Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Il centro-destra che spara fango

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 settembre 2010

“Ci risiamo. Quando si è difficoltà nei confronti di questo o di quel referente politico si tirano dal cappello a mo’ di coniglio vita morte e miracoli del malcapitato nella speranza di trovarci qualcosa di appetibile per la stampa forcaiola. Lo chiamano metodo Boffo, io lo definirei “disarmante ignoranza” e credo che questo sia il primo male dal combattere nello scenario politico italiano anche sul fronte degli italiani nel mondo”. Lo dichiara Aldo Di Biagio, deputato di Futuro e Libertà per l’Italia. “Qualche autorevole collega della compagine dei parlamentari eletti all’estero – spiega Di Biagio – si è dilettato nel rovesciare sulla mia persona un po’ di deliranti calunnie nella patetica speranza di carpire qualche attimo di gloria o – ancora peggio ad immaginarsi – nel vano tentativo di farsi strada nella piacevole dinamica dell’attribuzione delle poltrone di quello che rimane del Popolo della Libertà”. “Ecco cosa non mi piace del PdL – rilancia – la tendenza ad incriminare chi non la pensa come il leader, chi non segue a testa bassa la corrente e, a quanto noto, molti piediellini hanno fatto di questa tendenza un credo indifferibile”. “Voglio ricordare ai colleghi, e segnatamente ai seguaci del “metodo Boffo”, – conclude – che il rispetto politico non si guadagna gettando valanghe di fango contro quelli che credono in un progetto politico più vero e più rispondente alle istanze della società civile, ma lo si guadagna facendo politica. E se non abbiamo capito questo la rinascita del Paese è ancora in alto mare”.

Una Risposta to “Il centro-destra che spara fango”

  1. Aldo Cannavò said

    Ringraziamo il ministro Fini per aver salvato l’Italia da una deriva verso la dittatura. Le accuse inventate dalla parte ricusata dimostrano che essa non ha argomenti validi per giustificare la situazione che essa stessa ha provocato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: