Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 6 agosto 2010

Roma ricorda bombardamento Hiroshima

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Il Comune di Roma ricorda le vittime della tragedia nucleare di Hiroshima, provocata il 6 agosto di 65 anni fa dal lancio della bomba atomica e seguito tre giorni dopo da quello su Nagasaki. Per l’occasione verrà esposto sulla piazza del Campidoglio lo stendardo che raffigura una gru di carta, simbolo di pace e speranza. La città di Roma prosegue così il percorso di scambio culturale con la città di Hiroshima, iniziato lo scorso anno con la visita di una delegazione di studenti romani in Giappone, organizzata nell’ambito dei viaggi nella Memoria, promossi dall’assessorato alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù del Comune di Roma, con la collaborazione dell’Ambasciata del Giappone e la Fondazione Italia – Giappone, che ha permesso di ripercorre  e approfondire la storia e le tragedie del ‘900. Approfondimento, che ha visto i bambini e i ragazzi delle scuole romane impegnati in una serie di iniziative: dai laboratori sull’arte dell’origami, a conferenze con esperti della cultura giapponese,  fino alla “cerimonia delle mille gru”  dedicata alla cultura, alla storia e alle tradizioni del Giappone. “Ci troviamo di fronte ad una tragedia che ha segnato la storia del Giappone e di tutto il XX secolo. Perchè non si ripeta mai più occorre conoscerla. Il Comune di Roma rivolge il suo invito ai giovani, affinchè partendo dal ricordo di questo avvenimento, possano impegnarsi per un futuro senza conflitti e per la costruzione di una cultura senza le armi nucleari. Per quanto concerne l’impegno all’interno delle scuole, il progetto della memoria su Hiroshima viene riproposto anche per il nuovo anno. Al fine di consolidare lo scambio culturale vorremmo invitare a Roma  gli studenti delle scuole giapponesi, assieme al Sindaco di Hiroshima, Tadatoshi  Akiba”. È quanto dichiara l’assessore alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù  del Comune di Roma, Laura Marsilio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Atomica: ricordiamo Hiroshima e Nagasaki

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Stamani alle 8,16 di 65 anni fa la città di Hiroshima in Giappone subì il primo bombardamento atomico della storia dell’umanità. Fu lanciato “Little boy” e costò la vita a decine di migliaia di persone in un colpo solo e provocò ingenti danni. Tre giorni dopo la tragedia si ripeté a Nagasaki con un ordigno nucleare denominato “fat man” e la circostanza mise in ginocchio il Giappone e lo costrinse alla resa.
Scrisse Riccardo Alfonso nel suo libro “L’ultima frontiera”: “Con le deflagrazioni di Nagasaki ed Hiroshima l’arma atomica ebbe il suo battesimo del fuoco. Fu uno choc non indifferente. L’opinione pubblica mondiale si rese conto, pur nel momento tragico di una guerra che aveva lasciato, un po’ ovunque, tracce evidenti della sua capacità distruttiva, della pericolosità di questa nuova arma. (si ricorda che ad Amburgo nel 1943 dopo tre bombardamenti convenzionali rimasero uccise 48.000 persone). Le due bombe atomiche provocarono non meno di 180mila morti e i decessi continuarono per molti anni in seguito alle contaminazioni nucleari dei feriti. “Ma ciò che più sorprese – annotava Alfonso – fu l’ignoranza in cui ci aveva lasciato la scuola tradizionale nella conoscenza delle nuove teorie della fisica e quelle, più in generale, dello scibile scientifico che, a cvallo delle due guerre mondiali, avevano percorso una strada tanto rivoluzionaria”. “Tutti dobbiamo affrontare la morte – scriveva Bertrand Russel, filosofo e matematico inglese, ma la morte collettiva non è stata mai fino ad ora un’orrenda e concreta possibilità. In confronto a questo pericolo ogni altra questione appare trascurabile.”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

65esimo anniversario di Hiroshima e Nagasaki

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

A 65 anni dal lancio della bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano ha voluto commemorare quel tragico evento con l’esposizione “Nuvole Sacre” dell’artista contemporaneo Roberto Coda Zabetta. Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, prodotta e organizzata da Palazzo Reale in collaborazione con mc2gallery e curata da Claudio Composti la mostra, a ingresso gratuito, è stata inaugurata a Palazzo Reale (piazza Duomo 12) e chiuderà il prossimo 29 agosto.  Dal profondo legame dell’artista con l’oriente e dalla sua pittura caratterizzata da schegge di colore bianco e nero, nascono 15 nuove grandi tele con cui Roberto Coda Zabetta denuncia la follia umana e restituisce la sua visione della tragedia che segnò il Giappone il 6 agosto del 1945.
“L’ispirazione l’ha avuta dopo un viaggio in Giappone. – racconta il curatore della mostra Claudio Composti – Tornato nelle Marche, la suggestione delle nuvole che solcano i cieli marchigiani prendendo forme strane, a volte di funghi atomici che si levano dalle colline, gli ha ricordato uno degli avvenimenti che hanno segnato non solo la storia del Giappone ma di tutto il XX secolo. Ho visto per la prima volta, dalla vetrata dello studio di Roberto Coda Zabetta all’ora del tramonto, una nuvola bianca alzarsi dalla collina, a forma di fungo atomico… In quel momento, ho visto e ho capito, per la prima volta.”  Arricchisce il percorso espositivo il rarissimo video “Navel and A-Bomb”, 1960, diretto dal grande fotografo Eikoh Hosoe e interpretato dal ballerino e performer Tatsumi Hijikata, fondatore della danza Butoh, nata come ribellione della generazione che ha vissuto la Bomba sulla propria pelle. (roberto coda)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paolo Maggis “Chapters”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Torino Vernissage su invito 23 settembre 2010 dalle ore 18 alle 21 galleria Alessandro Marena Project In mostra dal 24 Settembre al 30 Ottobre 2010 Orari di apertura: dal martedì al sabato dalle 14.30 alle 19.30 torna Paolo Maggis (Milano, 1978) con “Chapters” a due anni di distanza dalla mostra “In nodum coacti” alla Marena Rooms Gallery, curata da Luca Beatrice. Sotto il titolo “Chapters” si sviluppano due progetti, a cura di Monica Trigona,  “Ergo” e “You can call them potraits”, due facce della sua ricerca artistica,  che comprendono complessivamente una quindicina di quadri di medie e  di grandi dimensioni.
La pittura di Maggis pare trovare una sua grammatica, più ferrea, tramite punti chiave su cui  si sviluppano la tecnica e l’espressione, quest’ultima sempre più tesa a concentrare la sua energia all’interno del quadro. I due progetti trovano sede espositiva nei suggestivi spazi di via della Rocca 19, quartier generale dell’Alessandro Marena Project, e di via Bonafous 2, quest’ultima ideale estensione del luogo espositivo e spazio non deputato all’arte, come vuole la mission della galleria.
Entrambi le sedi inaugureranno e chiuderanno allo stesso orario, dalle 18 alle 21.
A completare l’evento artistico  appare il terzo capitolo della mostra in Piazza Maria Teresa, di fronte alla sede di via della Rocca 19: un’installazione pittorica di Maggis che reinterpreta il celebre dipinto “San Michele Arcangelo” di Guido Reni.
Paolo Maggis, dopo aver vissuto per quasi tre anni a Berlino, ora vive a Barcellona, Spagna, da dove continua con la sua ricerca e coordina il suo lavoro. A settembre la prima mostra personale presso l’AMP sarà l’inizio di una serie di progetti in collaborazione con la galleria tesi a sviluppare la ricerca più alternativa dell’artista. (guido reni, paolo maggis)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna monografica “Omar Galliani

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Sassoferrato dal 6 agosto al 30 ottobre 2010, Palazzo della Pretura  Inaugurazione venerdì 6 agosto, ore 17,30 con l’Assessore regionale alla cultura Pietro Marcolini Rassegna monografica “Omar Galliani: la verità della pittura, l’eros del disegno” ed inoltre: spazi ed incontri con giovani artisti. La mostra, curata da Mariano Apa, è incentrata su opere dei tardi anni Settanta e di esemplari importantissimi dei cicli realizzati dall’artista negli anni Novanta e Duemila, molti dei quali mai esposti prima.. L’indagine su alcuni storici lavori dei tardi anni Settanta e primi anni Ottanta, riguardano le tematiche critico culturali che legano la sua pittura al Concettualismo, così come nel disegno si riscopre la tematica della pratica artistica e delle problematiche esistenziali, il recupero di simbologie esoteriche, lo sguardo emozionato per il viaggiare nella geografia della vita, della morte e dell’eros.
Omar Galliani, emiliano per nascita e vocazione (Montecchio Emilia, 1954 dove vive e lavora), da decenni svolge un’intensa ed appassionata attività di docente in Accademie ed Università ed attualmente, per l’Accademia di Belle Arti di Carrara, dirige il Corso di Eccellenza in Disegno di Pietrasanta.
La manifestazione è promossa e organizzata dal Comune di  Sassoferrato, in collaborazione con Regione Marche-Assessorato Cultura, Provincia di Ancona-Assessorato alla Cultura, Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana e con il Patrocinio dell’ Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.La mostra con le quattro sezioni e il relativo catalogo – un volume di 320 pagine – sono curate da Mariano Apa. L’allestimento è progettato e curato da Enrico Branchini.
Orari di visita: dal 6 al 29 agosto 2010 (mostra aperta nei pomeriggi – dalle 17,00 alle 21,00  – di tutti i giorni, festivi compresi) – dal 30 agosto al 26 settembre 2010 (mostra aperta nei pomeriggi di venerdì, sabato e domenica) – dal 27 settembre al 30 ottobre 2010 (mostra aperta nei pomeriggi di sabato e domenica). http://www.sassoferratocultura.it Ingresso: € 3,00 (galliani)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Restauro bronzi di Riace

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Reggio Calabria,  I Bronzi di Riace non vanno in vacanza. Sono infatti entrate nel vivo in questi giorni le importanti operazioni  di diagnosi delle due statue simbolo della Magna Grecia, temporaneamente collocate all’interno del laboratorio di restauro allestito presso il Salone Monteleone di Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria. Resta attivo anche nel mese di agosto, dunque, il laboratorio diretto da Pasquale Dapoto, Archeologo della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria e affidato alla responsabilità di Roberto Ciabattoni e Paola Donati dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma, rispettando così il calendario dei lavori stabilito per riportare entro marzo 2011 le due statue all’interno del restaurato Museo della Magna Grecia. Proprio in queste ore è in corso un nuovo importante sopralluogo per la mappatura di definizione delle zone dei Bronzi che saranno interessate dall’integrazione dell’indagine gammagrafica prevista per il prossimo settembre, ad opera dell’ing. Maurizio Salustri della Metalcontrol di Palermo. http://www.bronzidiriace.org.
Sempre in questi giorni sono in fase di realizzazione le controforme in materiale composito (carbonio e kevlar) che verranno utilizzate per l’appoggio dei Bronzi nelle prossime fasi di restauro e per garantire la sicurezza nelle piccole operazioni di movimentazione che dovessero rendersi necessarie durante la lavorazione. Le controforme verranno eseguite a calco su due prototipi in resina delle statue, in scala 1:1,  creati a loro volta con i dati ottenuti da una scansione laser tridimensionale. (bronzi riace)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerti sotto le stelle

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Marina di Pescara fino al 17 agosto troverà posto nell’arena del Marina la diciassettesima edizione di “Concerti sotto le stelle”, storicamente diretta da Maurizio Di Fulvio. Per la rassegna si esibiranno Rossana Casale, Adrienne West, l’Orchestra Tzigana di Budapest, la compagnia Flamenco Vivo, il Tango Tres e l’ensemble dei Bronzeville American Gospel di Harold Bradley. Ricordiamo che l’ingresso a tutti gli spettacoli è gratuito, e che in occasione di Estatica è stato creato un ingresso pedonale a pochi metri dal versante sud del Ponte del Mare, facilmente individuabile tramite apposita segnaletica orizzontale e verticale. L’inizio degli spettacoli è fissato per le 21.30.
Venerdì 6 agosto l’Istituzione Sinfonica Abruzzese proporrà “Metti una sera con… Cinquant’anni di cinema italiano”: dai film di Sergio Leone e Federico Fellini passando per Eduardo De Filippo, con le colonne sonore di Nino Rota, Piero Piccioni, Armando Trovajoli ed Ennio Morricone.
Sabato 7 agosto per “Concerti sotto le stelle” ci sarà un tributo a Nat King Cole da parte di Adrienne West e il Dado Moroni Trio: la magnifica voce di Adrienne West, una delle più raffinate cantanti jazz del panorama internazionale con inflessioni blues e gospel e una delle più affiatate sezioni ritmiche jazz italiane proporranno uno show di gran classe dedicato al songbook dell’artista. Il trio è composto da Dado Moroni, uno dei pianisti italiani più stimati negli USA, dal chitarrista Alessio Menconi e dal contrabbassista Daniele Sorrentino. Sono passati almeno 70 anni dall’era di Nat King Cole ma la sua musica vive sempre nei cuori di musicisti e ascoltatori e questo quartetto gli rende il giusto omaggio con un tocco di modernità in più e tanta eleganza.
Domenica 8 agosto uno degli ultimi appuntamenti con Cineporto proietterà “Sherlock Holmes”, un film del 2009 diretto da Guy Ritchie e interpretato da Robert Downey Jr., nel ruolo del leggendario investigatore Sherlock Holmes, e da Jude Law, nella parte del dottor Watson, su sceneggiatura tratta dal fumetto scritto appositamente da Lionel Wigram e ispirata ai romanzi dell’autore scozzese Sir Arthur Conan Doyle. (rossana casale)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nascono i popolari del Sud

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

In un affollato incontro in un noto locale di Crucoli Torretta, l’On. Giulio Serra ha tenuto un incontro per dar vita al primo Comitato Promotore del nuovo soggetto politico Popolari per il Sud della provincia di Crotone. All’incontro hanno partecipato tanti esponenti dell’imprenditoria provinciale, Maria Madeo, candidata alle scorse elezioni provinciali alla presidenza per la Lega Nord, ed  una folta rappresentanza del movimento politico, Compagnia dei Democratici, rappresentata in consiglio provinciale dall’On. Salvatore Lucà. Un incontro che ha creato molto entusiasmo tra i presenti, se non altro perchè finalmente si è parlato molto delle problematiche del meridione, delle difficoltà, e delle tante emergenze che la nostra popolazione vive con tanta pazienza, e su come affrontarli con determinazione.  In questo contesto di grande malessere che si evince nei  partiti più rappresentativi a livello nazionale (PDL e PD) , i Popolari per il Sud certo non ambiscono a competere con loro ma certamente vogliono  far sentire le ragioni ormai disconosciute del Mezzogiorno D’Italia.  Nuccio Corigliano, Raffaele Lucà e Mimma Saporito hanno informato i presenti che appena dopo la pausa estiva, da settembre, inizierà la fase del tesseramento per eleggere gli organismi statutari locali e provinciali entro la fine dell’anno. (corigliano, popolari per il sud)
Si chiude in questo modo la parentesi dell’Udeur di Clemente Mastella e si apre un capitolo nuovo con i “Popolari del Sud”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cciaa Udine-Regione: firma digitale

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

La firma digitale “all’interno” della carta nazionale dei servizi (Cns). Tradotto: un unico strumento – la tessera sanitaria – per consentire all’utente, che già la possiede, di avere su di essa anche la firma digitale, senza oneri aggiuntivi. Si tratta di un servizio innovativo e avanzato, che porterà a minori costi e a una semplificazione per le imprese, ma anche per la Cciaa stessa, in quanto verrebbe caricato sulla tessera sanitaria il certificato di firma utile per tutte le procedure di ComUnica, attive dal 1° aprile, per la nascita e la vita dell’impresa, nonché in tutti gli altri casi di firma digitale con forza di legge. Il sistema assicurerà dunque anche alla Regione e alle pubbliche amministrazioni coinvolte un grande impatto in termini di razionalizzazione delle risorse e di utilizzo delle tecnologie, agevolando la velocità e l’economicità delle procedure.  La Cns sarà dunque un più comodo strumento per presentare le pratiche al Registro Imprese e alle altre amministrazioni (Inps, Inail, Agenzia delle Entrate e altre eventuali) interessate all’applicazione della ComUnica. La proposta è emersa proprio perché la carta sanitaria è già in possesso di tutti i cittadini della regione ed è proprio una Cns, che per legge deve consentire a tutte le Pa di inserire i propri dati e servizi. Per la sua applicazione, sono state fatte tutte le verifiche tecniche per confermare la fattibilità dell’operazione. Le foto indicano i momenti della conferenza volta ad illustrare l’avvio dell’iniziativa e con l’incontro tra il presidente Da Pozzo e il questore Padulano, (garlatti, img)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Editoriale: Berlusconi on the ropes

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Editoriale Fidest. Come dire: Berlusconi è stato messo alle corde. Significa, parodiando il linguaggio pugilistico, che l’avversario è in difficoltà ed è messo sulla difensiva, ma potrebbe anche prepararsi a reagire. Non è ancora al tappeto e non è un tipo che getta la spugna davanti alle difficoltà. D’altra parte il segnale di una rivolta di palazzo è stato chiaro. Non si tratta di qualche deputato o senatore ma di un gruppetto consistente e agguerrito. E’ la prima falla del sistema e rischia di far colare a picco la nave berlusconiana che solo alla vigilia appariva inaffondabile e inattaccabile, almeno dall’interno. Ma per quanto possa apparire strano a qualcuno il centro destra, nel rapporto con le opposizioni, e nonostante la manovra economica che ha suscitato non poche contrarietà trasversali in tutti gli schieramenti politici, si trova in una botte di ferro. Mai come ora si è rivelata l’inconsistenza degli oppositori che non riescono a fare fronte comune, polemizzano tra loro, perdono il contatto con gli elettori, indugiano in sterili polemiche su questioni irrilevanti e non riescono a presentarsi come una alternativa valida al centro-destra. A questo punto Fini ha, in qualche modo, rotto gli indugi e si è proposto come una valida alternativa al berlusconismo, ma sempre partendo da destra per guardare al centro. Un centro che, tuttavia, tende ad escludere la Lega e Italia dei valori per non parlare della sinistra da Vendola a Bertinotti. Con questo organigramma noi dovremmo trovarci con una maggioranza che si rifà ai finiani di Futuro e Libertà, all’Udc di Casini, all’Alleanza per l’Italia di Rutelli, all’M.P.A. e partito del Sud di Raffaele Lombardo, e ancora con il Pd (che in questo caso rischia di perdere qualche pezzo) e con delle frange del Pdl. Gli strateghi di questi partiti sono convinti che con tale rimescolamento sia possibile governare il post-Berlusconi e non dare respiro alla nuova opposizione di Di Pietro e Bossi, considerati irrecuperabili. Ma i leghisti di certo non si rassegnano e già fanno sentire forte la loro protesta cercando di convincere Berlusconi che l’unica strada è per un chiarimento indicendo nuove elezioni politiche. E già indicano una data utile: tra ottobre e novembre prossimo. Ma il passaggio istituzionale è gravido d’insidie. Cosa ne pensa, tanto per cominciare, il Presidente della repubblica? Al cospetto di un Berlusconi dimissionario non potrà far altro che conferirgli un incarico esplorativo e non è detto che alla fine riesca ad avere i numeri per un nuovo governo. In caso contrario dovrebbe venir meno il sostegno dei leghisti. E costoro, a loro volta, davanti all’elettorato, come spiegherebbero il voltafaccia a Berlusconi? Alla fine ci auguriamo che prevalga il buon senso. Dovrebbe significare che chi conta faccia valere gli interessi generali del paese e non quelli di bottega. Ma è mai accaduto in passato? E allora perchè dovrebbe accadere ora? (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Seiottavi ai giardini dello spasimo

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Palermo 6 agosto 2010, ore 22, ai Giardini Sopra le Mura dello Spasimo per il penultimo appuntamento del Seacily Jazz Festival, ci saranno Le sette voci della band palermitana organizzato a Palermo dalla Fondazione The Brass Group. Una band caratterizzata, oltre che dalla polifonia, dalla riproduzione, con le soli voci, di effetti strumentali, sonori, onomatopeici e di mouth-drumming. L’esecuzione e gli arrangiamenti sono curati in gran parte da due dei SeiOttavi: Vincenzo Biondo e Massimo Sigillò Massara. Questa, invece la formazione completa: Elisa Smeriglio, soprano, Alice Sparti, mezzosoprano, Chiara Castello, contralto, Vincenzo Biondo, tenore, Kristian Andrew Thomas Cipolla, tenore e mouth-drumming, Vincenzo Gannuscio, basso, Massimo Sigillò Massara, basso e mouth-drumming, Carlo Gargano, sound engineer.
Il costo del biglietto è di 8 euro ed acquistabile al botteghino presso la sede della Fondazione (dalle ore 20,30) via dello Spasimo 15, Palermo (tel. 091.6166480 – http://www.thebrassgroup.it).
I SeiOttavi sono un gruppo di sette voci che hanno fatto del contemporary a cappella il loro modo di esprimersi. L’esecuzione è caratterizzata, oltre che dalla polifonia, dalla riproduzione, con le soli voci, di effetti strumentali, sonori, onomatopeici e di mouth-drumming. Gli arrangiamenti sono curati in gran parte da due dei SeiOttavi: Vincenzo Biondo e Massimo Sigillò Massara.Sin dalla loro fondazione nel 2005 i SeiOttavi si impongono all’attenzione del pubblico per l’originalità del repertorio e dell’esecuzione ricevendo ampi consensi per i loro spettacoli Sette voci fra i secoli (2005), Il muto canta a cappella (2006-2007) e Around the world (2008).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Jazz by the pool II

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Montegrotto Terme Venerdì 6 agosto 2010 Piscine Hotel Terme Preistoriche Ultimo appuntamento con il Jazz by the pool 2010 composto da Aisha Ruggieri: pianoforte, arrangiamenti Gianluca Carollo: tromba, flicorno Edu Hebling: contrabbasso Marco Carlesso: batteria JAZZ BY THE POOL 2010 venerdì 6 agosto Aisha Ruggieri quartet suona Burt Bacharach  Marco Carlesso: batteria.  Aisha Ruggieri è un brillante talento che si è fatta notare negli ultimi anni che vive fra l’Italia e gli States; lavora come pianista e arrangiatrice\compositrice free lance, nella Flores Big Band e con il suo trio americano.(aisha)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gianni Morandi premia Miss Rocchetta

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

È tornato nella sua città natale, Monghidoro, in provincia di Bologna, per premiare una miss. Gianni Morandi è stato ospite a sorpresa di una serata dedicata alle selezioni di Miss Italia in Emilia Romagna, culminata nell’assegnazione del titolo di Miss Rocchetta Bellezza 2010. La vincitrice, incoronata dal celebre cantautore italiano, è Cecilia Montorro, 19 anni, di Modena e studentessa universitaria. Alta 1.70, ha capelli castani e occhi marroni, Cecilia è appassionata di fotografia e sogna di intraprendere la carriera di attrice. Per il momento, il titolo vinto le permetterà di accedere alle prefinali del 23 agosto a Salsomaggiore Terme e concorrere per diventare Miss Italia. Le selezioni a Monghidoro sono state particolarmente seguite e apprezzate. Le ragazze in gara erano 33, provenienti da tutta le regione. Le due ore di spettacolo hanno raggiunto il loro apice con l’arrivo a sorpresa sul palco di Gianni Morandi, che ha incoronato la vincitrice. (morandi con vincitrice, morandi e concorrenti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Storie d’arte e di misfatti

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Celano museo Musè, località Paludi, Celano (AQ) fino al 15 settembre Sei indagini sull’archeomafia raccontate a fumetti Da un’idea di Legambiente in collaborazione con i Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale arrivano una mostra e un libro per raccontare il fenomeno dell’archeomafia attraverso il fumetto. La mostra si inserisce nelle attività del Laboratorio Aperto “Terra Madre Abruzzo” che continueranno fino a dicembre 2010; è ad ingresso gratuito e sarà visitabile fino al 15 settembre, dal martedì alla domenica dalle 9 alle 19,30. I venerdì, i sabato e le domeniche di agosto il museo resterà aperto fino alla mezzanotte.
La mostra “Storie d’arte e di misfatti” è corredata da un libro-catalogo pubblicato da Francesco Coniglio Editore e a cura di Paolo Barcucci con testi di Silvano Mezzavilla, Paolo Barcucci e Alessandro Ruggieri. I racconti che compongono “Storie d’arte e di misfatti” sono tutti sceneggiati da Silvano Mezzavilla e disegnati da Giancarlo Alessandrini, Sara Colaone, Marco Corona, Giuseppe Palumbo, Maurizio Ribichini, Fabio Visintin.
Nel solo 2009 i furti d’arte in Italia 882 furti di opere d’arte effettuati, 13.219 oggetti trafugati, 1.220 persone indagate, 45 arresti; ma anche 19.043 beni culturali illecitamente sottratti recuperati, insieme a 14.596 reperti paleontologici e 55.586 archeologici. Grazie all’attività del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale sono stati recuperati 55.586 reperti archeologici, provenienti da scavi clandestini e 19.043 oggetti d’arte rubati. Ad essere prese di mira dai “Lupin dell’arte” le collezioni, gli archivi e le biblioteche, sia pubbliche che private, ma anche le chiese e gli istituti religiosi diffusi sul territorio.
Da qui nasce l’idea di Storie d’Arte e di Misfatti: sei indagini sull’archeomafia dei “Carabinieri per l’Arte”, raccontate a fumetti per Legambiente e che sono state presentate ieri al museo Musè di Celano dalla direttrice regionale per i Beni Culturali e paesaggistici dell’Abruzzo Anna Maria Reggiani, dal direttore del museo Musè Geltrude Di Matteo, dal presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, e dal tenente Giovanni Prisco, ufficiale addetto al Reparto Operativo del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. (mostra storie arte misfatti, immagine mostra2)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ uscito Habanera

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Si intitola Habanera ed è interamente dedicato alle canzoni e alle arie gitane del repertorio classico, il nuovo cd che l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai ha registrato nel marzo scorso a Torino, nell’Auditorium Rai  Arturo Toscanini, per Deutsche Grammophon. Protagonista una delle voci più affascinanti di oggi: quella del mezzosoprano Elina Garanca.  I “Gipsy songs” sono tratti da opere come la Carmen di George Bizet, da operette come Candide di Leonard Bernstein (“I am easily assimilated” – Old Lady’s Tango) o L’amore zingaro di Franz Lehár, ma anche da zarzuelas spagnole come El Barquillero di Ruperto Chapí y Lorente, La alegría del batallón di José Serrano o El barberillo de Lavapiés di Francisco Asenjo Barbieri. Non mancano poi romanze e canzoni di compositori come Maurice Ravel, Manuel de Falla e Xavier Montsalvatge.  Con l’Orchestra della Rai, diretta da Karel Mark Chichon, ed Elina Garanca, sono impegnati anche il Coro Filarmonico del Teatro Regio di Torino, diretto da Claudio Fenoglio, il percussionista Roberto Vozmediano e il chitarrista José María Gallardo del Rey, autore della Cancíon del Amor, per voce e orchestra da camera, compresa nel cd. Notevole anche il “cameo” di Roberto Alagna nella Seguidilla dalla Carmen di Bizet. (garanca)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

G. Scigliano: “International Visitor Leadership Program”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Il presidente del Comites di Hannover G. Scigliano ed il consigliere Claudio Provenzano sono stati ricevuti, in nome del Console Generale americano di Amburgo, dall’addetta agli Affari pubblici Sig.ra Martina Schulze. Claudio ha preso parte ad un programma offerto dal Ministero degli affari esteri Americano: “International Visitor Leadership Program”. Il giovane rappresentante del Comites di Hannover è stato segnalato dalle autorità politiche della Bassa Sassonia. Per alcune settimane quindi è stato in America ed ha preso parte ad un programma ricchissimo:  incontri con alcune  rappresentanze di organizzazioni di immigrati e di giovani, con personalità religiose, e con la fondazione italo americana Washington D:C. Visite ad alcune università, ad alcuni ministeri, al senato ed ad alcune famiglie. Non sono mancati gli incontri anche con alcuni politici. Claudio è stato entusiasta del programma ed il Presidente del Comites Scigliano ha ringraziato il Ministero americano per l’opportunità offerta al rappresentante del comites. Egli è sicuro che Claudio metterà a disposizione della collettività quanto appreso in questo interessantissimo programma. Si ricorda che in precedenza Provenzano aveva preso parte al programma offerto dalla Bertelsmann Stiftung “Leadership Program per giovani emigranti”. Nel pomeriggio, i due rappresentanti del Comites di Hannover, hanno incontrato alcuni esponenti del Comites di Amburgo, di alcune associazioni e del Consolato Generale d’italia. Il presidente Scigliano ha fatto presente che in autunno ci saranno incontri bilaterali tra i due Comites e si cercherà di collaborare con azioni comuni. (scigliano)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Christie’s worldwide sales

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

London/New York/Hong Kong – Christie’s, the world’s leading art  business, announced worldwide sales of £1.71 billion ($2.57 billion)  for the first six months of 2010, up 46% by £ on last year’s figure of £1.2  billion ($1.8 billion) for the same period (Figures include buyer’s premium).  Christie’s continued to lead at the highest levels of the art market selling  75% of the works sold for over $50 million in this period, including Nude,  Green Leaves and Bust by Pablo Picasso which sold for $106.5 million / £70.2 million, the highest price ever paid at auction for any work of art. Christie’s global auction sales achieved 51% market share against its main competitor.  169 works of art sold for more than £1 million, compared to 201 sold during the same period last  year. Sales totals include private sales of £182.7 million/$274.1 million, up 37% by £ on the same period last year. Strong results and sold percentages were also achieved across the regional markets  and in the companion day sales that traditionally follow Christie’s evening sales. Edward Dolman, Chief Executive Officer, Christie’s states: “Global confidence in the art market has been  evident throughout the first half of 2010 and we expect it to continue with our autumn sales. The power of great art  sourced from notable collections has driven sales with Christie’s successfully chosen to present the Brody, Crichton, Sonde Tang and Spencer Collections, among others, to the marketplace. Great works continue to inspire and prices  demonstrate a sustained commitment to art as a store of value. (d534. Chinese sang, American silver, Isaac)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agricoltura: maltempo e prezzi agricoli

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

«Il comparto agromeccanico rischia di doversi assumere di nuovo il ruolo di finanziatore involontario delle aziende agricole, e questo in un periodo in cui l’accesso al credito non è mai stato più difficile». Con questi laconici termini il presidente di Unima, Aproniano Tassinari, ha commentato i bilanci delle tre ondate di maltempo che a partire da maggio hanno colpito l’Italia settentrionale. La primavera particolarmente fredda e le eccezionali e ripetute precipitazioni stanno riscuotendo un pesante tributo in fase di trebbiatura, attività svolta per oltre il 90% dalle aziende agromeccaniche, che può essere quantificato nell’ordine delle diverse decine di milioni di euro.   Tra le regioni più  colpite dai nubifragi di maggio e giugno il Veneto, in cui si è  già dovuto declassare all’alimentazione animale una significativa parte del frumento originariamente destinato a quella umana.
«In Emilia Romagna la situazione non è rosea, ma poteva andare molto peggio –  ha dichiarato Gianfranco Pini, presidente della Federazione Emilia-Romagna Imprese Agromeccaniche – Le prime grandinate hanno rovinato diversi frutteti e coltivazioni orticolture, danneggiato sia quantitativamente che qualitativamente i frumenti precoci e il grano duro».
In tutte le aree interessate dal maltempo si è registrata una pessima produzione, sotto ogni punto di vista, della paglia da fienagione, ma è soprattutto in Lombardia, area fortemente vocata all’attività agricola e zootecnica che l’ultima ondata di maltempo ha provocato danni tali da portare alla richiesta di riconoscimento di calamità naturale. La valutazione dei danni è ancora in corso, ma certamente la richiesta dello stato di calamità non è stata fuori luogo. Senza un intervento da parte delle istituzioni molte aziende di questa zona potrebbero vedere la fine dei propri giorni».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Busta con proiettili al sindaco di Altofonte

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Il Presidente del Consorzio Sviluppo e Legalità, e sindaco di San Giuseppe Jato,  Giuseppe Siviglia,  esprime la sua incondizionata solidarietà al collega Enzo Di Girolamo per il vile gesto perpetrato ai suoi danni.”Enzo Di Girolamo,  oltre ad essere già stato presidente del Consorzio che gestisce i beni confiscati alla mafia, è un sindaco impegnato nella lotta alla criminalità organizzata in un territorio difficile. – sottolinea il Presidente del Consorzio – Siamo sicuri che non si lascerà intimidire nel proseguo del suo percorso di legalità, e che continuerà a portare avanti la  battaglia contro la mafia insieme agli altri sette sindaci del Consorzio”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dossier: “rimozione dei veicoli abbandonati”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

Roma 6 agosto, ore 11.00, presso la sede della Commissione Sicurezza del Comune di Roma, Largo Loria 3, V piano, stanza 519 si parlerà di “Regole più semplici, maggiori strumenti per gli operatori e coordinamento degli interventi. “Nel primo semestre del 2010 sono stati rimossi oltre 340 veicoli abbandonati al mese. Le cifre indicano che la lotta allo smaltimento delle centinaia di veicoli abbandonati che restano negli angoli delle strade della nostra città non conosce tregua, ma il lavoro è ancora lungo e complesso. Questo studio vuole essere propedeutico alla pianificazione di  un incremento delle attività e dei mezzi a disposizione del Nucleo Tutela Ambiente della Polizia Municipale, che adempie a questo servizio nella Capitale. Si propone inoltre come una fotografia della situazione in città e lancia alcune proposte per la soluzione del problema”. Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione sicurezza del Comune di Roma, Fabrizio Santori.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »