Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 25

Cresce la fiducia nella guardia di finanza

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 settembre 2010

“Cresce l’indice di fiducia dei contribuenti italiani nel 117. Tre contribuenti su quattro hanno fiducia nella Guardia di Finanza”.  Lo rileva Contribuenti.it, l’Associazione Contribuenti Italiani, che con lo Sportello del Contribuente monitora costantemente la fiducia dei contribuenti nei confronti dell’amministrazione finanziaria. Il sondaggio effettuato dallo Sportello del Contribuente rileva i dati del sondaggio effettuato nel mese di ottobre: il 74,38% dei contribuenti italiani hanno fiducia nel 117.  Su 5.638 voti, 4.193 (pari al 74,38%) sono a favore della GdF, mentre 1.445 (pari a 25,62%) contro.  ”E’ il miglior dato di sempre registrato nell’ambito dell’amministrazione finanziaria – afferma Vittorio Carlomagno, presidente di Contribuenti.it – ed e’ da attribuirsi alla enorme attività posta in essere dalla Guardia di Finanza nella l otta all’evasione fiscale, nella tutela della sicurezza alimentare, nel caro consumi e nella vendita di prodotti contraffatti.”  ”E’ giunto il momento di estendere i poteri della Guardia di Finanza – prosegue Carlomagno – ridandole lustro e prestigio, concentrando l’attività dei militari sul fronte della tutela dei diritti e dei doveri del contribuente, anziché su quello dell’immigrazione clandestina.”  (Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: