Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Mostra: Bronzino

Posted by fidest press agency su domenica, 26 settembre 2010

Firenze fino al 23/1/2011 piazza Strozzi, 1 Palazzo Strozzi Pittore e poeta alla corte dei Medici a cura di Carlo Falciani, Antonio Natali. Prima esposizione interamente dedicata all’opera pittorica di Agnolo di Cosimo, detto il Bronzino (1503-1572), pittore fra i piu’ grandi dell’arte italiana. L’esposizione e’ dedicata a un artista che incarna la pienezza della “maniera moderna” negli anni del governo di Cosimo I de’ Medici e rappresenta uno degli apici del Cinquecento: nelle sue opere e’ espressa tutta l’eleganza della corte medicea attraverso austera bellezza, “naturalità” e, allo stesso tempo, aristocratico e algido splendore.
La mostra e’ divisa in sette sezioni tematiche che permettono di ragionare su aspetti dell’opera del Bronzino e nel contempo di seguirne in sequenza cronologica la vicenda, dalla formazione all’eredità lasciata. Saranno presentate tre opere inedite dell’artista, due delle quali, documentate da Giorgio Vasari, si credevano invece perdute: il Cristo crocifisso, dipinto per Bartolomeo Panciatichi, e il San Cosma, laterale destro che accompagnavala Pala di Besançon quando in origine si trovava a Palazzo Vecchio nella Cappella di Eleonora di Toledo. Il loro ritrovamento ha permesso di gettare nuova luce sull’opera del Bronzino e sui suoi legami con uomini toccati dall’eresia religiosa e frequentatori della corte medicea prima del 1550. Terzo fra i dipinti inediti presentati e’ un Cristo portacroce attribuibile agli anni ultimi della sua attività.Accogliendo una scelta di opere solo di altissimo livello, la rassegna consentirà a un largo pubblico di ammirare e comprendere, attraverso confronti diretti per la prima volta possibili, gli inarrivabili vertici poetici raggiunti dal Bronzino.
Accanto alle creazioni conservate agli Uffizi (tra cui il Ritratto di Eleonora di Toledo col figlio Giovanni, il Ritratto di Lucrezia Panciatichi, quello del marito Bartolomeo), verranno presentate opere quali l’Adorazione dei pastori e Venere, Amore e Gelosia del Sze’pm ve’szeti Múzeum di Budapest, Venere, Cupido e satiro della Galleria di Palazzo Colonna, il Ritratto di giovane con libro del Metropolitan Museum of Arts di New York, la Sacra famiglia con sant’Anna e san Giovannino nelle versioni del Louvre di Parigi e del Kunsthistorisches Museum di Vienna, ma anche tavole provenienti dal Getty Museum e dalla National Gallery di Washington.
L’allestimento della mostra, sarà realizzato all’architetto fiorentino Luigi Cupellini, e conterrà riferimenti all’architettura manieristica, con toni cromatici che riprendono la pittura del Bronzino.
In occasione di questa straordinaria mostra, e’ stato realizzato uno speciale Pass Bronzino che dà diritto ad uno sconto sul biglietto d’ingresso della mostra e su quello di alcuni musei e chiese inseriti negli itinerari del Bronzino.Il Pass puo’ essere ritirato, al momento dell’acquisto del biglietto d’ingresso, presso le seguenti sedi convenzionate che aderiscono all’iniziativa: Basilica di San Lorenzo, Basilica di Santa Maria Novella, Galleria degli Uffizi, Museo Stefano Bardini, Museo Stibbert, Palazzo Strozzi, Palazzo Vecchio. Il Pass è personale e non e’ cedibile. Immagine: Agnolo di Cosimo detto Bronzino (Monticelli,Firenze 1503 – Firenze 1572 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: