Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Minori: La tutela giuridica delle vittime

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 agosto 2010

E’ necessario un protocollo per l’identificazione dei minori Questo perché siamo in presenza di un fenomeno tentacolare e che sempre più sta allargando il suo raggio di azione, ai danni di migliaia di bambini, adolescenti e donne. Ebbene, quale supporto e protezione la legge italiana riserva alle vittime di tratta, siano esse adulte o minorenni? Come documentato nel volume “La tratta di persone in Italia”, le norme di tutela delle vittime e di contrasto alla criminalità, nel nostro paese si richiamano alla normativa anti-tratta (l. 228/2003 “Misure contro la tratta di persone”) ma è applicata in modo disomogeneo. In particolare ciò vale per il riconoscimento alle vittime del permesso di soggiorno per motivi umanitari. Secondo un’indagine condotta su 65 delle 103 questure italiane infatti, oltre la metà tende a subordinare il riconoscimento del permesso alla collaborazione della vittima al procedimento penale, secondo una logica “premiale” che prevale sui requisiti della “violenza e grave sfruttamento” e del “pericolo grave, attuale e concreto”.  Inoltre restano lunghi i tempi della procedura di rilascio del permesso di soggiorno stesso. Per quanto riguarda invece specifiche tutele riservate ai minori, uno dei problemi più spinosi resta l’identificazione di coloro che sono vittime di tratta, spesso confusi e trattati alla stregua di minori dediti ad attività criminali. Per questo Save the Children ha coordinato la redazione del primo Protocollo di identificazione e supporto dei minori vittime di tratta e di sfruttamento: a disposizione di forze dell’ordine, magistrati, operatori, presenta, in modo molto schematico, i profili dei gruppi a rischio di tratta e sfruttamento e fornisce la prima lista esaustiva sviluppata in Italia di indicatori per la identificazione dei minori vittime e in tabelle sintetiche descrive gli strumenti di tutela e di protezione delle vittime disponibili nel nostro paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: