Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 3 novembre 2010

Unicam e sviluppo continente africano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Camerino. Con la riunione del primo Consiglio di Amministrazione, tenutosi nei giorni scorsi in Cameroun, hanno preso il via le attività dello spin off “AfroInnova”, nato grazie alla collaborazione tra l’Università di Camerino, l’Università di Roma “Tor Vergata” e l’Università di Dschang in Camerun.  Il Rettore dell’Università di Camerino prof. Fulvio Esposito, il Rettore l’Università di Dschang in Camerun Prof. Anaclet Fomethe, ed il prof. Vittorio Colizzi per l’Università di Roma “Tor Vergata”, hanno infatti firmato nei giorni scorsi in Cameroun l’accordo di collaborazione interuniversitaria tra i tre Atenei, che prevede tra le diverse attività di cooperazione e di ricerca, proprio l’istituzione dello spin off accademico.
Da tempo infatti i tre Atenei collaborano nel campo della ricerca scientifica, della didattica e della formazione. Ora si è voluto passare ad una fase operativa in cui vengono messe a frutto per progetti di sviluppo e di innovazione tecnologica le esperienze, competenze e professionalità degli spin off Synbiotec dell’Università di Camerino, diretto dal prof. Alberto Cresci, dello spin off Tecnology Development for Africa dell’Università di Roma “Tor Vergata” e dell’International Reference Centre “Chantal Biya” (CIRB) di Yaoundé in Camerun. La partecipazione della Synbiotec, società spin-off di Unicam, ad Afroinnova, avrà, tra gli altri, anche l’importante scopo di collaborare a due importanti progetti di ricerca. Il primo riguarda l’identificazione e lo studio di batteri probiotici capaci di interferire con la replicazione del virus HIV, in un progetto che si pone come obiettivo quello di bloccare la trasmissione del virus HIV nei bambini allattati al seno. L’altro progetto riguarda la promozione e l’uso di piante medicinali tradizionali per sviluppare nuovi prodotti farmaceutici.   Per l’anno in corso sono in programma anche altre tipologie di attività quali l’acquisizione dall’Europa e dall’Italia di attrezzature scientifiche e di reagenti, nonché studi di fattibilità per il Policlinico dell’Università di Dschang. Lo spin off “Afro Innova” sarà inoltre inserito nel programma di assistenza italiano al CIRB e nel progetto del 7° Programma Quadro della UE.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Londra: offerta turistica romana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Roma 3 novembre, alle ore 12.30, nella Sala dell’Arazzo in Campidoglio. L’iniziativa verrà illustrata dal vicesindaco di Roma Capitale, sen. Mauro Cutrufo, nel corso di una conferenza stampa,  Roma Capitale parteciperà infatti al World Travel Market, la fiera internazionale del turismo, da sempre vetrina di grande importanza. In quell’occasione presenterà le novità dell’offerta turistica della Capitale.   «Abbiamo superato l’anno d’oro del turismo, il 2007 – ha detto Cutrufo – Roma trabocca di turisti, è sotto gli occhi di tutti. La nostra strategia di marketing internazionale ci ha già portato nel mondo a Doha, Abu Dabi, Lisbona, Bruxelles, Tokyo, Shanghai, New York, dove abbiamo presentato la nostra offerta rinnovata, contemporanea al passo con la richiesta del nuovo turismo. Il mercato della richiesta cambia e noi gli siamo andati incontro con la proposta del Secondo Polo Turistico della Capitale. Roma si accinge a partecipare a nuove sfide – ha detto ancora Cutrufo – una fra tutte la candidatura alle Olimpiadi del 2020. Il Secondo Polo Turistico, con i suoi sottosistemi, il golf, il congressuale, fieristico, convegnistico, il nautico diportistico crocieristico, quello dei parchi a tema e dei parchi verdi attrezzati, daranno un volto nuovo alla città. Con esso puntiamo al raddoppio delle presenze nella Capitale».  Altro punto all’ordine del giorno, la seconda edizione del Premio Colosseo. Una scultura in argento realizzata dal Maestro Codognotto sarà l’ambito riconoscimento che il Campidoglio conferirà venerdì 5 novembre a chi porta alto il nome della Capitale all’estero. Per l’occasione 150 tour operator provenienti dagli Usa, dal Canada, dalla Cina, dal Giappone e dalla Gran Bretagna verranno coinvolti in una serie di iniziative volte ad esaltare l’offerta turistica della città, iniziative che culmineranno nella serata di gala della premiazione presso la Terrazza Caffarelli.  Alla conferenza stampa interverrà Federico Mollicone, presidente della Commissione Cultura e Sport di Roma Capitale. Sono state invitate a partecipare tutte la categorie del settore turismo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In ricordo di Angelo Vassallo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Andrà online venerdì 5 novembre dalle 19.30 alle 24.”Cose nostre: per la legalità e la cultura, ricordando Angelo Vassallo”. Domenica 5 settembre veniva ucciso Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica. Al coraggio di Vassallo e alla sua antimafia le micro web tv italiane, i blog e i portali infomativi dedicano una lunga maratona sul web “a rete unificata”. Ad oggi la diretta sarà irradiata su centinaia di piattaforme di micro web tv, blog e portali informativi e dai grandi network editoriali come Repubblica TV, Corriere.it, l’Unità, Wired, Rainews24, Il Fatto Quotidiano, Il Sole24Ore, Sapere.it, Treccani, Agoravox. Tra i tanti ospiti partecipano Maria Cristina Origlia (Sole24Ore), Davide Scalenghe (Current), Giordano Sangiorgi (MEI), Giuseppe Bianco (Procuratore di Firenze), Roberto Ippolito (autore de “Il bel Paese maltrattato”, Bompiani), Piero Cannizzaro (documentarista), Flavio Tranquillo (autore de “I dieci passi”), Laura De Merciari (Slow Food). Saranno intervistati da Giampaolo Colletti (Nòva24 e Altratv.tv-FEMI) e Francesca Fornario (l’Unità). Tra i contributi: Riccardo Iacona (Rai3), Corradino Mineo (Rainews24), Massimo Fini (Movimento Zero), Giancarlo Caselli (Procuratore di Torino, già procuratore capo Antimafia a Palermo), Sofia Bosco (FAI), Alberto Cisterna (Direzione Nazionale Antimafia), Michele Dotti (autore de “L’anticasta”, EMI), Nicola Gratteri (Procuratore Tribunale di Reggio Calabria), Manuela Iatì (SkyTg24 e autrice “Avvelenati”), Nicola Trifuoggi (Procuratore di Pescara).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alitalia: no a fusione con Air France

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

«Concordo con il presidente di Alitalia Colaninno e con il presidente del Consiglio Berlusconi sul rifiuto di una prospettiva di fusione di Alitalia con Air France». È quanto dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. «Tutti gli sforzi fatti fino ad ora dal Governo italiano – prosegue Alemanno –  erano e sono finalizzati a mantenere la compagnia di bandiera in mani italiane. Questi sforzi non possono essere traditi perché hanno pesato notevolmente sulle tasche dei contribuenti. Inoltre un cambio così forte nell’assetto azionario di Alitalia potrebbe avere esiti imprevedibili rispetto alle potenzialità, allo sviluppo e alla gravitazione geografica della compagnia. Alitalia deve rimanere italiana con Fiumicino come hub internazionale».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una chiesa giovane e vecchia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Lettera al direttore. Il cardinale Carlo Maria Martini, nel 2008 scriveva: “Un tempo avevo sogni sulla Chiesa. Una Chiesa che procede per la sua strada in umiltà e povertà, una Chiesa che non dipende dai poteri di questo mondo… Sognavo una Chiesa giovane. Oggi non ho più di questi sogni. Dopo i settantacinque anni ho deciso di pregare per la Chiesa” (Conversazioni notturne a Gerusalemme). Benedetto XVI, il 24 aprile 2005, durante l’Omelia per l’inizio del Ministero Petrino, ebbe a dire: “Sì, la Chiesa è viva…E la Chiesa è giovane”.
Ma è giovane o è vecchia questa benedetta Chiesa? Io credo che abbia ragione il cardinale secondo il quale il sogno di una Chiesa giovane è tristemente svanito. La Chiesa è proprio vecchia e decrepita. Però le critiche senza proposte  costruttive non vanno bene, e così io un paio di suggerimenti vorrei darli alla Chiesa vecchietta. Dovrebbe fare un lunghissimo passo indietro nel tempo, e un passo avanti. Dovrebbe cercare di somigliare, per quanto possibile ovviamente, alla Chiesa della quale parla Luca negli Atti degli Apostoli, cercare di capire dal Vangelo quale tipo di chiesa avrebbe voluto Gesù. Il passetto avanti, invece, considerato che gli uomini si sono mostrati incapaci di ringiovanire la Chiesa, sarebbe di dare la possibilità allo Spirito Santo nel conclave di eleggere un papa donna, vale a dire non vietare alle donne l’accesso al sacerdozio. Però, mi sorge il dubbio che le donne potrebbero anche rispondere: “No, grazie, l’avete voluta per duemila anni la Chiesa?  E adesso tenetevela “. (Miriam Della Croce)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Roma: Degrado al Pincio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Dopo lo stop dato nel 2008 dalla giunta Alemanno ai lavori per la realizzazione del parcheggio al Pincio, il progetto sembra essersi inesorabilmente arrestato. Il degrado risulta evidente e un divieto di accesso apposto su una lunga rete verde ospitante lamiere e prefabbricati in plastica impedisce la piena visione di Piazza del Popolo. Lo stato di abbandono in cui versa la terrazza è stato accertato pochi giorni fa durante l’incontro tra l’assessore all’ambiente Fabio De Lillo e il sottosegretario ai Beni Culturali Fabio Giro, i quali hanno constatato la necessità di un programma per rilanciare la zona. Tuttavia questa situazione resta paradossale alla luce degli indennizzi che il Campidoglio ha versato alla società Sac per la revoca dell’appalto, nonché in virtù dell’affidamento, alla medesima ditta, dell’incarico di riportare il Pincio allo stato antecedente al cantiere.  “Abbiamo due aspetti delicati della vicenda che da due anni e mezzo provocano una situazione di blocco – dichiara Oscar Tortosa –. Anzitutto, ci sono le lamiere che tolgono il piacere della vista panoramica che da sempre caratterizza il Pincio. C’è poi la questione dei versamenti alla società Sac che incidono sulla spesa pubblica e sulle tasche dei cittadini romani. Un altro problema è la delinquenza rappresentata dai vandali che danneggiano i busti di Villa Borghese. Abbiamo un sindaco che fa solo proclami, dimenticando che noi romani stiamo vivendo una situazione drammatica, soprattutto a livello economico. La domanda che ci poniamo è quando il sindaco Alemanno inizierà le attività per migliorare la qualità della vita di questa città – conclude il rappresentante del partito guidato da Antonio Di Pietro –. Mi auguro che la città di Roma si liberi presto da questa sciagura”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporto pubblico e sicurezza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Roma. “E’ necessario concludere quanto prima il cronoprogramma per la messa in sicurezza del trasporto pubblico locale predisposto dall’Atac su indicazione dell’assessorato alla Mobilità, dotando gli autobus di cabine antintrusione per il conducente, telecamere sui mezzi più a rischio e pulsanti che consentano di dare l’allarme direttamente alle sale operative delle forze dell’ordine, al fine di tutelare i conducenti spesso vittime di aggressioni. Non bisogna, infatti, agire sulle emergenze, ma sulla prevenzione. Gli interventi tampone non consentono risoluzioni alla radice del problema” – Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale, che in data odierna  ha raccolto le istanze dei rappresentanti sindacali del settore dei traporti con i quali è stato avviato un confronto volto ad  individuare in via definitiva misure idonee ad implementare la sicurezza della mobilità cittadina. Alla Commissione hanno preso parte anche dirigenti dell’azienda Atac, funzionari del Dipartimento Mobilità e il dirigente dell’ufficio Patto Roma Sicura del Coordinamento Politiche della Sicurezza di Roma Capitale.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sclerosi multipla

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Un approccio diverso per la diagnosi e la terapia della sclerosi multipla, una scoperta che potrebbe aprire nuovi orizzonti e far riaffiorare la speranza per i malati, arriva dagli studi effettuati dal prof. Zamboni dell’Università di Ferrara. I malati di Sclerosi Multipla, grazie alla scoperta del prof. Zamboni,  intravedono oggi  un futuro “normale” o quantomeno migliore,  l’opportunità di affrontare con maggiore determinazione la malattia perché in loro la speranza di “guarire”. Nessuno può negare ad un malato la speranza, la possibilità di intravedere un barlume che ponga fine o allevi le sofferenze  determinate dalla Sclerosi Multipla; da qui l’impegno e il dovere  da parte di tutti gli attori coinvolti di tenere accesa quella fiammella che oggi ha ridato la speranza a questi malati. Il Sindacato SFIDA, ben conoscendo, perché vissuta,  la sofferenza di chi quotidianamente affronta e vive la disabilità, pur non entrando nel merito delle speculazioni scientifiche, mediche e farmaceutiche di questi ultimi mesi che hanno visto contrapposti neurologi e chirurghi vascolari, ritiene inderogabile l’intervento di tutte le figure politico istituzionali a tutela del malato e quest’ultimo   sia il perno di qualsiasi intervento attuato e possa avere certezza e consapevolezza che:
1.    Le informazioni erogate siano chiare, corrette, esaustive,  evidenzino le  correlazioni tra insufficienza venosa cronica cerebro spinale (CCSVI) e sclerosi multipla senza dar adito a qualsivoglia forma di “analfabetismo scientifico”;
2.    La sperimentazione parta dal malato ricordando che dai risultati conseguiti potrebbe scaturire la possibilità di un miglioramento delle condizioni di vita dei malati affetti da SM. Solo il lavoro condiviso, anche se le posizioni di partenza sono differenti,   consente di superare qualsiasi condizione di “diffidenza” che vede in antitesi le due equipe, per affrontare un percorso sperimentale fondato scientificamente  che possa tenere accesa la luce della speranza  per i malati di Sclerosi Multipla;
3.    Uno sforzo comune affinché il protocollo, condiviso e condivisibile da quanti sono impegnati nella sperimentazione, fornisca garanzie in termini di efficacia, efficienza e qualità dei risultati della sperimentazione intrapresa.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alemanno e la discarica di Malagrotta

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Roma. “Se Alemanno chiuderà entro la consigliatura Malagrotta, lascerà un segno evidente del suo operato, restando nella storia come il Sindaco che ha chiuso la più grande discarica d’Europa, realtà che ha danneggiato il grande patrimonio ambientale della Valle Galeria e che resta una delle vergogne della nostra Nazione”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV. “Migliaia di residenti del Municipio XV, XVI e XVIII – insiste Santori – hanno riposto le loro aspettative su questa Giunta per un atto di coraggio e di giustizia che la sinistra non ha mai voluto concretizzare, con l’imbarazzo dei più agguerriti ambientalisti. Ora che la Presidente Polverini è al governo della Regione non rimane altro che provvedere a quanto promesso, senza se e senza ma, lasciando alla storia di Di Carlo e del centrosinistra la politica delle proroghe”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Messina: Centro raccolta farmaci e alimenti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

“In Italia, 24 tonnellate di pane al mese e centinaia di tonnellate di alimentari freschi, cibi cotti e altro vengono buttati nella pattumiera”.  Questo il commento perplesso dell’On. Dott. Domenico Scilipoti (IDV), in riferimento alla cattiva abitudine di buttare via cibo buono perché non utilizzato.  “Più di 900 milioni di esseri umani nel mondo sono malnutriti e di questi, oltre 5 milioni di bambini, ogni anno, muoiono letteralmente di fame. Ma qualcosa si può e si deve fare. Ci sono beni recuperabili – continua il deputato di Italia dei Valori – come frutta e verdura fresca, magari brutta, ma buona; pasti cotti preparati delle mense scolastiche, aziendali, ospedaliere; pane e altri cibi che gli esercizi commerciali, negozi e supermarket, alla fine della giornata, gettano via: occorre redistribuire direttamente tutti quei prodotti commestibili che pur essendo vicini alla scadenza o con  le confezioni integre ma ammaccate, sono destinabili a chi non se ne può permettere l’acquisto perché indigente”. “La Madre Terra produce ogni ben di Dio largamente sufficiente a sfamare ogni essere vivente. Non si può tollerare che, nel 2010, mentre alcuni sprecano tonnellate di cibo, altri muoiono di fame. Occorre espandere il principio di ottimazione del surplus di generi alimentari e non – conclude l’On. Scilipoti (IDV) –   come per esempio medicinali e altri prodotti farmaceutici, libri, prodotti per la semina, vestiario e aumentare la rete dei donatori, dei servizi sociali e dei riceventi. Già a Messina stiamo costituendo, con la segreteria provinciale dell’IDV, un gruppo di raccolta e redistribuzione di generi alimentari e non, per dar sì che non venga buttato via quel di più che ad altri manca totalmente; nella consapevolezza che sprecando il cibo faremmo male all’anima.” (Dott. Giuseppe Cuschera)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Decreto forze polizia è stato registrato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Il decreto del Presidente della Repubblica relativo al «Recepimento dell’accordo sindacale per il personale non dirigente delle Forze di polizia ad ordinamento civile e del provvedimento di concertazione per il personale non dirigente delle Forze di polizia ad ordinamento militare (biennio economico 2008-2009)è stato finalmente registrato dalla Corte dei Conti e trasmesso per la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. La pubblicazione è prevista nei prossimi giorni e ciò consentirà di aggiornare gli stipendi con la mensilità di novembre, mentre la corresponsione degli arretrati dipenderà dal versamento al Ministero dell’interno dei fondi necessari da parte del Ministero del Tesoro.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Morti sospette nelle carceri di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Dopo i casi di Stefano Cucchi e Simone La Penna, il carcere romano di Regina Coeli torna a far parlare di sé con tre decessi sospetti, riconducibili a detenuti annoverati nella cosiddetta lista degli invisibili: carcerati stranieri la cui scomparsa è certificata da una sommaria ricostruzione dei fatti. Nel lungo elenco si ritrovano diversi nominativi come quelli di Marko Hadzovic, Paolo Iovanovic, Mija Diordevic, cittadini dell’ex Jugoslavia aventi delle storie destinate ad alimentare le ombre sul nostro sistema carcerario. I sospetti nascono dalla facilità con cui si preferisce ricorrere all’archiviazione piuttosto che a un’indagine volta ad accertare le responsabilità di chi, in virtù del proprio ruolo, dovrebbe vigilare e garantire la sicurezza nelle carceri.  A tal proposito Manuela Bellantuoni, viceresponsabile per la Giustizia dell’Italia dei Diritti, osserva come “anzitutto è un bene che si stia facendo luce su questi casi, soprattutto grazie ad alcuni esponenti del nostro parlamento. Dopo più di un episodio, l’abuso di potere non è più soltanto un’ipotesi ma inizia ad essere una conferma delle responsabilità di coloro che lavorano negli istituti penitenziari e dovrebbero essere custodi, non carnefici, dei detenuti. Un sistema omertoso – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – potrebbe coprire le colpe di chi vigila sull’integrità fisica e morale dei reclusi, come accaduto nel caso di Stefano Cucchi, che solo dopo una serie di indagini mediche si è arrivati a scoprire essere stato oggetto di maltrattamenti senza note motivazioni”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ugl Sanità Roma e Lazio incontra il territorio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Marino. Il 4 novembre 2010  alle ore 16 presso la sede Ugl di Marino “l’Ugl Sanità di Roma e Lazio incontra il territorio” Inizierà con l’incontro dei dirigenti e iscritti UGL Sanità del territorio della zona Roma Castelli, il tour itinerante che la Segreteria Regionale ha messo in cantiere e che toccherà tutti i territori di Roma e provincia, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo. Gli incontri, ci daranno l’occasione per stare più a contatto diretto con tutti i dirigenti sindacali e soprattutto con tutti gli operatori della Sanità, per ascoltare le loro osservazioni che saranno elementi indispensabili per raggiungere i due obbiettivi principali dell’Ugl Sanità di Roma e Lazio, che sono
1.    Il mantenimento del livello occupazionale nella Sanità Laziale
2.    Salvaguardia e garanzia del fabbisogno dei servizi sanitari in rapporto al territorio della nostra regione.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Morrighan: donne su vicenda Zingaretti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

“Apprendiamo con soddisfazione la notizia delle dimissioni del dirigente R.D.S  nominato soltanto qualche giorno fa vicedirettore generale alla Provincia di Roma; siamo colpiti dal buon senso del dipendente contrariamente a quanto invece dimostrato dal  Presidente Nicola Zingaretti che si è sentito legittimato a promuovere una persona condannata a un anno e sei mesi per violenza sessuale aggravata dall’abuso d’ufficio. E’ quanto si legge in una nota diffusa dall’associazione Morrighan Donne. “Troviamo scandaloso ed inaccettabile infatti – prosegue la nota – che a fronte di una sentenza della Corte di Cassazione,  chi ricopre un incarico istituzionale possa, in nome di un sistema clientelare oramai patologico, sacrificare il principio di legalità ad ulteriore danno delle donne vittime di abuso”. “I commenti seguiti alla vicenda, nonostante il tentativo di far passare tutto sotto silenzio, e le dichiarazioni venute da alcuni rappresentanti politici a sostegno della scelta del presidente della Provincia sono lesive dell’immagine e della dignità della donna in generale  e di quelle vittime di violenze sessuale in modo particolare. Un chiaro messaggio che il molestatore viene premiato anziché punito; fatto ancor più grave quando un tale atteggiamento viene tollerato e addirittura promosso da organi istituzionali. Condanniamo dunque con fermezza l’episodio e auspichiamo che quanto accaduto non debba più ripetersi”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Apertura Anno accademico a Parma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Parma 5 novembre, alle ore 11, presso l’Aula dei Filosofi del Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12), Luciano Canfora, Professore di Filologia Classica all’Università di Bari, terrà la prolusione all’Anno Accademico 2010-2011 della Facoltà di Architettura dell’Ateneo di Parma con un intervento dal titolo “Atene, ovvero il governo delle élites”.
Alla prolusione parteciperanno il Rettore dell’Ateneo Gino Ferretti e il Preside della Facoltà di Architettura Ivo Iori. Antichista tra i più illustri del panorama italiano ed europeo, Luciano Canfora (1942) con i suoi studi ha affrontato problemi di storia greca e romana (concentrandosi soprattutto sull’impero ateniese e sulla transizione dalla repubblica al principato a Roma), di letteratura greca e latina e di storia della tradizione e degli studi classici. Parallelamente, Canfora si è anche dedicato all’approfondimento della storia politica e culturale d’età moderna e contemporanea, segnalandosi per un uso estremamente originale dei metodi propri della filologia che egli ha applicato all’analisi dei documenti moderni.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libertà di stampa e di opinione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Durante l’inaugurazione del salone del ciclo e motociclo di Milano, il nostro capo del Governo, Silvio Berlusconi, tra le altre cose, ha anche detto: “Non leggete piu’ i giornali: vi imbrogliano”.
A parte l’inusuale affermazione del massimo esponente dell’Esecutivo, pur capendo i motivi per cui il presidente Berlusconi abbia rivolto questo invito agli italiani, la cosa ci lascia perplessi per diversi motivi che esulano dal commento politico e dalla lotta fra gli schieramenti di governo e opposizione: – da associazione di comuni cittadini che si impegnano per affermare e far valer diritti diffusi che riguardano tutti, non comprendiamo la genericità dell’affermazione: riguarda anche i giornali favorevoli al premier? E con la parola “giornali”, si intendono tutti i media inclusi quelli di proprieta’ del nostro presidente del Consiglio? Se cosi’ fosse, non crediamo che un imprenditore possa consigliare i consumatori a non consumare i propri prodotti… e quindi e’ una frase buttata li’, probabilmente per farci scrivere sopra anche quelli come noi… – se Berlusconi e’ intenzionato a dare un segnale concreto contro quelli che lui reputa imbroglioni, c’e’ un sistema pratico per passare dalle parole ai fatti: tutti i giornali godono dei contributi della presidenza del consiglio dei ministri, quindi basterebbe una semplice decisione per cancellare questi contributi a quelli che lo stesso Governo reputa imbroglioni. Non solo -ma almeno dal nostro punto di vista- si darebbe un grosso contributo alla liberta’ di stampa e di opinione, cioe’ quella che si confronta e si alimenta solo grazie a coloro che acquistano il prodotto e non per il fatto di essere piu’ o meno “ammanicati” per avere questi contributi. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stabili i prezzi olio d’oliva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Sostanzialmente stabili i prezzi dell’olio di oliva extravergine, vergine e di sansa nel corso del terzo trimestre del 2010. Il Fixing Indicativo Nazionale Camerale (FINC) dell’olio di oliva extravergine ha fatto registrare una lieve diminuzione nel mese di luglio (-0,5%) seguita da una leggera ripresa nei mesi di agosto (+1,7%) e di settembre (+1%). Andamento simile per il FINC dell’olio di oliva vergine che, dopo una leggera flessione fatta registrare nel mese di luglio (-1,4%), ha subìto un aumento nei due mesi successivi (+1,2% nel mese di agosto e +0,8% nel mese di settembre). Maggiore stabilità per il prezzo dell’olio di sansa di oliva: il FINC si è attestato su 1,50 €/kg nel terzo trimestre  2010. Rispetto all’anno precedente, il prezzo dell’olio di oliva si posiziona su livelli inferiori: nel mese di settembre 2010 si registrano variazioni tendenziali negative sia per l’olio di oliva extravergine (-9,3%) sia per l’olio di oliva vergine (-24,6%) sia per l’olio di sansa (-11,4%)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Birmania: violazione diritti umani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

A pochi giorni dalle discusse elezioni in Birmania, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) vuole ricordare le gravi violazioni dei diritti umani commesse dalla giunta militare birmana nelle regioni orientali del paese. Da agosto 2009 almeno 86.000 persone appartenenti alle diverse minoranze etniche nel paese sono state costrette a fuggire dalla guerra e dalla violenza. Nelle regioni di insediamento delle minoranze etniche, la giunta militare birmana persegue una politica basata sulla violenza e sulla messa in fuga della popolazione. Nella Birmania orientale sono stazionate 240 divisioni dell’esercito e i soldati presenti sono aumentati dai 180.000 del 1988 ai 400.000 del 2010. La popolazione civile è costretta ai lavori forzati, gli stupri da parte dei soldati e le fucilazioni sono all’ordine del giorno. Dopo l’acquisto di 50 elicotteri militari dalla Russia, le minoranze in Birmania ora temono una escalation della violenza subito dopo le elezioni. Nel 2010 sono stati distrutti e forzatamente dislocati almeno 113 villaggi di minoranze etniche. I popoli dei Mon e dei Karen prevalentemente cristiani sono particolarmente colpiti dalle persecuzioni e aggressioni dei militari. I soldati fucilano arbitrariamente persone in strada, sparano su villaggi, contadini al lavoro, scuole, chiese e ambulatori, confiscano e distruggono riserve alimentari, sementi e attrezzatura agricola e ostacolano sistematicamente l’assistenza umanitaria. Almeno 26.000 Karen e 8.000 Mon sono dovuti fuggire dalle aggressioni. Nella Birmania orientale almeno 450.000 persone appartenenti a una delle molte minoranze etniche del paese sono profughi interni, di cui almeno 115.000 si nascondono dall’esercito in regioni poco o difficilmente accessibili. La situazione non migliora nella Birmania occidentale e settentrionale. Negli ultimi 12 mesi almeno 8.000 Rohingya musulmani della Birmania occidentale sono stati costretti a fuggire nel vicino Bangladesh e circa 5.000 Chin cristiani del nord hanno lasciato i loro villaggi per le continue violazioni dei diritti umani e per la siccità. Le elezioni del 7 novembre sono una scandalosa farsa con cui la giunta militare intende legittimare il proprio potere e il saccheggio del paese. Mentre la giunta militare continua ad arricchirsi con la svendita delle risorse naturali del paese, le popolazioni perlopiù minoritarie delle regioni interessate continuano ad impoverirsi. Il 32% della popolazione birmana vive infatti sotto la soglia di povertà. In Birmania vengono costruite oltre 20 dighe per l’esportazione di energia alla Cina, all’India, alla Thailandia e al Bangladesh. I mega-progetti vengono finanziati anche dalla Cina che in settembre 2010 ha concesso alla Birmania un prestito senza interessi di 4,2 miliardi di dollari USA. Per fare posto alle future centrali idroelettriche centinaia di migliaia di persone dovranno abbandonare casa e terra.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chiamparino: La sfida oltre il Pd

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Una lucida e spietata analisi del Nord ed una riflessione su quali errori ha fatto il PD per perdere le sue ‘roccaforti’. Nell’incontro, coordinato dal segretario territoriale PD forlivese, Marco Di Maio, ne discuteranno con l’autore Roberto Balzani, Sindaco di Forlì e Sandro Gozi, responsabile nazionale Politiche europee PD. Appuntamento martedì 9 novembre, alle 21, presso Sala Zambelli, Camera di Commercio (Corso della Repubblica, 5, Forlì). “Ho visto sgretolarsi intorno a me un’egemonia durata decenni. Ho urlato invano dentro e fuori il mio partito”. Ecco perchè il Sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, ha scritto il libro-intervista “La sfida. Oltre il PD per tornare a vincere. Anche al Nord” (Einaudi). Lui ce l’ha fatta, è rimasto a governare la sua Torino dal 2001, ma le domande vengono da sé, dopo le ultime sconfitte.  Chiamparino nel suo libro, dove risponde alle domande di Paolo Griseri, inviato di Repubblica, fa nomi e cognomi, individua i ruoli e le responsabilità. “Noi del Pd dobbiamo liberarci dai nostri mandarini, quelli che abbiamo ereditato dalla Prima repubblica. Smetterla di difenderci dal nuovo mondo e, anzi, cavalcare la globalizzazione. Altrimenti saremo sempre sconfitti dal populismo. Ecco come si può fare”. Da qui la sua soluzione.
Sergio Chiamparino nasce a Moncalieri l’1 settembre del 1948. E’ sindaco di Torino dal 2001. Laureato in scienze politiche all’Università di Torino, qui ha svolto la sua attività come ricercatore fino al 1975, anno in cui ha intrapreso la carriera politica, partendo dal Comune di Moncalieri.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pompei: meta turistica d’eccellenza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Gli Scavi di Pompei continuano a confermarsi la meta di turisti italiani e stranieri con un incremento del 9.08 % nell’intero mese di ottobre rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Il dato che in particolar modo mostra l’alto gradimento nei confronti dei siti archeologici vesuviani, è l’affluenza nell’ultimo week-end, che comprendeva la festività del I novembre, da sabato 30 ottobre a lunedì I novembre si sono contate ben 20.307 presenze, con un incremento del 66.71 % rispetto al 2009.
Tra i siti archeologici vesuviani il maggiore aumento nel week end è stato registrato da Oplontis con un + 55.71 %, mentre nel mese di ottobre 2010 il maggiore gradimento è stato registrato dall’Antiquarium di Boscoreale con un + 38%. Continuano le visite alle Domus di Giulio Polibio, visita multimediale dove i visitatori sono accolti dall’ologramma del padrone di casa; alla Domus dei Casti Amanti, cantiere-evento dove  si assiste in diretta alle scoperte archeologiche; accessibile anche il percorso Pompei bike, passeggiata lungo le mura della città antica con la propria bici o con una presa a noleggio gratuitamente all’ingresso di Piazza Anfiteatro. Grande successo anche per l’evento Martedì in Arte, organizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che vede protagonisti gli Scavi di Pompei con la visita in notturna delle Terme Suburbane, che ha registrato già il tutto esaurito per il prossimo martedì 28 novembre.  La Soprintendenza comunica inoltre che dal I novembre e fino al 31 marzo 2010 è in vigore l’orario di apertura invernale degli Scavi di Pompei, Ercolano, Oplontis e Stabia: dalle ore 8.30 alle ore 17.00 (con chiusura casse ore 15.30) Per l’Antiquarium di Boscoreale l’orario sarà, invece, il seguente: dalle ore 8.30 alle ore 18.30 (con chiusura casse ore 17.00).

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »