Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 21 luglio 2010

Flora Faja al Seacily Jazz Festival

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Palermo Flora Faja, 22 luglio alle 22 ai Giardini sopra le mura del complesso monumentale dello Spasimo per il Seacily Jazz Festival della Fondazione The Brass Group. Flora Faja sarà in scena con Giovanni Mazzarino, pianoforte, Orazio Maugeri, sax alto, Riccardo Lo Bue, contrabbasso, Fabrizio Giambanco, batteria. Guest artist: Flavio Boltro, tromba . Docente di canto abile e rigorosa, messasi in luce negli anni Novanta alla corte di uno storico vibrafonista del jazz come Enzo Randisi, Flora Faja giunge, con “Italian Songs”, al suo importante esordio discografico. In “Italian Songs” mette in fila una serie di classici della canzone italiana rivisitati in forma di medley, ricuciti da micro composizioni scritte dalla stessa Faja in collaborazione con Giovanni Mazzarino. Il biglietto d’ingresso del concerto costa 8 euro. I biglietti sono acquistabili presso la sede della Fondazione, allo Spasimo e presso il botteghino (la sera dei concerti) dalle ore 20.30.
Flora Faja nasce a Palermo. Nel 1981 consegue il diploma di canto presso il Conservatorio di musica “Vincenzo Bellini” con il massimo dei voti. Dopo diverse esperienze nell’ambito dell’insegnamento di canto, dal 2000 è insegnante presso la Scuola di Musica Popolare di Musica del Brass Group. Ha collaborato con diversi gruppi musicali e ha partecipato a numerose rassegne nazionali ed internazionali, nonché a trasmissioni televisive.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sul palco sale Rodolfo Laganà

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Roma 22/7/2010 alle 21 e 45 Parco del Celio via di San Gregorio (Colosseo)  “Se non fossi già confuso mi confonderei”: già dal titolo dello spettacolo capiamo dove è indirizzata la crociata comica del bravo attore romano. Sono le ansie, gli squilibri, gli affanni della vita moderna che fanno da trampolino di lancio per un tuffo nella più schietta e genuina comicità nostrana. 2 ore sono appena sufficienti a Rodolfo per sviscerare attraverso la sua verve e le sue gag tutto ciò che ha da dire sui tempi moderni e sulla realtà che ci circonda. Si parla di sesso come di politica, di società come di famiglia. Tutto ciò che passa sotto il naso del comico romano è preso di mira per una comicità che, seppur irresistibile, lascia sempre un sapore amaro. Proveniente dalla scuola di Proietti, e memore dei lunghi e importanti trascorsi teatrali, cinematografici e televisivi, Laganà è un animale da palcoscenico grintoso e completo, che in questo spettacolo dà sfoggio di tutto il suo talento. La forma dello spettacolo è quella del monologo; lo stile varia dal diretto e colloquiale cabaret della tradizione romanesca, ad una vena più grottesca a tratti condita da spunti surreali.   Oltre alle lunghe acrobazie comiche, inoltre, “Se non fossi già confuso mi confonderei”, prevede intervalli musicali che vedono l’accompagnamento di una notevole band diretta dal maestro Palatresi.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting degli studenti del Pdl

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Il confronto a tutto campo con il ministro della Difesa e coordinatore del Pdl Ignazio La Russa, il dibattito sulla comunicazione tenuto dal Portavoce del Pdl Daniele Capezzone e sulle politiche europee con gli europarlamentari Carlo Fidenza, Sergio Silvestri e Licia Ronzulli; e ancora, seminari sul nucleare, sul public speaking, sui nuovi mezzi di comunicazione, sul futuro dell’Università, sulle nuove forme di partecipazione politica. Sono gli eventi che hanno segnato la prima giornata di Dedalo 2010, la tre giorni di formazione ed informazione degli universitari del PdL in programma oggi, domani e venerdì presso lo stabilimento balneare Balena di Viareggio, e che vede la presenza di oltre 700 giovani convenuti in Versilia da tutta Italia. I lavori del meeting sono stati inaugurati dai saluti del sindaco di Viareggio Luca Lunardini e di alcuni consiglieri regionali toscani, seguiti dall’avvio dalle prime commissioni.
Il programma di domani prevede per la mattinata seminari sulla riforma universitaria, sui 150 anni dell’Unità d’Italia, sull’ecologia, e la presentazione di quattro libri nel pomeriggio. Alle 18 è in programma il collegamento telefonico con Yoan Sanchez, dissidente anticastrista cubana che ha dato il via alla nascita della generazione Y. Alle 18,30 l’incontro con l’onorevole Maurizio Lupi e Gianluigi Paragone. Attesa anche per il confronto con il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri, la cui presenza, causa calendarizzazione dei lavori parlamentari, è prevista o per il tardo pomeriggio di domani o la mattinata di venerdì.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le Parole sono donne

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Roma dal 26 al 30 luglio 2010 Villa Leopardi, via Nomentana 383  E’ tutta al femminile la proposta teatrale della rassegna “Le parole sono donne”  che prende il via il 26 luglio a Villa Leopardi con lo spettacolo di Iaia Forte “Roma Doma” liberamente tratto da “La Storia” di Elsa Morante e ambientato in Italia nel drammatico periodo della fine del fascismo. Per la rassegna saliranno sul palco, allestito nella villa, in collaborazione con la Biblioteca comunale di Villa Leopardi,  grandi interpreti, ironiche, acute, divertenti, pungenti, comiche per dare un quadro variopinto dell’universo donna.  Ragazze di oggi, viste attraverso la forza dell’autoironia e capaci di porsi domande importanti, saranno quelle rappresentate negli spettacoli “Il Principe azzurro è gay”, un grande successo teatrale con Rita Gianini, Graziella Salerno e Francesca Venturi, e “Rosso fisso” una esibizione di grande impatto con la bravissima Federica Festa diretta da Nicola Pistoia  Una novità tutta inglese del Teatro di Narrazione, sarà la serata dedicata al Concerto di Storytelling proposta da Angela Sajeva e Mauro Tiberi per la regia Paola Coppi mentre tutta rivolta alla riscoperta del valore della parola la rappresentazione A B C Dedicato a Irene Brin di  Clara Galante.    Nel pomeriggio la possibilità  per i più piccoli, le loro mamme, nonne, tate, di entrare  a contatto con la fantasia, le storie, i libri che li porteranno a conoscere meglio e a frequentare la bellissima Biblioteca… ma anche l’occasione vedere spettacoli  su maghi, poeti o personaggi famosi come Cappuccetto Rosso o Re Artù.  La manifestazione è realizzata con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Moonlight Festival

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Ora che le luci della seconda edizione del Moonlight Festival si sono spente scattano i bilanci del lavoro svolto in questi mesi. E sono numeri davvero positivi, i numeri di un successo.Più di 200 persone coinvolte nello staff del festival, tra sicurezza, ristorazione, logistica, audio e produzione, 2 pullman che per 3 giorni hanno continuamente collegato l’aeroporto, il centro storico, la stazione FS e il lungomare, il tutto gratuitamente, trasportando in sicurezza centinaia e centinaia di persone. Più di 4000 persone paganti durante la tre giorni, alberghi sold out.  Una tre giorni di grande musica, conferenze, dibattiti, djset, all’insegna del divertimento responsabile e della scoperta del nostro territorio, che ha toccato l’apice nella giornata conclusiva di sabato, quando più di 2000 persone si sono recate all’aeroporto di Fano, suggestiva location della seconde edizione del festival, per ascoltare e vivere l’esclusivo concerto che Peter Hook, bassista e mente compositiva di Joy Division e New Order, ha tenuto in esclusiva nazionale. Un vero e proprio bagno di folla, un concerto fantastico, una grande festa che ha visto il Moonlight Festival meta di migliaia di appassionati da tutta Italia ed Europa. Soddisfatto ed emozionato Peter Hook alla fine del suo concerto, celebrazione dei Joy Division nel trentennale della scomparsa del cantante della band Ian Curtis. Ottimi i risultati anche per quanto concerne la sicurezza sulle strade e all’interno del festival, coadiuvati dalle forze dell’ordine e dalla Protezione Civile. Non si sono registrati disagi di nessun genere nella zona adiacente l’aeroporto, sopprattutto grazie al servizio di navette gratuito messo a disposizione dall’organizzazione del festival, largamente usate dal pubblico numeroso che ha preso parte alle tre giorni di festa.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un mondo di colori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

I colori, raccontati attraverso sguardi, sorrisi, gesti, espressioni ed immagini sono stati i protagonisti di “Clikkiamo…un mondo di colori”, la quarta edizione del concorso fotografico organizzato dalla Fondazione Cesare Serono e destinato a tutte le persone affette da sclerosi multipla, ai loro familiari ed amici. “Bambina a Essauira”, “Patatine ai gabbiani a Saint Malo” e “Mali” sono i titoli delle fotografie vincitrici, selezionate tra le oltre 400 inviate quest’anno. Il concorso ha rinnovato quest’anno il grande successo delle edizioni precedenti, anche in termini di partecipazione: gli iscritti sono stati, infatti, più di 150. Al centro di questa quarta edizione ci sono stati dunque i colori: un tema ampio che ha dato la possibilità, ad ogni partecipante, di comunicare le proprie emozioni e sensazioni attraverso il linguaggio universale e potente della fotografia.Tra tutte le fotografie in concorso, ne sono state selezionate 12 che andranno a comporre il calendario istituzionale del 2011 della Fondazione Cesare Serono. Sia le 3 fotografie vincitrici che le altre 9 fotografie selezionate per il calendario sono visibili sui siti web http://www.clikkiamo.org e http://www.fondazioneserono.org; nei prossimi giorni, inoltre, sul sito http://www.clikkiamo.org sarà aperta una galleria fotografica con una selezione delle immagini che hanno partecipato al concorso.
La Fondazione Cesare Serono conferma ancora una volta il suo impegno nell’adempimento della propria mission: promuovere iniziative che aiutino i pazienti ed i loro cari ad affrontare meglio le patologie e sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi legati ad esse. (3 classificate)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

È Giulia non esce la sera

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Capriva del Friuli (Go)- È Giulia non esce la sera di Giuseppe Piccioni ad aggiudicarsi la prima edizione del Premio Cinematografico Giacomo Casanova alla scena più seduttiva del cinema italiano della scorsa stagione cinematografica.  Il premio è stato consegnato al regista Giuseppe Piccioni da Gianni Canova, che ha letto pubblicamente le motivazioni della scelta. Durante la premiazione, avvenuta nell’affascinante cornice del Castello di Spessa di Capriva del Friuli, nel Collio goriziano ai confini con la Slovenia, la scelta della Giuria tecnica è stata messa a confronto con quella “popolare”, interpellata da MYmovies.it che ha premiato Baarìa di Giuseppe Tornatore.
I lettori di MYmovies scelgono Baarìa di Giuseppe Tornatore per il Premio Casanova “Dalla parte del pubblico”  Peppino e Mannina nel loro gioco di seduzione fatto  di sguardi e gesti conquistano il popolo del web La breve sequenza del film di Tornatore racconta con grande tenerezza la promessa di un incontro. La seduzione si manifesta attraverso gli sguardi, i gesti, che risultano chiari come le parole, dai suoni intuiti dal labiale e dalle parole mimate nella distanza di due finestre affacciate l’una all’altra.
Il Premio cinematografico Giacomo Casanova, che è stato ideato da Franco Zanetti, con la direzione artistica del critico cinematografico Gianni Canova, è promosso dall’Associazione culturale Amici di Giacomo Casanova in collaborazione con MYmovies, il sito di cinema più consultato in Italia (vanta oltre 6 milioni di visitatori unici ogni mese) che ha deciso di istituire il Premio Casanova “dalla parte del Pubblico”. Una giuria di sole donne ha scelto Timi come l’ideale di uomo elegante del nostro tempo conferendogli l’onorificenza che fu di Casanova
Perugino purosangue, Filippo Timi sale alla ribalta con il libro Tuttalpiù muoio, scritto insieme a Edoardo Albinati, edito da Fandango Libri e diventato spettacolo teatrale come La vita bestia, da lui adattato e interpretato nel 2006. (premio casanova)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli 8 violoncelli di Torino al castello di Masino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Castello di Masino 22 luglio, alle 21.30 Quarto appuntamento in uno degli angoli più belli del Canavese. La rassegna strumentale della Provincia di Torino, sostenuta dalla Fondazione CRT – affronta il suo quarto concerto giovedì, dimora di rara bellezza dalla quale è possibile godere di una vista incomparabile sul Canavese. L’ensemble degli otto violoncelli di Torino è costituito da Massimo Barrera, Carlo Bertola, Andrea Cavuoto, Fabrice De Donatis, Francesca Gosio, Luca Magariello, Claudia Ravetto e Manuel Zigante. Il programma prevede l’esecuzione di trascrizioni per violoncello di brani tratti da opere liriche di Wagner, Verdi e dalle colonne sonore di film famosi come “Il postino”, “La vita è bella” e “I magnifici sette”. L’ingresso, come di consueto, è libero e gratuito. (bcelli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diego Spitaleri “Evolving Trio”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Palermo 21 luglio alle 22.00 ai giardini sopra le mura dello Spasimo: Diego Spitaleri “Evolving Trio”. Il nuovo progetto di Diego Spitaleri può considerarsi un’evoluzione del Trio, formazione che il pianista palermitano predilige da sempre, e che ora si arricchisce di un nuovo elemento, Giovanni Verga, uno dei Dj più “creativi” della scena isolana e riconosciuto a livello europeo, che proporrà le sue atmosfere elettroniche. Diego Spitaleri, al piano, sarà dunque accompagnato da Riccardo Lo Bue al contrabbasso, Fabrizio Giambanco alla batteria e Giovanni Verga con i suoi interventi live electronics. Essi  infatti non snaturano il suono del trio nella classica formazione composta da pianoforte acustico, contrabbasso e batteria, ma forniscono il substrato sonoro, a volte non necessariamente percussivo, che crea l’atmosfera, l’ambiente all’interno del quale si inseriscono le incursioni dei musicisti. La realizzazione di questo nuovo progetto si inquadra nel percorso musicale del pianista che pur passando attraverso le molteplici esperienze degli ultimi anni, maturate nei più svariati contesti musicali, è da sempre indirizzato verso la ricerca di un “suono”, di un “linguaggio” personale. Come già da tempo avviene, il concerto prevede l’esecuzione di brani originali di Diego Spitaleri, alcuni dei quali composti ad hoc per questa formazione ed eseguiti per la prima volta nel concerto palermitano.  Il costo del biglietto è di € 8,00. E’ possibile acquistare i biglietti in prevendita presso la sede della Fondazione, in via dello Spasimo 15, tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì e la sera del concerto al botteghino dalle ore 20.30.
Diego Spitaleri, nato a Palermo nel 1959, ha iniziato l’attività concertistica nel 1979 e ha all’attivo numerosi concerti nell’ambito italiano e internazionale, nonché partecipazioni a trasmissioni radiofoniche e televisive. (spitaleri)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gemellaggio Trecate – Saint Paul Trois Chateux

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

l gemellaggio tra la città di Trecate e Saint Paul Trois Chateux, in Provenza, si rafforza a tavola. Nei giorni scorsi, il comune novarese che ha ormai superato la soglia dei 20.000 abitanti ha partecipato a Rencontres Gourmandes, fiera del gusto che ha visto protagonisti i prodotti tipici di tre paesi ovvero Italia, Francia e Germania. A Saint Paul, accanto ai produttori locali, c’erano le rappresentanze  delle due città gemelle, Trecate ed Eltmann, in Germania. BirrA, salame “grissino”, gorgonzola, pane di meliga e pane con l’uvetta, tutto rigorosamente made in Trecate, sono approdati sui banchi e sulle tavole dei francesi. A rappresentare la città c’erano il commissario straordinario Giovanna Vilasi e una delegazione composta dal responsabile dei gemellaggi Tiziana Pagani, dal segretario comunale e dai rappresentanti dell’ufficio comunicazione, accompagnati dalle collaboratrici dello Sportello Turismo, che hanno accolto i curiosi presso lo stand del comune di Trecate. “Quella di Saint Paul – raccontano – è stata una vetrina d’eccellenza, in una località strategica che ha fatto del turismo e dell’enogastronomia uno dei suoi punti di forza”. Un’occasione nuova, dunque, per far conoscere meglio il territorio, con momenti di gala, degustazioni e visite guidate. Sui banchi e sulle tavole di Saint Paul, accanto ai prodotti tipici del territorio, lo Sportello Turismo del Comune ha esposto il materiale promozionale di Trecate, che ha suscitato la curiosità e l’interesse dei presenti.  Durante la cena di gala, i rappresentanti delle tre città si sono scambiati in dono confezioni di prodotti tipici, souvenir e quadri realizzati da artisti locali. (cartellone, comune, assaggiatori)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nove artisti per Napoli milionaria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Martina Franca (TA) fino al 31/8/2010 Piazza Roma, 34 Palazzo Ducale Opere ispirate alle commedia di Eduardo De Filippoa cura di Lia De Venere e Fabrizio Vona. La mostra Nove artisti per -Napoli milionaria-, è stata promossa dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia e dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Puglia, e realizzata con un finanziamento erogato dalla Regione Puglia- Assessorato al Mediterraneo, alla Cultura e al Turismo. Alla manifestazione hanno dato la propria collaborazione il Comune e il Centro artistico musicale Paolo Grassi di Martina Franca (TA), la Banca Popolare di Bari e A.N.G.E.L.O. Vintage.
La mostra e’ allestita nelle sale del palazzo ducale, ornate da dipinti a tempera realizzati dal pittore martinese Domenico Carella nel 1776 e oggi restaurate. (mostra martina franca)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra economica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Dichiarazione del deputato radicale Maurizio Turco, cofondatore del Pdm, e di Luca Marco Comellini, segretario del Partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm).  “Le Organizzazioni Sindacali delle Forze di polizia e dai Cocer della Guardia di Finanza e dell’Aeronautica fin dal principio si sono dette disponibili a voler fare la loro parte ma di non voler subire tagli indiscriminati che finirebbero con il paralizzare ogni attività della Sicurezza e della Difesa. Questo ormai lo sanno tutti, tranne i ministri Maroni e La Russa che sembrano essere completamente sordi alle richieste dei Cittadini in divisa. Non solo il testo della manovra correttiva licenziato dal Senato non contiene alcuna delle richieste avanzate dalle OO.SS. delle Forze di polizia e dai Cocer GdF e Aeronautica, ma incredibilmente l’invenzione del fondo di 80 milioni per gli anni 2011 e 2012 per i comparti Sicurezza e Difesa, spacciato e sostenuto oltre ogni decenza per un riconoscimento della specificità da alcuni parlamentari,  si rileva essere l’ennesima “presa per i fondelli” portata a termine dai  due ministri che proprio sulle promesse fatte ai cittadini in divisa hanno fondato tutta la loro recente carriera politica.  Questo Governo ha puntato una pistola carica alla nuca degli uomini dei Comparti Sicurezza e Difesa e se deciderà di premere il grilletto dovrà essere consapevole del fatto che avrà ucciso lo Stato.  Oggi saremo in piazza a fianco dei poliziotti e dei militari alla manifestazione che si terrà a partire dalle ore 10.00 davanti alla Camera dei Deputati, in compagnia delle famose sagome dei poliziotti pugnalati alle spalle.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Università di Camerino orienta anche in estate

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Camerino. Torna infatti a partire dallo scorso 15 luglio, e fino al 30 settembre, l’iniziativa “Porte aperte in Unicam – estate 2010”. Consultando il calendario disponibile nel sito http://www.unicam.it, gli studenti interessati potranno parlare direttamente con i docenti e visitare le strutture dove si svolgono le attività didattiche e di ricerca, le aule, le biblioteche e laboratori, delle sette “Scuole” di Unicam: Architettura e Design, Bioscienze e Biotecnologie, Giurisprudenza, Scienze Ambientali, Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute, Scienze Mediche Veterinarie, Scienze e Tecnologie, dislocate nelle sedi di Camerino, Matelica, Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.
Presso tutte le sedi sarà possibile, insieme alle proprie famiglie e ai propri amici, acquisire informazioni utili sui corsi di studi, sulle molteplici agevolazioni e borse di studio messe a disposizione dall’Ateneo in particolare per gli studenti meritevoli, sui servizi per gli studenti, sulle possibilità di studio all’estero, sulle possibilità di alloggio.   L’appuntamento estivo con Porte aperte in Unicam è un’iniziativa che il servizio Orientamento di Unicam propone proprio nel periodo in cui gli studenti che devono scegliere il percorso universitario da seguire hanno bisogno di chiarire i propri dubbi. L’intento è quindi quello di dare ai ragazzi e alle loro famiglie l’opportunità di scoprire e di conoscere quello che l’Ateneo offre per il loro futuro, aiutarli a capire qual è il corso di laurea più adatto ai loro interessi e alle loro aspirazioni. http://www.unicam.it.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sviluppo Nord-Sud

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Le diverse condizioni di sviluppo delle regioni del Nord rispetto a quelle del Sud non rappresentano certo una novità Direi piuttosto che costituiscono un tema ricorrente da quando si è formata l’unità d’Italia Da qualche tempo però l’argomento è stato fortemente ripreso dalla stampa non solo nazionale ed è stato oggetto di alcuni saggi che hanno messo in evidenza con dati statistici di attualità la reale portata di questa diversità.  Cito solo il recente libro di Luca Ricolfi: “Il sacco del Nord” (ed. Guerini e Associati) e le dichiarazioni di alcuni esponenti politici tra i quali hanno destato una certa sorpresa le recenti dichiarazioni di Enrico Letta. Il fatto è che le cifre parlano chiaro, anche se vanno interpretate nella giusta misura. Anche nell’ambito europeo, mentre le regioni del Nord d’Italia registrano valori di Pil pro capite simili a quelli delle regioni più sviluppate di Francia e Germania, il Sud dell’Italia è fermo a valori pari al 70-75 per cento della media europea.  Come si è detto, sappiamo da tempo che il Mezzogiorno è in uno stato di arretratezza rispetto al Nord. Allora per quale motivo se ne parla con maggiore enfasi, con toni e finalità molto diverse rispetto al passato? Essenzialmente per due motivi:  Il primo è che le differenze anziché ridursi, come si è creduto (o meglio sperato) negli scorsi anni, si sono accentuate, e questo nonostante gli aiuti economici pervenuti sia dal governo nazionale che dall’UE.  Il secondo motivo, fortemente legato ad avvenimenti più recenti, è dovuto ai successi elettorali della Lega Nord e al diffondersi, anche in strati della popolazione culturalmente più elevati, della convinzione che l’unità d’Italia, di cui ricorre fortuitamente il 150° anniversario, avrebbe più correttamente dovuto realizzarsi con un modello confederale (o al massimo federale) come da molti patrioti anche a quel tempo propugnato. Ma esiste un terzo motivo, non ancora entrato nelle cronache quotidiane, ma che a mio parere va attentamente considerato. Le recenti vicende della crisi dell’euro sono state causate da sostanziali differenze di produttività dei paesi membri, che vedono agli estremi opposti due partner come la Grecia e la Germania.  Una politica economica del Regno d’Italia, dettata dall’efficienza del Nord, ha generato la “questione meridionale” e prodotto un divario nello sviluppo del Nord rispetto a quello del Sud che nel 1861 non c’era. Se l’esperienza insegnasse qualcosa, anziché inneggiare allo scampato pericolo di una crisi dell’euro, dovremmo meditare sul futuro e analizzare con più attenzione la proposta di alcuni giovani economisti (voglio citare Luigi Zingales) che in questi giorni hanno sfidato l’opinione pubblica prevalente, proponendo una ristrutturazione del debito pubblico dei paesi in pericolo e, perché no, due euro, uno per i paesi più efficienti ed uno per i paesi meno efficienti. A pensarci bene, la svalutazione resta l’unico vero strumento per aggiustare economie eterogenee * Le altre soluzioni sono irrealizzabili e socialmente improponibili * In fin dei conti, a riprova, la svalutazione è la soluzione di mercato per ricreare un equilibrio che svariati fattori hanno nel tempo modificato. E’ un feed-back naturale che la solita mano invisibile porge spontaneamente Ma allora i nostri governatori politici che funzioni avrebbero?(Tomaso Freddi, consulente d’impresa – fonte j buon giorno impresa in sintesi) (precedente: qui)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

La giornata del clandestino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Nel settembre 2009 in 60 città 500 organizzazioni diedero vita al Clandestino Day proposto da Carta. I motivi e le modalità che spinsero alla riuscita di quella giornata sono ogni giorno più validi e spingono a proporre il Clandestino Day anche per il 2010. Per il 24 settembre 2010, quindi, si propone, una giornata nazionale in cui animare le più diverse e creative forme di protesta e di stare insieme. Un giorno nel quale ognuno si dichiara clandestino. Cene, proiezioni, concerti, partite di pallone, lezioni all’aperto, manifestazioni, presidi, presentazioni di libri, azioni, mostre fotografiche, assemblee, feste, spettacoli teatrali… Il tema è libero, chi vuole porterà il Clandestino Day a scuola. Il movimento proponente osserva: “La rivolta di Rosarno e le ribellioni sempre più frequenti nei Centri di detenzione per migranti ci parlano di un’emergenza sempre più pressante per cambiare le leggi italiane. I movimenti italiani contro il razzismo sono in profonda trasformazione, hanno saputo parlarsi e trovare momenti comuni molto importanti, come la grande manifestazione del 17 ottobre 2009 e come la giornata del primo marzo 2010. Nella differenza queste due giornate ci segnalano un nuovo protagonismo dei migranti e la capacità di reinventare il lessico dell’antirazzismo. Il Clandestino Day vuole essere una giornata a disposizione di tutti, per intrecciare e allargare reti, per dare visibilità a tutti e a ognuno con le proprie forme e i propri linguaggi”. “Quest’anno – ci dicono – abbiamo pensato di suggerire un tema e un luogo sui quali concentrare l’immaginazione del Clandestino Day: la formazione e la scuola. Migliaia di insegnanti, dalle materne alle superiori, fanno ogni giorno un lavoro prezioso per far crescere e vivere insieme la prima generazione italiana compiutamente meticcia. Questo lavoro è sempre più minacciato dalle campagne mediatiche e dalle riforme che propone il ministro Mariastella Gelmini, dai tagli alla scuola di ogni ordine e grado all’istituzione del tetto per i figli dell’immigrazione. Per questo pensiamo che oggi sia fondamentale difendere la scuola come luogo decisivo, dove costruire un altro modo di vivere insieme”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fornitura di moduli della famiglia Catalyst

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Eurotech, fornitore leader di tecnologie, prodotti e sistemi embedded, ha annunciato oggi la sottoscrizione di vari contratti con DynaVox per la fornitura dei computer embedded Catalyst LP e Catalyst Module per i dispositivi ACC (comunicazione aumentativa alternativa) DynaVox V, Vmax e Xpress™. Il valore totale di questi contratti ammonta a 4,2 milioni di dollari; le consegne avverranno nel 2010 e 2011. DynaVox ha scelto il Catalyst LP di Eurotech in base a una serie di fattori, tra cui i seguenti: • Eurotech è stata la prima azienda a lanciare sul mercato moduli con i processori Intel® Atom™ N450 e D510 • il nuovo Catalyst LP soddisfa gli obiettivi di DynaVox di prestazioni elevate in un prodotto di dimensioni molto ridotte • la possibilità per DynaVox di sfruttare le competenze di sviluppo e integrazione del modulo Catalyst accumulate con il precedente progetto del dispositivo DynaVox Xpress™ per la generazione di voce • l’ottimo rapporto instaurato e il supporto comprovato da parte del team Eurotech. “Eurotech riduce in modo significativo il time-to-market dei propri clienti offrendo le tecnologie di processore più avanzate non appena queste sono disponibili sul mercato” racconta Greg Nicoloso, CEO di Eurotech. “Abbiamo un rapporto continuativo con DynaVox e siamo riusciti a stare al passo con il loro programma di introduzione dei prodotti nel 2010 fornendo più versioni del Catalyst LP con tecnologia single e dual core”. Eurotech è Microsoft Windows Embedded Gold Partner e membro dell’Embedded and Communications Alliance di Intel.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Genocidio di Srebrenica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Nella commissione Affari Esteri e Comunitari della Camera dei Deputati, è stata presentata una risoluzione, a firma congiunta degli onorevoli  Aldo Di Biagio e Franco Narducci, condivisa bipartisan da altri deputati, al fine di sollecitare l’impegno del Governo all’adozione  delle risoluzione del Consiglio Europeo,  P6-TA (2009) 0028, con cui si chiede ai governi europei e dei Balcani Occidentali di riconoscere ufficialmente il giorno 11 luglio  come la giornata della Memoria della Strage di Sbrebrenica”. “Sono felice, precisa Aldo Di Biagio, dell’immediata sottoscrizione trasversale e bipartisan della risoluzione, che ha  un alto valore simbolico e rappresenta il doveroso  tributo alle vittime di quell’orrendo genocidio che fu perpetrato in tre giorni e che ha visto il massacro di più di 8.500 musulmani; l’Italia, in quanto paese dell’Unione Europea e membro delle Nazioni Unite e della NATO,  ha il dovere morale e istituzionale di riconoscere le istanze delle vittime o delle famiglie di vittime di quella strage che ancora oggi vivono in Bosnia e chiedono giustizia e verità,  il dovere di mostrare rispetto e riconoscimento nei confronti delle migliaia di cittadini bosniaci che oggi vivono e lavorano nel nostro paese, l’occasione per ribadire ancora una volta il valore della dignità di tutti gli essere umani, indipendentemente da  razza, etnia o religione. L’adozione della Risoluzione europea per il nostro Paese significa completare il processo di riconciliazione con quei fatti  attraverso lo strumento  importante della memoria, in quanto la memoria rappresenta un monito teso a ricordare  a tutta l’umanità e alle generazioni future  che la dignità umana  non può essere più violata e in modo così profondo e insopportabile”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La nazionale di Cross Country a Pila

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Pila dal 2 al 15 agosto albergo Planbois. La Nazionale italiana di Cross Country ha scelto Pila per prepararsi al Mondiale 2010 che si svolgerà in Quebec, Canada, dal 1 al 4 settembre 2010. I 18 componenti della squadra e il C.T. Hubert Pallhuber, olimpionico di Sidney, pedaleranno lungo i 180 km di strade bianche e percorsi segnalati che Pila dedica al cross country.  Paolo Pesse, responsabile tecnico della Pila sky bike  e d.s. del Team Lucchini, ha accompagnato Pallhubert in un sopralluogo per visionare i sentieri della conca durante il quale è stato  identificato un circuito, circa 4,5 km, molto simile a quello che i nostri campioni troveranno nei Mondiali canadesi. Le impressioni di Pallhubert sono state così entusiastiche da fargli affermare: «Pila offre un terreno ideale per gli allenamenti per la presenza di percorsi molto tecnici in single track e discese altrettanto impegnative. E la telecabina Aosta-Pila consente agli atleti di sfruttare al massimo le giornate».  Il giudizio positivo di Pallhubert e la scelta di Pila come terreno d’allenamento sono un importante riconoscimento per la stazione valdostana, che vede così consolidarsi e ampliarsi la sua immagine nel mondo della bici da montagna. Per Pila quindi non solo downhill e free ride ma anche un cross country di grande respiro e apprezzato dai campioni. A confermarlo sarà la Pila Sky Bike, gara di gran fondo e cross country valevole come 7^ prova della PiemonteMTBike 2010. La Nazionale di MTB sta vivendo un 2010 ricco di soddisfazioni, è già ai vertici del panorama Europeo,  e ad Haifa, Israele, in luglio ha conquistato quattro medaglie (2 Argenti e 2 Bronzi) nella  Staffetta Time Relay con Marco Aurelio Fontana, Eva Leckner, Gerard Kerchbaumer e Maximilian Vieider e  nella gara Juniores con l’altoatesino Maximilian Vieider, mentre i due bronzi sono stati conquistati da Eva Lecken e Marco Aurelio Fontana nelle categorie Open maschile e femminile.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In the summertime

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Scrive Benedetto XVI: “Siamo ormai nel cuore dell’estate…. È dunque un momento favorevole per dare il primo posto a ciò che effettivamente è più importante nella vita, vale a dire l’ascolto della Parola del Signore. Ce lo ricorda anche il Vangelo di questa domenica.  Marta e Maria sono due sorelle; hanno anche un fratello, Lazzaro, che però in questo caso non compare. Gesù passa per il loro villaggio e Marta lo ospitò… dopo che Gesù si è accomodato, Maria si mette a sedere ai suoi piedi e lo ascolta, mentre Marta è tutta presa dai molti servizi, dovuti certamente all’Ospite eccezionale. Ci sembra di vedere la scena:  una sorella che si muove indaffarata, e l’altra come rapita dalla presenza del Maestro e dalle sue parole. Dopo un po’ Marta, evidentemente risentita, non resiste più e protesta, sentendosi anche in diritto di criticare Gesù:  “Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti”. Marta vorrebbe addirittura insegnare al Maestro! Invece Gesù, con grande calma, risponde:  “Marta, Marta – e questo nome ripetuto esprime l’affetto -, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta”. La parola di Cristo è chiarissima:  nessun disprezzo per la vita attiva, né tanto meno per la generosa ospitalità; ma un richiamo netto al fatto che l’unica cosa veramente necessaria è un’altra:  ascoltare la Parola del Signore. Tutto il resto passerà e ci sarà tolto, ma la Parola di Dio è eterna e dà senso al nostro agire quotidiano.  Cari amici, come dicevo, questa pagina di Vangelo è quanto mai intonata al tempo delle ferie, perché richiama il fatto che la persona umana deve sì lavorare, impegnarsi nelle occupazioni domestiche e professionali, ma ha bisogno prima di tutto di Dio, che è luce interiore di Amore e di Verità. Senza amore, anche le attività più importanti perdono di valore, e non danno gioia. Senza un significato profondo, tutto il nostro fare si riduce ad attivismo sterile e disordinato. E chi ci dà l’Amore e la Verità, se non Gesù Cristo? Impariamo dunque, fratelli, ad aiutarci gli uni gli altri, a collaborare, ma prima ancora a scegliere insieme la parte migliore, che è e sarà sempre il nostro bene più grande.  (L’Osservatore Romano – 19-20 luglio 2010)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I giovani abbandonano il Sud

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

«Il dato più eclatante e preoccupante venuto fuori dalla presentazione del rapporto SVIMEZ 2009 è rappresentato dalla fuga di 18.000 laureati dal Mezzogiorno. Si pensi che le famiglie e le istituzioni meridionali investono oltre 100.000 euro per formare un giovane professionista (OCSE 2009). Ciò significa – se andiamo a incrociare i dati – che il nostro Mezzogiorno ha perso circa due miliardi di euro di investimento sul proprio capitale umano in un solo anno. È evidente che la situazione da preoccupante è diventata drammatica per la crescita economica e culturale di un Paese come il nostro che forma classe dirigente in un’area incapace di valorizzarla». Lo dichiara Guglielmo Vaccaro, deputato del PD, a margine della presentazione del rapporto SVIMEZ sul Sud.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »