Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Attività “Centro studi di cultura politica”

Posted by fidest press agency su domenica, 29 agosto 2010

La Fidest ha inteso dare una nuova veste, con un logo, al suo impegno di studi e di ricerche sui temi della politica e dei rapporti sociali e civili che ne derivano. Vuole farlo con un impulso fattivo attraverso un rapporto privilegiato di una componente politica denominata “Movimenti popoli del Sud” che si sta preparando ad affrontare il difficile cammino di una rimonta culturale e politica del Meridione del Paese e per una presenza che sappia contemperare due fondamentali esigenze: la ricerca di una piattaforma comune sulla quale ritrovare le diverse anime dei movimenti, che già sono presenti, e taluni vi operano con responsabilità sia pure in un’area limitata, e su un progetto che consenta il risveglio delle coscienze e l’idea che si può superare il disagio attuale facendo nascere la forza dalla voglia di stare insieme, e di farlo con uomini e donne disponibili, ma non legati al giogo partitico o clientelare o lobbistico che sia. Non è facile, ovviamente, non tanto definire un programma quanto superare la naturale ritrosia di quanti, in passato, sono rimasti delusi da una politica degli annunci, delle promesse che non hanno trovato e continuano a tutt’oggi, a disattendere le realizzazioni. E’ il tempo, oramai, non più del dire ma del fare. E la politica in questo frangente deve sapersi riscattare con una proposta che sappia suscitare nuovi interessi, nuovi stimoli, nuove iniziative e tradursi in uomini e donne che sappiano esserne all’altezza, non tanto per censo, ma per la volontà d’agire e d’operare in concreto.
E il Centro studi, in questo frangente, cercherà di fare la sua parte raccogliendo il guanto della sfida sulla piattaforma delle idee e degli stimoli culturali e con il supporto di quel bagaglio culturale che ci accomuna e ci unisce nella nostra realtà di Nazione e di Patria. Ma senza ignorare le ombre che l’hanno attraversata e le ambiguità odierne di una classe politica dalla quale, a volte, ci sentiamo estranei e fortemente critici. (Riccardo Alfonso direttore dei Centri studi della Fidest)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: