Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Giustizia: scioperi

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 novembre 2010

15 novembre/14 dicembre, mese di sciopero nazionale degli straordinari  25 novembre, sciopero nazionale e  “Giornata nazionale della Giustizia” entrambi riferiti a tutto il personale degli uffici giudiziari del Paese. Il 25 novembre sarà inoltre “Giornata Nazionale della Giustizia”: in tutti gli uffici giudiziari verrà svolta una capillare informazione al cittadino sullo stato della Giustizia e delle condizioni di lavoro cui è costretto ad operare il personale. Queste in sintesi le forti iniziative di lotta, intraprese dalla RdB/USB Pubblico Impiego settore Giustizia, per contrastare lo smantellamento e rilanciare il servizio pubblico.
A quattro mesi dall’introduzione del nuovo ordinamento professionale, il Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria non ha ancora provveduto a dare istruzioni ai dirigenti degli uffici periferici sulle nuove competenze introdotte dal CCNI del 29-7-2010. Ne conseguono forti disagi per l’utenza e forti tensioni tra il personale, visto che ciascun capo d’ufficio e dirigente amministrativo ha ritenuto di dare una sua interpretazione del nuovo contratto, con il risultato di ottenere comportamenti disomogenei se non addirittura contrastanti. Inoltre non è stata ancora avviata alcuna formazione professionale per istruire il personale sulle nuove attribuzioni previste dal contratto. Deplorevole è l’inerzia dei vertici dell’Amministrazione Giudiziaria e dello stesso Ministro della Giustizia, responsabili del progressivo peggioramento del servizio che lo Stato dovrebbe garantire alla cittadinanza e delle condizioni di lavoro del personale giudiziario, sempre più inadeguato per numero, mezzi e risorse a fronteggiare i sempre crescenti carichi di lavoro. La RdB/USB P.I. settore Giustizia, dopo aver inutilmente sollecitato il Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria e lo stesso Ministro, si dichiara pronta ad inasprire le lotte se non ci sarà una risposta che vada nella direzione del miglioramento delle condizioni di lavoro e del servizio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: