Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Spazi e forme di Identità per i Giovani

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 ottobre 2010

Il Progetto prevede la formazione di 20 giovani scelti tra le associazioni giovanili marchigiane, che avranno il ruolo di agenti moltiplicatori su tutto il territorio regionale e, in particolar modo, sulle comunità in cui vivono. I beneficiari ultimi del progetto saranno i giovani scolarizzati e non, tra i 14 e i 28 anni. Una particolare attenzione sarà rivolta ai giovani che vivono condizioni socio-economiche svantaggiate, che riceveranno una formazione su particolari tematiche inerenti la cittadinanza, la multiculturalità e la mondialità.  Nella Marche, il ruolo di focal point è stato affidato al CVM (Comunità Volontari per il Mondo), Ong attiva da oltre 30 anni nel continente africano (attualmente in Etiopia e Tanzania) con progetti di cooperazione allo sviluppo, oltre che sul territorio in ambito formativo e di sensibilizzazione sulle tematiche del volontariato, della solidarietà internazionale e della cittadinanza attiva.  Questa gli argomenti che verranno trattati nel Corso di Formazione:
Prima attività: La persona e il cittadino: le radici interiori della democrazia  docenti disponibili: Achille Rossi (Centro studi L’Altrapagina Città di Castello), Ivo Lizzola (Università di Bergamo), Roberto Mancini (Università di Macerata).
Seconda attività: I metodi della politica. Potere verticale e potere orizzontale docenti disponibili: Marco Revelli (Università del Piemonte Orientale), Sergio Labate (Università di Macerata).
Terza attività: imparare a leggere il territorio e la città docenti disponibili: Stefano Ricci (sociologo, Fermo), Fabio Ragaini (Gr. Solidarietà, Moie).
Quarta attività: azione politica e responsabilità  economica docenti disponibili: Pietro Raitano (direttore della rivista “Altreconomia”), Miriam Giovanzana (ex direttore della rivista “Altreconomia).
Quinta attività: democrazia, legalità e cooperazione tra le culture docenti disponibili: Tonio Dell’Olio (vicepresidente associazione Libera), Giovanna Cipollari (Centro Volontari per il Mondo, Ancona), Giuseppe Stoppiglia (Associazione Macondo, Bassano del Grappa)
Il centro delle attività sarà proprio la sede CVM di Porto San Giorgio (FM), in Viale delle Regioni n.6, dotata di attrezzature multimediali e informatiche e laddove verranno formati almeno 20 operatori locali sulle tematiche sopra descritte e trasmettere loro competenze sui principali strumenti di “comunicazione sociale”: produzione di documentari audio e video, organizzazione di eventi culturali, di sensibilizzazione e raccolta fondi.  Il progetto si concluderà il 25 Maggio 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: