Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Festival internazionale di storytelling

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 agosto 2010

Roma, 1 – 3 ottobre 2010 Parco dell’Appia Antica Storie da tutto il Mondo sul tema della Nascita. La rassegna è ideata e curata dalla compagnia di narrazione “Raccontamiunastoria”, con la direzione artistica di Paola Balbi e Davide Bardi, realizzata con il Parco dell’Appia Antica, promossa dalla Federazione Italiana Storytellers e con il patrocinio del F.E.S.T (Federation For European Storytelling).Dedicato alla narrazione orale – tecnica teatrale di origine anglosassone che consiste nel racconto di una storia che, pur seguendo un canovaccio, si basa sull’improvvisazione – anche quest’anno il Festival propone tre giornate in compagnia di storytellers internazionali e italiani che racconteranno storie intorno al tema della Nascita.Il Festival si articola in un programma che alterna laboratori di storytelling, spettacoli serali in italiano e in inglese, rappresentazioni per bambini, incontri interattivi di storytelling (Salotto Raccontamiunastoria – Swap Stories), eventi di arti miste (racconti&fumetti, racconti&arti visive, racconti&musica). Alcuni ospiti dell’edizione 2010 del Festival Internazionale di Storytelling:
Paola Balbi Attrice e Storyteller. Si diploma presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” nel 1999 e si specializza in recitazione shakespeariana presso The Actors’ Centre di Londra.
Davide Bardi Attore, storyteller e musista. Partecipa a vari stage di voce, doppiaggio e storytelling. Nell’ottobre del 2008 studia con il maestro russo Anatolij Vasil’ev. musicale.
David Ambrose Storyteller, Direttore del Festival Internazionale di storytelling “Beyond the Border” (www.beyondtheborder.com). David Ambrose è stato uno dei pionieri della Storytelling Reinassance in Galles (Regno Unito) e uno degli artisti di punta di questo movimento negli ultimi 20 anni, nonché promotore di eventi e fondatore e direttore artistico del famoso festival, “Beyond the Border”, considerato il più importante d’Europa.
Charly Chiarelli Calogero (Charly) Chiarelli è nato in Sicilia e cresciuto nella zona industriale a nord di Hamilton, Ontario (nel suo quartiere negli anni ’50 c’erano almeno 10 mila siciliani, tutti provenienti dallo stesso paese di Racalmuto). Era solito saltare la scuola per aiutare la famiglia come interprete, trovandosi a dirigere commerci e avendo a che fare con difficili vocaboli di ambito burocratico. Oltre ad aver praticato l’arte ormai scomparsa del “pin-boy” (birillo umano) nelle gare di bowling, Charly si è diplomato in Scienza Sociali, Psicologia e Linguistica.
Heidi Dahlsveen è una storyteller conosciuta a livello internazionale per la sua partecipazione ai più importanti Festival del Mondo, nonché per i suoi tour internazionali.
Graham Langley Storyteller e organizzatore del concorso Young storyteller of Year. Graham è uno storyteller e artista poliedrico, con una vasta esperienza di pubblico di ogni genere, dagli studenti delle scuole elementari agli adulti. Pioniere della storytelling Renaissance in Inghilterra fin dal suo inizio, ha spinto la sua attività di diffusione di questa arte fino al Sud America. raccontare storie ai bambini; STORYTELLING NEWS – editor.
Il movimento della Storytelling Renaissance nasce in America come avanguardia teatrale negli anni ’70 e si propone – attraverso interviste, registrazioni ed eventi specifici – di recuperare e “catalogare” i contenuti delle storie tramandate oralmente per trasmettere alle generazioni future l’arte del racconto. Dall’America il movimento arriva in Inghilterra per poi diffondersi nei paesi dell‘Europa del Nord e in Francia. Solo alla fine degli anni ‘90 giunge in Spagna, in Grecia ed infine anche in Italia grazie al contributo e all’esperienza di singoli narratori in contatto con le realtà  internazionali dello Storytelling. Esistono festival internazionali – che arrivano ad ospitare centinaia di narratori da tutto il mondo e un pubblico eterogeneo di migliaia di persone – come quelli di Johnsborough in America, di Toronto in Canada e “Beyond the Borders” in Galles.
Il Festival Internazionale di Storytelling ideato da Raccontamiunastoria intende essere il primo baluardo di diffusione di questo movimento artistico in Italia, grazie alla partecipazione, anche quest’anno, di alcuni dei maggiori storytellers internazionali. È ormai necessario allineare l’Italia nello sviluppo dello Storytelling Renaissance agli standard internazionali ed evitarne l’esclusione. (paola balbi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: