Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 1 novembre 2010

Halloween: Notte magica a Origgio

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Originale e curiosa notte delle streghe a Origgio, centro industriale del varesotto alle porte di Milano, dove la reginetta della body-painting Natali Grunska ha regalato una nuova ed entusiasmante performance agli ospiti di un noto ristorante del luogo. L’artista, che a Origgio vive e lavora, è stata protagonista dello “Spettacolare Halloween al Villaverde”, coinvolgente festa in maschera per grandi e piccini organizzata dallo chef Simone Furlani.  Truccabimbi d’eccezione per una sera, Natali ha offerto ai presenti una dimostrazione in tempo reale delle sue raffinate doti artistiche, trasformando i clienti del locale in stregoni, fattucchiere, maghi e fatine. Al termine della serata, la direzione del locale ha premiato i cinque costumi migliori con gadget e dolciumi.
Insomma, un modo diverso per proporsi e per valorizzare gli aspetti culturali del territorio. Natali Grunska, artista ucraina nota per la body art e la partecipazione ad eventi di rilievo internazionale, risiede ad Origgio ormai da alcuni anni. “Mi sono ben integrata – dice Natali – oggi però mi piace pensare che l’arte debba essere alla portata di tutti e che l’artista moderno debba vivere tra la gente, farsi conoscere con umiltà ed apprezzare, a partire dalle piccole cose. Truccare i più piccoli mi fa sentire più giovane e riporta la mia mente al passato, quando all’età di soli 8 anni vinsi un prestigioso premio artistico a Kiev. Non ero nessuno, ma non dimentico e oggi ringrazio l’Italia per le opportunità che mi ha offerto”.(natali, modelle, le streghe)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La pioggia non ferma Halloween

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Dolceacqua (IM)  La pioggia caduta incessantemente per tutta la durata dell’evento, non ha scoraggiato le tantissime persone che, nella notte delle streghe a Dolceacqua (IM), hanno partecipato alla Halloween Gothic Fest, evento clou dell’’edizione 2010 di Autunnonero – il Festival Internazionale di Folklore e Cultura Horror organizzato dall’Associazione Culturale Autunnonero con il contributo della Regione Liguria con la direzione artistica di Andrea Scibilia.
Erano davvero numerosissimi ad attendere l’arrivo sul palco della bellissima Simone Simons, leader degli Epica, la band symphonic metal olandese giunta per la prima volta in Liguria con il “Design Your Universe Tour 2010”, che a Dolceacqua (IM) ha segnato l’ultima tappa. Il concerto anticipato di un’ora a causa del maltempo, ha visto la precedente esibizione dei ReVamp, la band dell’ex-After Forever Floor Jansen, voce potentissima che spazia dal lirico al graffiato, dal sussurrato all'”urlato”. Grande partecipazione da parte di adulti e bambini, anche all’intero programma della Halloween Gotich Fest che ha trasformato il borgo medievale della città ligure, nel Regno dell’Ade, luogo magico e spettrale animato da figure mitologiche come il titano Crono, la dea Persefone e il dio del sonno Hypnos, che hanno sorpreso il pubblico con le loro appassionanti storie.  Grande successo ha riscosso lo spettacolo “HORROR”, una parata itinerante con attori su trampoli della Compagnia ATMO – Piccolo Nuovo Teatro. La strega Grimilde, il conte Dracula, la Donna decapitata sfileranno con schiamazzi e grida, hanno coinvolto gli spettatori tra cui moltissimi bambini in maschera in un ritmo incalzante. Tra gli eventi più seguiti anche “La Diavolata”, una parata con in scena una torma di démoni su trampoli che ha invaso il centro storico tra fiumi di luce e fuoco, al ritmo di incessanti percussioni. Il Castello dei Doria, infine, ha fatto da cornice ideale per “ECATE TRIVIA”, percorso in due tappe nel femminile che inquieta.
Autunnonero 2010 è organizzato dall’Associazione Culturale Autunnonero con la direzione artistica di Andrea Scibilia.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corea del Sud: modello cooperativo regionale

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Udine. È il sistema cooperativo regionale il modello a cui s’ispira la Corea del Sud per lo sviluppo dell’economia locale. Lo testimonia la recente visita effettuata nella nostra regione da una delegazione di 13 operatori sudcoreani che, su invito di Confcooperative Fvg, hanno avuto l’occasione di conoscere da vicino le caratteristiche del movimento cooperativo, nonché 4 significative realtà imprenditoriali del Fvg. «L’economia sudcoreana, negli ultimi decenni – hanno affermato i componenti della delegazione, in Italia grazie al contatto di Enzo Pezzini, rappresentante di Confcooperative a Bruxelles – è caratterizzata da forti tassi di crescita: in questo contesto, le cooperative svolgono un ruolo fondamentale, raggiungendo in alcuni settori quote di mercato pari al 70%. Guardare al modello cooperativo del Fvg non può che essere di stimolo per perseguire performance ancora migliori». «L’interesse che i cooperatori coreani hanno mostrato verso le esperienze della nostra regione – ha commentato Nicola Galluà, segretario generale di Confcooperative Fvg – è motivo di soddisfazione per la nostra organizzazione: è un segnale forte dell’appeal che il movimento cooperativo italiano e regionale rivestono in un momento economico difficile come l’attuale. La cooperazione, infatti, attrae sempre di più ricercatori e imprenditori per la sua capacità di affrontare situazioni di crisi, riuscendo a reagire efficacemente, salvaguardando l’occupazione ed evitando la delocalizzazione». Prima tappa del tour, la sede di San Vito al Torre del Consorzio di cooperative sociali “Il Mosaico”, dove il gruppo sudcoreano (aderente al Kasee – organizzazione della Corea del Sud che riunisce le cooperative del settore lavoro e servizi – e composta da esponenti di Enti pubblici, cooperatori e alcuni giornalisti radiotelevisivi) è stato accolto dalla presidente di Federlavoro-Confcooperative Fvg, Patrizia Fantin, e dal presidente della cooperativa sociale Thiel, Luca Fontana. Il gruppo si è poi spostato alla fattoria sociale “Molin Novacco”, nell’omonima frazione di Aiello. Dopo la sosta per il pranzo, la delegazione ha raggiunto Casarsa della Delizia, per una visita al laboratorio di assemblaggio gestito dalla cooperativa sociale “Il Piccolo Principe”: qui il gruppo, ricevuto dalla presidente della cooperativa e di Federsolidarietà-Confcooperative Fvg, Giuliana Colussi, ha avuto l’opportunità di capire come si svolge il lavoro degli operatori cooperativi. Il “tour della cooperazione” si è concluso alla Cantina cooperativa di Codroipo, dove agli ospiti è stata proposta una degustazione di prodotti agroalimentari friulani tipici.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bossi: Berlusconi non è furbo

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Il Messaggero di oggi riporta una dichiarazione di Umberto Bossi che ci fa riflettere. Vi aggiungiamo un commento di Rosario Amico Roxas sempre pronto e attento a cogliere gli eventi e a sottoporli alla nostra attenzione e riflessione. “Una grande lezione di dignità quella che Bossi impartisce…!!! Non censura l’abuso di autorità del cavaliere, ma il metodo….   Bene la telefonata per evitare che la minorenne rimanesse nelle mani della polizia, con il rischio che svelasse tutto ciò che il cavaliere vuole mantenere segreto in nome della privacy; tutto bene l’inventata parentela con Mubarak che impone all’Italia una figuraccia internazionale….  Tutto bene.
Sbagliato solo aver telefonato personalmente; avrebbe dovuto far telefonare ad altri e magari poi, ove si fosse scoperto l’inghippo, riservarsi la dichiarazione di estraneità o meglio, di censurare il telefonista obbligato a telefonare. Si tratta del metodo usato da 16 anni dal cavaliere, ma oggi non più utilizzato per la fregola di neutralizzare eventuali dichiarazioni ben più penalizzanti. Bossi coglie nel segno  il disorientamento generale che offusca la politica italiana: non si censurano i comportamenti illeciti, bensì le ingenuità che li fanno emergere e scoprire. Quanto  alla figuraccia internazionale, il silenzio di Mubarak e dell’Ambasciata peggiora i termini di una giusta  precisazione… evidentemente non considerano il cavaliere meritevole di rimostranze. (Rosario Amico Roxas) precedenti qui

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Editoriale. Immigrati in Italia: una riflessione doverosa

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Partiamo da un dato di fatto. La Caritas comunica che gli immigrati regolarmente soggiornanti in Italia sono quasi cinque milioni. Per l’esattezza 4.919.000. Circa 700mila in più di quelli che ci dà l’Istat, e questo è un dato che continua ad aumentare.
In altri termini cinque milioni di persone in più a fronte di problemi economici, occupazionali, disequilibri territoriali, aumento della povertà, precariato, istruzione e sanità che stanno mettendo a dura prova il sistema Italia e che la politica non riesce a governare con autorevolezza, progetti concreti e risorse adeguate.
Ci troviamo al cospetto di riforme, come quella della scuola, e non è la sola, varate dal governo e che si arenano in parlamento per mancanza di copertura finanziaria. Oppure ci riempiamo la bocca di sicurezza e poi non troviamo i soldi per dare ad essa una rispondenza adeguata.
Abbiamo un governo, e una opposizione che gli fa il verso, che si crogiolano intorno a fatti di cronaca rosa o gialla o di altro colore ma non certo quello della concretezza.
D’altra parte siamo stati da sempre un popolo ospitale, un popolo che comprende il disagio esistenziale perché lo abbiamo e molti continuano a provarlo quotidianamente. Ma tutto questo non ci vaccina di fronte al razzismo o all’essere critici nei confronti di una immigrazione che sottrae posti di lavoro, che crea concorrenza a volte sleale o altera il sistema distributivo nei commerci e sulla stessa qualità dei prodotti. Pensiamo alla rete dei negozi cinesi che vendono prodotti per la casa, a volte di dubbia provenienza e qualitativamente scadenti, ma appetibili per i bassi prezzi. Pensiamo ai tanti ristoranti gestiti da stranieri, ecc.
Tutto ciò imporrebbe una rete di controlli seria e continua. Tutto ciò esigerebbe il rispetto delle regole, ma ancor più chi le faccia rispettare in maniera continuativa e non occasionale. Tutto ciò dovrebbe garantire ai nuovi venuti un’adeguata istruzione, assistenza sanitaria e modelli lavorativi in linea con le leggi vigenti. Più che parlare, almeno nella prima fase migratoria, non tanto di integrazione quanto di convivenza multietnica nella quale emerga da subito al nuovo venuto la convinzione di trovarsi in usa società complessa ma ordinata dove chi lavora e produce merita rispetto e tutela e chi trasgredisce le regole venga punito severamente. Tutto questo oggi non accade perché molti sono convinti che le leggi si possono eludere, che una volta colti con le mani nella marmellata si possa uscirne con vari espedienti. E qui dobbiamo registrare i templi biblici della giustizia, le carceri dove il sovraffollamento genera ingiustizie e nuovi impulsi criminali, la convenienza del lavoro nero in luogo di quello regolare, ecc.
E non venite a dire che mancano risorse. Piuttosto che sono male distribuite o scarsamente incassate. Pensiamo ai 200 e passa miliardi di evasione fiscale, alle decine di miliardi sprecati per la malasanità, la disorganizzazione, una elefantiaca filiera distributiva dei prodotti alimentari e più in generale di largo consumo, al lavoro nero, alle retribuzioni da nababbi di certi manager pubblici e privati, ecc. E alla fine ci ritroviamo che si lesinano pochi milioni di euro per estendere la rete informatica negli uffici giudiziari o per comprare la carta da ciclostile o lasciamo senza benzina le auto della polizia. Questa è l’Italia che non vogliamo e che non possiamo permetterci. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diego Iaia: Le Quinte di Otello

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Viterbo fino al 28/12/2010 piazza S. Pellegrino, 1 ProgettArte3D Forse non tutti sanno o ricordano che per girare la sua personale rilettura cinematografica del testo shakespeariano dedicato al Moro, Orson Welles scelse come scenografia del film (Othello, 1952) luoghi diversi da quelli in cui la storia era ambientata. Non l’isola di Cipro, dunque, ma Venezia, il Marocco, Tuscania e, soprattutto, Viterbo. Nella capitale della Tuscia furono girate nel 1949 alcune tra le principali scene del film, con un ruolo speciale assegnato al Palazzo dei Papi, attraverso il cui colonnato, con soluzioni sceniche all’avanguardia per il tempo, al limite dell’effetto speciale, Welles fece persino magicamente intravedere il mare.
Pur rientrando ampiamente fra le tecniche già frequentate in precedenti occasioni, Iaia ironizza sul medium collage, oggetto di recente riscoperta da parte di decine di giovani e affermati artisti internazionali, realizzando opere che a prima vista sembrano collage ma che in realtà sono dipinti realizzati ad olio. Ancora una volta l’imitazione elevata a sistema. (iaia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Francesco Melone: A casa tutto bene

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Roma fino al 10/12/2010 via Giulia, 108 MU.GA. embrio.net multimedia gallery a cura di Paola Donato e Loris Schermi  Una selezione ragionata del lavoro di Francesco Melone comprendente la produzione piu’ recente e diversi lavori inediti. La mostra seguendo il filo ironico che caratterizza tutta la ricerca dell’artista, e’ concepita come un viaggio nella memoria personale dove inevitabilmente si ritrovano elementi collettivi.  L’artista ricerca le immagini simbolo della comunicazione popolare soprattutto degli anni Sessanta e Settanta. Scampoli di un passato non troppo lontano che e’ forse la chiave per capire il contemporaneo. Sia nella forma essenziale del fumetto che nel ritratto particolareggiato, Melone e’ un formidabile disegnatore, coerente e riconoscibile. Nodi centrali di tutta la produzione sono l’infanzia, il passaggio alla vita adulta, la famiglia, o meglio l’idea che la società ha di essa. Ora come nel passato la comunicazione, in particolar modo quella pubblicitaria, ne ha privilegiato un’immagine rassicurante.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maria Assunta Karini: Into the dark

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Piacenza fino al 17/11/2010 via Chiapponi, 39 Biffi Arte c/o Palazzo Marazzani Visconti Una girandola di personaggi ibridi e inquietanti, di donne che di umano non hanno piu’ nulla, se non la loro anima sofferente. La caratteristica peculiare di questi personaggi e’ il loro essere sospesi a metà tra l’umano e l’artificiale, un po’ donne, un po’ bambole, un po’ madonne, sospese tra sacro e profano.  Karini utilizza nelle sue composizioni parti di modelle e real dolls di plastica (nuovo sogno erotico di molti uomini), manichini di legno e robot, madonne di gesso e bambole di porcellana, in una serie di contrasti che si fanno cupi e stridenti anche grazie alla luce che le illumina sotto forma di light box. Il prodotto finito sembra reale, una donna “perfetta” che porta su di se’ le sofferenze della Madonna delle Sette Spade, aspetto di devozione tipica dell’Italia del sud che fa riferimento a Maria Addolorata. Ogni donna creata dall’artista porta su di se’ i segni della Vergine, sotto forma di corona (“Santissima Maria”), di velo che copre il corpo quasi a formare un pagano tatuaggio (“Alma”), o per le sembianze stesse del viso (“La donna appesa al 13° piano”) …
Maria Assunta Karini nasce a Piacenza, dove vive e lavora. Da alcuni anni si dedica alla sperimentazione nella fotografia e nella video arte. (karini)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lidris: Collettiva

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Rivignano (UD) fino al 14/11/2010 piazza IV novembre, Villa Pertoldeo e diverse sedi a cura di Eva Comuzzi  realizzato in collaborazione con la GC.AC – Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone. La mostra, allestita per la Fiera dei Santi, appuntamento di grande importanza nella vita della comunità in cui si celebrano contemporaneamente i ‘demoni’ (31 ottobre), i Santi (01 novembre) e i Defunti e le loro anime (02 novembre), investiga e percorre quella linea sottile che suddivide la religione dal folklore, il sacro dal profano, divenendo un momento ed un luogo di espressione delle attese e delle aspirazioni collettive, nonche’ prezioso scrigno di tutte le tradizioni del passato.  Le sue antiche origini – Ippolito Nievo nelle sue Confessioni narra dei balli fino a notte fonda nel lontano 2 novembre 1856 –, tramandano storie di anime dei morti che apparivano ai vivi, parlano di Striis, Orcui, Cjalcju’ts e soprattutto di Aganis, ovvero delle streghe buone, creature bianche ed irraggiungibili che apparivano spesso lungo i corsi d’acqua.
In mostra saranno presenti le opere su carta provenienti dalla collezione della Galleria d’Arte Contemporanea di Monfalcone di: David Casini, Luigi Presicce, Nico Vascellari e Davide Zucco e gli interventi di Elena Del Fabbro, Francesca Martinelli, Ryts Monet, Valerio Nicolai e Agne Raceviciute, lavori che riflettono sulle tradizioni, sui culti agrari, sui riti sciamanici e sugli ancestrali retaggi di genti passate.
Artisti in mostra : David Casini, Elena Del Fabbro, Francesca Martinelli, Ryts Monet, Valerio Nicolai, Luigi Presicce, Nico Vascellari, Davide Zucco  Immagine: Nico Vascellari, Cuckoo, (immagine 8), 2006, Collezione GC.AC, Monfalcone

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il colore nell’astratto e nel figurativo

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Firenze  dal 3 al 26 novembre 2010 Galleria del Palazzo-Coveri Lungarno Guicciardini 19 Ancarani, Grasso, Hemmes, Ruberti, Dall’Olio. Il colore nelle opere in mostra si muove dal figurativo della cultura pop all’astratto, da inedite ricerche materiche alla pittura ad olio, liscia, trattata come un acquerello.  Sono 5 gli artista in mostra:
Paolo Ancarani. Diplomato al liceo artistico di Ravenna, dove vive e lavora. “Il movimento è il tema del nuovo genere della pittura d’Anacarani”.
Enrico Grasso. Dopo aver avuto esperienze nel campo scenografico e della grafica, dal 1997 si dedica a tempo pieno alla pittura.
Hemmes. Vive e lavora a Livorno. Avvicinatosi al Movimento Spazialista, porta lentamente a maturazione una sua originale ricerca di pitto-scultura che tuttora continua.
Riccardo Ruberti. Allievo del Maestro Cremonini. Dopo la laurea in discipline pittoriche  presso  l’Accademia di Belle arti di Firenze, dal 2007 è docente di pittura e tecniche dell’incisione alla libera Accademia Trossi Uberti di Livorno.
Luca Dall’Olio. Nasce a Chiari ( Brescia) Vive e lavora a Brescia. Frequenta il Liceo Artistico a Brescia e si diploma nel 1980 all’ Accademia di Belle Arti di Milano. Fondamentali per l’evoluzione della sua produzione artistica sono i frequenti viaggi in Turchia, Marocco, Singapore, Malesia, Giappone, Stati Uniti, Brasile e Cina. (hemmes, ruberti, luca)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riflessione su “religione e libertà”

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

“Il dialogo tra le religioni è sempre stato difficile, spesso conflittuale. Oggi bisogna distinguere tra religione, e persone che credono in una religione. Le persone debbono dialogare nella libertà e nella pari dignità dei diritti fondamentali della persona che non sono negoziabili”. E’ quanto ha sostenuto Magdi Cristiano Allam, giornalista e deputato europeo, convertitosi al cattolicesimo, che ieri sera è intervenuto nella Basilica soluntina diretta dal parroco don Saverio Civilleri, dove ha tenuto una conferenza su “Religione e libertà”. L’iniziativa coordinata dal diacono Pino Grasso, direttore dell’Ufficio per le COmunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Palermo, è stata organizzata dal Centro Culturale Europeo, presieduto da Francesca Galioto e dall’Accademia di Bioetica di Palermo diretta da Salvino Leone. “La libertà è essere pienamente se stessi a casa propria e questo oggi non avviene – ha aggiunto Allam – emblematico quando Benedetto XVI a Ratisbona ha detto una verità storica che l’Islam si è diffuso attraverso la spada”. Allam è stato insignito dal presidente regionale Diego Torre e dall’assistente spirituale padre Luigi Gattuso del titolo onorifico di “Militè dell’Immacolata” della Milizia dell’Immacolata. Nel corso della manifestazione è intervenuta la scrittrice netina Maria Giovanna Mirano che nell’occasione ha presentato il volume “Il mercante di Pace”. “Il volume – ha detto – è frutto di attente ricerche e profondi studi sul mondo islamico, di interviste e testimonianze di tante persone che non osano dichiarare le proprie idee religiose perché succubi di un sistema religioso che li vuole servi e schiavi, privandoli persino della libertà di pregare quel Dio in cui credono”. Mirano è anche autrice del grande successo editoriale “Uomini liberi”, 11.000 copie vendute, presentato, nel 2008, al salone del libro di Torino da Arnaldo Colasanti e adottato in numerosissime scuole italiane. Con la regia di Piero Sanna il romanzo diventerà la sceneggiatura di un film in cui prenderanno corpo i drammi degli immigrati clandestini che sbarcando nelle nostre coste cercano di realizzare il sogno di un  futuro migliore. (magdi)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lisbona ospiterà il summit della Nato

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Lisbona dal 19 al 20 novembre presso il Parque das Nações, la capitale portoghese sarà il palcoscenico del primo meeting portoghese della Nato. I leader delle 28 nazioni alleate, compreso il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e rappresentanti della Federazione Russa parteciperanno a questo evento dove si parlerà della nuova politica della Nato. Il summit avrà luogo il in cui sarà definita la linea strategica della NATO per i prossimi anni, ponendo in questo modo Lisbona al centro delle politiche internazionali. Questa sarà la prima visita del Presidente Americano nella capitale portoghese, dove incontrerà anche i rappresentanti dell’Unione Europea, compresi i Presidenti del Cosiglio Europeo, Herman van Rompuy, e della Commissione Europea, José Manuel Durão Barroso. Il meeting si svolgerà in concomitanza con il summit della NATO. Il Segretario Generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen ha annunciato che, in contemporanea, molto probabilmente sarà tenuto a Lisbona anche il summit NATO- Russia sulla cooperazione nella difesa antimissile. Se questo evento avrà luogo, Lisbona ospiterà anche il Presidente russo, Dmitri Medvedev. (n.r. Perché teniamo in piedi questa struttura militare? Non era nata per contrastare il pericolo comunista? Perché in Europa non si pensa ad una forza militare dell’Ue? Una forza militare che sostituisca a pieno titolo tutte le altre forze nazionali cementerebbe di sicuro una Europa capace di esprimere una volontà sovranazionale qualificata e propositiva molto più efficace e unitaria di quanto non si faccia con la Nato, storicamente superata)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Brambilla presidente consiglio esecutivo turismo

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Federcongressi prende atto con grande soddisfazione che l’Italia è stata eletta alla Presidenza del Consiglio esecutivo del World Tourism Organization, il massimo organo internazionale deputato a definire le strategie del turismo, al quale aderiscono 154 Paesi e oltre 400 organizzazioni. Il mandato, rinnovabile, sarà valido per tutto il 2011. La cerimonia di insediamento del Ministro Michela Vittoria Brambilla, quale Presidente del Consiglio esecutivo, avrà luogo venerdì 12 novembre presso la sede centrale dell’Organizzazione a Madrid. «E’ un risultato importante per l’Italia», commenta il Presidente Federcongressi Paolo Zona, «e dobbiamo essere orgogliosi che il nostro Paese, dopo aver trascorso tre lustri senza il Ministero del Turismo e dunque privo di una politica strategica di sviluppo, nel giro di due soli anni dalla ricostituzione del dicastero sia riuscito a raggiungere questo traguardo, che sottolinea l’attenzione verso gli sforzi che il sistema politico-imprenditoriale sta facendo e che restituisce all’Italia la giusta evidenza internazionale. «Ci auguriamo tutti che questo successo abbia riflessi positivi sulla crescita turistica del Paese e che, a catena, possa produrre benefici effetti anche sui flussi congressuali. «Al Ministro Brambilla le più vive congratulazioni dell’associazione e mie personali».

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Forum Montepaschi sul vino italiano

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Siena 12 novembre, il salone della Rocca della Banca Monte dei Paschi di Siena ospiterà, dalle ore 15,30, due tavole rotonde che, partendo dalla nuova ricerca MPS  sul settore vitivinicolo, discuteranno degli scenari e delle prospettive future di questo fondamentale comparto produttivo del made in Italy. La prima parte del Forum “Il futuro che ci aspetta”, vedrà protagonisti il ministro delle Politiche Agricole e Forestali, Giancarlo Galan, con il presidente, Giuseppe Mussari, e il direttore generale di Banca MPS, Antonio Vigni, insieme al presidente di Ente Vini – Enoteca Italiana (che associa oltre seicento produttori), Claudio Galletti, al presidente di Federvini, Lamberto Vallarino Gancia, e al presidente dell’Unione Italiana Vini (Uiv) Lucio Mastroberardino. Nella seconda parte del Forum (inizio ore 17) la tavola rotonda metterà a confronto i diversi punti di vista della filiera commerciale vinicola. I produttori sono rappresentati da Chiara Lungarotti (amministratore delle “Cantine Giorgio Lungarotti” e presidente del Movimento Turismo del Vino), Etile Carpenè (presidente di “Carpenè Malvolti”) e Giovanni Poggiali (amministratore delegato di Felsina). Per gli enotecari sarà presente Francesco Bonfio, presidente dell’associazione Vinarius che comprende oltre centocinquanta enoteche distribuite su tutto il territorio italiano. In rappresentanza del mondo della distribuzione interverranno a Siena Marc Taub, presidente della “Palm Bay  International” e Sen Liu, presidente della “Beijing Zhengyuan Youshi Inc”.  “Palm Bay International” è una delle maggiori società statunitensi per l’importazione di vini e liquori. Opera da oltre trenta anni e distribuisce in tutti gli Usa, in Messico e nei Caraibi. Oggi rappresenta oltre 75 marchi provenienti da quattro continenti ma il suo successo commerciale è iniziato proprio dal vino italiano. La “Beijing Zhengyuan Youshi Inc”, invece, è la società leader per la distribuzione del vino italiano in Cina.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuoro: stagione autunnale ente musicale

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Nuoro da giovedì 4 novembre fino a lunedì 6 dicembre, nell’Auditorium del Museo Etnografico di Nuoro si propone un cartellone eterogeneo e variegato. Come sempre, grande spazio sia a ottimi artisti sardi che ai nomi internazionali e alle stelle italiane. Tra loro anche Giovanni Grano, chitarrista dalla carriera trentennale e tra i più apprezzati della sua generazione. Il programma, selezionato ancora una volta dal direttore artistico Maurizio Moretti, sarà racchiuso in cinque appuntamenti,  Per riprendere il filo dalla precedente Stagione Primaverile, dedicata al pianoforte, la prima serata sarà aperta da un duo pianistico formato da poco più di quattro anni e già molto attivo. Fabio Bianco e Federica Monti hanno condiviso la stessa passione e gli stessi palchi  fin dal diploma nel conservatorio di Napoli. Le loro componenti artistiche si combinano bene, come dimostrano i numerosi concorsi vinti sin dalla nascita di questo sodalizio, che non ha mai smesso di perfezionarsi: poco dopo avere trionfato al concorso pianistico internazionale “Roma 2009”, Bianco e Monti sono stati ammessi alla Hochschule fur Musik und Theater di Monaco di Baviera. Nel loro concerto a quattro mani del 4 novembre eseguiranno musiche di Bach, Goetz, Schubert e Czerny. Il 10 novembre arriverà uno dei nomi di punta di questa edizione: Giovanni Grano, chitarrista, compositore e musicologo che si è diviso tra l’esecuzione e gli studi storici, pubblicando saggi su opere rare o mai eseguite e diventando un nome di riferimento anche nell’insegnamento. Una competenza che  non solo l’ha reso protagonista nei teatri più importanti del mondo ma gli ha anche spalancato le porte degli atenei più prestigiosi, comprese la Columbia University e la Yale University, dove ha tenuto conferenze e masterclass dedicate alla musica dell’Ottocento, e in particolare a Niccolò Paganini. È proprio allo storico violinista che Grano dedica una parte del suo repertorio nella performance nuorese, insieme alle pagine di Kellner, De Falla e Villa Lobos. Ancora una chitarra nel concerto del 18 novembre, che vedrà sul palco il soprano Paola Puggioni accompagnata da Battista Giordano. Il duo, impegnato in un repertorio dal cuore mediterraneo, proporrà anche gli “scherzi musicali” di Monteverdi e le “Canciones espagnolas antiguas” a firma di Federico Garcia Lorca, ormai un classico per questa formazione. La cantante, appassionata del repertorio del Seicento e del Settecento, ha tenuto molti concerti nell’isola e ha trovato in questo sodalizio un nuovo punto di partenza per esplorare altri mondi sonori.  Ci sarà un pezzo di storia musicale della Sardegna anche nel quarto appuntamento, il 25 novembre, con il Complesso vocale di Nuoro diretto da Franca Floris. Quasi un’istituzione nel panorama corale dell’isola, il gruppo ha scelto un repertorio decisamente impegnativo: una prima parte dedicata alla solennità della musica sacra di Mendelssohn, seguita da una panoramica sui mottetti dal Novecento a oggi, che spazia da Poulenc a Pärt, passando per Whitacre.  In chiusura, il duo aragonese formato da Jordán Tedejor (violino) e Miguel Ángel Tapia (pianoforte), che si esibirà il 6 dicembre. Dopo essersi messi in luce nel 2007 a Granada, nel Festival di Musica e Danza, i due musicisti sono stati chiamati in molte città europee, da Madrid a Londra, ed è soprattutto la musica spagnola a contraddistinguere il loro repertorio. A Nuoro, in particolare, faranno ascoltare una nutrita selezione delle composizioni di Ravel e alcune pagine di Turina e De Falla. Tutti i concerti della Stagione Classica avranno inizio alle 20:30. I biglietti per ogni spettacolo sono in vendita a 8 euro (ridotti: 4 euro).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Itay Airspace Expo

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Roma 4 novembre presso la Sala In Lucina conferenza stampa di presentazione del primo Salone Internazionale dedicato al mondo dell’Aviazione, Aeroporti, Difesa e dello Spazio in calendario dal 30 novembre al 2 dicembre alla Nuova Fiera di Roma. Interverranno all’incontro con la stampa: Il presidente della Fiera di Roma Roberto Bosi, il presidente di Trascom Expo (società di Fiera di Roma organizzatrice dell’evento) Antonio Bruzzone ed i vertici del Comitato Scientifico della manifestazione Domenico Silvestri ed il Gen. Pietro Finocchio.
Durante i tre giorni della Fiera si alterneranno convegni e workshop tra i principali operatori nazionali ed internazionali. “L’Italy Airspace Expo sarà un’occasione straordinaria – dichiara Gian Paolo Pinton amministratore delegato di Trascomexpo – per lo sviluppo di questi importanti settori economici del nostro Paese e per tutte le  imprese italiane, sia grandi che medio-piccole, che intendono accrescere competenze e relazioni d’affari  nei vari settori della manifestazione”. Per il Presidente di Fiera di Roma Roberto Bosi “l’evento porta valore nella Capitale e inserisce Fiera di Roma nel circuito delle manifestazioni Internazionali dedicate alla Difesa, Aeronautica, Logistica Aeroportuale e Ricerca nel campo spaziale ed aeronautico”.  Tra le presenze internazionali, si segnala la russa United Aircraft Corporation JSC (UAC), co-produttrice del Sukhoi Superjet 100, An-148 e MS-21 e Bombardier che, in collaborazione con la italiana Newjet, presenta al mercato della business aviation una linea di jet di seconda mano.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Museo del Riciclo

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Rimini mercoledì 3 novembre alle 10,.Hall Sud, Fiera di  Rimini si inaugura la quattordicesima edizione di Ecomondo.  Al taglio del nastro è previsto l’intervento del ministro dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del mare, Stefania Prestigiacomo.
Ecolight – Costituito nel 2004, è uno dei maggiori sistemi collettivi per la gestione dei Raee, delle Pile e degli Accumulatori. Il consorzio Ecolight, che raccoglie oltre 1.200 aziende, è il terzo a livello nazionale per quantità di immesso e il primo per numero di consorziati. È stato inoltre il primo sistema collettivo in Italia ad avere le certificazioni di qualità ISO 9001 e ISO 14001. Rappresentando più del 90 per cento del settore, è punto di riferimento per la grande distribuzione (Gdo) e per i produttori di apparecchi di illuminazione. Tratta tutte le tipologie di Raee. http://www.ecolight.it.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuola di formazione Fuci

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Ragusa. Per la Federazione, la più antica associazione universitaria italiana fondata nel 1896 e presente oggi in circa 60 atenei italiani, la Scuola di Formazione rappresenta uno degli appuntamenti nazionali più partecipati. La prima sessione tematica, intitolata “Per un Paese solidale. Chiesa italiana e Mezzogiorno”. Quale Paese e quale Mezzogiorno? ha preso le mosse dal Documento che i nostri Vescovi ci hanno consegnato lo scorso febbraio e in cui affermano che «affrontare la questione meridionale diventa un modo per dire una parola incisiva sull’Italia di oggi». In questo si sostanzia l’importanza di essere giunti da ogni parte d’Italia: parlare di Sud si tratta di parlare del Paese, che non potrà tornare a crescere se non insieme. Circa il ruolo della Chiesa nel Mezzogiorno, don Sciortino ha affermato: “La Chiesa del Sud si fa voce di un futuro possibile, soprattutto nel formare le coscienze. Occorre agire in profondità, a livello di mentalità e di cultura. Occorre tradurre la coscienza religiosa in coscienza civile, per cambiare la società in un rapporto sempre più stretto tra la Chiesa e la gente”. L’intervento del direttore di Famiglia Cristiana ha fatto seguito ai saluti delle principali autorità presenti ed alla Relazione Introduttiva della Presidenza nazionale della Fuci. “È innegabile – si legge nella Relazione Introduttiva – che una sorta di “maledizione” incomba sul Sud: è la maledizione di chi è costretto ad abbandonare la propria terra senza sapere se e quando potrà tornare. È ancora la maledizione di un angolo d’Italia classificato sempre e comunque come capro espiatorio per giustificare colpe che non ha. È la maledizione di chi continua a seminare e coraggiosamente resta perché crede che qualcosa, prima o poi, cambierà”.
La Scuola costituisce inoltre l’occasione per far conoscere a giovani provenienti da diverse regioni le bellezze artistiche e paesaggistiche del territorio ibleo.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Roma è festa della solidarietà

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Roma i prossimi 4, 5 e 6 novembre  si svolgerà in Piazza S.G.B. De La Salle, “Con…Solidiamo”, festa della solidarietà e del volontariato. Tre giornate da dedicare interamente alle persone con disabilità, ai minori e agli anziani, organizzate con tavole rotonde, con spettacoli di cabaret ed intrattenimento musicale. Sarà un’occasione per fare il punto sulle innumerevoli possibilità d’impegno sociale, e per le numerose associazioni che hanno aderito all’iniziativa di far conoscere ai cittadini il mondo del volontariato, migliorando così la fruibilità e la qualità dei servizi.  Tra i dibattiti in programma la “Presa in carico globale e  Progetto di vita”, “La Consulta tra la famiglia e istituzione”, “Inter-Azione socio sanitaria dell’anziano”,“Stalking e Bullismo…vecchi e nuovi disagi giovanili”, “Immigrazione e territorio… quale integrazione”.  Molti gli interventi in scaletta fra cui quello del ministro al Welfare Maurizio Sacconi, della deputata Beatrice Lorenzin e del senatore Stefano De Lillo.  Parteciperanno tra gli altri la consigliera regionale  on.Isabella Rauti, il consigliere regionale on. Claudio Bucci,  l’assessore alle Politiche sociali della Provincia di Roma l’on. Claudio Cecchini, il Presidente Commissione Politiche Sociali e Qualità della Vita provincia di Roma on. Massimiliano Massimiliani,  l’Assessore alle Politiche del Lavoro e Formazione on. Massimiliano Smeriglio, il consigliere alla Provincia di Roma on. Alberto Filisio, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Roma on. Sveva Belviso, il Presidente della Commissione Servizi Sociali Comune di Roma On. Giordano Tredicine il presidente del Municipio18  Daniele Giannini, il presidente del Municipio 19 Alfredo Milioni e gli assessori dei Municipi 17,18,19 e 20.
Le giornate si concluderanno con momenti di musica, spettacolo e varietà.  Il 4 novembre a partire dalle 18 toccherà alle Chicas, il 5 novembre alle 18 si esibiranno Federico e le Follie e Renzo Renzetti.  Il 6 novembre  alle 18 chiuderà l’evento  il cabaret di Marco Tana e la musica degli Oltre. “I valori della solidarietà e del volontariato – dichiara Danilo Amelina, consigliere alla Provincia di Roma e organizzatore dell’evento – acquistano un significato determinante nel difficile momento di crisi economica che stiamo vivendo, soprattutto nelle periferie di una grande città come Roma, dove l’aggregazione diventa sempre più problematica e cresce l’emarginazione. E’ importante allora avvicinare la cittadinanza ai veri valori, nel tentativo di stimolare il senso di appartenenza alla comunità. “Con…Solidiamo – conclude Amelina – le idee, il lavoro, i valori di solidarietà e d’impegno sociale”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La dislessia in Italia

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

“Stando ai dati dell’Associazione italiana dislessia i ragazzi affetti da tale patologia sarebbero circa 350.000,pari al 5% della popolazione in età scolare, quindi trasponendo i dati alla realtà calabrese, la problematica investe diverse migliaia di studenti. A fronte di tali dati gli oneri finanziari previsti dalla presente legge si muovono su varie articolazioni. Nello specifico concorrono alla copertura finanziaria fondi europei (in particolare sulla formazione degli insegnanti), fondi nazionali  con la recente approvazione della legge sulla dislessia in ambito scolastico (formazione e supporti informatici)  e regionali. La proposta di legge che ho presentato si propone di chiedere alla  Regione di riconoscere la dislessia, la disgrafia e la discalculia, come disturbi specifici di apprendimento, di seguito denominati DSA che ostacolano il pieno sviluppo  dell’individuo e di promuovere e sostenere interventi a favore dei soggetti affetti da questi disturbi ed assicurare loro l’identificazione precoce definendo modalità e procedure per il riconoscimento e l’attestazione e predisporre  misure adeguate di supporto  e riabilitative per gli alunni”.E’ quanto dichiara Giuseppe Giordano, Consigliere regionale dell’Italia dei valori.”Inoltre – aggiunge Giordano- si chiede alla Regione, nell’ambito della programmazione socio-sanitaria, di promuovere iniziative per sensibilizzare le famiglie, la scuola,  le realtà sanitarie e l’associazionismo sulle difficoltà specifiche di apprendimento e incrementare la comunicazione e la collaborazione tra famiglia, scuola e servizi sanitari durante il periodo scolastico. Si chiede anche alla Regione di adottare le misure necessarie per adeguare i servizi sanitari alle problematiche connesse alle difficoltà specifiche di apprendimento, dotando i servizi di neuropsichiatria infantile di appropriati strumenti riabilitativi e di personale qualificato e predisponendo una campagna di screening e monitoraggio su tutto il territorio regionale. La legge che viene proposta prevede inoltre – conclude Giordano- che la Regione conceda annualmente specifici contributi agli enti locali, che segnalano la presenza di soggetti affetti da DSA con diagnosi accertata per favorire l’acquisto nelle scuole di strumenti informatici dotati di videoscrittura con correttore ortografico e sintesi vocale e di altri strumenti alternativi, informatici o tecnologici, per facilitare i percorsi didattici degli alunni e predisporre anche un contributo alle famiglie per garantire l’apprendimento quotidiano a casa. Noi dell’idv ci batteremo in tutte le sedi per tutelare il diritto allo studio e promuovere supporti a chi  ha difficoltà di apprendimento. L’approvazione di una legge come questa, scriverebbe, aldilà dei colori politici che la appoggeranno, una bella pagina della politica calabrese”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »