Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 9 novembre 2010

Imperia capitale 2010 del “one wall”

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Imperia dal 12 al 14 novembre svolgerà la terza edizione di “One Wall Federation Cup” ligure dei Giochi Sferistici.  Carlo Berrino, segretario generale della Expulsim Ludere Association e promotore del Comitato Organizzatore della Manifestazione, così interviene: “E’ con grande orgoglio, in qualità di motore operativo della manifestazione, che annuncio la terza edizione della 1-Wall Federation Cup, vero e proprio campionato mondiale fra Federazioni e principale evento mondiale del settore.
Nata a fine 2007 a Nizza Monferrato dall’intuizione di Massimo Corsi (presidente dell’Expulsim Ludere Association) e del sottoscritto, la manifestazione dal 2008, data della prima edizione a Nizza Monferrato, è cresciuta velocemente nell’interesse degli appassionati tanto da poter schierare quest’anno ben 16 federazioni internazionali.  Nel dettaglio, in campo maschile, le federazioni di Australia, Canada, Ecuador, Giappone, Mexico, Portorico e Stati Uniti competeranno con le federazioni europee di Belgio, Francia, Galles, Inghilterra, Italia, Irlanda, Olanda e Paesi Baschi.   Nel torneo femminile, invece, la coppa sarà contesa da 8 di queste federazioni, ovvero Ecuador, Inghilterra, Italia, Irlanda, Olanda, Paesi Baschi, Portorico e USA. Al dibattito, seguirà  la cerimonia del sorteggio per la composizione del tabellone eliminatorio.
La parte agonistica vera e propria inizierà sabato 13 alle ore 9 e si concluderà domenica sera con la cerimonia di premiazione che si terrà sul campo della palestra “ITCG Ruffini” e che incoronerà i vincitori della FEDERATION CUP maschile e femminile e della EXPULSIM LUDERE ASSOCIATION CUP (maschile e femminile).  La manifestazione si svolgerà sui campi di Imperia (palestre “Maggi” e “ITCG Ruffini”) e di San Bartolomeo al Mare (palestra scolastica delle scuole medie). Le palestre Maggi e ITCG Ruffini saranno sede delle fasi eliminatorie del torneo maschile e delle fasi finali dei tutti i tornei (maschili e femminili), mentre alla palestra scolastica di San Bartolomeo al Mare si terranno, nella giornata di sabato 13, la fase eliminatoria e le semifinali del torneo femminile.
L’elenco è lunghissimo e comprende William Polanco (USA), “totem” del 1-wall, plurivincitore di titoli mondiali per la WHC e capitano della fortissima squadra USA che vede nel team anche Steve Robalino, vincitore con Willie  delle due passate edizioni.
A livello europeo, oltre alla fenomenale squadra irlandese che schiera Charly Shanks, Dessie Keegan, Robbie McCarthy, James Doyle anche loro plurivincitori a livello WHC, si ricordano Bastien Van Nuffelen e Philippe De Mill, vincitori degli open inglesi e francesi 2010. Inoltre, da segnalare la rappresentativa inglese, fresca del titolo europeo CIJB conquistato a Valencia e tantissimi altri fra i quali spiccano i “nostri” Bruno Campagno, Enrico Rinaldi e Massimo Vacchetto, rispettivamente campioni e vice campioni italiani e mondiali WHC (gruppo C) uscenti. Identico è il livello garantito dal Torneo Femminile.
Grande è anche la soddisfazione di Franco Bonello, presidente del Comitato Ligure della FIPAP (Federazione Italiana Pallapugno), che desidera “ringraziare anche la Regione Liguria, la Provincia di Imperia ed il Comune di Imperia che collaborano a garantire tutta l’ospitalità alle rappresentative presenti”.  Sarà possibile seguire la manifestazione in diretta streaming sul canale AigipeTV (www.aigipe.it) che riprenderà l’evento “live” a partire dalla cerimonia di inaugurazione fino a quella di premiazione. http://www.onewallfedcup.com

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il sistema cooperativo investe sulla formazione

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Trieste 10 novembre nella sede del Consorzio Fhocus proseguono gli appuntamenti formativi organizzati da Confcooperative Fvg e rivolti ai responsabili delle cooperative aderenti. Controllo di gestione, contabilità generale e analitica, analisi dei costi e processo di formazione del budget saranno alcuni tra gli argomenti affrontati nel corso del prossimo incontro, in programma per mercoledì 10 novembre dalle ore 10 nella sede del Consorzio Fhocus di Trieste. Lo stesso approfondimento continuerà il 17 dicembre, sempre a Trieste, e fa seguito ad una precedente edizione già svolta a Udine.
L’iniziativa fa parte dell’articolato insieme di soluzioni formative e consulenziali con cui Confcooperative Fvg supporta la crescita e lo sviluppo delle cooperative associate: un percorso che nel 2009 ha visto aderire 78 cooperative agli 11 laboratori formativi organizzati. Per maggiori informazioni: http://www.confcoop-fvg.it (corso)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Immobili e impianto fotovoltaico

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Alla fine di quest’anno entrerà in vigore il nuovo decreto interministeriale sugli incentivi per l’installazione degli impianti fotovoltaici, ma secondo un’analisi condotta da Gruppo Immobiliare.it, leader del settore immobiliare online, attraverso i dati raccolti dal proprio sito NuoveCostruzioni.it, sono già oltre 100.000 gli immobili italiani dotati di un impianto fotovoltaico, soprattutto case di nuova costruzione. Chi installa un impianto fotovoltaico, specie se integrato architettonicamente nell’immobile, oltre a ridurre l’inquinamento energetico, gode di diversi vantaggi. Non solo gli incentivi statali, ma anche una notevole riduzione del conto energia e, quindi, una bolletta molto più leggera. I costi dell’installazione di un impianto possono essere influenzati da tanti fattori (vincoli urbanistici, strutturali…) ma l’analisi dell’Ufficio Studi di Gruppo Immobiliare.it ha stimato il costo di un sistema fotovoltaico in circa 20.000 euro. Il tempo di rientro dell’investimento dipende da due variabili: orientamento dei pannelli e posizione geografica. Mediamente si può considerare che al Nord l’investimento verrà ripagato in 10-11 anni, mentre al Centro-Sud in 7-8 anni.
Sulla base dei dati forniti da NuoveCostruzioni.it, è stato possibile anche rilevare il numero degli impianti fotovoltaici presenti in Italia che varia molto tra regione e regione; sia per quantità che per potenza installata. La Lombardia con i suoi oltre 15.000 impianti si colloca al primo posto per numerosità, seguita dal Veneto (10.700 impianti) e dall’Emilia Romagna (9100 impianti); mentre la Puglia è al primo posto per la potenza installata, 319 MW, seguita ancora una volta da Lombardia ed Emilia Romagna. Secondo l’analisi effettuata da NuoveCostruzioni.it, la regione con la più alta percentuale di impianti fotovoltaici sui nuovi immobili è il Trentino (10%), seguita dal Friuli Venezia Giulia (8%).(fotovoltaico)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dalle staminali una nuova speranza per il cuore

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

SSCB, la Banca Svizzera delle Cellule Staminali, per la prima volta ha isolato dal tessuto pericardico staminali simili a quelle ottenute da tessuto adiposo. «Un passo in avanti per l’uso di queste cellule nei casi di infarto» Un passo avanti nella ricostruzione del tessuto cardiaco colpito da infarto. SCCB, la banca delle cellule staminali di Lugano, in collaborazione con l’Unità di Cardiochirurgia del Cardiocentro Ticino, è infatti riuscita ad isolare staminali mesenchimali del tessuto adiposo che si trova attorno al cuore arrivando ad individuare così cellule che esprimono i marcatori comunemente riconosciuti nelle cellule staminali mesenchimali presenti nella liposuzione aspirata. Una scoperta che potrebbe aprire una nuova frontiera nel campo dell’applicazione delle staminali ottenute dal grasso proprio sul cuore.  Benché il progetto debba essere ulteriormente approfondito e sviluppato, rappresenta un’importante passo in avanti per il mondo scientifico. «Innanzitutto, questa somiglianza delle staminali potrebbe aprire la frontiera della rigenerazione del tessuto pericardico. Inoltre, in secondo luogo, per questa rigenerazione potrebbero essere utilizzate cellule staminali la cui disponibilità è abbastanza ampia: parliamo di staminali mesenchimali che vengono ottenute dagli interventi di liposuzione». La conseguenza più immediata potrebbe riguardare proprio la «rigenerazione di cellule pericardiche in situazione di infarto», sottolinea Soldati. SSCB -all’interno della Cell Factory ovvero la “camera bianca” certificata a norma GMP (Good Manufacturing Practices), autorizzata da Swissmedic e avviata nell’Unità di Terapia Cellulare del Cardiocentro Ticino di Lugano- già da tempo sta sviluppando importanti progetti sull’utilizzo delle staminali ottenute dal grasso, soprattutto per quanto riguarda la capacità di rigenerazione dei tessuti.
SSCB – Swiss Stem Cell Bank: Attiva dal 2005, SSCB è la prima struttura svizzera che ha proposto un servizio di conservazione privata delle cellule staminali interamente svolto sul territorio svizzero. È tra le prime sei criobanche in Europa e abbina l’attività di bancaggio con un’azione continua di ricerca scientifica nell’ambito delle cellule staminali. La struttura, che opera nel rispetto dei protocolli operativi di Swissmedic (l’ente federale svizzero di controllo sulla qualità e la sicurezza in ambito sanitario), ha adeguato il proprio sistema di qualità agli standard internazionali Netcord. La sede è a Lugano, nel Canton Ticino. Informazioni: 0800.122.788 http://www.stembank.ch

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario i sindaci e la gestione dei rischi

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Padova 10 novembre 2010  con inizio alle ore 15.00 negli spazi della fiera  in occasione della XXVII Assemblea annuale ANCI, seminario “I sindaci e la gestione dei rischi: amministrare  fra la fragilità del territorio, assenza  di politiche di prevenzione e interventi in emergenza.”

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grande cinema restaurato

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Roma Dal 19 a domenica 28 novembre 2010, Viale Trinità dei Monti, 1 Accademia di Francia a Roma Villa Medici si inaugura la prima edizione di RE – VISIONI, rassegna interamente dedicata al grande cinema restaurato e ai tesori ritrovati del patrimonio cinematografico europeo.  La rassegna ospiterà tre sezioni principali: Omaggio a Jacques Tati, Extra e Carta bianca agli archivi cinematografici.
1) La prima sezione sarà dedicata al grande maestro della comicità burlesca JACQUES TATI. Sessant’anni dopo l’uscita del suo primo film, l’Accademia di Francia a Roma ripropone, in versione interamente restaurata, quattro grandi capolavori: Jour de Fête – con cui Tati si è fatto conoscere al grande pubblico grazie alle esilaranti gag del postino François – Le Vacanze di Monsieur Hulot, Mon Oncle  e Play Time, in cui il popolare personaggio di Hulot rappresenta in tutte le sue forme lo spirito critico e il raffinato umorismo che caratterizzano i film del cineasta. Inoltre, verranno proiettati cinque cortometraggi “Una memoria in corto”, cinque sguardi di e su Jacques Tati.
2) La seconda sezione EXTRA propone una vera e propria immersione nelle origini del cinema muto e più nello specifico del cinema d’animazione degli inizi del ‘900, periodo nel quale un pugno di inventori e artisti esplorarono le possibilità creative del disegno animato e della sua proiezione. EXTRA, al suo interno, si suddivide in due programmi con una serie di cortometraggi: extra 1 I PIONIERI DELL’ANIMAZIONE che verrà presentato sotto forma di cineconcerto dal musicista e compositore Jacques Cambra, mercoledì 24 e venerdì 26 novembre, ed extra 2 OMAGGIO A SEGUNDO DE CHOMÓN, giovedì 25 (proiezione unica, L’arte dei trucchi) e sabato 27 novembre (proiezione unica, I restauri del Museo Nazionale del Cinema di Torino).
3) La terza sezione, CARTA BIANCA, quest’anno sarà dedicata da una parte alle grandi opere restaurate del patrimonio cinematografico, grazie al lavoro e all’importante missione degli archivi europei e delle cineteche, e dall’altra alla presentazione dei film ristampati in copia nuova.  Tra i film restaurati, verranno presentate 3 pellicole degli Archives Françaises du Film (AFF) che conservano oltre 10 000 copie appartenenti al patrimonio cinematografico europeo e vantano di un’importante collezione di opere restaurate: Lola di Jacques Demy, Les anges du péché di Robert Bresson e La bandera di Julien Duvivier.  Mentre per le ristampe saranno mostrati Il club dei 39 di Alfred Hitchcock (copia nuova rieditata da Carlotta Films) e Serpico di Sidney Lumet (copia nuova rieditata da Tamasa).
Molti gli eventi previsti attorno al festival: presentazioni e incontri con il pubblico, con direttori delle cineteche, responsabili degli archivi europei e specialisti del settore; una tavola rotonda dedicata al maestro della comicità burlesca, Parlons Tati, in cui i rappresentanti delle prestigiose fondazioni che hanno curato i restauri racconteranno al pubblico questo lavoro pieno di fascino e di mistero; intervento del giovane pubblico delle scuole elementari, medie e licei la mattina per scoprire il cinema del passato, spassoso e pieno di ironia con il supporto dei loro insegnanti; e una proiezione speciale per i più piccoli del capolavoro di Jacques Tati Jour de fête.



Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Better, calcio serie A

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Roma, Dopo dieci giornate di campionato in vetta alla classifica si trova la Lazio, con 22 pt., in lavagna Better a 15,00 per la vittoria del campionato. Al secondo posto il Milan quotato a 2,75 che con la vittoria a Bari ha ridotto a -2 i punti dalla vetta. Terza in classifica l’Inter (a 2,50), a -3, che ha la quota più bassa tra le pretendenti al titolo. C’è fiducia per i neroazzurri nonostante una partenza con qualche difficoltà. A seguire la Juventus, quotata a 7,00, che con mister Del Neri sta cercando di ritrovare i fasti di qualche anno fa. Poi il Napoli, quotata a 40,00, come la Juventus a 4 punti di distanza dalla capolista, che potrebbe essere la sorpresa del sestetto. Infine la Roma, a 13,00, vincitrice del derby Capitolino, delle sei squadre prese in esame la più distanziata dalla Lazio, a -7, però con una quota più bassa rispetto ai cugini.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Imprese verso una nuova eccellenza

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Roma Mercoledì 10 novembre  2010 – ore 18.30 Shenker Culture Club – Piazza di Spagna, 66  di Gaetano Gargiulo. Diffondere una nuova concezione del ‘fare impresa’, basata sulla responsabilità sociale, in cui manager e imprenditori divengono soggetti proattivi capaci di rendere compatibile la propria prospettiva di crescita con lo sviluppo economico e sociale del Paese. Una sfida a varcare la soglia e superare un approccio gestionale, organizzativo e manageriale di tipo tradizionale per incamminarsi verso una maggiore etica nel lavoro, nella gestione e nei fini d’impresa. Questo il principale messaggio del libro “La porta di Titò”, che verrà presentato domani sera, 10 novembre p.v. presso lo Shenker Culture Club, da Anima per il sociale nei valori d’impresa, Associazione non profit promossa dall’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma. Un progetto editoriale allo stesso tempo ‘culturale’ ed ‘umanitario’, finalizzato alla valorizzazione del rapporto tra Impresa, Cultura e Solidarietà. Il saggio contribuisce infatti, al sostegno dei programmi medici umanitari della Fondazione Operation Smile Italia Onlus. In occasione dell’evento verrà presentato il progetto “Manager con Anima”, conversazioni con imprenditori impegnati in progetti di Responsabilità Sociale d’Impresa creativi ed innovativi, ideato e realizzato da Anima in collaborazione con Shenker.
Alla presenza dell’autore Gaetano Gargiulo, introdurranno l’incontro Sabrina Florio, Presidente di Anima, Barbara Santoro, Presidente Shenker e coordinatrice del Progetto “Manager con Anima” e Santo Versace, Presidente Fondazione Operation Smile Italia Onlus. Presenteranno il testo Barbara Sena, Docente di Metodologia e tecnica della ricerca sociale e Sociologia dei processi economici alla Facoltà di Scienze Sociali della Pontificia Università San Tommaso D’Aquino in Urbe “Angelicum” e Michele Petrucci, Presidente A.S.A.P. – Agenzia per lo Sviluppo delle Amministrazioni Pubbliche. Condurrà Antonio Memoli, studioso di Etica Sociale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gruppo Ethan per le popolazioni alluvionate

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Camion cisterna, pompe, personale e qualsiasi altro mezzo in dotazione e idoneo ad affrontare drasticamente la pesante situazione generata dall’alluvione di questi giorni. Ecco quanto il Gruppo Ethan mette gratuitamente a disposizione delle aziende e degli abitanti dei comuni di Bovolenta, Casalserugo, Ponte San Nicolò, con una nota indirizzata alle rispettive amministrazioni comunali e alle aziende clienti del Gruppo. Gruppo Ethan, holding padovana presente in tutta l’Italia settentrionale, è infatti sviluppata principalmente nei settori Ecologia ed Energie rinnovabili. “Inizialmente abbiamo rivolto il nostro aiuto alle aziende nostre clienti soltanto perché siamo stati informati da queste della gravità della situazione” sottolinea l’Amministratore delegato del Gruppo Ethan Antonio Casotto. “Ma viste le condizioni particolarmente critiche, ci siamo dichiarati pronti da subito ad estendere il nostro aiuto ad altre situazioni di difficoltà. Abbiamo quindi messo a disposizione alcuni mezzi della nostra controllata Ecorex di Monselice, in quanto più vicina alle aree maggiomente colpite dall’alluvione e più adatta ad affrontare danni ambientali di carattere industriale essendo specializzata nella raccolta, trasporto e gestione di rifiuti speciali. Qualora sia richiesto di coadiuvare la Protezione Civile anche nelle attività di gestione degli aiuti ai cittadini, abbiamo mobilitato anche la nostra consociata Elite Ambiente, molto presente, con i suoi servizi rivolti alle aziende agricole, nelle zone rurali della bassa padovana.” Esprimendo la solidarietà sua e di tutto il Gruppo alle persone e alle aziende colpite, l’Ad Casotto ha così concluso: “Come noi, altre aziende venete che si occupano di ambiente si stanno adoperando per aiutare gli alluvionati: ciò testimonia ancora una volta la forte vocazione della nostra gente alla solidarietà ed alla tutela del proprio ambiente”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La fila indiana. Il razzismo è una brutta storia

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Roma 12 novembre ore 21.00 Teatro Biblioteca Quarticciolo 13 novembre ore 21.00 Teatro Tor Bella Monaca  Racconti di Ascanio Celestini musiche di Matteo D’Agostino suono di Andrea Pesce
Nei Teatri di Cintura è di scena l’impegno civile, ma anche il fascino, di una delle voci più apprezzate del teatro di narrazione, Ascanio Celestini per un viaggio nel linguaggio del razzismo e nella memoria di uno dei tragici episodi della Resistenza: “La fila indiana. Il razzismo è una brutta storia” e “Radio clandestina”.
“La fila indiana. Il razzismo è una brutta storia”, in scena l’11 novembre (ore 21) al Teatro Biblioteca Quarticciolo ed il 13 novembre (ore 21) al Teatro Tor Bella Monaca, è un repertorio fatto di racconti detti a margine di altri spettacoli. Racconti scritti in fretta dopo l’incendio di un campo nomadi, dopo il naufragio di una barca di emigranti in fuga o dopo la dichiarazione folle e calcolata di qualche politico. Intorno a questi frammenti Ascanio Celestini, insieme a Matteo D’Agostino e Andrea Pesce, sono partiti per scrivere e montare “le brutte storie razziste”. gliel’ho mai vista”.
Ma il viaggio nella periferia dell’affabulatore romano fa un’altra tappa il 12 novembre (ore 21) al Teatro Biblioteca Quarticciolo, portando in scena “Radio clandestina”, il monologo teatrale che ha composto ispirandosi al libro di Alessandro Portelli, L’ordine è già stato eseguito. Sul palcoscenico la tragedia più emblematica della barbarie nazista in Italia: l’eccidio delle Fosse Ardeatine del 24 marzo 1944. Lo spettacolo replicherà il 14 novembre (ore 17) al teatro Tor Bella Monaca. (copia di ascanio, appunti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Operaprima: Petra Feriancova

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Ancona 20 novembre – 24 dicembre 2010 Tales and Poems un’installazione site-specific dell’artista Petra Feriancova (Bratislava, 1977). Inaugurazione  venerdì 19 novembre, 18.30  Stralci di testi e lettere personali scorrono su un video, accompagnati da suoni che nulla hanno a che fare con ciò che si vede, fotografie ingrandite a discapito della qualità dell’immagine e tanto altro, e tutto ci sembra talmente banale e immediato alla vista che quasi ci chiediamo se sia arte o meno. Questo è il mondo di Petra Feriancova, o almeno ciò che si vede. Eppure c’è sempre qualcosa che accomuna l’incongruente, un tessuto che connette in un modo o nell’altro cose lontanissime tra loro. E se quel qualcosa lo si afferra allora ecco che tutto assume un significato nuovo, anzi forse assume significato ciò che prima non lo aveva affatto. L’arte dunque sta proprio lì davanti a noi, nel processo di percezione e nell’interpretazione stessa che, quasi mai univoca, ci conduce a ridefinire i contorni dello spazio e del tempo.
Petra Feriancova nasce nel 1977 a Bratislava, in Slovacchia, dove tuttora vive e opera. Lavora principalmente con testi, fotografie e installazioni. Vincitrice nel 2010 del premio Oskar Cepan per giovani artisti visivi, organizzato dalla FCS Foundation for a Civil Society.
L’associazione white.fish.tank, ideata e diretta dall’artista Ljudmilla Socci, ha inaugurato la sua attività nel luglio 2010 costituendosi, anche grazie alla collaborazione del critico e storico dell’arte Andrea Bruciati, direttore della Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone, come luogo di osservazione e sperimentazione, in cui giovani artisti e pubblico partecipano ad un dialogo aperto e sensibile sull’evoluzione dei linguaggi del contemporaneo. (petra)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Brigante se more

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Roma 13 novembre – ore 18.30 Libreria L’argonauta Via Reggio Emilia 89, (Coniglio editore – pp. 224 – € 14.00) Introduce e coordina: Renato Marengo L’opera, edita dalla Coniglio Editore e presente in tutte le librerie italiane dal 7 ottobre, è un viaggio di approfondimento nel Sud, a partire dalla narrazione evolutiva della ballata più celebre di Bennato, Brigante se more, divenuta un vero e proprio inno per migliaia di giovani legati al mondo della musica folk e popolare, e proseguendo verso una meticolosa analisi del fenomeno dell’emigrazione e del brigantaggio, cui Eugenio dedica da anni i suoi studi. Quella parte di storia “non ufficiale”, legata a tante storie di ribellione, lotta e non asservimento alla retorica di Stato, è infatti, in questo contesto, materia di approfondita ricerca.
in particolare, l’autore analizza la ribellione della gente meridionale all’invasione piemontese del 1860, ma dedica anche delle composizioni inedite all’affascinante e triste storia di alcuni tra i più combattivi briganti di fine Ottocento: Ninco Nanco, Carmine Crocco, Michelina De Cesare, personaggi dall’anima pura e implacabile che, vivendo le loro vite di battaglia e rapina, segnarono profondamente le divisioni e le lotte che sarebbero venute in quella che ancora conosciamo come Questione meridionale.Bennato racconterà dal vivo le sue “storie dei briganti” ed intonerà, tra gli altri brani, Brigante se more,  suo cavallo di battaglia scritto nel 1979 insieme a Carlo d’Angiò per lo sceneggiato televisivo L’eredità della Priora di Anton Giulio Majano, tradotto a tutt’oggi in decine di lingue e dialetti in tutto il continente. http://www.librerialargonauta.com (bennato)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cancro e farmaci innovativi

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

“Basta un semplice emendamento per far sì che i farmaci innovativi antitumorali vengano garantiti immediatamente a tutti i pazienti italiani. Con una norma inserita nel “mille proroghe” è possibile prevedere che, una volta approvati dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), vengano resi subito disponibili in tutto il Paese, senza ulteriori passaggi dalle regioni. E senza costi aggiuntivi per il servizio sanitario nazionale”. È la proposta congiunta dell’Associazione Italiana di Oncologica Medica (AIOM) e della Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO), che denunciano dal XII Congresso nazionale AIOM in corso a Roma la situazione di disparità territoriale che penalizza i pazienti. “I tempi della sanità non coincidono con le esigenze dei pazienti: le inutili procedure burocratiche ritardano anche di anni l’accesso a farmaci oncologici innovativi in alcune parti d’Italia. Attualmente la disponibilità automatica è garantita solo per il 30% dei malati. Una situazione non più accettabile – afferma il prof. Francesco De Lorenzo, presidente FAVO -. Come sub-emendamento si può prevedere la possibilità per le Regioni di modificare il regime di prescrizione, ma solo con provvedimento formale motivato”. Attualmente la situazione prevede sostanziali difformità sia nella composizione dei Prontuari terapeutici ospedalieri regionali (PTOR), che nelle modalità di composizione e di funzionamento delle commissioni tecniche. Il risultato? Variazioni di 50,5 mesi per cetuximab, 45,4 mesi per ibritumomab, 36,3 mesi per sorafenib, solo per citare alcune delle molecole biologiche di recente introduzione. “Si tratta di farmaci salvavita che costituiscono Livello Essenziale di Assistenza di rilevanza nazionale, a tutela dei diritti dei malati di tumore ad un trattamento terapeutico uniforme su tutto il territorio – afferma il prof. Carmelo Iacono, presidente AIOM -. Su questo tema stiamo lavorando in maniera congiunta da mesi: in particolare abbiamo attivato un Osservatorio permanente. Come tutti i medicinali, anche questi subiscono una rigorosa verifica ed autorizzazione da parte degli enti regolatori europei (EMA) e italiani. In particolare, in AIFA sono rappresentate anche le regioni. Risulta quindi superfluo e inopportuno un ulteriore passaggio a livello locale”. Il Ministro della Salute, prof. Ferruccio Fazio, ha già sposato e condiviso questa proposta, da oltre un anno, ma la Conferenza Stato-Regioni non ha ancora affrontato il tema. “Chiediamo una decisa svolta – concludono i due presidenti – i malati di cancro e le loro famiglie non possono più tollerare questo inaccettabile ritardo”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Affidamento dei servizi al terzo settore

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Siena 25 e 26 Novembre 2010 seminario di formazione: “L’affidamento dei servizi nel Terzo Settore. Le nuove prospettive europee”. Il tema al centro della riflessione sarà il rapporto tra le Organizzazioni di Terzo Settore e l’affidamento dei servizi (sociali, socio-sanitari, socio-assistenziali, culturali), da parte delle amministrazioni pubbliche (ASL, Comuni, Province, Regioni). Tenendo conto del dibattito attualmente in corso, sulla rilevanza economica dei servizi o sulla loro non rilevanza, verrà analizzata la posizione dell’Unione Europea in materia. Il Seminario è rivolto a un numero massimo di 45 partecipanti che siano dirigenti/operatori delle Organizzazioni di Terzo Settore o dirigenti/funzionari della Pubblica Amministrazione. I partecipanti saranno selezionati in base al loro curriculum formativo e professionale, nonché in base a una loro scheda motivazionale alla partecipazione. Non potranno partecipare più di due persone per organizzazione. Termine per la presentazione della domanda: 15 novembre 2010

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mediazione civile e conciliatori

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Il conciliatore  è tenuto a soddisfare  per  quanto previsto dal 2° comma dell’art. 20 del D.M. n. 180,  recante la determinazione  dei criteri  e delle modalità di iscrizione  e tenuta  del registro degli organismi di mediazione e  dell’elenco dei formatori  per la mediazione. L’adeguamento minimo di dieci ore, dice Pecoraro, responsabile  sia dell’ente formativo che dell’organismo internazionale di conciliazione & arbitrato dell’ANPAR –  il primo accreditato e il secondo iscritto già  nel registro presso il ministero di giustizia,-  è un approfondimento a quanto  previsto nel D. Leg.vo 28/2010, che ha istituito a partire dal 20 marzo di quest’anno  il nuovo istituto giuridico della mediazione  riguardante la risoluzione di  controversie in materia civile e commerciale. Per essere più precisi, continua Pecoraro,  il corso per quelli che l’hanno  frequentato e che riguardava l’apprendimento  delle materie di cui all’art. 1 dell’ex d. Leg. n. 5/2003, (controversie finanziarie,  societarie, patti di famiglia  ecc), deve essere aggiornato attraverso la formazione al D.Lev. n. 28/2010 e al D.M. n. 180/2010.  Preliminarmente, occorre  precisare, che l’attuale  conciliatore può continuare tranquillamente a risolvere – se,  designato dall’organismo di appartenenza – le controversie per tutte le materie previste  nell’art. 2 nel decreto legislativo 28/2010, fino alla data del 5 maggio 2011 comprese le materie il cui tentativo  di conciliazione è obbligatorio a partire dal 20 marzo 2011.
Il  dovere di adeguarsi, entro i sei mesi, è dunque, condizione indispensabile per i “vecchi” conciliatori  in quanto è necessario per consentire all’ente formativo presso il quale  si è “adeguato”  di comunicare al ministero che il candidato “ha acquisito” i successivi requisiti formativi, previsti dal regolamento.  Invece, secondo Pecoraro (salvo ad essere smentito dal ministero),  i conciliatori che sono stati inseriti in organismi di conciliazione   per anzianità  di iscrizione all’ordine professionale (15 anni)  dovranno frequentare un corso regolare di 50 ore.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Auto blu: nuovo monitoraggio

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Parte il nuovo monitoraggio sulle auto blu per il 2010. L’annuncio è avvenuto a Napoli all’apertura del convegno su “Federalismo fiscale e riforma della P.A.”. Da lunedi’ 8 novembre, KRLS Network of Business Ethics ha iniziato la raccolta e elaborazione dei nuovi dati sulle “Auto Blu” per conto di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani che, con lo Sportello del Contribuente, monitora costantemente il parco auto delle vetture di rappresentanza della pubblica amministrazione, con esclusione delle sole auto di servizio, strettamente strumentali per l’esercizio dell’attività. Nel primo trimestre del 2010, le auto blu erano cresciute dello 0,6% raggiungendo il tetto record di 629.120 unità. KRLS Network of Business Ethics, nell’elaborazione dei dati, analizzerà il parco delle auto blu utilizzate in qualunque modo dalla P.A., conteggiando sia qu elle proprie che quelle in leasing, in noleggio operativo e noleggio lungo termine, presso lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Asl, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici, Societa’ misto pubblico-private e Societa’ per azioni a totale partecipazione pubblica.
L’indagine tende ad accertare se la P.A. ha rispettato in questi anni la normativa varata nel lontano 2008 con la quale si disponeva l’istituzione di mezzi “cumulativi” di trasporto ed il taglio del 50%, rispetto ai costi sostenuti nel 2004, delle spese di “acquisto, manutenzione, noleggio ed esercizio” della auto di servizio e della legge varata nel 1991 che limitava l’uso esclusivo delle auto blu ai soli Ministri, Sottosegretari e ad alcuni Direttori generali. Nella classifica generale dei paesi che utilizzano le “auto blu” l’Italia primeggia con 629.120 seguita dagli USA con 72.000, Francia con 61.000, Regno Unito con 55.000, Germania con 54.000, Turchia con 51.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 30.000, Grecia con 29.000 e Portogallo con 22.000.  “Con il monitoraggio vogliamo contribuire a tagliare la spesa pubblica senza arrecare alcun danno agli italiani – afferma Vittorio Carlomagno, presidente Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – Ciò e’ possibile se si applicano le leggi vigenti anche alla casta. Gli amministratori pubblici, in Italia, devono tornare a dare l’esempio, come fa il buon padre di famiglia. Non basta pubblicare sul sito internet il nome delle amministrazioni buone o cattive; per ridurre drasticamente il parco auto della pubblica amministrazione bisogna pubblicare il nome e cognome degli utilizzatori e tassare le auto blu come fringe benefit”.CONTRIBUENTI.IT

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cancro e terapie orali

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Più della metà (56%) dei pazienti oncologici in cura con terapia endovenosa preferirebbe assumere lo stesso farmaco per bocca. Il motivo? Per la comodità (16,3%), per la maggiore indipendenza e praticità (13,5%), per gli aspetti legati alla domiciliarità (7,4%) e, quindi, alla minor presenza in ospedale (4,9%). È quanto emerge dal primo sondaggio sulle terapie orali condotto dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) su 580 pazienti, presentato al congresso nazionale della Società scientifica a Roma.
Il 65% dei pazienti chiede di condividere la scelta della modalità di somministrazione del farmaco con l’oncologo (solo il 31% ritiene che spetti esclusivamente al medico).  Per i malati la possibilità di seguire questo tipo di trattamento si traduce in una migliore qualità di vita: il 42% dedicherebbe più tempo alla famiglia, il 31% al lavoro e il 15% agli hobby. Lo sviluppo di nuovi modelli organizzativi può senz’altro contribuire a migliorare le modalità di utilizzo di queste terapie. Il 91% degli specialisti ha infatti evidenziato l’assenza di servizi dedicati nelle strutture in cui lavorano. L’AIOM si è quindi impegnata nel supportare un progetto di day hospital/ambulatorio che comprenda trattamenti sia infusionali che orali. “Accanto all’infermiere e al farmacista ospedaliero – afferma il prof. Venturini – anche il medico di famiglia deve essere coinvolto salvaguardandone il ruolo. È importante che l’oncologo consegni al paziente strumenti informativi per il medico di medicina generale con indicazioni sulle possibili interazioni farmacologiche e sulle modalità di gestione delle terapie orali. L’AIOM sta preparando opuscoli informativi ad hoc”. La possibilità per il paziente di assumere il farmaco restando comodamente a casa non deve infatti indurre a una sottovalutazione, perché non si tratta di semplici terapie  di mantenimento a bassa tossicità. Nell’aprile del 2011 l’AIOM organizzerà un importante convegno nazionale dedicato al tema. “Uno degli aspetti che vogliamo approfondire – conclude il prof. Venturini – riguarda le modalità di rimborso nelle singole Regioni. Ad oggi a questi trattamenti non è riconosciuta pari dignità rispetto a quelli infusionali: è infatti rimborsato il solo costo del farmaco. In realtà la loro somministrazione richiede l’impegno del medico, dell’infermiere e di tutta l’equipe per cui non possono più essere collocati nell’ambito delle terapie a scarsa complessità”. 

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione del numero 9 di «línfera»

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Roma 12 novembre, alle ore 16.00, presso la Libreria caffè letterario Mangiaparole (Via Manlio Capitolino 7/9 – Metro Furio Camillo) verrà presentato il numero 9 di «línfera» “Poeti contro la mafia”. All’evento interverranno Francesco Lioce, Vincenzo Mascolo, Dario Nanni, Guido Oldani e Monica Soldano. Letture di Marzia Spinelli e Antonietta Tiberia. Il numero 9 contiene scritti di: Antonietta Tiberia, Antonio Debenedetti, Donato Di Stasi, Ennio Cavalli, Fabrizio Ansaldo, Francesco Lioce, Francesco Onìrige, Giovanni Guanti, Guido Oldani, Laura Rainieri, Un letteratòfobo, Luca Morricone, Luigi Celi, Luisa Cozzi, Marco Limiti, Marzia Spinelli, Maurizio Rossato, Paolo Borzi, Plinio Perilli, Roberto Raieli e Sotirios Pastakas. Traduzioni di: Antonietta Tiberia. Con la collaborazione di: Silvia Morgani. Illustrazioni di: Edoardo Morricone.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calabria per una Banca di Garanzia

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Al Sud e in Calabria si registra un deterioramento della qualità del credito bancario, per come già evidenziato da alcuni autorevoli economisti. Il peggioramento della qualità del credito emerge dall’aumento dei crediti inesigibili sia tra le famiglie consumatrici, sia tra le imprese. Permane il divario territoriale fra Nord e Sud nel costo dei prestiti alle imprese, influenzato «dal diverso grado rischio e dalla diversa composizione dimensionale e settoriale del sistema produttivo del Mezzogiorno». L’aumento dei crediti inesigibili nelle regioni meridionali ha riguardato sia le famiglie consumatrici, sia le imprese, soprattutto quelle che operano nei settori dell’edilizia e dei servizi.
Molti  sottolineano che l’innovazione finanziaria e la flessibilità normativa hanno favorito il moltiplicarsi delle forme di finanziamento legate all’acquisto delle abitazioni e l’accesso al credito al consumo. In questi settori, in Calabria e a Cosenza, i tassi si mantengono su livelli più alti rispetto alla media dell’Unione europea. Gli ultimi dati raccolti sull’usura testimoniano, inoltre, che gli interessi praticati dalle finanziarie sono molto più alti di quelli praticati dal settore bancario. In particolare risultano molto onerose le operazioni di cessione del quinto dello stipendio.
Occorre costituire la Banca di garanzia attraverso l’apporto  significativo  della Regione Calabria e coinvolgendo gli Enti Locali e tutte le forze sociali, economiche ed imprenditoriali , anche perché questo potrebbe consentire un accesso al credito piu’ semplice, con tassi meno alti e uniformi rispetto alla media europea . Potrebbero anche diminuire ed essere riviste le operazioni di cessione del quinto dello stipendio, molte già in essere da parte di numerose famiglie cosentine e calabresi. Dobbiamo avere la capacità  di costruire un progetto che abbia il senso di fortificare il nostro tessuto produttivo, evitando di costruire contenitori vuoti, come  qualcuno giustamente evidenzia, per dare slancio e forza al nostro tessuto socio-economico . (Avv. Maximiliano Granata per Alleanza di Centro )

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovanni Grano, in concerto a Nuoro

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Nuoro 10 novembre alle 20:30 all’Auditorium del Museo Etnografico. Il protagonista del prossimo appuntamento della Stagione Concertistica Classica dell’Ente Musicale di Nuoro ha costruito due carriere complementari e parallele che comunicano attraverso la musica, in tutti i sensi.  Diplomato in chitarra e laureato in Lettere, Grano ha scoperto velocemente la passione per la musicologia che l’ha portato ad interessarsi di opere per chitarra mai eseguite. Come nell’appuntamento inaugurale, che ha visto sul palco il duo pianostico di Fabio Bianco e Federica Monti, il recital sarà preceduto, nel corso della mattina, da una lezione concerto: grazie alla collaborazione dell’Istituto Magistrale “Sebastiano Satta” di Nuoro, gli allievi potranno incontrare il musicista, che dalle 12:15 sarà in aula magna per avvicinare i ragazzi alla musica classica e rispondere alle loro domande.
Il programma, selezionato ancora una volta dal direttore artistico Maurizio Moretti, proseguirà il 18 novembre con il duo di Paola Puggioni (voce) e Battista Giordano (chitarra), il 25 novembre con il Complesso Vocale di Nuoro diretto da Franca Floris, e si chiuderà il 6 dicembre con il duo per violino e pianoforte formato da Jordán Tedejor e Miguel Ángel Tapia.
Tutti i concerti della Stagione Classica avranno inizio alle 20:30. I biglietti per ogni spettacolo sono in vendita a 8 euro (ridotti: 4 euro).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »