Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 28 settembre 2010

Il ministro Bossi e i reati d’opinione

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

“S.P.Q.R. – sono porci questi romani”… chissà quante volte lo abbiamo detto da ragazzini e tutti ridevano. Certo, pronunciato da un ministro della Repubblica durante un’iniziativa pubblica con l’intento di stimolare disprezzo verso la capitale politica e i suoi abitanti, da’ fastidio e fa riflettere -anche se si tratta di Umberto Bossi, non certo nuovo a queste espressioni, specialmente quando sente odore di elezioni. Tutti siamo stati costretti al modesto spessore dei nostri amministratori, soprattutto da quando la dialettica politica ha trovato il suo canale privilegiato di espressione nell’insulto e nella delegittimazione dell’altro. Ne prendiamo atto e cerchiamo di impegnarci perche’ quanto di concreto cerchiamo di proporre e attuare venga ostacolato il meno possibile da questo contesto deprimente. Ma se sono comprensibili le diverse reazioni politiche, ci preoccupano -e molto- tutti coloro che hanno dichiarato di voler intraprendere azioni giudiziarie contro il ministro Bossi, querelandolo per diffamazione o altro reato d’opinione. Si va da associazioni forensi ai Radicali eletti in Regione Lazio che hanno dato vita ad una raccolta di sottoscrizioni pubbliche da portare poi in Procura. Eppure, se l’obiettivo e’  vivere in un Paese libero, dovrebbe accadere proprio il contrario: cioe’ difendere il diritto di ognuno di dire cio’ che vuole senza il timore di sanzioni penali. Ci rendiamo conto che quanto ha detto il nostro ministro puo’ costituire reato, ma e’ proprio qui il problema: vogliamo che nel nostro Paese si continuino a perseguire penalmente le opinioni? Può ritenersi civile un Paese che mette il bavaglio giudiziario alle parole, per quanto dure e offensive? A nostro avviso i reati che puniscono libertà di opinione e espressione: – presuppongono che esistano una morale e un pensiero pubblico e collettivo da difendere; morale ‘comune’ che avvalora le diverse e pericolose varianti note come “etica di Stato”, “pudore di Stato”, etc.; – sono uno dei peggiori retaggi che ci portiamo dietro dal ventennio fascista, ovvero il codice Rocco; – sono uno dei meccanismi piu’ perversi che impedisce di avere cittadini e mezzi di informazione liberi, sottoposti alla minaccia continua di querele; – uno dei tanti motivi per cui si intasano le aule di tribunale fino alla Cassazione. Per questo mettiamo a disposizione di Umberto Bossi la nostra esperienza e i nostri avvocati nel caso in cui da querele annunciate si dovesse passare a quelle depositate. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Notti magiche a Roma e Amsterdam

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Questa sera scendono in campo due squadre italiane per la Champions League. La Roma, impegnata in casa contro il Cluj per il secondo turno del girone E e il Milan, ad Amsterdam contro l’Ajax, per il girone G. Dopo la sconfitta nel primo turno contro il Bayern Monaco, per i giallorossi la sfida con i rumeni è già una gara importante per il proseguo del torneo. I rossoneri dopo la vittoria con l’Auxerre cercano conferme nella difficile trasferta in Olanda. Ecco le quote Better su alcune tipologie di giocata diverse dal classico 1X2. Per chi crede in una partita ricca di gol all’Olimpico è interessante la quota OVER 3,5 (a 2,65) o SOMMA GOL > 4 GOL (a 3,75). Il RISULTATO ESATTO 3-0 (a 8,00), 3-1 (a 10,00), 4-0 (a 18,00), 4-1 (a 15,00), con una travolgente prestazione della squadra di Ranieri ha quote allettanti. Per la trasferta del Milan sul campo dell’Ajax, il pareggio a reti inviolate è quotato a 10,00. La vittoria di misura della squadra di Allegri 0-1 e 1-2 è quotata rispettivamente a 8,00 e a 9,00. Il pareggio spettacolare con gol ed emozioni, 3-3 o 4-4, è in lavagna Better a 50,00 e a 300,00. Quota da intenditore potrebbe essere ESITO 1 TEMPO/FINALE X-2 (a 5,25), con un primo tempo combattuto e un secondo tempo concretizzato dal Milan che riesce a risolvere la gara con un’invenzione dei suoi bomber.
Ecco le quote elaborate e proposte da Lottomatica Scommesse:
Girone    Champions League 2010-11    OVER 3,5    SOMMA GOL > 4 GOL
E    ROMA    CFR CLUJ    2,65    3,75
RISULTATO ESATTO    3-0    3-1    4-0    4-1
ROMA    CFR CLUJ    8,00    10,00    18,00    15,00
Girone    Champions League 2010-11    0-0    Esito 1 tempo / finale X-2
G    AJAX    MILAN    10,00    5,25
RISULTATO ESATTO    0-1    1-2    3-3    4-4
AJAX    MILAN    8,00    9,00    50,00    300,00

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Adi Nes: Deposizione

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Roma fino al 31/10/2010 via Poli 54, Palazzo Poli è il titolo che Adi Nes ha voluto per questa esposizione, ispirato da uno degli ultimi e piu’ recenti lavori dell’artista, un grande e provocatorio ritratto di un uomo che rappresenta il volto di Cristo, un volto ravvicinato pieno di compassione, tristezza e grazia, che suscita nel cuore di chi guarda sentimenti contrastanti di dolore e bellezza. Gli eroi delle sue fotografie, quali eroi biblici raffigurati nei momenti piu’ bassi della loro vita, sono persone della strada, vagabondi, senzatetto ai margini della società, senza scopo e senza futuro. In una sapiente e sovversiva combinazione di artificio e realtà, di allegoria e satira, di apparente normalità e tesa drammaticità, Nes suggerisce un’idea di Israele molto diversa da quella che i suoi fondatori volevano che fosse. E, contemporaneamente, si rende consapevole delle analogie tra la propria vita e la propria ricerca di identificazione con l’odissea della propria giovane nazione, attraverso la storia, nel contesto e nella continuità della cultura universale.
L’esposizione, già presentata al Museum of the Croatian Academy of Science and Arts di Zagabria, comprende fotografie in grande formato ispirate all’iconografia cristiana dell’arte rinascimentale e barocca, tratte dalle principali serie realizzate dall’artista – nato a Kiryat Gat nel 1966 e diplomatosi nel Dipartimento di Fotografia della Bezalel Academy of Art and Design di Gerusalemme nel 1992 – nel corso della sua ventennale attività: Soldiers/Soldati (1994-2000), Boys/Ragazzi (2000) e Biblical Stories/Storie della Bibbia (2003-2009).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Roberto Bertagnin: Vetrine d’Artista

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Savona fino al 19/10/2010 Cassa di Risparmio di Savona corso Italia, 10 L’Associazione “R. Aiolfi” no profit di Savona continua l’alternanza degli “omaggi” ai Maestri dell’arte del Novecento, dopo il ricordo dedicato a Guglielmo Bozzano che tanto interesse ha suscitato, e’ la volta di un piccolo “omaggio” rivolto all’opera dello scultore Roberto Bertagnin, con l’aiuto della sua Famiglia.
Roberto Bertagnin (1914- 2008)  Nel secondo anniversario della sua scomparsa, l’Associazione “R. Aiolfi” ha voluto ricordare uno scultore, un pittore, un ceramista, un poeta, allievo e genero di Arturo Martini, una “voce” di assoluta limpidezza europea, seguendo qualità plastico- spaziali estetiche totalmente basilari e fondamentali. Il suo e’ stato un discorso nel corso della sua lunga attività, oltre sessant’anni di ricerca, di opere con l’acciaio, con la terra e la ceramica, di disegni, personale, puro ed assolutamente autonomo nelle linee, nella plastica, nella sensibilità ed essenzialità del modellato. Le scelte delle opere e degli Artisti sono legate all’impegno critico della Dr.ssa Silvia Bottaro, presidente dell’Associazione proponente. (bertagnin)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Massimo Vitangeli

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Bellinzona (Switzerland) via Tamaro 3 Vernissage_Saturday 2 October 2010 at 5.30 p.m. (2 October-7 November 2010). l tema, che Massimo Vitangeli (1950) affronta, site specific, per la sua prima personale al CACT Centro d’Arte Contemporanea Ticino, recupera parte degli elementi dionisiaci, prendendo spunto dall’erotismo per fare un’analisi approfondita sul fenomeno dell’ermafroditismo all’interno di una società – quella attuale – tendenzialmente trans mediale, unisessuale, post-contemporanea e post-tecnologica, ove – tuttavia – l’imposizione del ruolo rimane ancora uno dei fondamentali dogmi della sua matrice borghese. Recuperando concetti quali la mobilità, il transito o la ‘contrapposizione’ tra essere e non-essere espressi da filosofi come Eraclito fino a Heidegger, Vitangeli mette a confronto l’essere e l’unicità dell’uomo con la possibilità dionisiaca di intraprendere un viaggio tra razionalità e passione, caratteristiche riconducibili talune al maschile e tal’altre al femminile.
The topic, which Massimo Vitangeli (1950) tackles with a site-specific work for his first solo exhibition at the CACT Centre of Contemporary Art in Canton Ticino, revives some elements of Dionysus, drawing on eroticism to conduct a profound analysis of the phenomenon of hermaphroditism in a society – today’s society – that tends towards the transmedia, unisex, post-contemporary and post-technological, yet where the imposition of roles still remains one of the fundamental dogmas of its bourgeois matrix.
Vitangeli tells us that “the exhibition develops around the concept of connection between (sexual) identity and social role, where the transgender philosophy and the interchangeability between male and female ‘echo’. This is a philosophy of transition, of transformation, of relations, of flux… that refutes definitive syntheses and favours the development of the future”. By reviving such concepts as mobility, transition and the juxtaposition between being and not being expressed by philosophers from Heraclitus to Heidegger, Vitangeli compares man’s being and uniqueness with the Dionysiac possibility of venturing on a journey between rationality and passion, characteristics traceable to the male gender (the former) and to the female (the latter). ( abstract Mario Casanova, 2010 [translation Pete Kercher] (vitangeli)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Masashi Echigo: Stories

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Roma fino al 6/11/2010 via San Francesco di Sales 16/a, I galleria extraspazio a cura di Emilia Giorgi  Masashi Echigo e’ solito studiare e analizzare, attraverso lunghe passeggiate esplorative, la città in cui andrà a costruire la sua opera. Accompagnato dagli incontri con persone comuni o esperti che possono indirizzare o ispirare le sue ricerche, colleziona sistematicamente le sue vedute, le emozioni, le suggestioni del viaggio, scattando fotografie e cercando ‘indizi’, oggetti trovati, o materiali presi semplicemente in prestito. L’archivio cosi’ formato trova nella mente dell’artista nuove configurazioni che, di volta in volta, vengono presentate al pubblico delle sue mostre attraverso opere scenografiche in equilibrio costante tra arte e architettura.
Nato nel 1982 a Toyama (Giappone), Masashi Echigo vive attualmente a Ghent, Belgio, dove sta conseguendo il diploma presso l’ HISK – Higher Institute for Fine Arts. Si e’ laureato in architettura alla Musashino Art University, Tokyo e, negli ultimi anni, ha vissuto o ha passato lunghi periodi in molte città europee prendendo parte a numerose mostre collettive. In Italia, dopo un periodo di residenza presso Qwatz a Roma, Echigo presenta la sua prima mostra personale Stories alla galleria e x t r a s p a z i o e , contemporaneamente, l’installazione Immanence negli spazi esterni della Galleria Nazionale d’Arte Moderna. (masashi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La pittrice Eva Fischer e la sua vita

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Giovedì 30 settembre  In prossimità dei suoi 90 anni si racconterà in radio Dalle 23 alle 24 su Radio In Blu (per le frequenze cfr http://www.radioinblu.it).  Per la prima volta dopo tanti anni l’artista italiana Eva Fischer, conosciuta in tutto il mondo per il suo tratto caratteristico e le oltre 120 mostre personali realizzate finora, racconterà alla radio i suoi 65 anni di onorata carriera, ospite della giornalista Paola De Simone all’interno del programma “Pubblico e privato”, in onda giovedì 30 settembre, sul circuito Radio In Blu, dalle 23 alle 24. Dalla vita agli incontri con personaggi esponenti culturali – tra essi, solo per citarne alcuni, Giorgio De Chirico, Renato Guttuso, Salvator Dalì, Pablo Picasso, Alberto Moravia, Ennio Morricone, Marc Chagall – Eva racconterà l’evoluzione del percorso, racchiuso in un momento storico iniziale molto difficile e sviluppatosi intorno all’esperienza creativa che l’ha portata ad essere definita dalla critica l’ultima rappresentante della scuola romana del dopoguerra.Una vita trascorsa tra i pennelli, quella della Fischer, con momenti di alta drammaticità, a cominciare dalla perdita di oltre trenta familiari nei lager durante la seconda guerra mondiale, ed il successivo internamento nell’isola di Curzola da dove iniziò la sua attività artistica proprio facendo i ritratti ai generali italiani in cambio di permessi di buon’uscita. (eva)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riccardo Brizzi: Con la musica in testa

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Firenze fino al 17/10/2010 via dei Renai, 13 Zoe. La passione per la musica, tema del progetto al quale lavora da piu’ di un anno, incontra sulla tela, in uno scambio simbiotico, il segno da “ascoltare” con gli occhi e il suono da “vedere” con l’anima. a ricerca pittorica approda a un tratto grafico che esplora le caratteristiche somatiche dei suoi soggetti enfatizzate da un segno sporco a tratti schizofrenico. Ne coglie cosi’ passioni tormenti e vita vissuta.  La “linea di contorno”, che e’ essenza delle figure, si riavvolge e si “scioglie” in un passaggio dal bianco e nero al colore rivelando luce e ombra in un continuo gioco di sensazioni visive.
Riccardo Brizzi nasce a Grosseto il 3 marzo 1974. Diplomatosi al Liceo Artistico si trasferisce a Firenze dove si laurea in Architettura. In questi anni di formazione guarda al lavoro di artisti come Schiele, Toulouse Lautrec, e alle opere architettoniche di Gaudi’, Tadao Ando e Ghery. La passione per la musica cresce parallelamente a quella per il fumetto dal quale trae ispirazione e tecnica. L’amicizia con Guido Guidi, divenuto nel frattempo uno dei piu’ importanti illustratori italiani, favorisce l’approfondimento in questo tipo di disegno. (riccardo Brizzi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Museo Garda di Ivrea ospite al MAO

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Torino Via S. Domenico 11 Sala Mazzonis MAO-Museo d’Arte Orientale A partire dal 28 settembre il MAO ha il piacere di ospitare fino al 16 gennaio 2011, nella grande vetrina che introduce il percorso espositivo del Giappone, una selezione di pregevolissimi oggetti laccati e in tartaruga provenienti dalla collezione orientale del Museo Civico Pier Alessandro Garda di Ivrea, oggi chiuso al pubblico per la ristrutturazione dello storico ex convento di Santa Chiara in Piazza Ottinetti.
In mostra 24 lacche e oggetti in tartaruga nelle vetrine della sezione Giapponese Ogni opera, tra le 24 presentate al MAO, e’ un capolavoro artigianale a se’, come ad esempio un antico meshiki (contenitore del riso cotto) realizzato 400 anni fa, o un prezioso fubako (scatola per documenti ufficiali) del periodo 1850-1870, con una fenice in volo sopra un albero di paulonia. Molte opere si presentano in un eccezionale stato di conservazione, altre sono state sottoposte ad accurati interventi di restauro, eseguiti dal Dott. Shimaguchi, e presentate al pubblico nel 1994, a Ivrea, nella Chiesa di S. Bernardino, in occasione della mostra “Lacche orientali della Collezione Garda”, per la quale e’ stato pubblicato un catalogo.
La collezione, costituita dalla donazione di Pier Alessandro Garda nel 1874, si e’ formata all’inizio della grande espansione del collezionismo di oggetti giapponesi verso la fine del XIX secolo, con l’apertura del Giappone e con la conseguente disponibilità di opere sul mercato occidentale. Il Museo Civico Pier Alessandro Garda e’ situato nei locali dell’ex convento di S. Chiara in Piazza Ottinetti a Ivrea, e sarà presto aperto al pubblico. (1285593916b)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Monika Grycko

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Milano fino al 26/10/2010 Via Molino delle Armi 3, Galleria Bianca Maria Rizzi Dall’animale all’uomo: una storia incredibile. L’esposizione presenta, in un affascinante e visionario percorso, una serie di sculture realizzate in ceramica. Le figure antropomorfe e le parti di esseri ibridi, rievocano creature mitologiche che restituiscono allo spettatore la personale visione del genere umano dell’artista polacca e divengono inquietanti icone della nostra natura, in perenne tensione tra realtà e fantasia, stato primitivo ed evoluzione.  Il lavoro di Monika Grycko, da sempre incentrato sullo studio della figura e della natura umana in rapporto all’ambiente che lo circonda, si interroga sulla capacità dell’uomo di adattarsi ai cambiamenti e alle trasformazioni, siano essi naturali o “indotti”, della realtà che egli abita.  Sul sito http://www.premioartelaguna.it e’ on line il nuovo bando per l’edizione 2010 del Premio Arte Laguna.(monika)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I talami di Orsogna in Lombardia

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Cesano Boscone. I Talami di Orsogna (Chieti) promuovono il turismo religioso abruzzese in Lombardia. Per la prima volta tutti e sette i carri sono usciti dal paese e hanno partecipato da… co-protagonisti alla Festa patronale della Madonna del Rosario, a Cesano Boscone, in provincia di Milano, alla presenza di migliaia di persone. I quadri biblici viventi, ispirati a scene del Vecchio e Nuovo Testamento, hanno sfilato in occasione della giornata conclusiva della festa. Da Orsogna è partito per la località lombarda un gruppo di 70 persone, in gran parte attori che hanno interpretato le scene sui Talami. L’Abruzzo, cui è stata dedicata la manifestazione di quest’anno, è stato rappresentato anche dal Miracolo Eucaristico di Lanciano, presente l’arcivescovo Carlo Ghidelli.
«Insieme ai Talami – spiega il sindaco di Orsogna, Alessandro D’Alessandro – abbiamo portato a Cesano Boscone i nostri prodotti tipici, nonché il peperoncino di Filetto, i confetti di Sulmona, lo zafferano e altre prelibatezze della nostra regione. Voglio ringraziare il sindaco di Cesano Boscone, Vincenzo D’Avanzo, il presidente del Comitato Feste, Salvatore Intino, il presidente dell’Associazione Abruzzese e Molisana, Angelo Dell’Appennino, i quali ci hanno invitati e ci hanno ospitati, facendo in modo che questa complessa operazione (soprattutto per il trasporto e l’allestimento dei carri) non gravasse minimamente sulle casse del Comune di Orsogna. Devo ringraziare – aggiunge D’Alessandro – anche i miei colleghi amministratori comunali che hanno curato la spedizione, Nicola Pinto, Luciano Di Rado, Marco Di Pompo, e tutti coloro che hanno contribuito a far conoscere le nostre tradizioni a decine di migliaia di persone». (talamo)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bancomat clonati

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Rimborsi immediati per bancomat e carte di credito clonate alla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Una scelta fatta per agevolare i correntisti. “Abbiamo deciso di arrecare il minor disagio possibile ai nostri correntisti” – così Luca Barni, direttore generale della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, spiega la posizione presa dall’istituto di credito che dirige. “Per questo, anche in caso di clonazione di bancomat o carte di credito, rimborsiamo subito i nostri correntisti, e aspettiamo poi per rientrare i soldi dall’assicurazione, che mediamente arrivano dopo 4-6 mesi. Una volta accertato che le transazioni sono fraudolente ai danni dei nostri correntisti, agiamo immediatamente. Il disagio per il cliente si limita alla sola attesa del nuovo bancomat o della nuova carta, che la banca richiede immediatamente. Recentemente la nostra Bcc è stata vittima di una attacco al bancomat di Villa Cortese e di uno a quello di Dairago, presumibilmente ad opera di una banda. Sono state interessate solo un centinaio di carte sulle svariate migliaia emesse dal nostro istituto di credito. Il nostro ufficio legale ha provveduto subito a denunciare il fatto ai carabinieri, siamo immediatamente intervenuti per bloccare le carte interessate dalle transazioni, anche quelle, dove gli addebiti non erano ancora arrivati. Nel contempo abbiamo aumentato la sorveglianza presso tutti i nostri sportelli, in modo da non dover subire ulteriori attacchi. Oltre alla video-sorveglianza sul perimetro esterno delle filiali, ci sarà anche la presenza della vigilanza privata. La sicurezza per noi viene prima di tutto”. Tutti i clienti interessati sono stati contattati e si è già provveduto alla richiesta delle nuove carte.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Invito a Palazzo: IX Edizione

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Sabato 2 ottobre dalle 10,00 alle 19,00 ingresso gratuito e visite guidate in 92 palazzi di 54 banche di tutta Italia. È la nona edizione della giornata nazionale d’apertura al pubblico dei palazzi storici delle banche. I palazzi storici delle banche italiane, normalmente chiusi al pubblico perché luoghi di lavoro, saranno aperti gratuitamente su tutto il territorio nazionale. È la nona edizione di Invito a Palazzo, la giornata nazionale di apertura al pubblico delle dimore storiche delle banche promossa dall’Abi. In 92 palazzi di 54 banche in 48 città cittadini, appassionati e turisti potranno ammirare uno straordinario patrimonio architettonico e artistico conservato e tutelato dalle banche italiane: arredi, opere d’arte di ogni epoca, giardini, cantine, archivi e biblioteche.
Nell’edizione di quest’anno saranno visitabili 92 palazzi di 54 banche in 48 città. Emilia Romagna e Lombardia le regioni col maggior numero di sedi messe a disposizione di cittadini e appassionati (rispettivamente 16 e 15), mentre Roma si conferma la città con più palazzi da visitare (10). Tra le novità di questa nona edizione, 12 nuovi palazzi aperti al pubblico per la prima volta.
Le precedenti edizioni di Invito a Palazzo hanno già attirato oltre 700 mila visitatori. Anche quest’anno la manifestazione offre la possibilità di ammirare numerose opere d’arte e capolavori nascosti: palazzi storici e ville, collezioni d’arte e giardini, antichi simboli di storia urbana e innovative opere architettoniche del Novecento. I 92 palazzi visitabili, infatti, rappresentano
un’antologia ricca e completa di stili, tendenze e gusti artistici ed architettonici italiani di ogni epoca. Dall’architettura rinascimentale alle forme del barocco, dalle eleganti dimore settecentesche immerse in parchi secolari alle atmosfere neoclassiche, fino ai palazzi recentemente commissionati dalle banche ai più affermati architetti contemporanei.
Oltre ad ambienti di grande suggestione, che in molti casi conservano ancora arredi originali e oggetti d’epoca, i visitatori potranno accedere anche a mostre appositamente allestite per l’occasione, dedicate al collezionismo d’arte, a nuove acquisizioni, alla storia delle singole banche o a momenti significativi di vita culturale e civile. Una corsia preferenziale nelle viste sarà dedicata alle scuole.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convenzione tra Cribis D&B e Borsa Merci

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

È stata sottoscritta una convenzione tra CRIBIS D&B, società specializzata nelle business information nata dall’acquisizione da parte di CRIF della filiale italiana di Dun & Bradstreet, e Borsa Merci Telematica Italiana (BMTI), la borsa telematica dei prodotti agricoli, agroalimentari ed ittici, parte del sistema delle Camere di Commercio dal 2000. La convenzione, che avrà validità fino al 2015, permetterà agli operatori accreditati BMTI di accedere all’Ecosistema CRIBIS D&B, il patrimonio unico di informazioni su tutte le imprese in Italia e all’estero. Per BMTI il fine della convenzione non è soltanto quello di avvalersi direttamente dei servizi offerti da CRIBIS D&B ma anche estendere ai propri Associati questa opportunità, a condizioni particolarmente vantaggiose. Per BMTI rappresenterà, infatti, l’occasione per ampliare la propria offerta di servizi agli operatori accreditati, incoraggiandoli all’utilizzo delle business information per valutare la rischiosità delle loro relazioni commerciali. L’accordo non si limiterà però alla semplice vendita di servizi a condizioni agevolate ma sancisce anche una partnership per la partecipazione congiunta ad eventi prestigiosi sino al 2015. Si tratta di un riferimento temporale non casuale in quanto sarà proprio il 2015 l’anno in cui si terrà l’Expo di Milano, evento nel quale BMTI sarà affiancata da CRIBIS D&B nella realizzazione della Borsa Agroalimentare Telematica Mondiale, progetto cardine, per l’appunto, dell’Expo 2015. http://www.cribisdnb.com
La Borsa Merci Telematica Italiana BMTI è stata istituita ufficialmente dal D.M. n. 174 del 6 aprile 2006, ha l’obiettivo di assicurare efficienza e razionalità ai mercati determinando, in tempi rapidi e in modo trasparente, i quantitativi scambiati ed i prezzi realizzati. Grazie alla BMTI, la Borsa non si muove più su rilevazioni e stime di prezzi, ma su prezzi reali, determinati dall’asta continua tra domanda e offerta. La Borsa Merci Telematica Italiana elabora, infatti, ogni settimana un listino contenente le quotazioni dei prodotti agricoli ed agroalimentari scambiati all’interno della piattaforma telematica di contrattazione. http://www.bmti.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso per operatore comunitario

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Roma 8 novembre al 10 dicembre 2010, si svolgerà alla SIOI (Palazzetto di Venezia – Piazza San Marco 51.), la quarantunesima edizione del Corso di specializzazione per operatore comunitario: Esperto in europrogettazione e internazionalizzazione delle imprese.  Il Corso intende promuovere la formazione di esperti in progettazione europea con specifiche competenze sulle fonti di finanziamento europeo e sulla imprese.  Il programma offre un quadro delle principali Istituzioni e delle politiche dell¹Unione Europea e analizza le modalità di accesso ai finanziamenti europei e i meccanismi per la gestione dei fondi strutturali.   Sono, inoltre, approfondite le fasi del progetto ¬ dalla elaborazione, alla pianificazione, alla gestione – e le tecniche del Project Cycle Management.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Troppe chiacchiere in politica

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Palermo. Girolamo Foti promotore dell’associazione “Idea Legalità”, organizzazione politica culturale vicina agli operatori della difesa e della sicurezza, si sfoga e non ha peli sulla lingua. A suo dire ci troviamo al cospetto di: “una classe politica chiacchierona, attaccata ai propri interessi, e alla poltrona. “Mi fanno ridere – soggiunge – certi “Berluschini” che dai loro scranni istituzionali parlano con arroganza di consensi. Ma quali consensi? Questi signori credono che gli italiani, l’Italia dei lavoratori statali, degli operatori della difesa e della sicurezza non si siano legati al dito i magri aumenti in busta paga del governo, il congelamento del contratto, le mancate promesse, l’insignificante comportamento di certi sindacati sudditi del governo. Ci avete preso proprio per dei rimbambiti?” E incalza: “Possiamo stare lì a vedere certi telegiornali e giornali asserviti al padrone di turno o sopportare le chiacchiere dei leghisti che dal loro immaginario stato della Padania nel quale per altro non fanno nulla visto che le imprese diventano sempre più deboli?” E avverte:“Il paese e stanco e lo sono tutte le categorie sociali. Siamo stanchi di questa classe politica, di questo governo, dei berluschini e dei politici in odor di mafia o con precedenti per corruzione, falso in bilancio e riciclaggio di denaro sporco. Non siamo più l’Italia dei grillini che gracidano ma è il paese intero fatto di imprenditori, di operai, militari, poliziotti, disoccupati, precari e giovani. Facciamole pure queste elezioni. Avremo così almeno la possibilità di mandare in pensione molti berluschini che con arroganza si sentono i padroni del vapore”. “Mi congratulo con la presa di posizione del Presidente Lombardo anche se sono stato sempre critico – continua Foti – ma devo dare atto che sta tentando di riportare la legalità e la dignità in Sicilia”. “E’ ora – conclude Foti – che il paese si renda conto che per crescere bisogna riparlare di questione morale, fare pulizia in parlamento e ripartire da zero. Mi auguro che Fini continui ad essere il Presidente della Camera e freni l’arroganza dell’attuale governo e sopratutto di bloccare il senatur. Siamo stanchi di questo personaggio e dei suoi galoppini. Nel paese ci vuole gente come Montezemolo per uscire da questo incubo che tutto il paese sta vivendo. Incominciamo con il restituire agli elettori la possibilità di scegliersi il proprio candidato sottraendolo all’arroganza dei partiti e dei padroncini di turno. Oggi auspichiamo un risveglio della società civile e una nuova consapevolezza attraverso la forza che può derivarne da una unità d’intenti e di movimenti a partire da il Movimento On ,Associazione fratelli d’Italia, i Circoli del sud, il Centro Studi Fidest e soprattutto la nuova Associazione “idea Legalità.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gotta ed iperuricemia in italia

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Roma 5 ottobre 2010, ore 11.00 – 13.30 Senato della Repubblica, Sala Capitolare, Palazzo della Minerva, Piazza della Minerva 38. Contrariamente a quanto si creda la Gotta è ancora oggi una malattia diffusa nel nostro Paese. Eppure sembra sia stata quasi dimenticata, sia dalla comunità medica che dalla popolazione. Nasce così l’esigenza di un confronto, attraverso il quale le Istituzioni e le Società Scientifiche possano trovare un percorso comune per promuovere una corretta formazione scientifica tra i medici, oltre che sensibilizzare i cittadini e le forze politiche riguardo a questa malattia. Il convegno sarà occasione per fare il punto sui fattori di rischio e l’epidemiologia, gli strumenti di prevenzione e le indicazioni terapeutiche più aggiornate. Non mancherà un’attenta valutazione farmaco economica – basata su studi di HTA – Health Technology Assessment -che permetta di definire le strategie di intervento sulla popolazione.
Aprirà i lavori il Sen. Cesare Cursi, Presidente della X Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato, Presidente Osservatorio Sanità e Salute e Presidente Consulta Nazionale Politiche Sociali e Sanità PDL, al quale seguiranno i saluti del Sen. Michele Saccomanno e del Sen. Claudio Gustavino entrambi Membri della XII Commissione Permanente Igiene e Sanità del Senato. Introduce il dibattito il Dottor Claudio Cricelli, Presidente SIMG-Società Italiana di Medicina Generale. Interverrannoi professori Carlomaurizio Montecucco, Presidente SIR- Società Italiana di Reumatologia, Antonio dal Canton, Presidente SIN-Società Italiana di Nefrologia, Vincenzo Mirone, Segretario Generale SIU- Società Italiana di Urologia, Achille Patrizio Caputi, past president SIF- Società Italiana di Farmacologia e Walter Ricciardi, Coordinatore nazionale European Public Health Association. Concluderà i lavori il Sen. Antonio Tomassini, Presidente della XII Commissione Permanente Igiene e Sanità del Senato, Presidente Associazione Parlamentare per la tutela e la promozione del diritto alla prevenzione.Modererà Franco Di Mare, giornalista Rai.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Opportunità dai mercati emergenti

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

La debole correlazione tra il debito dei mercati emergenti e i mercati obbligazionari del mondo avanzato implica che in questo momento per gli investitori si è aperta una opportunità eccellente per aumentare i rendimenti e ridurre il rischio con la diversificazione, spiegano da Western, il gestore di investimenti affiliato Legg Mason. Le economie emergenti continuano a sovraperformare quelle sviluppate, in virtù delle riforme fiscali e monetarie e dei favorevoli trend secolari e demografici che le hanno rese molto meno vulnerabili agli shock esterni rispetto a quanto non lo siano state nei cicli passati. Secondo le valutazioni di Western, ne consegue che una esposizione al debito dei mercati emergenti gestita attivamente e che includa emissioni sovrane, quasi-sovrane e societarie sia in valuta locale sia in valute estere sarà premiata nei prossimi cicli economici.
Western rimanda in particolare a una ricerca che dimostra che, con una misurazione aggiustata per il rischio, negli ultimi 15 anni, il debito dei mercati emergenti, ha registrato una performance superiore alle più importanti classi di asset. Per esempio, gli indici Emerging Markets Bond Index Global (EMBI Global) ed Emerging Markets Bond Index Plus (EMBI+), che riflettono il debito sovrano in valute pregiate, hanno registrato negli ultimi 15 anni e fino alla fine del febbraio 2010 ciascuno un coefficiente Sharpe dello 0,41. Ciò li colloca in vantaggio rispetto alle obbligazioni ad alto rendimento (l’indice JP Morgan High Yield Index ha registrato un coefficiente Sharpe dello 0,35), all’azionario (con un coefficiente 21 per lo S&P 500) e alle obbligazioni del Tesoro USA (0,40 per l’indice JP Morgan US Treasury Index). Il rendimento cumulativo dell’indice EMBI Global Index è stato del 374,93%; quello dell’EMBI+ Index del 400,34%; quello del JP Morgan High Yield Index del 214,40%, quello dello S&P 500 del 221,41% e quello del JP Morgan US Treasury Index del 160,04%.
Western Asset è una delle società di gestione più importanti del mondo nel settore del reddito fisso. Ha uffici negli Stati Uniti e a Londra, Tokyo, Singapore, Hong Kong, Melbourne e São Paulo, e offre ai clienti una vasta e completa gamma di prodotti del reddito fisso locali e misti regionali.
Concentrando le proprie forze sul reddito fisso, Western Asset è in grado di garantire ai clienti un impegno totale in tutti i comparti. Questo approccio concentrato ha generato utili in una larga gamma di prodotti con diversi livelli di rischio. La buona performance nel tempo e la presenza globale hanno posizionato e continuano a permettere a questa società di eccellere nella gestione e nel servizio clienti nel settore del reddito fisso.
Legg Mason è una società di gestione di investimenti globale che gestisce asset per un totale di 656 miliardi di dollari Usa al 30 agosto 2010. La società offre una gestione attiva degli asset in molti dei principali centri di investimento del mondo. Legg Mason ha la sua sede centrale a Baltimora, Stati Uniti, ed è quotata presso il New York Stock Exchange (codice: LM).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Andare oltre il patronato tradizionale

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

Francoforte. Questo è  il messaggio scaturito dal corso di formazione di due giorni organizzato dal patronato ITAL-UIL a Francoforte. Con un intenso dibattito si è  confrontata la Presidenza Nazionale con diversi coordinatori delle regioni italiane maggiormente coinvolte dai flussi migratori e 70 dirigenti della struttura europea provenienti, oltre che dalla Germania anche da Belgio, Francia, Gran Bretagna, Principato del Liechtenstein, Spagna e Svizzera. Andare oltre il patronato tradizionale poiché all’estero già da tempo gli utenti non sono più solo coloro che necessitano di tutela e assistenza in campo previdenziale. Infatti per ogni persona che, trovandosi fuori dai confini nazionali, incontra problemi di qualsiasi genere è più facile raggiungere un ufficio di patronato che una sede consolare. Questo oggi più che mai a causa delle frequenti ristrutturazioni subite ultimamente dalla rete consolare italiana con chiusure di sedi e riduzione di personale. In quest’ottica il Vice Presidente Mario Castellengo ha annunciato che in futuro l’organizzazione, in collaborazione con la UIM, sarà in grado di ampliare i propri servizi anche alle giovani generazioni di Italiani nel mondo offrendo loro, da un lato, la possibilità di accedere a programmi interculturali grazie ad una convenzione stipulata con la COINED (una ONG che opera a livello mondiale) e, dall’altro, la possibilità di accedere a corsi di formazione a distanza anche a livello universitario.  Il Presidente Gilberto De Santis, in questo suo primo incontro all’estero, ha voluto ringraziare tutti gli operatori per il loro proficuo impegno a sostegno delle nostre comunità. Ha inoltre annunciato un piano di ristrutturazione e di sviluppo dell’organizzazione anche all’estero per far fronte alle nuove esigenze di tutela e di servizi che hanno gli Italiani all’estero.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consumatori e risparmio

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

L’identikit del consumatore italiano ai tempi della crisi? Conserva un certo pessimismo rispetto al futuro più prossimo e ha modificato strategie di acquisto con l’obiettivo di risparmiare. Il che non significa comprare di meno ma comprare meglio. Questo almeno è il ritratto offerto dagli esperti che sono intervenuti al seminario organizzato venerdì a Milano da Federsalus: gli italiani si sono ormai abituati alla crisi e hanno messo in campo contromisure destinate a permanere anche quando la ripresa farà sentire i suoi effetti più duraturi. «Soltanto un consumatore su quattro dice di aver ridotto gli acquisti» ha spiegato Riccardo Bruno, analista di Nielsen «gli altri tre invece hanno adeguato le proprie abitudini. Nella selezione del canale d’acquisto sale la preferenza per i discount, nell’ambito del mix di spesa cresce la ricerca di promozioni e marche private, così come di articoli con un rapporto costo beneficio elevato: per esempio si comprano meno precotti e si tornano a comprare gli ingredienti con i quali cucinare in casa». La crisi è insomma diventata uno dei fattori che influenzano la scelta di chi compra. E se è vero che gli stili di consumo attuali disegnano un consumatore sempre più attento a ciò che compra, soprattutto nel campo dell’alimentazione e della salute, è anche vero che questi nuovi comportamenti non sono solo merito della crisi ma di una più generale consapevolezza e maturità. «Rispetto a pochi anni fa» ha detto Gabriella Pravettoni, psicologa e docente dell’università degli studi di Milano «oggi è molto più difficile tracciare un identikit del consumatore di prodotti salutistici: uomini e donne si fanno più simili nel comportamento d’acquisto e l’innalzarsi del livello culturale medio rende gli stili di consumo trasversali al ceto di appartenenza».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »