Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Oltre i limiti della decenza

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 ottobre 2010

Lettera al direttore. Finalmente ho capito. Bruno Vespa, Alessio Vinci, Lino Infante e colleghi, si sono dedicati anima e corpo alla vicenda della ragazzina uccisa ad Avetrana, solo per fare informazione. Evidentemente per fare informazione non sono sufficienti i giornali e i telegiornali. Ed è per questo che ancora ieri i tre signori imperversavano con i loro programmi d’approfondimento, attenti a sorridere il meno possibile, considerate le proteste in questi giorni di tanta gente ancora sensibile. Federica Sciarelli sorride un po’ di più, ma è una donna, e sembra che le donne in televisione debbano sorridere più degli uomini. Ma non è di questo che volevo parlare, dei sorrisi in Tv mentre si parla di tragedie, né della necessità dell’informazione di Vespa e compagni. Volevo solo rivolgere una supplica a questi signori della preziosa informazione.  Fateci vedere le immagini dei presunti mostri, dei parenti e degli amici e dei conoscenti, fateceli vedere continuamente ripetutamente, ma evitate di mostrarci mille volte le immagini della ragazza uccisa. Non avete il diritto di farlo, per rispetto verso di lei. Lo capite questo? Non ne avete il diritto. (Renato Pierri Scrittore ed ex docente di religione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: