Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Piano integrato di sviluppo urbano (PISU)

Posted by fidest press agency su martedì, 20 luglio 2010

Palermo Approvato dalla giunta comunale il Piano integrato di sviluppo urbano (PISU) presentato dall’assessore al piano strategico, Maurizio Carta, per un importo totale di 124 milioni, di cui 42 milioni di cofinanziamento privato. Il piano e’ stato predisposto dagli uffici del Piano strategico e delle Politiche Europee attraverso il coordinamento e l’integrazione di tutti gli altri uffici e ha trovato una forte sinergia tra tutti gli assessori coinvolti. Il piano verra’ presentato alla Regione Siciliana per l’utilizzo di una parte dei fondi dell’Asse VI del PO-FESR 2007-13.
I pilastri del piano sono la sostenibilità ambientale, le nuove centralità, l’attrattività, la riqualificazione urbana e l’innovazione, sui quali si concentreranno non solo le economie del PO 2007-13, ma anche ulteriori finanziamenti nazionali e comunitari. Gli interventi infrastrutturali deliberati e relativi alla città di Palermo riguardano: progetto definitivo per la riqualificazione della ex Chimica Arenella: stecca commerciale e “Fiera delle idee” (8 milioni); progetto definitivo di manutenzione straordinaria della scuola Ferrara in piazza Magione per erogare servizi territoriali (3 milioni); realizzazione di un impianto per la produzione di energia da biomassa (4 milioni); manutenzione straordinaria e adeguamento della casa di riposo ex Onpi (10,3 milioni); riqualificazione, ammodernamento ed innovazione degli immobili della Fiera del Mediterraneo (5 milioni); studio di fattibilita’ per un Polo interattivo delle Culture Mediterranee del Castello della Zisa (81 milioni, di cui 40 milioni di cofinanziamento). Gli interventi per servizi deliberati oggi sono: aggiornamento del Sistema informativo per le politiche urbane del nodo SITR comunale (77.000 euro); progetti per l’inclusione sociale e la soluzione delle situazioni di disagio e marginalita’ (12,5 milioni, di cui 1,3 di confinanziamento), articolati in: progetto “quartiere vivo” per la coesione sociale dello Zen; progetti per reti integrate di prevenzione rischio di marginalita’ sociale e miglioramento qualita’ della vita; progetti per centri unificati di informazione e accesso ai servizi; interventi per l’accoglienza per situazioni di grave disagio. (fonte economia sicilia.com)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: