Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

22° Concorso Unione europea per giovani scienziati

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 settembre 2010

Lisbona  dal 24 al 29 settembre.Vanno a rappresentare l’Italia nella finale comunitaria di Lisbona:  Sebastian Cincelli, autore di “Eurex (Eurosocial Rover for Exploration)”, 19 anni, Liceo scientifico europeo Rainerum Salesiani Don Bosco, Bolzano; Davide Lucarelli (1992), Nicolò Pozzi (1991), Stefano Sanfilippo (1991), con il lavoro “Analisi della rete delle farmacie nel Comune di Monza”, allievi del Frisi di Monza; Valentina Filiputti e Davide Messina, entrambi di 19 anni, provenienti dall’Iti Malignani di Udine, con il progetto “Batkill-Bacterium Killer”.
Concorrono a premi da 7000 a 3000 € e a soggiorni studio assieme ad altri 140 studenti da 40 paesi: i 27 dell’Unione europea, gli associati, i partecipanti al programma di cooperazione internazionale.
Il Concorso europeo per giovani scienziati, promosso dalle istituzioni comunitarie (Parlamento, Consiglio, Commissione), è in carico alla Direzione generale Ricerca della Ce; si rivolge ai migliori talenti delle scuole superiori e del primo anno di Università. La prima finale ha avuto luogo a Bruxelles nel 1989. In seguito l’evento è stato ospitato a Copenhagen, Zurigo, Siviglia, Berlino, Lussemburgo, NewCastle on Tyne, Helsinki, Milano (nel 1997 in concomitanza con il centenario della Fast), Porto, Salonicco, Amsterdam, Bergen, Vienna, Budapest, Dublino, Mosca, Stoccolma, Valencia, ancora Copenhagen per il 20° anniversario del concorso; poi Parigi, Lisbona e, nel 2011, Helsinki.
Solo partecipando alla selezione italiana organizzata dalla Fast con I giovani e le scienze gli studenti del nostro paese possono arrivare alla manifestazione internazionale. Le finalità e le regole sono le stesse dell’evento comunitario: avvicinare i giovani alla scienza e alla ricerca; individuare e incoraggiare i più meritevoli; promuovere lo spirito di innovazione e di collaborazione in Europa. Tra i progetti pervenuti, la giuria, a suo insindacabile giudizio, sceglie chi invitare alla finale di I giovani e le scienze, in programma nel mese di aprile presso la sede Fast a Milano. I giovani e le scienze è inserito fin dal 2007 in Io merito, programma per la valorizzazione delle eccellenze del Ministero dell’Istruzione. Per il 2011 il termine per presentare i progetti è il 18 febbraio; l’esposizione e la premiazione dei finalisti si tiene dal 10 al 12 aprile 2011.
La Fast, Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche, è un’organizzazione non profit, legalmente riconosciuta con decreto Murst del 1995; ha 113 anni di storia; raggruppa 36 associate con circa 50 mila aderenti; pubblica 40 periodici; collabora attivamente con la Commissione europea e con importanti organizzazioni internazionali; realizza quasi 800 eventi l’anno in Italia e in Europa, coprendo tutti i campi della scienza e della tecnologia. http://www.fast.mi.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: