Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Turismo: il Brasile del lusso

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 ottobre 2010

Nel 2008 i brasiliani hanno destinato ad acquisti nel mercato del lusso 6,23 miliardi di dollari, che nel 2009 sono cresciuti del 22%, raggiungendo la cifra di 7,59 miliardi di dollari. Non solo beni ma anche viaggi, moltissimi all’estero, cifre considerevoli che aprono prospettive interessanti anche per la Puglia, regione-meta turistica in grande ascesa negli ultimi anni, soprattutto il 2010 anno record per le presenze.
E’ quanto è emerso nel workshop “Opportunità del mercato brasiliano del lusso per il turismo in Puglia” promosso dall’Aicai, azienda speciale della Camera di Commercio di Bari, in collaborazione con le associazioni “Cultour – Brazil” e la “Mediterranean Life”.
Sui recenti successi della Puglia nel turismo si sono soffermati Alfredo De Liguori,  responsabile ufficio promozione assessorato al Mediterraneo-Regione Puglia, il vice presidente della Provincia di Bari, Nuccio Altieri e Nicola Pertuso, consigliere di amministrazione dell’Aicai.
Il Brasile è un Paese in corsa, i segnali positivi ci sono tutti. Con 109 milioni di abitanti è la 9.a economia al mondo per Pil, 478mila brasiliani nel 2007 (fonte Enit) hanno visitato l’Italia e “nell’ultimo anno – ha aggiunto Marco Tardio, presidente dell’associazione “Cultour – Brazil” e tour operator barese da anni residente in Brasile – l’incremento dei viaggi all’estero dei brasiliani è stato del 40%. Lo Stato di San Paolo realizza il 50% del Pil del Paese. Il mercato del lusso brasiliano, nel quale ci sono investimenti per 950milioni di dollari,  chiede viaggi personalizzati, su misura, e la Puglia deve intercettare questa domanda di alto livello che consiste mediamente in 4-5 viaggi l’anno costruiti ad personam, potendo contare su un’offerta eccellente. Questo educational sarà per gli operatori brasiliani una scoperta-rivelazione di luoghi e contesti inediti, perfettamente coerenti con una nuova filosofia del viaggiare, quello slow travel che fa di ogni singolo viaggio un’importante esperienza di vita”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: