Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 10 agosto 2010

Uve buone ma maturazione un po’ in ritardo

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

La produzione delle uve, in Friuli Venezia Giulia, si manterrà ai livelli del 2009, con una buona qualità dei vini grazie anche alle escursioni termiche di questi giorni d’agosto, uno stato fitosanitario della vegetazione altrettanto buono e una richiesta di Prosecco in sensibile crescita. È questo il quadro che emerge raccogliendo i pareri dei responsabili delle cantine di Confcooperative del Friuli Venezia Giulia, distribuite su tutto il territorio regionale e che offrono un quadro rappresentativo della situazione poiché trasformano il 40 per cento delle uve vendemmiate (80 per cento doc): dal Collio alle Grave.Anche dalla Cantina di Casarsa, le previsioni coincidono. «La quantità di uve raccolte sarà più o meno la stessa del 2009 – aggiunge Denis Ius, presidente de La Delizia -. Pure dalle nostre parti non segnaliamo problemi particolari relativi alle grandinate. Dal punto di vista del mercato, invece, in questi ultimi tempi c’è una continua riduzione della richiesta di vini rossi, una tenuta dei bianchi e una significativa crescita del Prosecco».Una diminuzione della produzione di uve a bacca rossa viene segnalata da Mauro Meneghin, direttore della Cantina produttori di Codroipo, da Johnni Turato, direttore della Cantina di Rauscedo e da Luigi Antiga, direttore delle cantine di Sacile e Ramuscello: «L’inverno freddo ha danneggiato sensibilmente parecchi vigneti di Pinot grigio e Merlot e, in modo particolare, i nuovi impianti in cui si è immediatamente provveduto a sostituire le barbatelle». Tutte le cantine, compresa la San Giorgio di San Giorgio alla Richinvelda (presieduta da Claudio Truant), segnalano la forte domanda di Prosecco che, in questo momento, è decisamente l’uva trainante. «Sicuramente è l’uva più pagata – sottolinea Mauro Meneghin -. Infatti, si trattano i grappoli a 0,75-0,90 euro al chilo: in assoluto il prezzo più alto del nostro mercato». A Confcooperative Fvg aderiscono 8 cantine sociali con 2.500 soci, per 5.500 ettari di vigneti, 630mila quintali di uve raccolte, 440mila ettolitri di vino (60 per cento doc), 148 addetti e 64 milioni di euro di fatturato.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerti d’estate ai Giardini Hanbury

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Ventimiglia (IM) 14 e 25 agosto 2010 orario spettacoli: 21.30 La Mortola  Corso Montecarlo, 43 –  Ingresso posto unico non numerato: euro 12,00 Trascorrere tre sere d’estate nello splendido scenario di uno tra i più bei parchi botanici al mondo, scoprendo universi musicali sorprendenti ed affascinanti.  Ecco in sintesi la rassegna “Concerti d’Estate ai Giardini Hanbury” la cui direzione artistica, come lo scorso anno, è curata da PEPI MORGIA, regista e da FABIO RINAUDO, musicista. L’organizzazione è curata dall’Associazione Culturale Corelli di Savona. La rassegna gode dell’egida del Comune di Ventimiglia, della Provincia di Imperia e del Centro Universitario di Servizi Giardini Botanici Hanbury.
I Giardini furono realizzati a partire dal 1867 grazie alla passione dal viaggiatore inglese Sir Thomas Hanbury che qui raccolse, negli anni, specie botaniche provenienti da ogni parte del mondo portando Villa Hanbury ed il suo bellissimo parco ad essere conosciuti a livello internazionale. Nel 1987 la gestione dei Giardini venne affidata all’Università degli Studi di Genova che ne ha curato la ricostruzione.
Gli spettacoli sono inseriti nel cartellone della XX Edizione della manifestazione regionale Musica nei Castelli di Liguria, curata dall’Associazione Culturale Corelli di Savona che, come ogni anno propone spettacoli di pregio in località liguri di particolare rilevanza e prestigio.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Padre Pio: anniversario ordinazione sacerdotale

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Con una solenne celebrazione eucaristica l’arcivescovo  di Benevento, Mons. Andrea Mugione, ha voluto ricordare il primo centenario dell’ordinazione sacerdotale di Padre Pio da Pietrelcina, avvenuta a Benevento il 10 agosto 2010.
Una celebrazione particolare nell’anno in cui si celebrano altri due centenari del santo di Pietrelcina: la celebrazione della prima Messa il 14 agosto e dell’apparizione delle prime stimmate nel settembre di cento anni fa.  Quelle stimmate, da tutti definite “invisibili”, ma non per questo non dolorose. A Pietrelcina il frate cappuccino ha vissuto circa trent’anni della sua vita con lunghi periodi di permanenza quando alcune sofferenze fisiche lo allontanavano dai conventi cappuccini – durante il periodo di studio e anche dopo la sua ordinazione sacerdotale – che lo ospitavano per respirare l’aria salubre del paese natale. Prima di essere inviato a San Giovanni Rotondo dove ha vissuto fino alla morte. Per ricordare i tre eventi del 1910 l’editrice “Tau” ha mandato in libreria, un volume dal titolo “Quei tre giorni di Padre Pio. A Pietrelcina un secolo fa” scritto dal giornalista Raffaele Iaria e nel quale l’autore  non vuole raccontare tutto il percorso di padre Pio prima di diventare sacerdote oppure raccontare la sua vita da presbitero a Pietrelcina e successivamente a San Giovanni Rotondo, ma un brevissimo periodo della sua vita: dal 10 agosto al settembre di 100 anni fa e cioè dal giorno della sua ordinazione sacerdotale a Benevento fino alle prime stimmate a Piana Romana di Pietrelcina, passando per il 14 agosto, giorno della celebrazione della sua prima messa in questo borgo del Sannio. Queste pagine – scrive nella prefazione Paolo Bustaffa, direttore dell’agenzia di stampa cattolica “SIR” – portano il lettore in punta di piedi accanto a un frate umile e riservato che vive il momento pubblico del suo ‘sì per sempre’ a Dio con una vibrazione interiore che sorprende lui stesso prima che gli altri. È una fiammata che il tempo non consumerà, anzi al contrario, riaccenderà ogni istante come il roveto ardente sul monte Sinai”. Padre Pio, in quei tre giorni di cento anni fa raccontati in questo libro – aggiunge Bustaffa –  veniva fortemente scosso da una Voce che non lo abbandonerà mai più, una voce che sarà con lui con il linguaggio del silenzio, del nascondimento e della preghiera”. Il “sì per sempre a Dio” diventato pubblico e definitivo in quel lontano 10 agosto 1910, “portava ad alta quota la strada della santità di padre Pio, strada verso Dio, strada che attraversava un piccolo paese ma andava oltre: puntava verso le altezze di Dio”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ramadan: gli auguri di Alemanno

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

«Un augurio speciale alla comunità islamica di Roma che inizia oggi il sacro mese di Ramadan. Un mese dedicato alla preghiera e alla pratica del digiuno, quest’anno resa ancor più dura dalla concomitanza del Ramadan con la piena stagione estiva». Lo afferma il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. «È gradita per me questa occasione per ringraziare la comunità musulmana della nostra città, per il costante impegno a favore dell’integrazione nella legalità di tutti gli immigrati che professano tale religione, il tutto nel quadro di un’attiva e fattiva collaborazione con le istituzioni cittadine. Come Sindaco di questa città – prosegue Alemanno – mi felicito di come i Musulmani, rappresentati dalla Grande Moschea di Roma, abbiano sempre dato il loro supporto alle attività della Amministrazione e non abbiano mai fatto mancare la loro presenza agli appuntamenti istituzionali che hanno coinvolto tutta la nostra città». «Come ormai è tradizione, è mio vivo desiderio incontrare la comunità islamica della nostra Capitale, per condividere insieme un ‘iftar, la rottura rituale del digiuno. È questa un’opportunità per ascoltare direttamente le esigenze e le esperienze dei Musulmani romani che rappresentano anche moltissimi paesi del mondo. In accordo con la Grande Moschea – aggiunge il Sindaco – abbiamo anche in questi mesi lavorato all’importante appuntamento de “La settimana della cultura islamica” e per la fine di settembre saranno definite le date e le precise modalità di svolgimento. Si tratta di un primo appuntamento che vedrà coinvolte, oltre alla comunità islamica romana, anche le rappresentanze diplomatiche e le istituzioni dei paesi islamici presenti a Roma. Questa iniziativa ha già raccolto l’appoggio entusiasta del nostro Ministero degli Esteri che l’ha proposta nell’ambito delle iniziative del Governo Italiano all’interno della Alleanza delle Civiltà, e abbiamo stretto un accordo fra Roma e le annuali capitali della cultura islamica che avranno una loro speciale presenza nella nostra Capitale durante la rassegna romana. La prima ospite sarà Nouakchott, capitale della Mauritania e della cultura islamica 2011. Roma – dice ancora Alemanno – con la sua storia millenaria e la sua profonda identità cattolica è la città ideale in cui sviluppare eventi culturali come questo, che promuovono l’autentico dialogo nel rispetto reciproco delle identità e delle differenti sensibilità religiose e culturali contro ogni forma di omologazione, di laicismo e di materialismo consumista. Senza questo reciproco rispetto – conclude Alemanno – non sarà possibile sanare le ferite profonde che terroristi che strumentalizzano la religione e le tradizioni, infliggono in questi stessi giorni anche a molti paesi di tradizione islamica e che da sempre cercano di fomentare l’odio tra le diverse religioni monoteiste del Mediterraneo»

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Senti che fiora”

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Santa Fiora sul Monte Amiata (Gr). 11 agosto si chiude la seconda edizione di “Senti che Fiora” in programma a L’iniziativa realizzata dai giovani santafioresi sotto la direzione artistica di Antonio Pascuzzo, ha il sostegno del Comune e  prevede anche aperitivi tra i boschi, spazi per l’artigianato, gastronomia tipica. L’evento principale di domani è il concerto di uno dei più interessanti cantautori della nuova generazione. Si tratta di Alessandro Mannarino che salirà sul palco dell’Auditorium della Peschiera di Santa Fiora alle ore 22.30.
Mannarino è uno stornellatore moderno, un cantautore metropolitano che compone musiche di confine, eclettiche e contaminate. Nei suoi testi, macchiati dai forti toni del surrealismo, si vivono storie oniriche e tragicomiche di pagliacci, ubriachi e zingari innamorati. Partendo dalle sonorità e dai ritmi della musica popolare italiana Mannarino condisce il proprio mondo con elementi di musica balcanica e gitana, citazioni felliniane e evoluzioni circensi. Ha lavorato con lo sceneggiatore e attore Massimiliano Bruno lavorando nei suoi spettacoli di teatro e curando le musiche di “Agostino”, spettacolo sul fenomeno delle case occupate a Roma, con Rolando Ravello. Ha curato la colonna sonora del film “Tutto l’amore del mondo” di Riccardo Grandi e di “Via Volonté n° 9” di Lorenzo Scurati. (alessandro mannarino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anniversario nascita conte di Cavour

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Duecento anni fa, il 10 agosto del 1810, nasce a Torino Camillo Benso Conte di Cavour. La ricorrenza è stata ricordata oggi con due cerimonie: la prima a Torino, con l’apposizione di una corona d’alloro da parte del Comune sotto la targa posta a Palazzo Cavour sul lato di via Lagrange, che ricorda data e luogo della nascita della statista, la seconda a Santena per la riapertura al pubblico della parte del parco del Castello Cavour più prossima al secolare complesso. Ad entrambi gli eventi la Provincia di Torino ha partecipato con il suo Gonfalone accompagnato dagli assessori Alessandra Sartorio e Roberto Ronco. “Il nostro gonfalone rappresenta idealmente tutta la comunità della Provincia di Torino -spiega il Presidente Antonio Saitta-  La sua presenza a queste due cerimonie vuole testimoniare, insieme all’omaggio alla persona, come e quanto la nostra istituzione ha a cuore il passato del nostro Paese, in particolare il Risorgimento, e tutti i suoi protagonisti. Tra questi Camillo Benso Conte di Cavour spicca per la sua fondamentale importanza nel processo unitario”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Universo femminile: donne poesie e canzoni

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Cisterna di Latina (Latina)  l’11 agosto alle 21 in Piazza XIX Marzo a Cisterna di Latina andrà in scena ‘Donne – Poesie e canzoni dedicate all’universo femminile’. Il recital descrive il ruolo della donna: madre, amante, nonna, moglie, amica, compagna di vita. Attraverso poesie e canzoni – da Dante a Montale, da Totò a Pasolini passando per Neruda e Madre Teresa di Calcutta – lo spettacolo traccia un ritratto della figura femminile. Interpreti del recital: l’attore/cantante Paolo Gatti e l’attore Gian Luca Bianchini accompagnati dal sassofonista Osvaldo Bisello.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cossiga al Gemelli: gli auguri di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Il senatore Mauro Cutrufo, vicesindaco di Roma, si è recato questa mattina al Policlinico Gemelli per informarsi sulle condizioni del presidente emerito Francesco Cossiga. «Ho voluto portare personalmente – ha detto Cutrufo – gli auguri della città di Roma anche a nome del sindaco Alemanno, in questi giorni convalescente». Nella breve visita il vicesindaco della Capitale si è intrattenuto con i familiari del senatore Cossiga, in particolare con il figlio, on. Giuseppe Cossiga, sottosegretario alla Difesa.  «Ringrazio il vicesindaco Cutrufo – ha detto il sindaco Alemanno – di aver testimoniato anche a nome mio la vicinanza di tutta la città di Roma a un grande personaggio come Francesco Cossiga. In questi momenti dobbiamo pregare affinché un grande maestro come il presidente Cossiga continui a vivere e operare nella nostra comunità nazionale. Parlo di maestro perché per noi il Presidente rappresenta non solo una delle più importanti figure politiche della storia repubblicana, ma anche un profondo  pensatore in cui il realismo politico e il radicamento nei valori sono sempre serviti a indicarci la strada nei momenti più difficili della storia recente. L’Italia ha ancora bisogno dell’insegnamento di Francesco Cossiga».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

26esima edizione di “Cabaret amore mio!”

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Si è chiusa con un grandissimo successo di pubblico la 26esima edizione di “Cabaret amore mio!”, il Festival nazionale dell’Umorismo organizzato dal Comune di Grottammare che, da 15 anni, ha la direzione artistica di Pepi Morgia. Le tre serate hanno registrato il tutto esaurito con 2000 spettatori per sera trascinati dall’umorismo e dalla comicità dei 12 concorrenti in gara, accompagnati dal brillante Enzo Iacchetti e dalla splendida Mascia Foschi, frizzanti conduttori di quest’edizione. Ogni sera, prima dello spettacolo, si è svolto per le vie del centro di Grottammare un pre-show di artisti di strada ideato da Pepi Morgia. Ospite fissa di“Cabaret amore mio!”, la Mabò Band, originale complesso di strumentisti a fiato. La serata di apertura ha visto salire sul palco Enrico Montesano, colonna portante della comicità made in Italy, insignito della prima edizione del premio “Filo con Grottammare” con un’opera del grande scultore Fazzini. Il riconoscimento vuole legare ancora di più le personalità di rilievo del mondo dell’umorismo con la cittadina marchigiana e le sue numerosi iniziative solidali.  Infine, la terza serata ha visto la partecipazione di Giobbe Covatta, premio alla carriera Arancia d’oro 2010. Vincitore di quest’edizione del Festival, Giorgio Montanini, giovane artista di Fermo, attualmente protagonista nei Laboratori Zelig di Rimini e Milano, insignito anche del Premio della Stampa.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seicentonovecento: a Ortona dei Marsi De Meulder

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Ortona dei Marsi 10 agosto presso la chiesa di San Giovanni alle 21.15 il soprano Cristal De Meulder e l’organista Jan Van Mol proporranno brani di Böhm, Terziani, Kerckhoven, Sweenlick e Morandi. Il repertorio del soprano belga Cristal De Meulder abbraccia uno spettro molto ampio di produzioni, dalla musica religiosa alla musica da camera, arrivando alla musica contemporanea con una particolare affinità per il repertorio finnico. Lei e l’organista della cattedrale di Anversa Jan Van Mol hanno inciso due cd molto apprezzati dalla critica, “Exsultate, Jubilate” (canti religiosi) e “Tota Pulchra Es” (melodie religiose finniche). Il biglietto simbolico d’ingresso di 1 euro sarà devoluto alla ricerca farmacologica della Fondazione Negri Sud. (de meulder)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Estate musicale Chigiana

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Siena 10 agosto, alle ore 21.15, a Siena al Teatro dei Rinnovati, quando Salvatore Accardo, Bruno Giuranna, Antonio Meneses, Antony Pay,  Franco Petracchi e Stefania Redaelli si esibiranno con gli allievi chigiani  Francesca Dego  al violino e Rei Tsujimoto al violoncello. Il concerto, che unisce sul palco tanti grandi affermati maestri e giovani talenti chigiani, prevede un programma di musiche di Mozart (Trio in mi bemolle maggiore K. 498 per clarinetto, viola e pianoforte), Rossini (Sonata a quattro n. 3 in do maggiore per due violini, violoncello e contrabbasso / Duetto per violoncello e contrabbasso) e Schumann (Quintetto in mi bemolle maggiore op. 44 per archi e pianoforte). Si parte dunque da uno sguardo alla produzione tarda di Mozart, quando il grande compositore scoprì le nuove potenzialità del clarinetto fissandole in pagine immortali. Si prosegue con un’indagine nel ricco repertorio strumentale di Rossini, uscito dalla sua penna in due periodi distinti, ciascuno con proprie caratteristiche: lo studio dei classici negli anni di formazione e la tenera, ironica bonomia della maturità. E si termina con quel Quintetto di Schumann che fa da spartiacque nella storia della musica da camera romantica.
Salvatore Accardo, molto amato a Siena dove si è esibito numerose volte, ha tenuto la cattedra di violino presso l’Accademia Musicale Chigiana (della quale peraltro fu allievo) dal 1973 al 1980, per poi tornare ad insegnare dal 2003. Possiede un violino Stradivari, lo Hart ex Francescatti del 1727, e un Maggini del 1620.
Bruno Giuranna, direttore d’orchestra e violista, è nato a Milano da una famiglia di musicisti ed ha compiuto gli studi musicali a Roma.
Antonio Meneses, nato a Recife (Brasile) nel 1957 da una famiglia di musicisti, ha iniziato gli studi del violoncello all’età di dieci anni. Antonio Meneses suona un violoncello Alessandro Gagliano costruito a Napoli intorno al 1730.
Antony Pay, nato a Londra, ha studiato alla Royal Academy of Music e si è laureato in matematica alla Cambridge University.
Franco Petracchi dal 1979 al 1997 ha tenuto il corso di perfezionamento in contrabbasso presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena.
Stefania Redaelli, milanese, allieva di Ernesto Esposito, giovanissima vince numerosi concorsi e suona da solista con le orchestre della sua città (RAI, Angelicum e Pomeriggi Musicali).
I biglietti per il concerto della 79ª Estate Musicale Chigiana (primi posti 25 euro, ingresso 18 euro, ingresso ridotto 8 euro). Il calendario completo della 79ª Estate Musicale Chigiana è consultabile sul sito internet http://www.chigiana.it. (accardo, giuranna, meneses, pay)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nessuno è diverso

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Francesco Zanardi Gay Italiani ha rilasciato il seguente comunicato: “La recente pronuncia della Consulta ha stabilito che è compito del governo italiano legiferare in materia di diritti e unioni civili tra persone dello stesso sesso, d’altra parte questa era la direttiva dell’UE datata 1994 nella quale si chiedeva agli stati membri di adeguarsi. Anno 2010 ai giorni nostri tutti gli stati membri dell’UE persino l’ultima arrivata, la Grecia, hanno rispettato e applicato la direttiva UE del 1994, tutti tranne l’Italia la quale non solo non intende colmare questo enorme vuoto legislativo che penalizza milioni di cittadini italiani, ma non ha nemmeno mai avviato una interrogazione parlamentare seria affrontando in modo risolutivo l’argomento. Pensiamo che tutto ciò alle porte del 2011 sia a dire poco incivile e ci rendiamo conto che dall’Italia non potremmo mai avere aiuto, siamo circondati da politici spesso omofobi  che non hanno alcun interesse a cambiare le cose. Non dimentichiamo la piaga del Vaticano che ci criminalizza in modo ipocrita, accusandoci di essere dei malati dei deviati. Qui nasce l’idea del comitato nessuno è diverso, che ha lo scopo di utilizzare la forza dell’UE e degli stati membri della Corte Europea delle diverse associazioni italiane spagnole inglesi tedesche belghe che ci offrirono il loro supporto già durante lo sciopero della fame del 10 gennaio scorso, per il quale il Parlamento Europeo produsse questo documento naturalmente ignorato dal nostro governo”. (nessuno è diverso)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Miss Italia: bagno di folla

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Giaveno   (To) Con oltre 4000 presenze su poco più di 16000 residenti, Giaveno si conferma tra le piazze più accoglienti per il concorso di bellezza Miss Italia. Il centro della cintura torinese ha ospitato anche quest’anno l’elezione di Miss Cinema Piemonte e Val d’Aosta, fascia regionale che consente l’accesso diretto alle prefinali nazionali di Salsomaggiore, al via dal 23 agosto. Il titolo è andato a Chiara Ferrero, studentessa 17enne di Vigone alta 1,76, più volte sul podio in occasione delle ultime selezioni regionali disputate in giro per il Piemonte. Secondo posto per Silvia Arcifera, studentessa 19enne di Domodossola (Vb), alta 1,78, eletta Miss Rocchetta Bellezza. La fascia Miss Cinema Terza Classificata è andata invece ad Alida Gotta, studentessa 20enne di Cherasco (Cn). Quarta Elisa Basile, studentessa 25enne di Torino, eletta Miss Peugeot. Infine Laura Botto Steglia, parrucchiera 21enne di Soriso (No), eletta Miss Wella Professionals. Il concorso prosegue questa sera a Limone Piemonte (Cn), con l’elezione di Miss Rocchetta Bellezza Piemonte e Val d’Aosta. Il 16 sarà la volta di Saint Vincent (Ao), dove verrà designata Miss Val d’Aosta, titolo che consentirà alla fortunata vincitrice l’accesso alle finali, in diretta su Rai Uno da sabato 11 settembre. (alida gotta)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Journey through Sculptural Budapest

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

London 27th September – 3rd October 2010 The Gallery Soho, 125 Charing Cross Road WC2H 0EW Private View: Monday 27th September, 6pm till 8.30pm Lang’s exhibition, Monumental Misconceptions, is an irreverent examination of the role of the object within the social conscious and demonstrates how art, like history, is fluid and open to interpretation.
The fine line between sculpture as an object and as a form of socio-historical interpretation is explored by Liane Lang in her new exhibition Monumental Misconceptions.  This award-winning artist challenges society’s conventional understanding of historical monuments by taking a contemporary perspective that re-contextualises them. Using life-size models and props intermingled with more traditional bronze or steel sculptures, Lang creates unnerving, humorous and thought-provoking installations. This dichotomy of contexts and mediums is further emphasised by capturing these alter-realities using new media such as photography, film and pre-cinematic zoetropes.
Lang photographed sculptures in several other sites around the city of Budapest during her residency. Included in her forthcoming exhibition are images from the 19th century Kerepeszi cemetery (which also contains many Soviet era graves) and from the running track at Nepstadion. This all but forgotten site of Hungary’s sporting history is surrounded by groups of giant steel plated figures representing sportsmen and soldiers. In the video work The Track Lang animates these figures, apparently frozen in the act of movement, drawing out their strangely ambiguous message of sport and camaraderie, militarism and propaganda. (image)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“I colori del mito”

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Personale itinerante di Barbara Bouchet. Una passione per la pittura che l’ ha portata ad affrontare un nuovo, diverso pubblico. Sarà il pubblico a esprimersi su queste tele dai colori accesi, cariche di rossi vulcanici e di azzurri ultramarini che inevitabilmente evocano il forte rapporto con la terra maturato da ogni viaggiatore straniero  con la nostra Penisola.     “Sogni e incubi”, “Clessidre dell’ estate”, “I cieli della vita”, “Il mare dell’ anima”, ma anche “Cosmo napoletano”, “Campi Flegrei” e “‘ O Guarracino e dintorni”. Storie di vita vissuta, lo sguardo nordico colpito dalla luce del Sud, e infine Napoli, il Golfo, il mito del viaggiatore che viene da lontano e che approda nel paese del sole e del mare.   I suoi dipinti sono di  matrice astrattista, a tecnica mista, acrilico e olio.
Barbara Bouchet, nata a Reinchenburg che ora si chiama Liberec, in Boemia, in quel periodo occupata dalle truppe naziste, emigrò da bambina con la famiglia negli Stati Uniti. Giovanissima e molto bella, cominciò lavorando come modella e in Italia dove ebbe inizio la sua carriera di attrice cinematografica e televisiva.  http://www.danielalombardi.com (barbara, dipinto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Carnia approda a Lignano

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Dopo Tolmezzo, Forni e Sauris di Sotto, è approdata a Lignano la mostra fotografica “Carnia confine tra cielo e terra”, realizzata dalla Camera di Commercio di Udine, con le gigantografie tratte dall’omonimo libro, che raccoglie preziosi scatti dei fotografi Gabriele Bano, Paolo Da Pozzo e Luciano Gaudenzio. L’esposizione, studiata appositamente per gli spazi aperti e per poter circuitare in tutta la regione – e non solo –, approda nella città balneare dopo il primo tour nella suaterra, e proprio nel periodo di maggior presenza di turisti, anche stranieri, per sviluppare al massimo le sue potenzialità promozionali e, dunque, mettere in luce le numerose e variegate opportunità di visita nel territorio friulano. “Carnia confine tra cielo e terra” rappresenta un’interessante affermazione artistica e culturale della montagna friulana: le 20 immagini scelte sono riprodotte su cinque cubi autoportanti, collocati, fino a fine mese, in Piazza del Sole (lato Ovest), lungo il “Treno”, a Pineta. Proprio oggi il presidente della Cciaa di Udine Giovanni Da Pozzo ha organizzato una visita inaugurale all’esposizione, assieme al consigliere regionale Daniele Galasso, al sindaco di Lignano Silvano Del Zotto e ai rappresentanti della giunta e del consiglio comunale, nonché ad alcuni referenti delle realtà economia e turistiche della città balneare, come Ennio Giorgi per Lignano Sabbiadoro Gestioni, Pierfrancesco Bocus ed Enrico Salvadori per il Consorzio Lignano Vacanze, Emanuele Maria Rodeano del Consorzio Marine Lignano e Bruno Della Maria, consigliere Cciaa per il settore turismo. La mostra gode del Patrocinio dell’Ente Parco naturale delle Dolomiti Friulane e della Comunità Montana della Carnia, nonché del Comune di Lignano, che la ospita in questo mese. (mostra lignano)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I° Festival Internazionale di Guerra

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

San Pietro Infine (Ce) 30 agosto alle ore 20.30 sarà inaugurato il I Festival Internazionale di Guerra Ci sarà la  Proiezione dell’intervista a John Huston (autore de “La Battaglia di San Pietro”) e alle ore 21.00 seguirà quella de “La grande Guerra” di Mario Monicelli (girato a San Pietro Infine). Il festival  preannunciamo terminerà il 4 settembre con il concerto di Francesco Baccini al Parco della Memoria Storica di San Pietro Infine. http://www.museosanpietroinfine.it/
San Pietro Infine è un piccolo centro in provincia di Caserta, situato all’ingresso della “Valle del Liri”, distante una decina di chilometri da Cassino, circa 90 da Napoli e circa 140 da Roma, con una popolazione di poco più di mille abitanti. (san pietro infine)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovanni Baglioni a Loreto

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Loreto venerdì 20 agosto tappa di “Un tour differente” del giovane chitarrista Giovanni Baglioni. Sarà la BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella a contribuire a questo appuntamento del tour che, organizzato con la collaborazione del sistema nazionale del Credito Cooperativo ed il sostegno delle Bcc del territorio, è inserito nella manifestazione “Borghi storici” che coinvolge 12 luoghi italiani. Obiettivo di “Borghi storici” è valorizzare un modo “differente” di fare musica permettendo di riscoprire, al tempo stesso, le migliori espressioni di un “localismo d’autore”, in cui le banche cooperative locali svolgono un ruolo di primissimo piano.
Il giovane chitarrista, figlio del noto cantautore Claudio Baglioni, proporrà il suo concerto a Loreto Aprutino, sede di una delle dodici filiali della Bcc Castiglione M.R. e Pianella. Il concerto avrà luogo dalle 21.30 nel sagrato della Chiesa di Santa Maria in Piano. In pochi anni Giovanni Baglioni ha saputo conquistare un suo preciso spazio nella musica grazie ad un suo modo originale e accattivante di suonare la chitarra acustica, ricorrendo a tecniche come il tapping, l’utilizzo di accordature alternative o l’impiego della mano sinistra over the neck. La sua storia musicale è fatta di grande passione, impegno e studio: valori positivi che oggi possono davvero fare la differenza. Valori che Giovanni Baglioni e la BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella offriranno al pubblico nella magica cornice di Loreto Aprutino. (baglioni)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The Portrait Regained

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Bellinzona (Switzerland) until 12 September 2010 (Fri-Sat-Sun_2.00-6.00 p.m. or by appointment)The CACT Centre of Contemporary Art in Canton Ticino is presenting a group show entitled The portrait regained. The artists were chosen on the basis of their purely thematic, rather than idiomatic, convergence. In addition to socio-political upheavals that have given new styles and tools of thought to mankind and artists, portraiture is certainly one of the oldest and paradoxically one of the universal themes shared by different cultures, for the very reason that it is capable of crossing the centuries and representing man/mankind in different historical or social contexts and/or situations. From a philosophical standpoint, a portrait is none other than the representation of the subject portrayed by the artist; even when it approaches a real situation, the work of art sets out to sketch an image of man’s existential/existentialist universe. But from a more analytical standpoint, a portrait (re-)designs the individual observer’s or the artist’s own subjective subconscious by reading the psychology of the person portrayed. While the American painter Jon Campbell (USA-Germany, 1982) delicately unveils the sensual rapport he seeks with his model in his virile portraits Dritan (2009) and Nic (2008), Francesca Guffanti (Italy, 1962) is showing a canvas, from a series dedicated to Laura, in which her favourite model is portrayed as a prostitute; this works as a double portrait, where the model acts and willingly plays a part, while the painter strengthens her interpretative personality, bolstering it with her personal approach. The video Mother (2010) is a touching portrait of his mother produced by Mirko Aretini (Switzerland, 1984) in the form of a filmed diary, a sort of confession-cum-testimonial of the poignancy and fragility of a human being (his mother) balanced on the knife-edge between lack of awareness and contingency. While Martin Sulzer (Germany, 1977) has produced a video self-portrait, Vasaernap (2007), where the ways in which he has used the technical medium are an integral part of the portrait he has made of himself, going back over the thematic traces of the ‘definition of identity’, Silent storage (2010) is a piece shot in Catania by Veronica Tanzi (Switzerland, 1975) as a silent – so only visual – video-interview with a character from the centre of the Sicilian port city. Trans-identity, but not trans-sexuality, is the leitmotiv in this new three-part piece of work. Perdition, depression and death are the cardinal points in Blustery (2008), a video self-portrait presented to the public for the first time by Pier Giorgio De Pinto (Switzerland, 1968). Autobiographical in nature, this piece is touching for the pathos generated by absence as an element of death. Two portraits of the exhibition’s curator are the works of the artists Paolo Ravalico Scerri (Italy, 1965), Enchanting Prison (2009), and M.L.C. (2010) by Fiorenza Bassetti (Switzerland). These two artists have focused on the identity of the relationship between artist and curator on several occasions. For Arvo Pärt (2006) is the painting installation presented to the public for the first time by Mauro Valsangiacomo (Switzerland, 1950). To a certain extent, this is a portrait of the Estonian musician that the Swiss artist executed by interpreting the iconology of the former’s music. The installation shown by Donato Amstutz (Switzerland-France, 1969) is a reflection on mankind and on the meaning of being male in an ambiguous post-technological society balanced between epoch-making resettlements, roles and existential fragility.  Massimo Vitangeli (Italy, 1950) is presenting a new video entitled Où sommes-nous? (2010). Shot against a soundtrack of Edith Piaf singing Je ne regrette rien (1956) in three different moments of her life, the video tackles the theme of memory, of nostalgia and of the sensual pleasure of remembering in the very act of reconfiguring identity. (alarocca)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sandro Piccinini All’ombra del Colosseo?

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Roma 10 agosto Via di San Gregorio – Parco del Celio Andrea Perroni mostrerà “All’Ombra del Colosseo” tutto il suo vasto repertorio.  E’ diventato famoso a Colorado Cafè Live con la sua inconfondibile imitazione di Sandro Piccinini ma martedì Da vero trasformista Perroni improvvisa, canta  e ironizza sui drammi e le difficoltà quotidiane di un trentenne costantemente alle prese con la famiglia, le donne e le cure fatte di farmaci particolari contro le sue continue crisi d’identità. Un umorismo spregiudicato, intelligente ma senza eccessi, come il temperamento di Perroni, che riesce ad arrivare dritto al cuore della gente con la sua naturale immediatezza. Perroni è uno dei talenti comici emergenti della scena romana ed ha già alle spalle un percorso artistico importante. Nel 1997 intraprende una lunga gavetta negli anfiteatri dei villaggi turistici e nel 1999 ha debuttato in teatro in una commedia di Peppino De Filippo. Ma la svolta che lo ha avvicinato al cabaret è arrivata con Max Giusti che lo ha voluto nel suo spettacolo “Il Grande Sfracello” del 2001.  Il talento di Perroni è stato così notato da diversi nomi famosi del cinema e della televisione. Da Giusti che lo ha lanciato, a Lino Banfi, Diego Abatantuono, Claudio Amendola, che lo hanno portato a recitare in fiction di successo come “Un medico in famiglia” o i “I Cesaroni”, o sul grande schermo con pellicole come “Il ritorno del Monnezza” e “L’allenatore nel pallone 2”. La chiave di un successo così precoce? Una profonda umiltà e disciplina maturate soprattutto con la grande scuola del teatro e un talento puro, ovviamente. (andrea perrone)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »