Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Interrogazioni urgenti Pd

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 agosto 2010

“Le dichiarazioni del Ministro Galan a commento dell’azione dei no-global in Friuli sono tardive e abbondantemente fuori luogo. Se la situazione in provincia di Pordenone e’ ormai precipitata nell’illegalità, la responsabilità è anche dell’esecutivo e in primis dello stesso Ministro dell’Agricoltura. Sono mesi che ne’ Galan, ne’ Maroni, nè Fazio rispondono alle interrogazioni urgenti del Pd, che sottolineavano la gravità della situazione, il rischio di una possibile contaminazione genetica delle colture circostanti e la conseguente tensione che si andava alimentando nei campi friulani, dove e’ stato seminato mais geneticamente modificato”. Lo dice Susanna Cenni, deputata Pd in commissione agricoltura alla Camera e prima firmataria della proposta di legge del Partito democratico sulla biodiversità agroalimentare “Nessuno giustifica la distruzione delle piante – continua Cenni – anch’essa avvenuta illegalmente, ma a comportamenti provocatori ed illegali e’ difficile che possa far seguito il buon senso. Soprattutto quando per mesi nessun esponente del governo, Galan compreso, ha alzato un dito per sanare una situazione illegale ne’ per far fronte al rischio di contaminazione delle colture vicine. Le semine di mais geneticamente modificato sono avvenute in barba alle leggi italiane a tutela del nostro agroalimentare, e quindi della salute pubblica, e in barba a quegli agricoltori che da anni lavorano nel rispetto delle regole. L’assoluta immobilità del Governo in questa vicenda ha accresciuto la incomunicabilità fra le diverse posizioni in materia di ogm rafforzando quelle piu’ estreme, in una materia complessa, delicata e potenzialmente pericolosa per la salute dei cittadini. Assistere alle ennesime schermaglie tra l’attuale e l’ex ministro non aiuta a risolvere la situazione o a calmare gli animi. E’ urgente ripristinare la legalità e definire norme certe a tutela dell’agricoltura convenzionale e biologica”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: