Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 8 novembre 2010

Sguardi di donne: personale di Manuela Morgia

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Milano Castelli  Gallery– Via Cerano 15, 4 dicembre – 19 dicembre 2010, ore 18.30 Un programma ambizioso, iniziato con le mostre Adagio di Massimo Kaufmann e continuato con le sperimentazioni di Claudio Cambiaghi e Dorian Rex.  Ora questa ricerca, di spiritualità e bellezza, si incarna nelle opere della fotografa Manuela Morgia.
Manuela nasce nel 1986 a Roma, dove risiede attualmente. Nel 2005 consegue la maturità artistica specializzandosi in Grafica visiva al liceo “Giorgio de Chirico” a Roma. Dopo il diploma si iscrive alla facoltà multimediale di Tor Vergata “Scienze dei media” dove approfondisce la passione per la grafica e qui avviene il primo incontro indiretto con la fotografia attraverso gli esami universitari.
Così   è diventata parte integrante di quella generazione di artisti italiani che, pur non costituendo un movimento o un’avanguardia, pur non avendo leader nè mai sottoscritto dei manifesti programmatici, condividono temi ed atteggamenti comuni.  Hanno abbandonato tele e pennelli,  per esplorare le potenzialità ed i limiti dell’elaborazione grafica, partendo dalla fotografia digitale, non più strumento di rappresentazione, ma base di creazione.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Yutaka Sado e Aleksandr Toradze

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Torino 11 novembre a, in diretta su Radio3 e in streaming sui siti Rai. Torna sul podio dell’Orchestra Rai il direttore d’orchestra giapponese Yutaka Sado, ospite regolare delle compagini sinfoniche e dei teatri più prestigiosi, e interprete a Torino, oltre che di numerosi concerti per la Rai, di un memorabile Peter Grimes di Britten al Teatro Regio. Con lui il pianista georgiano Aleksandr Toradze, diplomato al Conservatorio “Čajkovskij” di Mosca, protagonista sui palcoscenici di tutto il mondo, e  che proprio con l’Orchestra Rai ha suonato l’integrale dei Concerti per pianoforte e orchestra di Sergej Prokof’ev.
Il concerto, giovedì 11 novembre 2010 alle 20.30 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, in diretta su Radio3 e in live streaming sul sito http://www.orchestrasinfonica.rai.it, si apre con la terza suite intitolata Antiche danze e arie per liuto di Ottorino Respighi, che si avvale delle risorse di un’orchestra di soli archi per imitare le sonorità di uno strumento antico come il liuto. A seguire, con Aleksandr Toradze nel ruolo solistico, il Secondo Concerto in fa maggiore op. 102 per pianoforte e orchestra di Dmitrij Šostakovič, dedicato al figlio del compositore, Maxim Šostakovič, interprete nel 1957 a Mosca della prima esecuzione assoluta dell’opera.
In chiusura la sfavillante suite sinfonica Shéhérazade, di Nikolaj Rimskij-Korsakov, composta tra il 1887 e il 1888, e ispirata alla celebre protagonista femminile de Le mille e una notte.
Il concerto è replicato venerdì 12 novembre 2010 alle 21. Le poltrone numerate, da 30 a 15 euro (ridotto giovani per i nati dal 1981) sono in vendita sia online sia presso la biglietteria dell’Auditorium Rai. 

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pasolini e il teatro

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Bologna 10 e giovedì 11 novembre 2010, ore 10-18 ai Laboratori DMS-Auditorium via Azzo Gardino 65/a, convegno internazionale. Ingresso libero fino esaurimento posti  Prosegue con un ampio convegno sul rapporto tra Pier Paolo Pasolini e il Teatro e sul teatro di Pasolini, l’attività di musica, cinema e teatro del CIMES centro di ricerca del Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna: “CIMES progetti di cultura attiva” (22 ottobre 2010 – 21 aprile 2011).
Il convegno si propone di riconoscere il rapporto fra Pasolini e il teatro, ma anche di evidenziare le interazioni fra la storia del teatro e il teatro pasoliniano colto nei suoi diversi livelli: drammaturgia, pratica teatrale, teoria. Il teatro visto e pensato da Pasolini è in parte rifluito nel cinema e nelle sue riflessioni sul linguaggio, in parte ha originato una drammaturgia intensamente poetica e letteraria eppure assetata di incarnazioni e alter ego. In entrambi i casi, i teatri di Pasolini hanno influenzato in modo determinante la contemporaneità teatrale, rendendo oggi necessaria una rivalutazione complessiva di questi rapporti.
Programma: il convegno si apre mercoledì 10 novembre ore 10 con i saluti di Giuseppina La Face, direttore del DMS, Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, Piera Rizzolatti, presidente del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa e di Gerardo Guccini, responsabile scientifico del CIMES. Si entra poi nel vivo con interventi di 25 relatori, fra i quali affermati storici del teatro come Gigi Livio e Lorenzo Mango, ma anche molti giovani ricercatori e studiosi. La prima mattina tra l’altro sarà presentato un primo testo teatrale di P.P.P. scritto a 16 anni, quando  frequentava il Liceo Galvani di Bologna e con il quale vinse i Ludi Iuveniles (1936).
Le sei sezioni in cui sono suddivisi i lavori sono dedicate a: “I primi teatri” a cura di Stefano Casi, “interpretazioni tragiche” a cura di Gerardo Guccini; “Discorsi sul metodo” a cura di Marco De Marinis. Giovedì 10 novembre ore 10 si riprende con “Confronti” a cura di Roberto Chiesi e infine “Teatro e cinema” a cura di Giacomo Manzoli.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nomadi: Raccontiraccolti

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Dal 13 novembre in tour nei teatri.  Uscito lo scorso 26 ottobre, “Raccontiraccolti” (Atlantic/Warner Music), il nuovo album dei Nomadi, entra nella classifica di vendita come più alta nuova entrata, posizionandosi al quarto posto. Raccontiraccolti contiene 11 cover di celebri canzoni di cantautori italiani riarrangiati e riproposte dai Nomadi, oltre al brano “Due re senza corona” dei Nomadi diffusa solo durante i concerti e tramite internet.  In più di 40 anni di carriera e in 40 dischi è la prima volta che i Nomadi si cimentano in un disco con canzoni e artisti così diversi tra loro. Le canzoni di questo album sono state scelte in base agli artisti, al legame di amicizia che tra loro e I Nomadi. Quanto al repertorio, si sono privilegiate canzoni che sono state raramente oggetto di “cover” e dove era possibile e opportuno c’è stato un arricchimento musicale e una esaltazione della melodia senza nessun cambiamento radicale.Il brano “Hey man” vanta nel disco la partecipazione di Zucchero che duetta con i Nomadi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concistoro per Cardinale di S. E. Paolo Romeo

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma 20 novembre alle ore 8.30 si svolgerà la celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo nella chiesa di Santa Maria in Traspontina a Roma; alle ore 10.30 il Concistoro pubblico per la creazione dei nuovi Cardinali e la consegna della Berretta nella Basilica di San Pietro. Dalle ore 16.30 alle 18.30 avranno luogo le visite di cortesia in Aula Paolo VI. Domenica 21 novembre 2010 Solennità di nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo alle ore 9.30 nella Basilica di San Pietro si svolgerà la celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Santità Benedetto XVI e la consegna dell’Anello ai nuovi Cardinali. Mercoledì 24 novembre il neo cardinale di Palermo sarà accolto a Palermo. Alle ore 17 il saluto delle Autorità Civili e Militari a piazza del Parlamento e alle 18 la celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Paolo Romeo nella Chiesa Cattedrale di Palermo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Vucciria in Piazza”

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Palermo l’11, il 18 e il 25 Novembre alle 21.30 al teatro Al Convento di via Castellana Bandiera 66 spettacolo  “Vucciria in Piazza”.
Stefano Piazza, al di fuori dell’ormai consueto cliché del siciliano critico nei confronti della sua terra, è continuamente alla ricerca delle sue origini e delle tradizioni. Utilizzando lo stile del racconto delle storie siciliane illustra inoltre caratteristiche e luoghi del nostro territorio a lui cari, con un omaggio a Renato Guttuso che va ben oltre la scelta del titolo di questo spettacolo, e il racconto di quel tempo in cui il capoluogo siciliano visse un periodo magico della vita culturale italiana.  Molte sono le performance musicali, con le musiche affidate ai virtuosismi straordinari di Toni Greco alla chitarra. Stefano Piazza sfrutta poi le sue doti musicali concedendosi il divertimento di canzoni ironiche spesso da lui stesse scritte. Lo spettacolo, una piece divertente, è una serie di monologhi forti e di duelli verbali, che suggerisce un nuovo utilizzo della parola, del parlato dialettale. Il risultato è uno spettacolo esilarante, che lascia un sorriso spesso amaro, ma sempre con un ritmo serrato e travolgente.
Stefano Piazza, 34 anni, è un attore comico che legge a suo modo le strane regole della società di oggi. Attento a tutti i cambiamenti, li analizza nei suoi monologhi, proponendo battute che prendono di mira tutti gli aspetti: la politica, i rapporti interpersonali, la televisione, il calcio. Un testo difficile, dissacrante e profondamente autoironico.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vi dichiaro marito e moglie

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma dall’11 al 14  e dal 19 al 21 novembre (feriali ore 21, domenica ore 18)Via Jacopa de Settesoli 3 Teatro Trastevere Vi dichiaro marito e moglie finché morire dal ridere non vi separi commedia di Anna Fraioli Con Lorenza Ferraro, Anna Fraioli, Christian Galizia, Marco Funaro, Carlo Tollo. Regia Fulvio Calderoni La commedia, oltre ad illuminarci sulla vera origine del matrimonio, e a rivelare, attraverso un saggio dotto, che la prima creatura a nascere sia stata la donna e non l’uomo… ci farà immergere in momenti di vera follia matrimoniale. Tutto con grande ironia e comicità…L’occhio divertito con cui si guarda ai coniugi, permette di ridere e di sdrammatizzare tanti momenti di vita quotidiana…

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antonella Civale in “Preziosa”

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma 9 – 21  Novembre 2010 Teatro Testaccio Via Romolo Gessi, 8andrà in scena, “Preziosa” un monologo firmato da Maria Teresa Venditti  per la regia di Isabella Leoni. Attraverso un flusso di coscienza la protagonista, Preziosa appunto, interpretata da Antonella Civale,  accompagnata dalla danza di Maddalena Scardi, ripercorre le tappe fondamentali della propria esistenza segnata da tre tentativi di suicidio. Il testo affronta, attraverso una cifra espressiva rapida, immediata e coinvolgente, temi che spesso, inconsapevolmente, appartengono al nostro vivere.  Preziosa racconta della sindrome d’abbandono, della perdita della migliore amica, delle difficoltà nei rapporti di coppia, dell’esperienza psicoterapeutica, ma soprattutto  dell’incapacità di chiedere aiuto.   Il monologo si avvale di un registro brillante che riesce a coniugare la vena ironica e pungente a una  ricerca di significati più meditati, in cui il “non-detto” che ne emerge, è di per se profondamente drammatico. (dal martedì al sabato – ore 21.00 – domenica pomeridiana ore 17.30  – lunedì riposo settimanale)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Improvisations” Rob Mazurek

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Padova 14 novembre 2010 – ore 18.00 Teatro Le Maddalene, via S.Giovanni di Verdara Centro d’Arte dell’Università di Padova  e  ZeroZeroJazz presentano  “Improvisations” Rob Mazurek cornetta – elettronica  + Michele Sambin – digital painting Rob Mazurek (Jersey City 1965)  è tra le figure chiave della musica contemporanea americana. Protagonista della scena musicale di Chicago, Mazurek è solista di cornetta, tromba, compositore, artista multimediale. Ha suonato in diversi gruppi come Gastr Del Sol, Tortoise, Isotope 217 e in tutte le formazioni del Chicago Underground. E’ leader della Exploding Star Orchestra, formazione di punta della scena odierna, che spesso ha ospitato musicisti quali Bill Dixon e Roscoe Mitchell.   Oltre che solista di jazz e direttore di diversi organici, Mazurek si esibisce in solitudine, combinando improvvisazioni per cornetta, paesaggi sonori elettronici e video. In questa veste ha inciso “Silver Spines” (Delmark 2002), “Sweet And Vicious Like Frankenstein” (Mego 2004), “Abstractions On Robert D’Arbrissel” (Adluna 2008) e parte di “Amorphic Winged” (Walking Road 2001).
Michele Sambin è regista teatrale, compositore, strumentista, artista visuale, ed è l’animatore e il direttore di TAM Teatro Musica. All’opera di Sambin e alla vicenda del TAM il Comune di Padova ha dedicato quest’anno una grande mostra retrospettiva e un volume intitolato Megaloop.Biglietti a 8 euro – studenti universitari 5 euro

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Las ruinas de huanchaca

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Napoli. Emozionante debutto cileno per il Teatro di San Carlo, volato in tournée con Orchestra e Coro – preparato come di consueto da Salvatore Caputo – diretti dalla familiare bacchetta di Maurizio Benini. Le maestranze artistiche di casa, con le voci dei solisti Cinzia Forte e Maurizio Giordano, riscuotono un successo strepitoso. Il Lirico napoletano porta in Cile, per il suo primo Concerto (sabato 6 novembre) tra le Rovine di Huanchaca ad Antofagasta, un Omaggio al Melodramma italiano cucito sulle più popolari arie d’opera: un programma che inanella titoli che vanno dalla grande melodia di Verdi alla sensualità di Puccini, passando per il Verismo di Mascagni.
Il bis, urlato a gran voce, sfoggia un classico della canzone napoletana: “’O sole mio”. Ma è il celeberrimo “Brindisi” de La Traviata, gran finale di programma, ad esser richiesto più volte e a suscitare un entusiasmo contagioso.
Una standing ovation benvenuta, allora, per questa prima tappa di un viaggio simbolico e artistico insieme, attraverso le Ruinas de Huanchaca della città di Antofagasta,  tra i resti di una delle fonderie più antiche del Cile, un tempo proprietà di una società mineraria boliviana, chiusa all’inizio del secolo scorso e oggi monumento nazionale.  Due paesi legati simbolicamente dalla voglia di libertà, e due ricorrenze storiche fra Italia e Cile: fra pochi mesi l’Italia celebrerà i 150 anni dalla sua unificazione, proprio mentre il Cile festeggia i 200 anni dalla prima Giunta Nazionale di Governo che, nel 1810, diede il via al processo che portò all’indipendenza del Paese e alla nascita della Repubblica Cilena. E due fondazioni, Teatro a Mil di Santiago e Teatro di San Carlo di Napoli, per una tournée che porterà, sotto l’egida del Governo cileno, l’eccellenza artistica italiana ma soprattutto napoletana: perchè si sa, “il cuore pulsante di Napoli batte da sempre qui, al San Carlo”. (Laura Valente)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maria Angeles Vila Tortosa Pasajes De La Memoria

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma, mercoledì 10 – domenica 28 novembre 2010 Piazza Navona, 91 Instituto Cervantes mostra Pasajes de la memoria (p.d.t.r.f.a.d) di Maria Angeles Vila Tortosa. La mostra, realizzata con il sostegno della Regione Lazio, in collaborazione con l’Associazione Culturale Testacciolab, è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Lazio, dal Comune di Roma e dall’Ambasciata di Spagna. Curata dall`Instituto Cervantes e con un testo critico in catalogo di Barbara Martusciello, rappresenta la prima tappa italiana di un progetto già portato dall’artista spagnola a Gandia e a Valencia, sua città natale.
Pasajes de la memoria (p.d.t.r.f.a.d, ossia le iniziali di perdita, dolore, tristezza, ragione, felicità, amore e desiderio, il ciclo sentimenti che accompagna i passaggi della memoria) è una mostra d’arte multidisciplinare che unisce opere pittoriche, installazioni, musica, danza e poesia, fuse insieme per creare un organismo vivo e interattivo con il pubblico. Durante la mostra-evento si avrà la possibilità di vedere, sentire e toccare le opere e condividere i sentimenti rievocati dall’artista. Obiettivo di Maria Angeles, e anche tema centrale della sua ricerca, è stimolare tramite le sue opere, un dialogo emotivo tra artista e pubblico. E infatti, attraverso le immagini legate al mondo dell’infanzia o le scatole in cui sbirciare, l’artista coinvolge il pubblico nella sua vita, ne condivide le emozioni, evoca ricordi lontani.
Le tre artiste spagnole lavorano insieme per la prima volta in Italia. Mentre ascolta le poesie di Yolanda Castaño, lo spettatore potrà osservare la danza di Alicia Herrero, con le opere di  María Ángeles a fare da scenografia: un progetto unico e difficile da dimenticare, che unisce le tre artiste in una sinergia di talenti al femminile.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grotta barocca di villa Gerini

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Sesto Fiorentino (FI) 12 e 13 novembre ore 21.30 Viale XX Settembre, 259 Baroque Festival  di e con Alessandro Riccio e Cristiana Ionda. Lo spettacolo piu’ esilarante della storia  Moltissimi i motivi per vedere Baroque Festival, lo spettacolo che racconta le abitudini e i vizi dell’eopoca più pittoresca della storia: le divertentissime situazioni, la mimica esilarante di Alessandro Riccio e Cristiana Ionda, coppia affiatatissima che lavora da anni a questo spettacolo, i costumi strabilianti, la bellissima ed inaspettata Grotta Barocca location scelta con accuratezza, l’accoglienza del pubblico, (che passerà attraverso le stanze della villa trovandosi di fronte i personaggi più bizzarri).  Ma soprattutto per il divertimento e la capacità che possiedono gli eventi di TEDAVI ’98 di trasportare il pubblico in un mondo magico ed incantato, quasi irreale.
Dopo il grande successo dello spettacolo tango tempo fa, alla Limonaia di Villa Strozzi, trasformata per l’occasione in una balera sud americana, ci spostiamo in un luogo altrettanto prestigioso e semi sconosciuto: Villa Gerini a Sesto Fiorentino che senza dubbio lascerà senza fiato il pubblico…  Uno spettacolo che, senza l’uso della parola, saprà raccontare e strabiliare, e si riderà e sognerà come è ormai tradizione agli spettacoli di Riccio, che hanno un sapore unico e particolarissimo, diverso da ogni altro tipo di serata a teatro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra “God o’clock”

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Milano 25 novembre 2010 alle ore 18:30 presso la Galleria Famiglia Margini personale dell’artista Christian Zanotto, Horlogerie exquise – god is wearing a rolex”Una bellezza dal fascino estremo, al di la’ dello specchio vive nelle grandi pale in cristallo dell’esposizione.
Le figure, collocate in una dimensione immateriale e luminosa, attingono all’immaginario del sacro, del religioso, del mitologico: personaggi possenti ed alati, ieratiche “sacerdotesse”, entità dal corpo perfetto, femminee e mascoline al tempo stesso, ci si presentano, quadro dopo quadro, nella loro nudità o adornate da un elaborato abbigliamento ricco di preziosi dettagli.
Il grande cristallo e’ un congelato specchio nero del contemporaneo: le autoritarie figure, intoccabili nella loro sfera di ricchezza e potere, governano implacabili e squisiti meccanismi ad orologeria, che ci rendono carni psicologicamente vincolate ai superiori dogmi di automatismi inconsci. L’alternativa e’ quella di divenire entità e vivere la consapevolezza che ci fa essere; la chance è quella di intraprendere un cammino filosofico e spirituale, alla ricerca di risposte non più aliene, ma uniche e personali. (christian zanotto, in-extortio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Esposizione Giorgio Ortona

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma 11 novembre 2010 ore 18.30 First Gallery. Si tratta di «una pittura straordinaria […] perché autentica e originale, molto colta, e così colta che non si nota, così come dovrebbe essere,senza presunzione e senza ostentazione». Pittore dalla notevole carica gestuale e dal ritmo incalzante, Ortona opera una sorta di frammentazione continua del paesaggio urbano in vista di una ridefinizione delle sue coordinate di base, a partire da una forte soggettività emozionale. Il paesaggio di Ortona non è mai oggettivo ma ricostruito secondo punti di vista inconsueti, reinventati, sovrapposti, attraverso armonie e disarmonie spaziali di grande intensità emotiva, con una pittura vibrante, fatta di scarti improvvisi, di cancellature, di abrasioni e ripensamenti che riallacciano il pittore alla miglior tradizione espressionistica europea
Giorgio Ortona vive e lavora a Roma. Dopo la laurea in Architettura, presso l’Università di Roma, frequenta un corso internazionale di pittura,sotto la direzione di Antonio López García, presso l’Università di Cadice in Spagna. (giorgio ortona)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: A corpo morto

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma 8 novembre al Teatro India “A corpo morto”, di Vittorio Franceschi regia Marco Sciaccaluga con Vittorio Franceschi scene Matteo Soltanto maschere e costumi Werner Strub  musiche Andrea Nicolini luci Sandro Sussi  Produzione Teatro Stabile di Genova
Vittorio Franceschi attore, regista e scrittore ha creato un pezzo di teatro su tema serio ma non serioso, lieto e grottesco, su un modello classico: cinque monologhi, preceduti da un prologo, inframmezzati da intermezzi corali e seguiti da un epilogo. Così come ci racconta l’interprete che si presta a dar voce e corpo a cinque diversi personaggi che si alternano come protagonisti in scena attraverso le maschere di Werner Strub (collaboratore di Benno Besson, Jean-Louis Barrault e Giorgio Strehler, formatosi nella bottega padovana di Sartori), Franceschi si mette in un confronto dialogico con altrettanti diversi defunti, per parlare sì di morte, ma certo anche dei tanti aspetti della vita.
Una sincera preoccupazione verso il tema della morte e la sua sacralità, all’interno di un testo costruito con quella “bella ingenuità” che trova nella semplicità la complessità delle cose. «Guai ad approfittarsi della morte – continua Sciaccaluga – e in questo caso il rischio c’era. Perché la presenza dei monologhi avrebbe di per sé creato una competizione tra gli interpreti, verso il più bravo della serata. Guai a dar vita a un saranno famosi su un tema così sacro». ( a corpo morto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Appello per somali fuggiti in Kenya

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) continua ad esprimere forte preoccupazione per il destino degli oltre 8mila somali ai quali, nel corso di questa settimana, è stato ordinato di lasciare l’area di Mandera, nel Kenya nord-orientale. Secondo le notizie di questa mattina alcuni di loro sarebbero dispersi, mentre altri potrebbero essere fuggiti in Etiopia. Le persone allontanate avevano trovato rifugio, seppure in condizioni difficili, vicino al campo di accoglienza Border Point One, dove si erano stabilite dal 17 ottobre scorso. Si trattava principalmente di donne, minori e anziani fuggiti dagli scontri tra le forze di Al-Shabaab e quelle di Ahlu Sunna Wal Jamaa nei pressi della città di Bulla Hawo. Ad ottobre, nel suo discorso al Comitato Esecutivo dell’UNHCR, l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati António Guterres aveva chiesto che fosse riconosciuta ai somali la protezione internazionale sulla base delle nuove linee guida pubblicate dall’UNHCR all’inizio dell’anno. Questo documento mette in luce i rischi concreti corsi dai somali che vengono rimpatriati nella Somalia centrale e meridionale. Oggi l’UNHCR rilancia quell’appello.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Giovani Giornalisti per Napoli

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Napoli.8 novembre 2010 alle ore 11,00, presso la sede dell’Ordine dei Giornalisti della Campania in Via Cappella Vecchia, 8/b  Il Rotary Club Napoli sulla scia del successo della prima edizione, bandisce la Seconda edizione del Premio Giovani Giornalisti ” ..per Napoli..” Il Premio è stato istituito dal Rotary Club Napoli con un riconoscimento del Presidente della Repubblica, con il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e con il sostegno della Metropolitana di Napoli S.p.a., dell’ A.C.E.N., Associazione Costruttori Edili Napoli. Il Premio intende segnalare all’attenzione della pubblica opinione e premiare lavori di giovani giornalisti (anche praticanti) di età non superiore ai 35 anni che con articoli, trasmissioni televisive, radiofoniche o su Internet abbiano trattato aspetti tesi a migliorare la qualità della vita e la vivibilità nella città di Napoli e si siano distinti per completezza e correttezza di informazione.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Cassazione penale rigorosa con gli evasori

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Anche la Suprema Corte si dimostra intransigente sull’evasione fiscale. Secondo la sentenza n. 38619 del 3 novembre 2010 rischia la reclusione da sei mesi a due anni chi non versa l’iva dichiarata, se il mancato pagamento si estende oltre il 27 dicembre dell’anno successivo a quello di riferimento. Per Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di IDV e fondatore dello “Sportello Dei Diritti” la decisione in esame è importante anche per il calcolo temporale del comportamento omissivo anche per la verifica di applicazione del beneficio dell’indulto. Il Tribunale di Ancona, infatti, aveva applicato questo beneficio nei confronti di un uomo che non aveva versato l’iva dichiarata nell’anno 2005. Mentre il Procuratore generale presso la Corte d’appello del capoluogo marchigiano aveva presentato ricorso affermando l’inapplicabilità dell’indulto, in quanto secondo la procura il reato si era consumato nel vigore della nuova normativa, la quale prevede, per coloro i quali omettono il pagamento dell’iva, un trattamento sanzionatorio equivalente a quello previsto per il sostituto che non versa le ritenute d’acconto. I giudici di piazza Cavour hanno quindi accolto il ricorso sostenendo che “per la consumazione del reato non è sufficiente un qualsiasi ritardo, ma occorre che l’omissione del versamento dell’imposta dovuta si protragga fino al 27 dicembre dell’anno successivo al periodo d’imposta di riferimento”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stampa democratica è diventata un marchio

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Stampa Democratica, con i suoi 32 anni, è la più antica corrente del sindacato dei giornalisti. E anche la più giovane, se si considera l’età dei suoi rappresentanti nella Lombarda e nella FNSI. Gruppo libero di persone libere, senza iscrizioni, tessere o statuti. La sue riunioni sono sempre aperte a chi vuole dare un contributo; le decisioni sono prese in forma collettiva e democratica. Aderiscono giornalisti di tutti i settori dell’informazione, e di qualsiasi posizione politica: destra, centro o sinistra. Nessun altro può vantare un così marcato “pluralismo”, che  non deriva da una studiata rappresentazione, ma da scelte spontanee. E’ possibile che questo accada perché l’idea cardine è quella originaria di Walter Tobagi: autonomia fortissima – dimostrata nei fatti, non nelle intestazioni sterili – da ogni potere, politico o economico. Per Stampa Democratica nessun partito o governo, nessuna azienda è amica o nemica a priori. Tutti interlocutori, tutti controparte. Gruppi concorrenti o avversari hanno più volte preconizzato il superamento o il declino di Stampa Democratica. La quale invece è forte – più forte che negli anni di fondazione – e protagonista nell’Associazione Lombarda e nella FNSI. Perché allora, dopo 32 anni di vita e vitalità, si è deciso nel luglio 2010 di costituire con atto notarile una Associazione Stampa Democratica con tanto di marchio depositato? Perché da Stampa Democratica, che per i colleghi è sinonimo di sindacato dei giornalisti capace di lotte e di successi  a beneficio di tutta la categoria – si è verificata qualche fuoriuscita, alcune silenziose e altre rumorose, e dunque ci è sembrato giusto stabilire chi è con Stampa Democratica e chi è contro. La corrente non ha mai respinto o espulso nessuno: ma sempre scelto, deliberando nella propria assemblea sulle cose da fare. C’è chi si è allontanato senza dare spiegazioni, e magari riemerge schierandosi contro Stampa Democratica. E chi si proclama continuamente come un fondatore, quasi unico, salvo poi allearsi con gli avversari.  Era indispensabile definire con chiarezza chi siamo noi, e chi sono gli altri. A chi ci ha lasciato auguriamo buona fortuna, e la capacità di servire i giornalisti più delle proprie ambizioni personali. Lo facciamo senza risentimenti, ma soprattutto senza rimpianti.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Finanziaria: tagli drastici all’ambiente

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Secondo quanto denunciato da un Rapporto del Wwf Italia, i fondi destinati al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare saranno ridotti del 60 per cento. La cosiddetta “Legge di stabilità” (o ex Finanziaria) ha predisposto per il 2011 un taglio secco ai finanziamenti per il settore: da un miliardo e 649 milioni di euro stanziati nel 2008 ad appena 513 milioni. Inoltre, nel triennio successivo i soldi indirizzati alla tutela di quello che rappresenta il patrimonio naturale del Belpaese saranno ulteriormente diminuiti fino ad arrivare a 504 milioni nel 2012 e 498 milioni nel 2013.  “Questi tagli decisi alla tutela dell’ambiente rappresentano un vero e proprio segnale negativo nei confronti di quelle che sono le direttive europee in materia di sviluppo di un sistema più ecosostenibile”, commenta a tal riguardo il viceresponsabile per l’Ambiente dell’Italia dei Diritti, Marcello Ribera. “Il Governo deve prestare maggiore attenzione a queste tematiche fondamentali e soprattutto cosi delicate per un territorio come il nostro che vanta un patrimonio naturale e ambientalistico unico. Oltretutto i segnali che l’Esecutivo manda sono assolutamente controcorrente rispetto alle linee indicate da Bruxelles e lasciano l’Italia indietro rispetto a tutti gli altri Paesi dell’Unione”. A tal proposito l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro prende spunto per ricordare che “l’Italia dei Diritti insieme con l’ IdV si stanno particolarmente attivando a favore di una proposta di legge di iniziativa popolare a sostegno delle fonti rinnovabili presentata da Legambiente, per l’attuazione del Protocollo di Kyoto e del pacchetto clima 20-20-20 che si prefigge di abbattere del 20% le emissioni di gas-serra entro il 2020”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »