualità e rigore scientifico, internazionalità e mobilità della conoscenza s’incontrano in modo virtuoso”.
Formazione dei giovani alla ricerca e con la ricerca, dunque, e loro inserimento reale nelle strutture portanti (università, enti di ricerca, imprese ad alto tasso di innovazione, servizi, pubblica amministrazione) è quanto auspicato da Fantoni,  nella convinzione che il Paese abbia bisogno, per il suo sviluppo, di credere e investire nella ricerca.  Valorizzare la ricerca scientifica, una ricerca, quella italiana, che pur nelle difficoltà finanziarie occupa posti di rilievo nelle graduatorie internazionali.  Valorizzarla affinché competitività e capacità d’innovazione possano raggiungere un livello paragonabile a quello degli altri Paesi industrializzati e stare al passo con quelli emergenti. Fare in modo che paradigmi come valutazione,  responsabilizzazione gestionale, attenzione alla formazione giovanile, internazionalizzazione, dinamismo costituiscano la base anche del nostro sistema universitario.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La mia vendetta è la memoria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Bologna 14 luglio 2010 Stazione centrale di Bologna  Una serata per ricordare la strage del 2 agosto 1980 con il gruppo dei Khorakhane. Il gruppo nasce a Forlì con l’intento di diffondere la cultura musicale italiana, in giro per il mondo, attraverso la Canzone d’autore in quanto “genere” universale che può arrivare a lambire le coscienze e le corde intime di qualsiasi individuo, indipendentemente dalla sua cultura ed etnia.  La loro musica ha radici negli chansonnier francesi degli anni ’50 e ’60, negli omologhi singer-songwriters anglosassoni e nei cantautori italiani, generando un mix originale che li ha portati ad essere considerati il gruppo rivelazione del Festival di Sanremo 2007, nonostante non propongano musica commerciale. Tra le canzoni del loro ultimo album “L’Esploratore” (premiato con il Wind Music Awards nel Giugno scorso) c’è “Non ho scordato”, brano che ricorda la strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. Dice l’autore del testo: “Questo testo è nato quando ho dovuto rispondere a mio figlio che mi chiedeva come fosse stata la mia gioventù. Allora ho dovuto parlargli di un’adolescenza caratterizzata dalla “strategia della tensione”; di anni e giorni costellati di bombe, stragi ed attentati, impregnati del delirio di destra e di sinistra. Sensibile ed attento, non sono stato compiutamente “giovane” e sono maturato in fretta. Il tempo è passato, sono cresciuto ricordando fatti e misfatti, nomi e cognomi, volti e storie, ormai indelebili nella mia mente. Incline, per natura, al perdono ho perdonato, ma non ho mai dimenticato, la memoria è stata e rimane la mia unica vendetta.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

I Sistemi di gestione dei rifiuti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Parma 14 luglio, a partire dalle ore 9, presso l’Auditorium del Plesso Polifunzionale dell’Ateneo (Campus Universitario), si terrà il Workshop “I Sistemi di gestione dei rifiuti: tecnologie, migliori pratiche, impatti e conseguenze sull’ambiente”, organizzato dal CIDEA – Centro Interdipartimentale per l’Energia e l’Ambiente dell’Università di Parma, diretto dal Prof. Agostino Gambarotta.  Oggetto del Workshop è un tema oggi assai attuale, ovvero la gestione dei rifiuti: dalle soluzioni tecnologiche che si possono adottare alle conseguenze note e stimate sull’ambiente. Alcune specifiche tematiche appaiono infatti fondamentali per il futuro del genere umano: tra esse la disponibilità di energia, di acqua, lo smaltimento dei rifiuti, l’impatto sull’ambiente. Su di esse il dibattito sembra oggi infruttuosamente polarizzato – soprattutto in Italia – su posizioni estreme. Al fine di fornire un quadro oggettivo di tali problemi il CIDEA (in quanto Centro di Ricerca dell’Ateneo sulle tematiche energetiche ed ambientali) organizza una serie di Workshops su temi specifici ai quali interverranno ricercatori che operano da anni nel settore: l’obiettivo è quello di definire un punto di vista chiaro e privo di condizionamenti di qualsiasi genere che possa essere d’aiuto alla comunità scientifica, ai cittadini ed ai decisori per operare e capire le scelte che condizioneranno il nostro futuro. Dopo l’apertura dei lavori con i saluti del Rettore Gino Ferretti, dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Parma Cristina Sassi, dell’Assessore all’Ambiente della Provincia di Parma Giancarlo Castellani e del Direttore del CIDEA Agostino Gambarotta, i lavori del Workshop si articoleranno in due sezioni, entrambe moderate da Francesco Giusiano (“ll ciclo dei rifiuti: soluzioni e tecnologie” e “Impatti e conseguenze sull’ambente”).  Tra i relatori docenti dell’Università di Parma e del Politecnico di Milano, oltre ad autorevoli esponenti di enti di ricerca e di enti locali.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mortalità per ca prostatico dimezzata da Psa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Nell’arco di 14 anni, grazie allo screening del Psa (prostate-specific antigen), è stato possibile abbattere di quasi la metà la mortalità per cancro prostatico. Il risultato, scaturito dall’esperienza di Göteborg, si affianca all’osservazione di un rischio sostanziale di sovra-diagnosi e di un alto numero di persone da trattare, simile a quello dei programmi di screening per il cancro mammario. Il beneficio della strategia, comunque, è confrontabile con altri programmi di screening oncologici. Lo studio di popolazione svedese, firmato da Jonas Hugosson dell’Accademia Sahlgrenska dell’Università di Göteborg, e collaboratori, ha previsto la randomizzazione, nel 1994, di uomini nati tra il 1930 e il 1944 in un gruppo avviato a screening del Psa ogni due anni e in un gruppo di controllo non invitato allo screening. Dei 9.952 soggetti randomizzati per lo screening, 7.578 si sono sottoposti alla misurazione del Psa almeno una volta. Durante un follow-up mediano di 14 anni, la diagnosi di cancro prostatico è stata posta in 1.138 uomini del gruppo screenato (incidenza cumulativa 12,7%) e in 718 persone del gruppo di controllo (8,2%), per una hazard ratio pari a 1,64. Al quattordicesimo anno, la riduzione del rischio assoluto di morte per cancro della prostata si è attestata sullo 0,40% (dallo 0,90% nel gruppo di controllo allo 0,50% nel gruppo sottoposto a screening). Il rapporto tra tassi (rate ratio) di morte per tumore prostatico, rispetto al gruppo di controllo, era pari a 0,56 e 0,44 rispettivamente nel gruppo screening e in coloro che si sono effettivamente sottoposti al test. In totale, per prevenire una morte per cancro prostatico, è stato necessario invitare allo screening 293 uomini e porre 12 diagnosi. (fonte doctor news)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per i cento anni di Confindustria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Latina 15 luglio, alle ore 17:00, presso l antica Infermeria dell Abbazia di Fossanova a Priverno, Assemblea in occasione dei cento anni di Confindustria. Saranno presenti fra gli altri il Presidente Nazionale Emma Marcegaglia, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi, il Presidente della Regione Lazio Renata Polverini, oltre i rappresentanti delle 830 imprese del territorio. Sarà un importante occasione per analizzare e dibattere i temi più sentiti dalla piccola e media imprenditoria. Alla manifestazione sarà presente con uno stand anche Deltaeffe, azienda leader nell innovazione tecnologica, con sede a Latina ed in Irlanda. Sarà presente anche Davide Ferrari Amministratore Delegato di Deltaeffe. Secondo i nostri dati – spiega Ferrari – le aziende della Provincia che intendono investire nei prossimi due anni in IT, sono il 31%, ma per le aziende piccole (meno di 10 dipendenti), la percentuale si riduce al 28%. Un discorso a parte va fatto per le aziende con nessuna/scarsa conoscenza/uso di internet o di IT che sono il 18%, ma se si guarda alle piccole arriviamo al 39%. Sempre secondo i dati raccolti,  le aziende che con internet hanno un rapporto  minimo , ossia che hanno un sito, usano le email, hanno una rete aziendale collegata al web, sono il 69%, ma nelle piccole sono il 55%. Infine le aziende che investono correntemente sull IT e che aumentano il proprio business grazie ad esso sono il 13%, ma per le piccole siamo sul 6% . Come si osserva da questi dati il digital divide nella provincia di Latina – continua Ferrari – è un problema che affligge il territorio, spaccato tra chi ha accesso alla tecnologia e chi ne è escluso quasi completamente.
Deltaeffe è un azienda, con sedi a Latina ed in Irlanda, dedicata all innovazione per le imprese e per le pubbliche amministrazioni, che esplora con il proprio team di esperti le  nuove frontiere  dell IT al servizio dei cittadini e della produttività, per proporre soluzione semplici a problemi complessi. Deltaeffe è uno dei partner strategici di Telecom Italia con la quale avvia numerosi progetti innovativi.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Apertura notturna musei vaticani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Roma 14 luglio 2010 (ore 19-23; (ultimo ingresso alle ore 21,30) Prenotazione obbligatoria: http://mv.vatican.va In occasione dell’annuncio della grande mostra di cartoni ed arazzi di Raffaello presso il Victoria and Albert Museum di Londra in concomitanza con il viaggio apostolico di Sua Santità Benedetto XVI nel Regno Unito il prossimo settembre, i Musei Vaticani offrono l’eccezionale opportunità di una straordinaria apertura notturna comprendente una visita irripetibile e memorabile alla Cappella Sistina, dove si potranno ammirare alcuni arazzi di Raffaello ricollocati sulle pareti in una suggestiva ipotetica ricostruzione della loro originaria posizione.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La città aromatica 2010

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

Milano, martedì 20 luglio alle ore 12.00, presso Officine Meccaniche Recording Studios (Via Lodovico il Moro, 57), studio di registrazione di Mauro Pagani, direttore artistico del festival si terrà la conferenza stampa per illustrare il programma del festival “La città aromatica”. Interverranno: Maurizio Cenni, Sindaco del Comune di Siena Andrea Viviani, Banca Monte dei Paschi di Siena spa Mauro Pagani, direttore artistico del festival “La città aromatica”

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »