Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 340

Qualcosa si muove al Sud

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 agosto 2010

A circa cinque mesi dalla nascita, e dopo la costituzione di una serie di coordinamenti regionali e provinciali presenti in varie regioni del Mezzogiorno d’Italia, subito dopo la pausa estiva di agosto, entrerà a pieno regime e avvierà la campagna adesioni per il 2011 il Movimento per il Sud. Il Movimento per il Sud nasce dall’esigenza di difendere gli interessi del popolo meridionale, partendo dalle problematiche sociali ed economiche sino alla tutela e alla valorizzazione dei beni storici, artistici, archeologici e ambientali; di salvaguardare e promuovere le attività produttive sia agricole che artigianali ed industriali (e con esse tutti quei prodotti che rappresentano la cultura e l’economia del Sud); di proporre forme innovative di sviluppo economico adeguate alle vocazioni del Mezzogiorno d’Italia. L’idea del Movimento per il Sud nasce dalla base, dalla gente, dall’idea di progettare per poi eseguire ciò che si è progettato; nasce dal popolo stanco di essere spettatore dello sviluppo degli altri, di essere solo un numero all’interno di un sistema di potere individualistico; nasce dall’esigenza di essere protagonisti del proprio futuro. Il Movimento per il Sud è una associazione di cittadini cattolici che si riconoscono negli ideali propri delle tradizioni storiche, sociali, culturali ed antropologiche del Mezzogiorno d’Italia. Essi ispirano la loro azione politica ai valori universali di libertà, giustizia e solidarietà operando a difesa delle necessità politiche e sociali dei cittadini meridionali, per lo sviluppo economico e sociale e per una corretta applicazione dei principi della Costituzione italiana. Il Movimento fonda la sua azione politica sul radicamento nel territorio acquisendo, dunque, i caratteri peculiari di movimento territoriale.
In una nota introduttiva, il Presidente Nazionale del Movimento per il Sud, il 30enne giurista catanese Antonino Calì,  sostiene fermamente i principi ed i valori cardine della meridionalità ed espone le linee guida del Movimento: << il principio cardine dell’attività del Movimento è quello di conseguire il miglioramento della qualità della vita del popolo meridionale – afferma il Presidente -. Noi non siamo né di destra, né di sinistra, né di centro. Noi siamo del Sud. Il Movimento per il Sud edifica progetti concreti di sviluppo sociale, economico e legalitario da diffondere ed attuare all’interno della società. Il Movimento per il Sud non accetta al suo interno mercenari e politici di professione, ma unisce giovani e meno giovani, abili e diversamente abili, professionisti, agricoltori, artigiani, imprenditori e lavoratori di ogni genere che hanno la volontà di costruire un presente e un futuro migliore per i nostri territori. Qui non c’è posto per parassiti, né si offrono poltrone di passaggio >>. Dopo aver stabilito i concetti principali dell’azione politica e sociale del Movimento, il Presidente Calì parla del panorama politico italiano odierno e prende le distanze da tutte le compagini esistenti: <<la politica italiana degli ultimi anni produce una condizione di indubbia insoddisfazione per gli elettori meridionali. L’alternanza dei governi di centrodestra e di centrosinistra ha evidenziato solamente un dato politico-elettorale ben individuato nel progressivo sentimento di sfiducia, nei confronti delle istituzioni, che produce frequenti conseguenze quali l’astensionismo e l’alienazione dagli ambienti politici. Fattore rilevante di tale situazione è la mancanza di concreti progetti di sviluppo per il Sud e la mancanza di varie alternative offerte agli elettori, che si sentono obbligati ad esprimersi soltanto tra due schieramenti anche se non si sentono rappresentati da entrambi”. Il Movimento per il Sud oggi è ufficialmente presente in Sicilia, Calabria e Campania, ma conta simpatizzanti sparsi in tutto il meridione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: