Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Odo Camillo Turrin: Linguaggi Musicali

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2010

Roma fino al 23/10/2010 Via Margutta, 103, Galleria Vittoria. A cura di Tiziana Todi e Tina de Falco  L’arte di Odo Camillo Turrini affonda le radici nel modernismo che nacque come protesta per rivendicare la spiritualità della vita, come surrogato della religione, come fuga dalla realtà. Ma l’artista ha i piedi ben saldi nella contemporaneità e il suo sguardo non e’ smarrito o nostalgico ma fermo e attraversato dalle inquietudini dell’oggi. L’artista ritiene che l’arte possa cambiare la vita contribuendo a ricondurre “misteriosamente” il mondo in uno stato di bellezza ed emancipazione, non a caso ha scelto la tecnica del raku. Tuttavia il “fare” di Turrini non e’ soggetto al dominio totale dell’ornamento che ricopre tutto, prigioniero di un concetto di bellezza chiuso ermeticamente ma esso e’ inequivocabilmente orientato e dischiuso con chiara consapevolezza sui contenuti concreti, a volte angoscianti, del nostro vivere quotidiano. Ricorrente, poi, e’ la figura della donna collegata metaforicamente al mistero della terra, al mondo vegetativo e buio, una “Femme fatale: vita – femme fragile: spirito” che allo stesso tempo pero’ “porta i jeans” dell’emancipazione. (Tiziana Todi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: