Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Turisti e incendi in Russia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 agosto 2010

Gli incendi in Russia rappresentano l’ennesimo disastro ambientale che si abbatte sulle vacanze dei consumatori – dichiara Pietro Giordano, Segretario Nazionale Adiconsum – e che purtroppo registra scorrettezze da parte di alcune agenzie di viaggio e di alcuni Tour Operator, che non provvedono a proporre ai consumatori possessori di pacchetti turistici mete alternative o non rispettano quanto previsto dalle normative di legge e quanto sancito dalla sentenza (Cass. III sez. civ. sentenza n. 16315/07).Adiconsum ricorda che La Corte di Cassazione ha stabilito che si può recedere dal contratto per la sopravvenuta impossibilità di utilizzazione della prestazione. Il pacchetto vacanze, nella formulazione “tutto compreso”, deve assicurare che la vacanza sia goduta in piena tranquillità secondo i canoni di valutazione del turista medio. L’impossibilità sopravvenuta di utilizzare la prestazione deve essere tale da vanificare o rendere irrealizzabile la finalità della vacanza quale occasione di svago e di riposo al di là dei motivi che spingono il turista a scegliere il pacchetto turistico.Ciò vale ancor di più se ad annullare il viaggio sia lo stesso Tour Operator o l’Agenzia di Viaggio, come sta accadendo in queste ore.La Farnesina nel suo sito (www.viaggiaresicuri.it) – continua Giordano – evidenzia l’opportunità, in linea con i principali siti di “travel advice” (consigli di viaggio) di rinviare i viaggi non strettamente necessari nelle zone colpite dall’inquinamento atmosferico e sconsiglia in ogni caso di recarsi in dette zone a bambini, anziani e persone affette da patologie cardiache o respiratorie.I consumatori che decidono di non partire verso le località oggetto del disastro ambientale russo e riportate nel suddetto sito del Ministero degli Esteri, ddevono comunicare a mezzo lettera Raccomandata con avviso di ricevimento, sia all’agenzia che al Tour operator, la propria decisione di non partire per i gravissimi fatti – ufficializzati dalla stessa Farnesina – che si stanno verificando nel Paese di destinazione del viaggio, chiedendo la restituzione del prezzo pagato ovvero il cambio del pacchetto con uno avente differente destinazione da concordarsi.Adiconsum consiglia di tenere costantemente monitorato il sito citato della Farnesina per prendere una decisione adeguata rispetto alla correlazione tra la situazione in Russia e le proprie date di partenza. Per ulteriori informazioni e per assistenza i consumatori possono rivolgersi alle sedi territoriali di Adiconsum ed al Centro Europeo Consumatori (www.ecc-netitalia.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: